Festini a base di Ayahuasca, la droga allucinogena degli sciamani

13/feb/2020 02:05:04 Celebrity Centre Firenze Contatta l'autore

Letteralmente “Liana degli spiriti” o “Liana dei morti”, la droga Ayahuasca si estrae da varie piante amazzoniche ed ha potenti effetti allucinogeni. Tradizionalmente viene usata dagli sciamani delle popolazioi indigene dell’Amazzonia a scopi magici e terapeutici. Verso la fine del scolo scorso si è diffusa anche nel mondo occidentale grazie a ricerche accademiche riguardo le sue supposte proprietà terapeutiche, e anche grazie alla diffusione del movimento religioso “Santo Daime”, dove l’Ayahuasca viene usata a scopo rituale.

Vomito e diarrea sono gli effetti più innocui di tale droga. I rischi più gravi sono eventi psicotici, schizofrenia, istinti suicidi, manie di persecuzione e raptus omicidi. Fece scalpore il caso di un ragazzo che, in preda alle allucinazioni, dopo aver ingerito la bevanda e credendo di saper volare, si è lanciato da un palazzo.

La Chiesa di Scientology ha sempre professato l’astensione da qualsiasi tipo di droga, dato che si tratta di sostanze tossiche che, in misura maggiore o minore, danneggiano il corpo e la mente, e di conseguenza la vita di un individuo e di tutti quelli che gli stanno intorno.

“Un Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga non costituisce più una piaga sociale. Le attività di “Un Mondo Libero dalla Droga” consistono nel fare prevenzione nelle scuole, in stretta collaborazione con le forze dell’ordine. Polizia, Carabinieri e altri corpi possono avvalersi dei materiali informativi di “Un Mondo Libero dalla Droga” per dare forza e valore ai loro sforzi di contrasto ai traffici di morte portati avanti dai criminali. Solo dando un colpo mortale alla domanda di stupefacenti si potrà vincere la guerra.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. L’associazione organizza eventi pubblici e lezioni nelle scuole, per informare sugli effetti dannosi degli stupefacenti, incluso le droghe da stupro. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl