Comunicato stampa su Consiglio Comunale del 30 gennaio e bocciatura emendamento del PD

31/gen/2017 10.30.48 PD Massafra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
PARTITO DEMOCRATICO
Circolo di Massafra

Agli organi di stampa


“Non c'è nulla di più diseguale che far parti uguali fra diseguali”.
Bocciato dalla maggioranza emendamento che introduceva il tetto di 10.000 euro di ISEE per usufruire delle agevolazioni delle legge n.255 del 2016 (così detta legge per la rottamazione delle cartelle)
.
Tale legge, che ha abolito anche Equitalia, ha esteso la rottamazione delle sanzioni e degli interessi di mora relativi ai tributi locali (per tutte quelle cartelle notificate dal 2000 al 2016) anche a quei Comuni che gestivano le riscossioni direttamente o tramite altri concessionari (con ingiunzioni di pagamento), previa approvazione di un regolamento che ne definisca le modalità.
Nel corso dell’assemblea del Consiglio Comunale di Massafra di lunedì 30 gennaio, in fase di approvazione di tale regolamento, la Consigliera Comunale Ida Cardillo del Partito Democratico ha proposto l'inserimento di un emendamento per impedire che tale esenzione possa essere utilizzata dai "soliti" furbetti per evitare di pagare il dovuto, usufruendo così di un vero e proprio condono.
L'emendamento proponeva l'introduzione di un limite di 10.000 euro di ISEE per i beneficiari, garantendo le fasce medio-basse per l'utilizzo delle agevolazioni fiscali e permettendo il recupero di quanto dovuto da chi ha sempre avuto la capacità di pagare ma che non l'ha voluto mai fare per astuzia e non per impossibilità.
La rottamazione incrinerebbe l’esistente rapporto di fiducia tra il Comune e i cittadini e le imprese, che deve fondarsi sulla certezza del diritto, fomentando i comportamenti illeciti.
Invece oggi, con la bocciatura dell'emendamento con giustificazioni rocambolesche, si è persa una occasione per aumentare i diritti di chi ha più subito la crisi economica di questi anni e per garantire il principio della giustizia sociale riportando al centro gli ideali della sinistra.
Se è stato giusto abolire Equitalia, non lo è stato abolire l'equità.

Domenico Lasigna, Coordinatore PD Massafra
Ida Cardillo, Consigliere Comunale PD
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl