La tolleranza religiosa permetterà a questa società di salvarsi dal totale decadimento.

11/dic/2018 18:52:09 Riforma sociale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall'intolleranza religiosa in tutta la storia dell'uomo fino ai nostri tempi,si comprende che l'intolleranza è un'attività completamente contraria alla sopravvivenza" da  "La Via della Felicutà" di L.R.Hubbard. La Chiesa di Scientology di Torino si impegna continuativamente ad applicare questo precetto scritto dal suo fondatore, facendo visita a tutte le Chiese indistintamente per creare amicizia, tolleranza ma anche comunione d'intenti.Tutte le Fedi hanno in comune la ricerca del bene, della salvezza spirituale e dell'aiuto all'uomo. Per questi motivi la Chiesa di Scientology sta trovando concordi le altre Chiese nel combattere la droga e nel divulgare i Diritti Umani, sanciti dalla Dichiarazione Universale. Con questo punto di vista alcune Chiese come quella Ortodossa Rumena, quella Cristiana delle Assemblee di Dio brasiliana, quella Cristiana Missionaria nigeriana e quella Cristiana Pentecostale hanno espresso alla Chiesa di Scientology di Torino la loro buona opinione sulle campagne sociali portate avanti da quest'ultima. La tolleranza religiosa permetterà a questa civiltà di salvarsi dal totale decadimento.
Torino 9 Dicembre 2018.


Maria Grazia Scaglione
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl