Scientology e l'aiuto sociale

09/ago/2017 22.35.29 Scientology Brescia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'aiuto alla comunità dagli Scientologist

Mi ha sempre stupito come gli Scientologist provengano da diversi ceti sociali. Per loro e per Scientology l'aiuto, sia individuale che sociale, è sempre motivo di orgoglio.

Pur da diverse storie personali ed esperienze professionali, si preoccupano dei problemi sociali e sostengono numerosi programmi di miglioramento sociale.
L'impegno è profuso per ottenere successo nella riabilitazione dall’abuso di droga, per migliorare gli standard educativi e per contribuire a ridurre la criminalità e degrado morale.

Gli Scientologist sanno cosa significa assumersi la responsabilità di migliorare le condizioni intorno a loro. I programmi umanitari promossi dalla Chiesa di Scientology e dai suoi parrocchiani si stanno espandendo ad un ritmo senza precedenti.

Le attività

Tali programmi includono:
- La più grande campagna non governativa contro la droga esistente sulla Terra, una campagna che raggiunge decine di milioni di giovani ogni anno;
- Il patrocinio di un centro di riabilitazione dalla droga e di addestramento internazionale, in risposta alla crisi mondiale causata dalla droga;
- La più grande campagna di informazione pubblica non governativa sui Diritti Umani a livello mondiale, che promuove a vasto raggio tutti i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani per educare il pubblico sui diritti fondamentali di ogni uomo;
- Il sostegno di un campus di formazione internazionale per aiutare gli insegnanti con la tecnologia di studio;
- Un programma dei Ministri Volontari di Scientology che ha avviato iniziative di volontariato per portare sollievo nei casi di catastrofe e altri interventi su scala globale, ed ha un corpo di 203.000 membri attivi che sono allerta in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo del mondo per ogni situazione. Nel corso del 2008, i Ministri Volontari hanno superato 11 milioni di persone aiutate;
- Il patrocinio di una fondazione internazionale per contribuire a ripristinare la moralità e la fratellanza tra gli Uomini.

L'impegno sociale della Chiesa

La Chiesa continua ad essere una voce implacabile nel campo delle riforme sociali e della giustizia.

Gli Scientologist hanno messo in luce questioni quali la somministrazione forzata di psicofarmaci ai bambini in età scolastica, i pericoli di brutalità psichiatriche come l’elettroshock e la lobotomia, e gli esperimenti di guerra chimica e biologica segretamente intrapresi contro gli ignari cittadini americani negli anni ’60 e ’70.

La Chiesa ha anche difeso il principio della trasparenza nell’amministrazione del governo ed ha aperto la strada all’uso della Legge sulla Libertà di Informazione e ad altre leggi in tutto il mondo che proteggono l’interesse pubblico e sradicano gli sprechi del governo e le violazioni dei Diritti Umani.

Gli obiettivi

L’obiettivo della Chiesa di Scientology è quello di migliorare la società. I nostri programmi e attività e il ruolo attivo che abbiamo oggi nel mondo ne rappresentano l'impegno.

Le mete della religione di Scientology formulate da L. Ron Hubbard sono quelle di creare: “Una civiltà senza pazzia, senza criminali e senza guerre, in cui le persone capaci possano prosperare e gli esseri onesti possano avere dei diritti, in cui l’Uomo sia libero di innalzarsi a più elevate altezze”.

La Chiesa accoglie richieste di informazioni da persone che vogliono saperne di più in merito a Scientology. I rappresentanti ufficiali della Chiesa hanno sempre cercato di fornire informazioni accurate su Scientology ai media e al pubblico. Contattateci se avete ulteriori domande.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl