DICO NO ALLA DROGA: A PORDENONE CONTINUA LA PREVENZIONE

28/set/2017 13.29.01 ChiesaScientologyPordenone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }a:link { }



L' associazione Dico No alla Droga continua la prevenzione a Pordenone, verranno infatti distribuiti questa settimana copie di opuscoli informativi gratuiti riguardanti le droghe comunemente più usate, in città e nelle cassette delle lettere delle famiglie residenti a Pordenone.

Gli opuscoli verranno distribuiti dai volontari dell' Associazione in modo da riuscire a raggiungere ogni cittadino di Pordenone e farsì che tutti i giovani della zona siano ben informati sugli effetti dannosi delle droghe sia a livello mentale che fisico, in modo da poter scegliere di non farne mai uso.

Le droghe comunemente più usate e di cui trattano gli opuscoli sono: la marijuana,l' alcool, l'ecstasi,la  cocaina, il crack,il  crystal meth e la metanfetamina,gli  inalanti,l' eroina, l' LSD e l'abuso di farmaci venduti dietro prescrizione di ricetta medica. Provvisto di queste informazioni, il lettore può prendere la decisione di vivere una vita libera dalla droga.

L'associazione,che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, ritiene importante che i ragazzi ricevano informazioni sui pericoli delle droghe prima di ricevere la droga stessa da qualche amico disinformato o da qualche spacciatore.

Tra i maggiori sostenitori dell'Associazione c'è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni da vita in tutta Italia a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl