Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Tue, 16 Jul 2019 23:18:20 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/1 FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Tue, 16 Jul 2019 00:52:07 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/580310.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/580310.html fatimacecilio fatimacecilio Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Tue, 16 Jul 2019 00:47:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/580309.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/580309.html fatimacecilio fatimacecilio Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
Chiavari - il 17 luglio Performance "OMAGGIO ALLA BELLEZZA DEL TIGULLIO" Oltre insenature, polene e marinai, Musica e poesia dagli infiniti abissi. Tue, 16 Jul 2019 00:42:07 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580316.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580316.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI
 

Mercoledì 17 luglio alle 21.30 nello Spazio Casoni di piazza san Giovanni a Chiavari

Benedetto Mortola, autore della raccolta di poesie 
Sotta ûn çê ch’o sa de sâ - Sotto un cielo che sa di sale,  
partecipa alla performance di artisti
 

OMAGGIO ALLA BELLEZZA DEL TIGULLIO

Oltre insenature, polene e marinai

Musica e poesia dagli infiniti abissi

Assieme a Benedetto Mortola partecipano i musicisti Alessandro Cuccurnia, Daniele Dubbini, Franco Casoni, Massimo Maggiari, il poeta Angelo Tonelli e il cantastorie Franco Picetti.
 






 

 

 

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
La verità sull’alcol e la cocaina nel corso Vittorio a Cagliari Mon, 15 Jul 2019 22:41:46 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580301.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580301.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

               

Nel corso Vittorio Emanuele a Cagliari ormai vige la legge di chi urla di più, di chi riesce a distruggere più fioriere, di chi riesce a farsi notare per gli schiamazzi notturni. Gli abitanti del quartiere si lamentano di una situazione che è diventata insostenibile. Il quartiere “bene” di Cagliari dove le famiglie potevano sedersi tranquillamente nei bei locali tipici che si affacciavano sulla strada, oggi sono costretti a chiudere le persiane e a barricarsi in casa nel timore che pochi scalmanati in preda all’alcol e alle droghe, mettano sotto sopra le loro case.

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non hanno avuto difficoltà a trovare alleati tra i commercianti del quartiere, quando nella serata di lunedì 15 luglio si sono presentati con i libretti “la verità sull’alcol e la cocaina”.

“Una azione di prevenzione all’alcol e alla cocaina? Siete i benvenuti! - erano le esclamazioni degli esercenti – non se ne può più di questa situazione!”

“Le droghe sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” , scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, difficile dargli torto alla luce delle denunce dei cittadini del Corso Vittorio a Cagliari, solo la determinazione dei volontari e la volontà di cambiare le cose dei cittadini e degli esercenti potrà far cambiare una cultura imperniata sullo sballo obbligatorio.

]]>
FINANZIAMENTO RAPIDO: fatimacecilio07@gmail.com Mon, 15 Jul 2019 22:20:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580298.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580298.html fatimacecilio fatimacecilio Cercate finanziamenti per rilanciare la vostra attività; per la realizzazione di un progetto, o per comprare un appartamento, ma ahimè la banca chiederà molto troppe condizioni che si riesce a riempire. Non preoccupatevi, I fornisce prestiti che vanno da 5.000€ a 5.000.000€ per tutte le persone responsabili e di buon carattere in grado di onorare gli impegni, contattarmi per ulteriori informazioni.

E-mail: fatimacecilio07@gmail.com 

]]>
“La via della Felicità” per ripristinare i valori e il rispetto di sé nella costa del Sarrabus Mon, 15 Jul 2019 21:34:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580294.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580294.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI               

 

Centinaia di libretti di “La via della Felicità” sono stati distribuiti nella serata di lunedì 15 luglio dai volontari dell’omonima fondazione e della Chiesa di Scientology nei negozi di Muravera. Alla sorpresa iniziale dei titolari dei negozi per la richiesta dei volontari di regalare ai loro clienti il libretto del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, non appena capivano di che cosa trattava l’opuscolo ben volentieri aderivano alla diffusione dei precetti in esso contenuti.

        “La via della Felicità” potrebbe essere considerato il primo codice morale  non religioso, completamente basato sul buon senso. È stata l’ultima opera scritta da L. Ron Hubbard e potrebbe essere considerata il testamento morale completamente laico del filosofo americano.

        In una società in cui l’immoralità, la perversione e prevaricazione sembrerebbero le situazioni più auspicabili per dimostrare che si “liberi” e “moderni”, divulgare dei principi sani e di buon senso è di importanza fondamentale. Sappiamo tutti che le prediche non piacciono a nessuno, i precetti contenuti nella Via della Felicità non fanno altro che mettere il lettore davanti alle proprie responsabilità e sarà il SUO livello etico a porterlo ad agire di conseguenza.

        “La felicità consiste nell’impegnarsi in attività di valore. In fondo esiste solo una persona che può dire con certezza cosa ti farà felice: te stesso”. Con queste parole contenute nell’ultimo capitolo l’autore intende assegnare a ciascuno di noi il ruolo da protagonisti per vivere una vita felice. A noi attingere da questa opera, le perle di saggezza per cambiare il mondo, perché “ non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto.”       Info: www.laviadellafelicità.it  

 

]]>
Non fermiamo la prevenzione a NUORO! Mon, 15 Jul 2019 19:50:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580283.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580283.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

        Non si fermano a Nuoro le iniziative di prevenzione alle droghe dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che nella serata di venerdì 12 luglio hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi sulle conseguenze causate dalle sostanze stupefacenti e dall’abuso di antidolorifici e farmaci prescritti. L’abuso di droghe è diventato IL PROBLEMA sociale più diffuso tra i giovani e non solo. L’età in cui ci si affaccia al primo spinello è scesa sotto i 12 anni, l’alcol proibito alla vendita ai minori di 18 anni, fa regolarmente parte delle “serate con sballo” dei ragazzini al di sotto dei 14/15 anni.

        “Non possiamo permetterci di abbassare la guardia – ha detto Silvia responsabile delle iniziative della Fondazione per la città di Nuoro – i ragazzini nuoresi la sera sono in preda all’alcol e agli spinelli. Basta osservare come sono ridotte le piazze della città la mattina: un immondezzaio con decine di bottiglie di alcolici e superalcolici, quegli alcolici che per legge è proibito vendere ai minori ma che non mancano mai nei party serali dei ragazzini. Qualcuno tra i commercianti guarda più al soldo che alla salvaguardia dei ragazzi e non si mette scrupoli.”

        “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere” disse il filosofo e umanitario L: Ron Hubbard al quale si ispirano i volontari, convinti che solo informando e prevenendo si potrà vincere la guerra contro la droga.

Info:www.noalladroga.it

]]>
Sempre più collaborazione nella prevenzione alle droghe dai commercianti di OLBIA Mon, 15 Jul 2019 19:37:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580282.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580282.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

Si sta rivelando sempre più preziosa la collaborazione dei commercianti di Olbia nella campagna di prevenzione alle droghe dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology.  Da anni i volontari sono impegnati in tutta la Sardegna nella campagna di prevenzione non governativa più diffusa al mondo. Ma dove può arrivare  l’impegno quotidiano di un gruppo di eroi se non è supportato dalla collaborazione della popolazione e da coloro che sposano il loro progetto di creare un mondo libero dalla droga? Troppo grandi gli interessi economici e di potere che insistono dietro il mondo della droga, impossibile vincere la guerra senza la collaborazione delle forze sane della società per isolare i criminali e far nascere una cultura nuova nelle giovani generazioni.

“La collaborazione con i commercianti si sta rivelando fondamentale – ha dichiarato Barbara, responsabile della campagna della Fondazione per la Gallura – in questo modo riusciamo ad arrivare ad un pubblico vasto ed eterogeneo che diversamente sarebbe impossibile. Intendiamo continuare per estirpare la droga dalla nostra città.”

Nella serata di martedì 16 luglio i volontari saranno nuovamente nelle strade e nei negozi di Olbia per distribuire altre centinaia di libretti “La verità sulla droga” ai cittadini e numerosi turisti presenti in città.  

Il filosofo L. Ron Hubbard riguardo alle droghe negli anni ’70 scriveva: “le droghe sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” oggi più che mai queste parole sono attuali, impegnarsi senza risparmiare energie contro la cultura dello sballo, per i volontari è un dovere al quale non possono rinunciare. Info: www.noalladroga.it  

]]>
Orso M49, Anmvi: clamoroso insuccesso tecnico Mon, 15 Jul 2019 19:13:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580308.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580308.html ANMVI ANMVI

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI

 

M49: SUCCEDE QUANDO NON SI USANO LE COMPETENZE

Per i Medici Veterinari esperti in azioni di recupero di plantigradi

è stato un clamoroso insuccesso tecnico

 

(Cremona, 15 luglio 2019) Daniza non ha insegnato niente. Le operazioni di cattura M49, precipitose e fallimentari, non si sono avvalse di Medici Veterinari specializzati in operazioni di recupero di plantigradi e per questo non sono riuscite. Non resta altro da aggiungere, dopo la conferenza stampa indetta poco fa dal Presidente della Provincia Autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.

''L'animale era in salute e la valutazione è stata di non fargli l'anestesia'', ha detto il Presidente della Provincia di Trento, così rivelando la mancata applicazione di un protocollo veterinario di cattura che avrebbe tutelato l’orso e portato a buon fine le operazioni di messa in sicurezza dell’animale e del territorio.

Fonti locali fanno sapere che M49 è addirittura stato portato in un’area dove non c’erano orsi, prima della sua fuga.

I Medici Veterinari specializzati nella cattura e nel trasferimento protetto di plantigradi seguono un protocollo collaudato in decine di azioni di recupero di orsi nei Paesi dell’Est Europa, in grado di garantire il massimo controllo degli animali durante tutte le fasi e contemporaneamente il loro benessere pre e post recupero.

In Italia, la gestione della fauna selvatica continua ad essere improntata ad un barbaro dispregio delle competenze, che va sotto la propagandistica definizione di “azioni concrete”. Qualunque spiegazione si vorrà dare sulle dinamiche dell’accaduto, la valutazione dei Medici Veterinari esperti in plantigradi è di "clamoroso insuccesso tecnico".

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

 



iBOX DEM

]]>
Industria4.0, al via Summer School CI-LAM sino-italiana | Partnership tra Federico II, Università di Bergamo, Tsinghua University, Campania Newsteel e China Sci-Tech Automation Alliance Mon, 15 Jul 2019 17:06:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580262.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580262.html RedazioneSB RedazioneSB Sono attualmente più di 850 gli accordi di collaborazione tra università italiane e cinesi, di cui 300 siglati con i primi 40 atenei del Dragone. Frutto di un lavoro di cooperazione scientifica e tecnologica avviato nel 1998, negli ultimi anni le relazioni tra Italia e Cina hanno visto consolidarsi partnership e opportunità crescenti lungo un percorso per molti versi coronato con la firma nel marzo scorso a Roma del memorandum d’intesa sulla Nuova Via della alla presenza di Xi Jinping. Tra gli obiettivi, il memorandum mira infatti a favorire la cooperazione scientifica e tecnologica tra startup italiane e cinesi.

 

CI-LAM, Laboratorio sino-italiano per la Manifattura Avanzata

In questa cornice si inserisce anche la prima edizione della Summer School del CI-LAM China-Italy Joint Laboratory on Advanced Manufacturing in programma a Napoli, presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione (DIETI) della Federico II, dal 15 al 26 luglio 2019.

 

Il Ci-LAM è un laboratorio di ricerca e di formazione congiunto italo-cinese incentrato sui temi della Fabbrica Intelligente nato dalla partnership tra la China Science and Technology Automation Alliance (CSAA), una delle organizzazioni più attive in Cina nell’area della Manifattura Intelligente, il Dipartimento di Ingegneria Elettrica della Tsinghua University di Pechino, considerato uno dei migliori atenei al mondo nell’area dell’ingegneria e del computer science, il Dipartimento di Ingegneria e scienze applicate e il Dipartimento di Ingegneria gestionale, dell’Informazione e della produzione dell’Università degli Studi di Bergamo, il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione – DIETI dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Campania NewSteel.

 

«Negli ultimi anni – sottolinea Remo Morzenti Pellegrini, rettore dell’Università degli studi di Bergamo -abbiamo portato avanti una forte azione di internazionalizzazione e cooperazione su tutti i fronti, dalla ricerca scientifica alla formazione e al trasferimento tecnologico. Proprio in quest’ottica si colloca la prossima Summer School, consolidando ulteriormente un rapporto di collaborazione scientifica già in essere dalla nascita del Centro per il trasferimento tecnologico Italia-Cina. Nel 2021 sarà il nostro turno: nella bergamasca gli studenti avranno l’occasione di sperimentare di persona le potenzialita' un territorio traino in Italia nel settore manifatturiero»

 

La mission del Ci-Lam

La missione del CI-LAM China-Italy Joint Laboratory on Advanced Manufacturing è di promuovere e migliorare i risultati di uno sviluppo congiunto di ricerca all'avanguardia, incluso il trasferimento e la valorizzazione delle tecnologie sviluppate nei laboratori universitari e nei centri di ricerca coinvolti all’interno del Joint Lab. La visione di lungo termine del CI-LAM è quella di divenire il ponte di collaborazione più efficace tra Cina e Italia nell'area dei sistemi di produzioni avanzati (smart manufacturing systems) e di essere un benchmarking di successo in altre aree del mondo.

 

Formazione tra Elettronica IoT, Robotica e Automazione industriale

Alla Summer School parteciperanno dal 15 al 26 luglio 22 studenti provenienti dalla Tsinghua University di Pechino (12 partecipanti), Università degli Studi di Bergamo (5 partecipanti) e Università degli Studi di Napoli Federico II (5 partecipanti). In questa prima edizione verranno sviluppati cinque moduli didattici centrati su: Robotics & Industrial automation, Digital Systems for Industry, Web Technology for Industrial applications, PLC Programming e Mechatronic System Design. Alle lezioni verranno alternati laboratori e attività sul campo.

Inoltre, sabato 20 luglio, presso il Campus universitario di San Giovanni della Federico II, sono anche previsti, organizzati da Campania NewSteel, alcuni seminari sui temi del Trasferimento Tecnologico e della Proprietà Intellettuale; oltre che visite guidate alla iOS Apple Academy, alla DIGITA Accademy e ai laboratori del CeSMA.

È già in programmazione la seconda edizione dell’evento che si svolgerà in Cina, presso la Tsinghua University nel luglio 2020.

 

Settimana dell’Innovazione Italia-Cina

Il CI-LAM, firmato nel 2017 a Pechino alla presenza degli omologhi Ministri del MIUR e del MOST (Ministero per la Scienza e la Tecnologia cinese), è uno dei frutti della Settimana Italia-Cina della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione, da dieci anni la principale piattaforma di cooperazione diretta a facilitare il networking tra i sistemi di impresa e di ricerca più innovativi dei due Paesi in programma ogni anno alternativamente in Italia e in Cina.

L’ultima edizione si è tenuta lo scorso dicembre tra Milano, Roma, Cagliari e Napoli con numeri significativi (1.470 delegati, 230 organizzazioni cinesi e 525 organizzazioni italiane, 224 progetti presentati per incontri one-to-one, 19 accordi di cooperazione siglati), mentre la prossima edizione si svolgerà nelle città di Pechino e Jinan dal 28 al 31 ottobre. La Settimana Cina-Italia dell’Innovazione avrà quest’anno un particolare rilievo anche in vista del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche nel 2020.

 

La parete idroponica

Nel corso dell’edizione 2018 della Settimana Italia-Cina dell’Innovazione è stata presentato a Milano, fra gli altri, anche un lavoro frutto della cooperazione tra i partner del CI-LAM: nel luglio 2018 si è tenuto un workshop didattico/laboratoriale presso il DIETI e il D.re.a.m. FabLab (Design and REsearch in Advanced Manufacturing) di Città della Scienza. Quattordici giovani studenti di ingegneria, sei della Tsinghua University di Pechino e otto del Dipartimento di Ingegneria elettrica e delle tecnologie dell’Informazione della Federico II di Napoli, hanno realizzato una parete idroponica completamente autogestita grazie a un sistema di sensor, opporunamente interfacciati a un Microcontrollore intelligente. L’esperienza delgi studenti cinesi, dopo la settimana napoletana è continuata presso l’Università di Bergamo con attività realizzate presso il Kilometro Rosso e il laboratori di ricerca del Campus di Ingegneria.

]]>
CHE COSA SONO LE SOSTANZE INALANTI? Mon, 15 Jul 2019 13:00:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580193.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580193.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Con “sostanze inalanti” si intendono gas, i lucidi per scarpe, la colla, il toluene, la benzina, il liquido degli accendini, il protossido d’azoto o whippet, vernici spray, fluidi correttori, fluidi per pulire, l’amile nitrito o popper, i deodoranti e la lista potrebbe continuare e continuare.

Son passati quasi 30 anni, e i volontari di Scientology ravennati creano ancora informazione e prevenzione a sostegno di una cultura libera dalla droga. Sabato 13 luglio si dedicheranno ad una distribuzione di opuscoli dal titolo La verità sugli inalanti in centro a Cesena. I materiali verranno consegnati direttamente in mano i giovani per informarli su cosa possono creare tali sostanze che nella maggior parte dei casi non sono catalogate come illegali.

Ma vediamo di cosa si tratta.

Per inalanti si intende sostanze tossiche che vengono inalate per ottenere uno sballo.

Tra i più di 1000 prodotti casalinghi e altri prodotti comuni di cui si può abusare come sostanze inalanti, quelli usati più di frequente sono i solventi per vernici o altri solventi per pitture.

La maggior parte di questi producono effetti simili agli anestetici, che rallentano le funzione corporee. Dopo uno sballo iniziale e perdita dell’inibizione arriva l’assonnimento, la debolezza e l’agitazione. Le sostanze chimiche vengono assorbite rapidamente attraverso i polmoni nel flusso sanguigno e raggiungono velocemente il cervello e altri organi, causando talvolta un danno fisico e mentale irreversibile. I consumatori inalano direttamente i gas chimici dai contenitori aperti (sniffando)o respirando i fumi da stracci inumidite nelle sostanze chimiche.(huffing). Alcuni spruzzano la sostanza direttamente nel naso o nella bocca o se la versano nel colletto, nelle maniche o nei polsini e la sniffano periodicamente.

Benché le sostanze inalanti non siano regolate dalla legge per la regolamentazione delle sostanze, in Inghilterra e nel Galles è illegale per i commercianti vendere sostanze volatili ai minori di 18 anni se ci sono motivi di credere che le useranno per inalarle o intossicarsi.

Scopri la verità sugli inalanti, visita il sito: www.drugfreeworld.org

]]>
Giornata a Porte Aperte - Scientology Senigallia Mon, 15 Jul 2019 12:59:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580192.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580192.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Lunedì 15 luglio dalle ore 16.00 alle ore 18:00 Porte Aperte alla Chiesa di Scientology delle Marche – Missione di Senigallia,  che accoglierà il pubblico che desidera visitare la nuova sede.

 

Questo è un punto di ritrovo in cui le persone sono impegnate in attività di miglioramento sociale e forniscono aiuto tramite una vasta gamma di attività, in ogni parte della società.

 

Durante la giornata ci sarà l’opportunità di conoscere diversi aspetti di Scientology applicata alla vita, tra i quali: video sui problemi del lavoro e su come usare Dianetics. Inoltre sarà possibile assistere  al seminario: come le sostanze tossiche intrappolate nel corpo riducono il tuo benessere, e come essere genitori di successo con figli di successo, e tanti altri strumenti che migliorano i vari aspetti della vita, GRATUITAMENTE.

 

Gli scientologist che mettono la loro esperienza al servizio della comunità sono davvero volontari che offrono ben più della loro disponibilità e determinazione per aiutare il prossimo. Essi utilizzano le innovazioni e la tecnologia di L. Ron Hubbard per aiutare; sono in grado di usare un’ampia gamma di tecniche pratiche per porre rimedio a conflitti o turbamenti, per migliorare la comunicazione, risolvere problemi nello studio, ristabilire l’integrità personale, e perfino per risolvere fallimenti praticamente in ogni aspetto della vita.

 

La maggior parte della gente cerca solo di indovinare tutti i fattori che governano la loro esistenza. Se avessero una maggiore comprensione di se stessi e dei loro simili, sarebbero in grado di migliorare le condizioni e di vivere vite più felici. E questo è ciò che si raggiunge con Scientology: si permette all'uomo di migliorare la propria vita e di aumentare le sue capacità più innate ed essenziali.

 

Ti aspettiamo!

Lunedì 15 luglio dalle ore 16.00 alle ore 18:00 alla Chiesa di Scientology delle Marche Missione di Senigallia, in via Raffaello Sanzio, 312 - 60019 Senigallia - tel. 071 659373.

]]>
Giornata a porte aperte alla Chiesa di Scientology di Padova per celebrare la Giornata Mondiale di Mandela Mon, 15 Jul 2019 12:58:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580190.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580190.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico” L. Ron Hubbard

18 Luglio: Il Nelson Mandela International Day o Mandela Day è una giornata di festa internazionale in onore a Nelson Mandela; dichiarata dalle Nazioni Unite nel novembre del 2009.

I volontari di Uniti per i diritti umani Padova, si assoceranno alla celebrazione internazionale, il 16 luglio, nella serata “Movie Garden - Cinema all’aperto”, che per l’occasione proietterà il film “Blak Panther” un film epico di super eroi che tratta temi profondi della cultura africana e che è allo stesso tempo uno spettacolo eccezionale per tutti; grandi e piccoli. L’iniziativa, che si svolge nel giardino di Villa Francesconi Lanza in collaborazione al Circolo degli Amici della Chiesa di Scientology, prevede l’ingresso libero anche al Centro Informativo per il pubblico, che per l’occasione presenterà una mostra multimediale sul tema dei Diritti Umani.

Saranno disponibili materiali educativi ed opuscoli dal titolo Che cosa sono i diritti umani? adatti sia ai più piccoli e Storia dei diritti umani, che fornisce un’introduzione di base sui diritti umani, descrivendo a grandi linee il loro sviluppo nel moderno sistema dei diritti umani. Introduce il lettore ai più importanti strumenti sui diritti umani e consiglia delle azioni che chiunque può intraprendere per aumentare la consapevolezza sui diritti umani e sulla loro sfera di influenza.

Quanto sono importanti i diritti umani? Molto prima dell’esistenza dell’espressione “diritti umani”, uomini e donne hanno combattuto e sono morti per le libertà fondamentali dell’uomo. Infatti queste lotte ci sono state per migliaia di anni e continuano ancora oggi.

Vi sono persone che, tramite il pensiero e le azioni, hanno fatto la differenza, ed hanno cambiato il nostro mondo. Tra di essi si annoverano i seguenti umanitari, ognuno dei quali è stato un sostenitore potente ed efficace, ed è stato d’ispirazione per tutti coloro che oggi si dedicano alla causa dei diritti universali: Mahatma Gandhi (1869-1948), Eleanor Roosevelt (1884-1962), César Chávez (1927-1993), Nelson Mandela (1918-2013), Martin Luther King, Jr. (1929-1968), Desmond Tutu (nato nel 1931), Oscar Arias Sánchez (nato nel 1940), Muhammad Yunus (nato nel 1940), José Ramos-Horta (nato nel 1949).

Tra le icone peri i Diritti Umani troviamo Nelson Mandela, uno dei simboli dei diritti umani più riconosciuti della nostra epoca, un uomo la cui dedizione alla libertà del suo popolo è d’ispirazione per i sostenitori dei diritti umani di tutto il mondo.

Ho coltivato l’ideale di una società democratica e libera nella quale tutti possano vivere uniti in armonia e con pari opportunità. È un ideale per il quale spero di poter vivere e che spero di attuare. Ma se necessario, è un ideale per il quale sono pronto a morire.” – Nelson Mandela

Martedì 16 luglio dalle 20.30 apertura porte e momento culturale, ore 21.15 proiezione del film. Via Pontevigodarzere, 10 tel. 049 8756317, o unitiperidirittiumani@gmail.com

]]>
Diritti umani: farli conoscere è un diritto è una responsabilità. Mon, 15 Jul 2019 12:50:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580188.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/580188.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Oggi come oggi, non si fa altro che parlare di Diritti Umani, specie in merito al Diritto d’asilo il N 14. Ma i diritti umani sono 30 e uno di questi cita: “Un mondo libero ed uguale”. Questo significa un mondo di pace.

Ma chi conosce esattamente i 30 Diritti Umani? Si potrebbe dire che esistono coloro che li studiano e li applicano alla materia del Diritto, Politica e Relazioni Internazionali, solo per citarne alcune. Qualche migliaio di persone al mondo, una manciata, anche se di estremo valore, rispetto ai milioni di uomini, donne e bambini ai quali questi diritti si applicano in ogni angolo del mondo.

Quindi che dire del resto della società? Come fa a proteggersi dalle violazioni e ad attuarli per se e per gli altri? “I diritti umani devono essere resi una realtà, - come sostenne il filosofo umanitario L. Ron Hubbard, non rimanere - un sogno idealistico”. Per raggiungere milioni di persone in tutto il mondo è nato il movimento Uniti per i diritti umani, di cui i volontari di Scientology sono grandi sostenitori.

Per far sì che venga conosciuta ampiamente la Carta dei Diritti Umani, i volontari insieme ad educatori, altre associazioni e persone di buona volontà, si impegnano costantemente in attività di informazione, conferenze, lezioni ecc… il tutto con lo scopo di renderli reali veramente a tutti. Per questo anche sabato 13 luglio i volontari di Uniti per i diritti umani di Macerata saranno a Civitanova Marche per un’attività di sensibilizzazione rivolta al vasto pubblico.

Ed ecco uno dei diritti che spingono i volontari a farli conoscere: diritto N 29 RESPONSABILITÀ

 

1. Ogni individuo ha dei doveri verso la comunità, poiché soltanto in essa è possibile il libero e pieno sviluppo della sua personalità.

2. Nell’esercizio dei suoi diritti e delle sue libertà, ognuno deve essere sottoposto soltanto a quelle limitazioni che sono stabilite dalla legge per assicurare il riconoscimento e il rispetto dei diritti e delle libertà degli altri e per soddisfare le giuste esigenze della morale, dell’ordine pubblico e del benessere generale in una società democratica.

3. Questi diritti e queste libertà non possono in nessun caso essere esercitati in contrasto con i fini e i principi delle Nazioni Unite.

Scopri i diritti umani, visita il sito: www.unitiperidirittiumani.it

]]>
Continua la collaborazione tra i Ministri Volontari di Scientology e l'Associazione Romeni di Pordenone Mon, 15 Jul 2019 12:07:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580155.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580155.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Domenica 14 luglio i Ministri Volontari di Scientology di Pordenone si sono ritrovati con alcuni membri dell’Associazione Romeni di Pordenone guidati dal presidente Coman Giuliano Ghita, per continuare insieme a prendersi cura di alcunee aree della città.

 

Le zone che questa volta hanno beneficiato dell’attività di questo gruppo di volontari sono state: il parcheggio sito in via Pietro del Zoccolo, il parchetto di via Gemelli e viale delle Grazie.

 

Al termine della pulizia i due gruppi si sono dati appuntamento tra un mese per continuare a portare avanti questa attività che sta dando ad ognuno dei volontari l’occasione di fare qualcosa di utile per l’ambiente e la comunità e di creare bellissimi rapporti di amicizia.

 

La figura del Ministro Volontario è stato creato a metà degli anni '70 dal Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard , che lo ha descritto come “una persona che aiuta il prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri”.

 

Quando ha creato il programma dei Ministri Volontari, Hubbard, ha scritto:

Se a qualcuno non piacciono il crimine, la crudeltà, l’ingiustizia e la

violenza di questa società, egli può fare qualcosa per porvi rimedio. Può

diventare un Ministro Volontario ed aiutare a civilizzare, portare coscienza,

gentilezza e amore e libertà dalla sofferenza instillando fiducia, decenza,

onestà e tolleranza.”

 

I Ministri Volontari si attivano anche in caso di disastri o calamità naturali, superando qualsiasi confine etnico, culturale e religioso e sono un vero aiuto alla comunità.

 

Il motto dei Ministri Volontari di Scientology è: “Qualunque sia il problema, qualcosa si può fare.”

 

Per maggiori informazioni: www.ministrovolontario.it oppure 3296013736

]]>
Bisogna smascherare le violazioni dei Diritti Umani anche nei comuni meno popolosi Sun, 14 Jul 2019 17:47:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579953.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579953.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

Pronti per una nuova iniziativa, i volontari di Uniti per i Diritti Umani, si riuniranno nella serata di lunedì 15 luglio, a Ussana, affinché i cittadini possano venire a conoscenza di quali siano i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

 

Documento più nominato che applicato, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, costituisce il più importante tentativo, da parte dei capi di stato membri del consiglio delle Nazioni Unite, di creare un codice grazie al quale tutti gli esseri umani potessero vedersi rispettati, considerati in base alla parità di trattamento e che possano vivere tra loro in pace e con tolleranza reciproca. La storia insegna che la volontà che quei membri del 1948 hanno messo, fosse colma di buone intenzioni. Ciò che certi capi di stato hanno commesso nei decenni successivi ha causato che questo documento sia diventato uno dei tanti appelli all'umanità rimasto vano.

 

Di fatto il primo problema che si è mancato di affrontare è la reale conscenza di questi 30 articoli da parte delle nuove generazioni e la mancanza di insegnamento vero e proprio di che cosa sia questo documento. Poiché sono ispirati dal filosofo L. Ron Hubbard, che si espressi in merito a questo argomento dicendo che “i diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico”, i volontari distribuiscono del materiale informativo che fa in modo che il lettore possa riflettere sulle violazioni che osserva nella vita di tutti i giorni. Alcuni possono vedere tra se e se le azioni che compiono e che comportano che ad altri siano negati dei diritti, ma li porta direttamente a vedere come poter migliorare questi aspetti della loro vita.

 

 

La società ha conosciuto periodi di maggior fioritura di questo, ha avuto momenti in cui ci si poteva parlare senza che ci fossero distinzioni. Nel contempo questo codice morale, se conosciuto, è così facile da applicare perché parla del normale modo di comportarci che abbiamo se per un attimo smettiamo di ascoltare come i media vogliono dipingerci, se ascoltiamo per un attimo chi siamo veramente, se solo consideriamo che questi sono i nostri diritti, perché siamo umani.

]]>
Ussana bersaglio della prevenzione all'uso di droga Sun, 14 Jul 2019 17:35:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579951.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579951.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

Non c'è comune nel quale gli spacciatori si adoperino per far arrivare a dosi di uno spinello, una striscia di cocaina o la puntura di una siringa. Non c'è comune nel quale la prevenzione all'uso di queste sostanze non sia necessaria. Ecco perché, nella serata di lunedì 15 luglio, nonostante le tante attività che stanno avvenendo nel territorio, i volontari di Fondazione per un mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology saranno presenti nel comune di Ussane per distribuire materiale informativo che faccia realmente comprendere che cosa combinino gli stupefacenti.

 

Il primo elemento da far comprendere, specialmente alle nuove generazioni, è che la droga non comporta danni solamente a chi ne fa uso, ma il suo devastante effetti si dipana tra tutte le persone con cui loro sono in contatto. Non solo, le amicizie che si creeranno per i legami che l'amica marijuana avrà tessuto, si dissiperanno come il fumo che esce dalla bocca, che non resta nemmeno nell'aria, che lascia una vana sensazione di momenti piacevoli ma che svanisce subito perché falso.

 

Il filosofo L. Ron Hubbard disse che “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”. E' naturale che a 11 anni, l'idea che qualcosa possa porre fine alla vita, è l'ultima cosa che possa passare per la mente e allora i freni sono allentati, la paura sconosciuta e l'esperienza della droga diventa qualcosa di allettante.

 

 

Con iniziative come quelle che io volontari svolgeranno a Ussana si fa in modo che ci sia unione da parte della comunità, si crei un comune intento di tenere i ragazzi alla larga da questo mondo. Ciò avviene perché i materiali che saranno messi a disposizione, verranno consegnati in quantità che permettano al singolo cittadino di farsi da portavoce. Inutile nascondersi, l'obbiettivo è solamente uno: la vita libera dalla droga.

]]>
I volontari non si fermano di fronte al pericolo: continua la prevenzione alla droga a Quartu S.Elena Sun, 14 Jul 2019 17:24:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579950.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579950.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

Mentre qualcuno si nasconde per paura delle ritorsioni o del fatto che gli spacciatori sono dei cattivoni che ci faranno del mal, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, continuano con le loro attività di prevenzione all'uso di droga e, nella serata di lunedì 15 luglio, distribuiranno centinaia di libretti informativi tramite i quali i quartesi possono conoscere che cosa comporti l'uso di stupefacenti.

 

Il fine principale per cui fare prevenzione è legato al dare informazione, soprattutto alle nuove generazioni, affinché non si debba nemmeno presentare la situazione in cui si debba cercare chi sia il responsabile del consumo di droga. Lo spacciatore dirà che è il consumatore il responsabile e viceversa dirà l'altro, ognuno difende i propri interessi, uno per no sentirsi in colpa della morte che provoca, l'altro per non dover piangere se stesso.

 

 

“La droga è l'elemento più dannoso presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Se si lavora sulla cultura si può avere una speranza di riuscita nel debellare questo “cancro” per la società, la droga appunto. Se si lavora indirizzando gli sforzi verso una maggiore comprensione dei danni effettivamente causati dalla droga, nessuno sentirà la pressione di un dito puntato contro, i ragazzi potranno fare scelte di vita che li tengano lontani da queste sostanze e forse, fra qualche anno, potremo parlare dui una vita libera dalla droga.

]]>
Ignorare i diritti umani dovrebbe essere un reato Sun, 14 Jul 2019 14:07:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579948.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/579948.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è l'unico documento esistente che sia stato scritto a tutela di tutta l'umanità, che è valido a prescindere dalla nazionalità, dall'etnia, dalla cultura di provenienza del singolo umano a il codice si riferisce. D'altra parte è stato scritto all'indomani della fine della Seconda Guerra Mondiale, al fine di non vedere mai il ripetersi degli scenari per cui il conflitto mondiale è diventato famoso. Eppure quegli scenari si sono ripetuti e si ripetono tutt'oggi.

 

A Cagliari, da diverse settimane, il gruppo di volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, sta portando avanti una campagna di sensibilizzazione che prevede il fatto di rendere i cittadini consapevoli di quali siano i 30 articoli che compongono questo documento. E' proprio vero che solo la conoscenza può determinare il fatto che una persona sia in grado di prendersi responsabilità per ciò che gli accade e, se questo codice fosse davvero conosciuto e rispettato, è molto probabile che che quei libroni di codici incomprensibili alla maggior parte delle persone, dove le leggi affermano e rinnegano i diritti che ha il cittadino, diventerebbero superflui.

 

Ispirati da quanto disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che, riguardo questo soggetto affermò: “i diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico”, i volontari distribuiranno nella serata di lunedì 15 luglio, per le vie di Cagliari, centinaia di libretti informativi incitando i cittadini a leggere con attenzione, osservare le violazioni dei diritti che stanno subendo ma assicurandosi di non essere loro a sopprimere il diritto di altri.

 

 

L'ignoranza è ciò che maggiormente tiene le persone lontane da un soggetto di cui dovrebbero prendersi cura. Quando la stessa è determinata dalla mancanza di volontà di far conoscere, non si può certo puntare il dito sul cittadino. L'unica soluzione che abbiamo, se vogliamo una società migliore, è metterci in condizione da poter imparare quelle semplici nozioni che ci tengono uniti come gruppo e ci aiutano a riconoscerci come umani.

]]>