ACQUA, BARBERA (PRC):"QUALCUNO PAGHI, ALTRO CHE SICCITA' !"

28/lug/2017 14.56.46 giovanni barbera Contatta l'autore

ACQUA, BARBERA (PRC):"QUALCUNO PAGHI, ALTRO CHE SICCITA' !"

"Roma come una città del terzo mondo??? In nessun paese civile  la capitale rimane senza acqua o viene approvvigionata  a giorni alterni. Il problema non è la siccità, ma chi ha governato finora la Capitale e la Regione Lazio. Questi signori, invece di preoccuparsi di razionalizzare e migliorare la nostra rete idrica,  hanno permesso, calpestando anche la volontà popolare espressa nel referendum del 2011, il mantenimento di un sistema assolutamente inefficiente che ha determinato la privatizzazione di un bene pubblico, piegato a logiche di mercato utili solo a coloro che ci traggono lauti profitti. Ci chiediamo come faranno i romani e come funzioneranno gli ospedali, gli uffici pubblici e le diverse attività economiche (bar, ristoranti, imprese edili, etc.) con un razionamento così drastico come quello annunciato sugli organi di stampa. E' evidente che qualcuno debba pagare per questa vergognosa situazione. Altro che siccità!". È quanto dichiara Giovanni Barbera, esponente romano del Prc.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl