Comunicato Stampa

23/ott/2017 16.13.50 PD Massafra Contatta l'autore

Comunicato stampa del Partito democratico , se ne chiede la pubblicazione.
Grazie

Distinto saluti 

INCREDIBILE MA VERO, SPESI SOLO 100 EURO PER IL BILANCIO PARTECIPATO , “La Massafra che vuoi Tu! Mettici le Idee”

A quasi un anno dalla presentazione del concorso “La Massafra che vuoi Tu! Mettici le Idee”, importante iniziativa di bilancio partecipato per l’anno 2017, l’Amministrazione Comunale di Massafra spende solo 100 euro a fronte dei 36.400 euro promessi!!

Se è intenzione dell’Amministrazione non tradire la fiducia dei cittadini massafresi, il Sindaco Quarto e l’Assessore al Bilancio Ricci, che ha creduto e voluto fortemente l’iniziativa, si attivino immediatamente per mettere in campo tutti gli strumenti utili alla realizzazione delle idee e progetti proposti e votati dai cittadini e che ad oggi non hanno ancora trovato realizzazione.

Al concorso ben 44 progetti approdarono alla fase finale di votazione.

La  votazione online è terminata il 12 febbraio 2017 e il 2 marzo scorso il Comune comunicava le 7 proposte più suffragate che, da regolamento, sono entrate a far parte del Bilancio di Previsione 2017 per essere realizzate.

Ricordiamo che i vincitori sono stati: per la sezione “Ambiente ed Ecologia” il progetto “Monitoraggio polveri sottili con l’acquisto di un apparecchio per la rilevazione” a cura dell’ISDE ad un costo di circa 8.000 euro; per la sezione “Infanzia e Politiche Educative”, la proposta “Massafra, ti tramando…”, idea dell’I.I.S.S. “D. De Ruggieri”  con un impegno di 3.600 euro; per la sezione  “Fisco e Tributi” l’idea del dott. Francesco Maraglino sull’Esenzione/Riduzione TARI per l’apertura di nuova sede ubicata nel Centro Storico per 10.000 euro; nella sezione “Cultura, Turismo, Sport e Spettacolo” ne passavano due: “Digitalizzazione della Mostra Archeologia della Chora” di Alessio Barulli per 1.000 euro e “Infobox” dell’Aps “Vivi Massafra” per un  costo presunto di 5.000 euro; per quanto riguarda la fascia “Viabilità, Attività Produttive e Agricoltura” il progetto di Emiliano Ricci con l’idea “Orti Cittadini Biologici per autoproduzione a Km 0” per 8.800 euro.

In occasione della cerimonia conclusiva proprio l’Assessore al Bilancio e Finanze Avv.Maria Cristina Ricci tuonò: “I progetti saranno realizzati”. Ma a distanza di diversi mesi l’impegno o promessa viene tutt’oggi disatteso, a scapito dei cittadini e delle associazioni che avevano riposto fiducia nella buona riuscita dell’iniziativa che finalmente avrebbe potuto costruire un rapporto diretto tra i cittadini e il municipio, riavvicinare le persone alla politica e al governo del territorio, trasformando le idee in progetti concreti di crescita della nostra comunità.

Il tempo non è ancora scaduto, ma è diventato strettissimo. Pertanto auspichiamo e invitiamo l’Amministrazione Comunale a mettere in campo tutte le energie possibili per la realizzazione dei progetti.

È primo canone dell'arte politica essere franco e fuggire dall'infingimento; promettere poco e mantenere quel che si è promesso.” Don Luigi Sturzo


PARTITO DEMOCRATICO DI MASSAFRA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl