Prevenire è meglio che curare!

22/set/2019 14:11:28 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Oggi le statistiche parlano di droga in aumento, che equivale all’aumento danni, criminalità, spese per la sanità e …morte.

E’ evidente quindi che il mercato multimilionario della droga non ha risentito della crisi. Leggiamo su uno dei principali quotidiani nazionali dati statistici di una certa entità:  “271 milioni di persone hanno fatto uso di droghe nel 2017, l’ultimo anno analizzato. È coinvolto il 5,5% della popolazione tra i 15 e i 64 anni. Il dato è simile alle stime del 2016, ma rispetto al 2009 l’aumento è del 30% a fronte di una crescita della popolazione mondiale nello stesso periodo del 9,77%. Con l’aumento del consumo di droghe, è di conseguenza cresciuto il numero delle persone che soffrono di gravi disturbi di salute: in dieci anni si è passati da 30,5 milioni a 35 milioni.”

E queste statistiche valgono solamente per i paesi monitorati. 

La droga più usata rimane sempre la marijuana, che funge da ponte alla cocaina e all’infinita lista di droghe sintetiche, che come potenti diserbanti mietono vittime nel campo delle giovani generazioni.

Questi sono solamente alcuni dei motivi che spingono i volontari di Mondo libero dalla droga delle Marche ad attivarsi settimanalmente in attività di prevenzione. Tanto che domenica ritorneranno a Civitanova Marche per un attività informativa che si svolgerà in centro città e sul lungo mare. 

Viviamo in una società biochimica, come sottolineò l’umanitario L. Ron Hubbard, per cui la cultura della sostanza è molto comune e accettata. 

La verità sulla droga è forse l’unico “deterrente”. Da sola può fornire la bussola che indica la strada per vivere una vita libera dalla droga. Scoprilo da te al sito www.drugfreeworld.org



 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl