Continua la campagna "Un mondo libero dalla droga" portata avanti dall'Associazione di volontariato "Terra di libertà-Istruzione viva onlus.

23/gen/2019 11:40:52 Riforma sociale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dalle discoteche alle strade i volontari della campagna "Un mondo libero dalla droga" continuano la loro attività di prevenzione, distribuendo opuscoli informativi sulle droghe e sugli effetti devastanti dell'abuso. Le "sostanze" diventano le compagne sempre più invadenti ed esigenti della vita dei giovani e non solo. Prima un modo"ludico" per passare il tempo, poi la dipendenza. L'informazione su come sono fatte le droghe e su come "catturino" nella loro trappola è lo scopo degli opuscoli: le persone quando sono informate correttamente e onestamente fanno scelte più razionali, scelgono di vivere meglio, in modo sano e più a lungo. Al contrario quando si diventa tossico-dipendenti,come testimoniano molti di essi, non si ha più nessun potere di scelta, la fame chimica divora la vita stessa.
"Le droghe" scriveva il filosofo umanitario L.R.Hubbard "derubano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono le uniche ragioni per cui esistere". Questa settimana i volontari hanno distribuito gli opuscoli informativi sulle droghe nella discoteca Milk di via Sacchi e nel locale notturno Notorius di corso Venezia a Torino.
Torino 23 Gennaio 2019


Maria Grazia Scaglione.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl