MAGLIANA GARIPOLI (FDI): INTERROGAZIONE SULLO "SKATE PARK" IN LARGO COLLODI

Allegati

06/mar/2017 15.25.26 Valerio Garipoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Degrado, incuria e stato d'abbandono dopo soli quattro anni dalla sua inaugurazione per la "skate park" in Largo Collodi a Magliana, così in una nota Valerio Garipoli Capogruppo di Fratelli d'Italia e Vice Presidente Commissione Affari Generali in Municipio Roma XI

Nel 2013 infatti - continua Graipoli - a Largo Collodi alla Magliana nasceva sotto la Presidenza di Gianni Paris del PD il primo “Skate Park” progettato e realizzato dal Municipio XI. I lavori di predisposizione e gli arredi urbani acquistati per l’installazione della pista sono costati circa 60.000 euro. L’opera pubblica, per di più, non è mai figurata in bilancio poiché le risorse necessarie vennero reperite dalla manutenzione ordinaria a disposizione degli uffici tecnici del Municipio XI.

Questo spazio - ribadisce Garipoli - dove risultano le seguenti strutture: 4 rampe "bank" (di cui una parabolica), 1 pedana gradonata "stepcurb", 2 rampe "kicker", 2 barre "flat rail e un materasso antiurto, nasceva come occasione per i giovani e i cittadini di tutta la città di incontrarsi, divertirsi e cimentarsi in questa attività sportiva.

Nulla di tutto questo vedendo la recinzione e pavimentazione divelta e le scritte sulle strutture stesse. Per di più risultano rifiuti ed un certo stato d’abbandono e degrado.

Fratelli d'Italia - conclude Garipoli - con un 'interrogazione chiede all'attuale Presidente Torelli se non intenda far intervenire gli uffici con un provvedimento di urgenza al fine di programmare la ricognizione patrimoniale della seguente aree verde e ludica (P-8252-AA) al fine di predisporre le risorse necessarie alla sua manutenzione. Chiediamo inoltre di comunicare ai cittadini attraverso un report le attività sin qui svolte per capirne le reali esigenze ed opportunità sul territorio municipale. E' giusto che ognuno si assuma le proprie responsabilità nella gestione delle risorse, affinché a pagare non siano sempre i cittadini con i soldi pubblici.








Inviato da iPhone
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl