SCOPRIAMO COS’È DAVVERO IL RITALIN

11/set/2019 17:30:33 Chiesa di Scientology della città di Pordenone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pordenone. Nei giorni scorsi si è svolta nel pordenonese una distribuzione, organizzata dal gruppo Dico No alla Droga della zona, di opuscoli informativi sugli effetti negativi del Ritalin.

 

Ritalin è il nome comune del metilfenidato, classificato dalla Drug Enforcement Administration (l’agenzia federale antidroga statunitense fecente capo al Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti) come narcotico nella stessa classificazione della cocaina, della morfina e delle anfetamine.

 

I volontari del gruppo di Pordenone hanno distribuito oltre 2.600 opuscoli informativi raggiungendo così moltissime famiglie di Pordenone, Porcia ed Azzano Decimo, che ora hanno a loro disposizione i dati corretti su questo farmaco che viene dato ai bambini come cura all’ADHD (disturbo da deficit di attenzione/iperattività).

 

Ciò che gran parte delle persone non sanno è che l’assunzione di questo portrebbe portare a numerosi effetti negativi, come nervosismo, insonnia, anoressia, perdita di appetito, cambiamenti di frequenza cardiaca, allucinazioni visive, pensieri suicidi, comportamenti psicotici, aggressivi o violenti; proprio per portare tutti a conoscenza di ciò, i volontari hanno deciso di svolgere questa attività.

 

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

Per ulteriori informazioni visita la pagina FB: Dico No alla Droga Pordenone  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl