Il gruppo locale del CCDU celebrerà il Giorno della Memoria nella Chiesa di Scientology di Ro

23/gen/2020 12:20:37 Riforme Sociali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Chiesa di Scientology e i volontari di Roma del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani per educare ai diritti umani in occasione nel Giorno della Memoria.

 

Roma, 22 gennaio 2020 –La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
In occasione del "Giorno della Memoria" di cui all'articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell'Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere.

 

A tal proposito la Chiesa di Scientology di Roma e i volontari della capitale del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani celebreranno  questa ricorrenza con un incontro Domenica 26 gennnaio 2020.

 

Presso l’Auditorium della chiesa in via della Maglianella, attraverso opere letterarie e manifestazioni teatrali , si sensibilizzerà il tema e l’importanza di educare ai diritti umani battendosi contro le torture dei nostri giorni.

 

Tra gli ospiti di questo incontro il poeta Antonio Damiano che interpreterà alcune delle sue poesie sugli orrori dell’Olocausto. Anche il monologo dell’attrice Paola Galligani che reciterà un pezzo sul soggetto..

 

Non poteva mancare l’impegno della chiesa di Scientology su questo  tema sociale dal momento che gli Scientologist aderiscono  al Codice di uno Scientologist impegnandosi a: “… condannare e fare ogni cosa in mio potere per abolire qualsiasi abuso commesso ai danni della vita e dell’umanità.” e a “sostenere quegli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’uomo.”

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl