PSICOFARMACI: QUALE VERITÀ?

26/nov/2019 23:57:25 volontariato Contatta l'autore

Lo scorso weekend a MACERATA volontari del CCDU - Comitato Cittadini Diritti Umani - hanno distribuito ben 400 copie dei libricini dedicati ad informare le persone sugli effetti negativi generati da sostanze come: ‘ PSICOFARMACI, PSICOSTIMOLANTI, ANSIOLITICI, SEDATIVI, ANTIDEPRESSIVI. 

In una società sempre più complessa, è arduo vivere la vita senza ricorrere a qualche ‘aiuto’ di sostanze che stimolano la mente a reagire a una vita sempre più confusa e dolorosa. Pertanto chi finisce a utilizzare queste sostanze, poi con il tempo non pensa ad eventuali conseguenze spiacevoli, considerando che con il passare del tempo il consumatore tende ad aggiungere qualche goccia in più per migliorare l’apparente sensazione di tranquillità che queste sostanze apparentemente sembrano dare. Ci si ritrova così dipendenti e incapaci di farne a meno. Come le droghe anche le sostanze ‘calmanti’ tendono a rendere schiavo l’individuo senza che se ne renda conto. Spesso il risultato è tragico e irrecuperabile.
Pertanto informare le persone sulle verità riguardo agli effetti di queste sostanze è ‘vitale’ per salvare un’individuo dalle peggiori sofferenze. La Food and Drug Administration ogni anno viene multata per le morti generate dagli effetti collaterali degli pscicotropi. E la loro risposta è che non vengono avvisati dalle persone delle sensazioni di malessere. Pertanto ecco qua che fornire informazioni reali su quanto è insito e nascosto in questi veleni è di vitale importanza.
Viviamo in un era bio-chimica, proprio come scrisse l'umanitario L. Ron Hubbard, dove conoscere gli effetti delle diverse sostanze è vitale se si vuole sopravvivere alla giungla del marketing di tali sostanze, tanto promosse come la panacea per una vita felice che porta nel tunnel della dipendenza.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl