Finocchiaro (Pres. Confedercontribuenti): Saldo e Stralcio cartelle esattoriali. Confedercontribuenti, un inganno per i contribuenti

11/gen/2019 13:01:19 Mariangela Palmisano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Confedercontribuenti - Ufficio Stampa Nazionale
Via Sardegna, 29 Roma tel 0621129414
ufficiostampa@confedercontribuenti.it 
 

Finocchiaro (Pres. Confedercontribuenti): Saldo e Stralcio cartelle esattoriali. Confedercontribuenti, un inganno per i contribuenti


La norma sul saldo e stralcio delle cartelle esattoriali è un inganno per i contribuenti onesti. Uno strumento inutile e non utilizzabile da milioni di contribuenti in Stato di difficoltà economica. Un tradimento per le imprese, lasciate fuori. Insomma una vergognosa operazione mediatica, inutile a fare uscire dagli incubi milioni di italiani. Lo stesso parametro per identificare i soggetti che possono aderire, ovvero l’isee è un’invenzione che non fa giustizia delle situazioni reali dei contribuenti. Intanto perché non fotografa la situazione dei contribuenti al momento dell’adesione, e perché non tiene conto del reale indebitamento dei contribuenti. A dichiararlo il presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, che chiede al Governo una modifica sostanziale della norma, salvo che il Governo non abbia deciso di proporre una norma inutile, per pura demagogia elettorale. Ma noi contribuenti terremo conto di queste scelte sbagliate. Lo sappiano, conclude Carmelo Finocchiaro.


Confedercontribuenti - Ufficio Stampa Nazionale

Responsabile Lillo Venezia 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl