AFFIDI ILLECITI: NON SOLO BIBBIANO

02/set/2019 15:46:38 Chiesa di Scientology della città di Pordenone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

AFFIDI ILLECITI: NON SOLO BIBBIANO

Campagna del CCDU per aprire gli occhi dei cittadini di Conegliano sulla filiera diagnostica psichiatrica

 

Conegliano. Domenica 1° settembre, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus in occasione della “Festa delle Associazioni” ha organizzato una grande distribuzione di materiale informativo sugli affidi illeciti prodotti dalla filiera diagnostica psichiatrica.

 

Il Comitato presenzia la rinomata festa coneglianese fin dalla prima edizione, perciò questo è il ventesimo anno consecutivo.

 

Quest’anno il CCDU ha portato un messaggio ancora più forte e sentito in seguito allo scoppio del caso Bibbiano. Infatti, per l’occasione un numeroso gruppo di volontari ha distribuito circa 5.000 volantini intitolati “Bibbiano è solo la punta dell’iceberg!” alle migliaia di persone che si sono riversate per le vie dell’elegante cittadina veneta.

 

I volontari hanno voluto porre l’attenzione sul giro d’affari legato agli affidi che supera i 4 miliardi e mezzo di euro: una spesa paragonabile a quella del reddito di cittadinanza. Molti bambini allontanati vengono poi sedati mediante potenti psicofarmaci, con gravi effetti collaterali, per placare il loro desiderio di tornare dai loro cari. Lo scopo della campagna è far sì che venga interrotta la filiera diagnostica psichiatrica che ha portato circa 50.000 bambini lontani dai loro cari e dalle loro famiglie.

 

Le persone che hanno ricevuto il volantino si sono congratulate con i volontari per il lavoro svolto e hanno condiviso con loro lo sdegno per il caso Bibbiano e tutte le altre situazioni che stanno venendo alla luce, non solo in Emilia Romagna ma in tutta Italia, come ad esempio le ultime rivelazioni di un’ex dirigente ASL del Comune di Verona.

 

Il CCDU Onlus è un'organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata a investigare e denunciare le violazioni psichiatriche dei diritti umani.

 

Il CCDU è stato fondato in Italia nel 1979 ed è un’organizzazione indipendente, collegata ideologicamente al Citizen Commission on Human Rights che ha sede a Los Angeles. Il CCHR International è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Professor Thomas Szasz, professore emerito di psichiatria all’Università di Syracuse, Stato di New York ed autore di fama internazionale.

 

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

 

Per maggiori informazioni: www.ccdu.org o Pagina Facebook “Amici del CCDU Pordenone”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl