UNA SOCIETA’ INTOSSICATA DALLE DROGHE NON HA FUTURO

06/feb/2018 09:08:58 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

La serata tipicamente invernale non ferma i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, che, lunedì 5 febbraio hanno aggiunto l’obiettivo di contattare uno per uno tutti i negozi e gli esercizi pubblici di Decimomannu rifirnendoli di altre centinaia di opuscoli informativi “la verità sulla droga”, da distribuire ai cittadini per prevenire l’uso di droghe e l’abuso dei farmaci prescritti e di antidolorifici.

“L’aspetto più positivo – dicono i volontari - è il fatto che, nonostante la campagna perduri da oltre tre anni, la maggior parte dei commercianti siano sempre più determinati a collaborare per creare una società libera dalla droga”.

L’età dei ragazzi che si affaccia al mondo della droga si è ulteriormente abbassata, mettendo in pericolo il futuro degli adolescenti, creando così una società intossicata e senza futuro.

Stanno sorgendo come funghi “punti vendita autorizzati” in grandi come in piccoli centri, facendo passare un messaggio perfido e pericoloso con cui si vuol far passare per vera la bugia colossale, che la cannabis sia il toccasana per lo stress e il modo migliore per trascorrere una serata con gli amici.

Con l’appoggio dei commercianti locali e spinti dalle parole del filosofo L. Ron Hubbard che individuava le droghe come “l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”,

i volontari sono più che mai decisi a portare avanti la loro crociata contro la droga, fino alla vittoria finale sulla sciagurata cultura della morte.

Info: www.noalladroga.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl