“Se mi ascolti e mi credi”, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani organizza una proiezione a Pordenone

30/nov/2017 12.07.35 ChiesaScientologyPordenone Contatta l'autore

 

Il CCDU Onlus organizza una proiezione ad ingresso libero del docu-film “Se mi ascolti e mi credi” sull’esperienza del dott. Giorgio Antonucci che ha lavorato per un periodo nell’ospedale psichiatrico di Gorizia, diretto da Franco Basaglia, per poi approdare all’ospedale psichiatrico “Lolli” di Imola dove, come raccontò a Dacia Maraini, famosa scrittrice, nel corso di un’intervista, “per prima cosa, chiese di lavorare nel reparto dei più pericolosi, i cosiddetti irrecuperabili”.

 

Antonucci non fece mai ricorso al Trattamento Sanitario Obbligatorio: abolì tutti i sistemi di contenzione fisica e l’uso di psicofarmaci, favorendo un approccio umano, fatto di compassione e comunicazione, e dimostrando al mondo intero la possibilità di affrontare la sofferenza mentale nel rispetto della dignità umana. Il dedicarsi agli ultimi fu il motivo portante di tutta la sua vita.

 

La proiezione verrà tenuta presso la Chiesa di Scientology della città di Pordenone, che mette a disposizione la sua sala conferenze per le attività della comunità, nella serata di Venerdì 15 Dicembre alle ore 20. Chiunque volesse partecipare può prenotare o richiedere maggiori informazioni alla mail pordenone@ccdu.org.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl