Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Mon, 27 Mar 2017 20:21:09 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/1 Akademka Has Ensured Quality Ghostwriting Services Sun, 26 Mar 2017 23:47:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/sinistra_critica/426579.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/sinistra_critica/426579.html Akadem Essay Akadem Essay

With so many complex written assignments students get nowadays, it’s not always possible to find enough time to cope with all the tasks on time. As a result, students often fail to achieve academic success and feel desperate because of this situation. Realizing the need of students for high quality written papers, Akademka has ensured superb ghostwriting services.   

 

Akademka is a German-based website, which aims at helping students cope with their written works on time. They have over 12 years of experience in writing high quality essays, reports, thesis and term papers etc. The ghostwriting service can boast over 200000 clients, who have already received original and professionally edited academic papers. This is what they tell about their company: “If you are currently looking for professional ghostwriting assistance, then you have come to the right place. As of today, our company is one of the most credible and productive writing services. Thousands of students from German-speaking countries decide to get in touch with us to get high quality writing assistance and you can be the next one to get qualified help as well”.

 

Akademka offers the help of experienced and skilled authors, who are responsible for every written paper they complete and are aware of the major requirements and needs of clients. All in all, the author base of the company enlists around 3000 writers. Students can choose a ghostwriter to cooperate with depending upon the paper type, author expertise, deadlines and other nuances of a task. The client base of the service keeps growing, which is another proof of their credibility.

 

Akademka specialists offer individual approach to each client and always analyze the tasks they are expected to complete. When working on the tasks, the writers stay in touch with the clients to keep them informed about each stage of the process. Right after a work is complete, it is thoroughly proofread. Then it is sent to a client so that he/she could be able to check it to make sure it complies with all the requirements. Each written paper is plagiarism-free, which is another benefit a client gets.

For more information, please, feel free to visit  http://akademka.de/.

]]>
Fondazione per un mondo libero dalla droga: conferenza nelle scuole a Iglesias Sat, 25 Mar 2017 20:31:15 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426569.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426569.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  "UNA CONFERENZA ILLUMINANTE. HA RAFFORZATO LA MIA DECISIONE

DI NON FARE MAI USO DI DROGHE".


Una conferenza di informazione e di prevenzione agli studenti di età compresa tra i 15 e i 19 anni di un Istituto Superiore, si propone un unico obiettivo di illuminare i ragazzi sugli effetti reali delle droghe e sui pericoli veri che correranno qualora decidessero di farne uso.

Quale modo migliore di comunicare un simile messaggio se non farlo attraverso la voce di un ex consumatore che, dopo aver toccato il fondo, ne è uscito e, con coraggio ed emozione, racconta la sua storia affinchè i giovani possano rendersi conto che le sirene dei pusher non porteranno altro che problemi a se stessi, con i familiari, con gli amici (quelli veri) e li attende un futuro senza prospettive di sicuro insuccesso?

E quale riconoscimento migliore che ricevere dai ragazzi, alla fine della conferenza, una dichiarazione come:"non ho mai provato la droga e dopo questa conferenza sono fermamente convinta che non ne farò mai uso. Ho acquisito nuove nozioni che cercherò di trasmetterle anche ad altre persone"; e un'altra testimonianza dice: "un'esperienza molto interessante. Spero possa essere utile affinchè altri ragazzi e ragazze della mia età siano in grado di decidere di vivere senza le droghe. Ho capito che la droga è una illusione e mi fa schifo".

E un docente, sorpreso per l'insolita attenzione ed interesse dimostrato dagli studenti, scrive:"ho trovato la conferenza molto interessante. È stata condotta dai relatori in modo adeguato per l'utenza a cui si riferiva. Non è stata una lezione, ma una serie di esperienze che tutti possono provare e poptranno evitare nel caso si pensasse di iniziare a farle".

Sono solo alcune tra le decine testimonianze rilasciate dagli studenti dell'Istituto Minerario "G. Asproni" di Iglesias, al termine delle due conferenze tenute dai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga nella mattinata di sabato 25 marzo, davanti a oltre 250 studenti.

L'auspicio di alcuni docenti è che per il prossimo anno scolastico il programma di prevenzione alle droghe di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga venga preso in considerazione dal Consiglio d'Istituto e portato avanti sin dall'inizio dell'anno con le conferenze in ciascuna classe.

L'obiettivo dei volontari di collaborare con le Istituzioni, Dirigenti scolastici ed Educatori sta diventando una realtà, e lo si perseguirà ancora, convinti che, come scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard: "le droghe sono l'elemento più distruttivo della nostra cultura attuale".

Info: www.drugfreeworld.it

fb: fondazioneperunmondoliberodalladroga-cagliari


]]>
Associazione Animatori di Roma Sat, 25 Mar 2017 09:52:09 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426545.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426545.html choku choku

Animatori di Roma è l’associazione che organizza splendide feste di compleanno a Roma per i tuoi bambini, con l’animazione di animatori provenienti dalla scuola di animazione ed esperti del settore. L’associazione propone diverse tipologie di feste pensate appositamente per bambini di tutte le età, andando ad offrire loro giochi e attività ideate appositamente sulla base della loro età e delle loro attitudini. In base al numero dei piccoli partecipanti alla festa, l’associazione andrà a proporre un numero congruo di animatori e tutta una serie di divertentissime attività che andranno ad intrattenere e divertire i bambini durante tutto l’arco del pomeriggio, coinvolgendoli e rendendo partecipi anche quelli più timidi. In particolar modo, tra le attività più divertenti che solitamente gli animatori propongono quando la festa riguarda bambini di età compresa tra i 9 ed i 12 anni troviamo la corsa coi sacchi, il tiro alla fine, il gioco dei gladiatori, la pignatta dalle magiche sorprese, il gioco aperitivo, il gioco delle isole e la baby dance.

 

Bellissime attività dunque che andranno ad intrattenere i piccoli regalando loro un pomeriggio diverso dal solito e pieno di gioia e divertimento, quindi una festa che ricorderanno a lungo. Gli animatori arriveranno sul luogo dove avverrà la festa con largo anticipo, così da avere tempo di organizzare tutto e fare in modo che ogni cosa (incluso l’impianto audio professionale) sia pronto in tempo per l’inizio della festa. Quest’anno regala al tuo bambino una festa che non dimenticherà facilmente, regalagli una divertentissima festa con gli animatori professionisti dell’associazione Animatori di Roma a coinvolgerli in bellissime attività ludiche. Per informazioni di qualsiasi tipo, o per prenotare la tua prossima festa, puoi contattare il recapito telefonico +390686217930.

]]>
[CICAP-HOTLINE] "Il valore dei fatti" sar il tema del XIV Convegno nazionale del CICAP Fri, 24 Mar 2017 16:56:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426510.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426510.html Ufficio Stampa CICAP Ufficio Stampa CICAP ***

- "I poteri della mente: realtà o illusione?" è il titolo del nuovo libro di Massimo Polidoro, appena uscito insieme ai mensili “Focus” e “Focus Storia”. In programma un incontro speciale a Milano il 12 aprile per presentarlo: https://goo.gl/OuIvEN

- Stefano Bagnasco: «Le nostre convinzioni sono messe in discussione al Convegno del CICAP». Guardate il video: https://youtu.be/Xwm_wTiDao0

- Indagatori in erba: fatevi sotto e proponete le vostre indagini al Convegno del CICAP. Qui trovate la “call for papers”: http://cicap.org/n/articolo.php?id=278286

È partito il sesto numero di “CICAP News” il notiziario che informa tutti gli interessati circa gli appuntamenti e le novità legate al CICAP. Se volete riceverlo, andate a questo indirizzo: https://goo.gl/vnUXz3



_______________________
Ufficio Stampa - CICAP
Comitato Italiano per il
Controllo delle Affermazioni
sulle Pseudoscienze

Casella postale 847
35100 Padova
tel. e fax 049-686870
e-mail: ufficiostampa@cicap.org
www.cicap.org
www.queryonline.it

Seguici anche su
Facebook: https://www.facebook.com/cicap.org
Twitter: https://twitter.com/cicap

Sostieni il CICAP con il 5x1000 - C.F. 03414590285 - Informazioni
http://goo.gl/90ZkTR

_________________________________________

INFORMAZIONI

Ricevi questa mail in quanto ci hai dimostrato il tuo interesse per il nostro lavoro (abbonato a "Query", a Cicap-Extra, a "Magia", hai acquistato libri o pubblicazioni da Prometeo, ci segui sui social network, ecc...) oppure perché ne hai fatto espressa richiesta. Se desideri cancellare la tua sottoscrizione puoi inviare una mail a info@cicap.org chiedendo di essere rimosso dalla lista oppure seguire le istruzioni che seguono:

- Come fare per iscriversi
Se non sei ancora iscritto alla Hotline del CICAP puoi farlo in qualsiasi momento inserendo il tuo indirizzo email in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/subscribe.php

- Come fare per cancellarsi dalla lista
Puoi cancellarti in ogni momento inserendo l'indirizzo email con cui sei iscritto in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/unsubscribe.php

_________________________________________




]]>
CRISI ECONONOMICA, CONFEDERCONTRIBUENTI AL FIANCO DEGLI IMPRENDITORI SEGNALATI A SOFFERENZA IN CENTRALE RISCHI Fri, 24 Mar 2017 15:58:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426493.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426493.html Mariangela Palmisano Mariangela Palmisano
 

CRISI ECONONOMICA, CONFEDERCONTRIBUENTI AL FIANCO DEGLI IMPRENDITORI SEGNALATI A SOFFERENZA IN CENTRALE RISCHI
 
La soluzione per prevenire i danni c’è: il provvedimento d’urgenza.

Sempre più frequentemente giungono a Confedercontribuenti richieste di aiuto da parte di imprenditori che vengono segnalati come cattivi pagatori alle centrali rischi, sia quella pubblica di Banca d’Italia, sia le private (quali Crif, Experian).

 In quasi tutti i casi, il soggetto verrebbe iscritto “a sofferenza” senza motivo ed in assenza di una corretta valutazione da parte del segnalante, sia esso banca, finanziaria o società di leasing.

 La segnalazione ingenera gravissimi danni al soggetto segnalato, giacché lo stesso non ha più accesso al credito.

 Le conseguenze per l’impresa sono devastanti” �“ afferma l’Avv.to Michela Russo, Responsabile Nazionale Sportello Utenti Bancari di Confedercontribuenti.

 La segnalazione “a sofferenza” è prevista dalla normativa che regola la Centrale Rischi della Banca d’Italia solo nel caso in cui il soggetto versi in situazione di insolvenza, che deve essere accertata attraverso una accurata istruttoria da parte della banca segnalante.

 Le regole sulla segnalazione, dettate dalla legge per la Centrale Banca d’Italia, sono recepite anche dalle Centrali Private, quali Crif ed Experian, da un Codice Deontologico a cui aderiscono.

 Di fatto e sempre più frequentemente la segnalazione a sofferenza non è preceduta da una istruttoria, e viene effettuata solo perché l’imprenditore ha ritardato dei pagamenti: a quel punto inizia il calvario dell’impresa che, improvvisamente, si vede revocare le aperture di credito con richiesta di rientro immediato, ed a cui soprattutto viene negato qualunque finanziamento.

Registriamo casi di diversi  imprenditori  che si sono trovati nella condizione di chiudere l’attività, perché non erano in grado di far fronte alle richieste di rientro immediato, pur vantando una certa solidità aziendalecontinua lavv. Russo.

 Nella peggiore delle ipotesi, l’imprenditore che versa in questa situazione ricorre a forme illecite di finanziamento ed a quel punto cade nelle mani degli usurai.

Confedercontribuenti, che da sempre lotta contro l’usura,  è a fianco di questi imprenditori e li invita a non cadere nella ragnatela dei criminali che, approfittando della disperazione, offrono soldi che successivamente si rilevano “ a caro prezzo”.

 “Uno strumento per evitare tutti i problemi derivanti dalla segnalazione a sofferenza esiste -  spiega l’avv.to Russo - è infatti possibile chiedere al Tribunale un provvedimento d’urgenza che, in un lasso di tempo breve, ordini alla banca che ha effettuato la illegittima segnalazione alla immediata rimozione della stessa. La tempestività del provvedimento d’urgenza consente al segnalato di ottenere nuovamente l’accesso al credito, che costituisce linfa vitale dell’impresa. E sempre possibile chiedere il ristoro dei danni patiti a causa della illegittima segnalazione, sia per lesione dell’immagine aziendale che per i danni patrimoniali.

 Se vi trovate nella situazione descritta, non esitate a contattare CONFEDERCONTRIBUENTI  per valutare le iniziative da intraprendere. 


]]>
PERUGIA, LEGGE REGIONALE CONTRO OMOTRANSFOBIA VERSO IL VOTO. ARCIGAY:" ATTENZIONE ALTA DA TUTTO IL PAESE: LA POLITICA PASSI DALLE PAROLE AI FATTI" Fri, 24 Mar 2017 11:41:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/426430.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/426430.html Arcigay Arcigay PERUGIA, LEGGE REGIONALE CONTRO OMOTRANSFOBIA VERSO IL VOTO. ARCIGAY: "ATTENZIONE ALTA DA TUTTO IL PAESE: LA POLITICA PASSI DALLE PAROLE AI FATTI"
Bologna, 24 marzo 2017- "La vicenda della legge regionale contro l'omotransfobia al voto martedì prossimo nell'assemblea legislativa dell'Umbria è emblematica per tutto il Paese": lo dichiara Gabriele Piazzoni, segretario nazionale Arcigay. Che prosegue: "Emblematica perché racconta di un testo di legge attraverso il quale un'articolazione dello Stato si fa carico del tema dei crimini d'odio, producendo azioni di prevenzione e tutela delle vittime, e che per un decennio, attraversando maggioranze di colore diverso, non ha mai raggiunto il via libera dell'aula. Questi dieci anni sono la rappresentazione evidente del pantano di  inconcludenza in cui in Italia finiscono questioni di primaria importanza, come il contrasto alla violenza e la tutela dei gruppi sociali verso i quali quella violenza si scaglia. Tante parole, nessun fatto: in Italia non esistono leggi penali contro l'omotransfobia e le Regioni che hanno approvato leggi sul tema sono ancora in minoranza, mentre una maggioranza, ampia è trasversale, alza le spalle. Noi allora diciamo che "È Tempo di legge", cioè di determinare a partire dall'Umbria una controtendenza, e di rimettere al centro dell'agenda politica i temi dei diritti delle persone e del contrasto alle discriminazioni. È tempo di votare e approvare una legge che da troppi anni si attende e affinchè succeda chiediamo a tutte e tutti di aderire alla mobilitazione "È tempo di legge" lanciata dal Comitato territoriale Arcigay Arcilesbica Omphalos Perugia. Martedì tutta la nostra attenzione sarà puntata su quell'aula: i partiti sono chiamati a tradurre finalmente le parole in fatti, martedì capiremo se ne sono all'altezza", conclude Piazzoni.  


--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (348.6839779 - 338.1350946)


]]>
L'esplosione del caso "farmaco veterinario" Fri, 24 Mar 2017 09:19:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426409.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426409.html S.I.Ve.L.P. Sindacato Vet. Liberi Professionisti S.I.Ve.L.P. Sindacato Vet. Liberi Professionisti In questi giorni i veterinari che si occupano di animali d’affezione sono in fermento. Improvvisamente ci si accorge dei limiti di una legge: quella del farmaco veterinario per animali da compagnia.

Cos’è successo? La Dechra, azienda farmaceutica veterinaria, rende nota la disponibilità di un farmaco registrato per il cane, destinato alla cura dell’epilessia a base di fenobarbitale.

La legge vieta ai veterinari di continuare a prescrivere l’analogo umano utilizzato da decenni. Esso contiene il medesimo principio attivo ma con un prezzo finale circa 6 volte inferiore a equivalente dosaggio del nuovo medicinale.

Fin qui purtroppo nulla di nuovo: sono decine i casi di farmaci veterinari equivalenti ad analoghi umani commercializzati con uguale finalità di mercato e non di salute. All’opinione pubblica si portano spesso confronti più “soft” con medicinali di marca al posto di generici… in tal modo le differenze di costi sono meno evidenti e i cittadini si arrabbiano meno.

Questa volta però succede ben di peggio: il farmaco non è disponibile, ma il testo della legge non ne prevede (e quindi consente) la sostituzione con l’equivalente umano.

Il risultato è che curare il proprio animale da compagnia non solo costa di più ma risulta praticamente impossibile, per non parlare dell’applicazione a specie analoghe,  come quella felina, destinata alla “cascata”, quindi a un obbligo di impiego del farmaco veterinario destinato ad altra specie. A questo si aggiunga che tale medicinale avrebbe il limite di non essere indicata sul bugiardino (foglietto illustrativo) per animali sotto i 6 kg. Dobbiamo chiederci se siamo di fronte a difficoltà inapplicabili di terapia farmacologica o finezze interpretative per accedere al vecchio prodotto a uso umano negli animali che pesano meno? A soffrirne questa volta non saranno solo le tasche dei proprietari, ma i nostri pazienti. E questo è davvero troppo per una categoria professionale che ha il compito di salvaguardare la salute degli animali e dovrebbe essere troppo per tutti quelli che tale salute ce l’hanno a cuore!

Dunque  è evidente il  cambiamento di rotta di quanti (forse per interesse) tacevano o difendevano l’impianto della legge suddetta e al tempo stesso si riempivano la bocca di “benessere animale”. Sono ora travolti dall’indignazione collettiva,  e dunque limitano il caso all’azienda che ha messo in commercio il fenobarbitale veterinario, facendone un capro espiatorio al solo scopo di deviare l’attenzione dal vero problema.

Non lasciamoci ingannare. Quello del fenobarbitale a uso veterinario è solo l’ennesimo esempio delle potenziali conseguenze di una norma sbagliata; forse il più eclatante, ma se non mettiamo mano alla modifica della normativa, sicuramente non l’ultimo.
Non ci ostineremo a ricordare che SIVeLP denuncia l’assurdità della norma e i danni che derivano alla salute degli animali. Ora la priorità è risolvere la situazione e c’è solo un modo per farlo: modificare al più presto la legge che per  precisione è il D.Lvo n. 193/2006, a sua volta attuazione della direttiva 2004/28/CE.
Sarebbe fin troppo facile a questo punto per il SIVeLP dire che sono anni che cerchiamo di mettere in guardia la categoria e le istituzioni (ricordiamoci che il randagismo è spesa pubblica) dai rischi di una norma irragionevole in Italia, quindi non lo faremo.
La  strada è una sola: consentire al medico veterinario (limitatamente agli animali da compagnia) la scelta del farmaco più adatto, dettato dall’osservanza dei sacrosanti principi di “scienza e coscienza” ai quali ci dobbiamo ispirare in via esclusiva, nell’interesse innanzitutto dei nostri pazienti e poi dei nostri clienti.

SIVeLP Sindacato veterinari liberi professionisti

www.sivelp.it

]]>
Bonciolini (SIFaP-FederFauna): Ferma condanna bracconaggio e traffico rapaci Thu, 23 Mar 2017 16:42:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426350.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426350.html Ufficio Stampa FederFauna Ufficio Stampa FederFauna FederFauna - Ufficio Stampa
--------------------------------------------------------------------------------

Bonciolini (SIFaP-FederFauna): Ferma condanna bracconaggio e traffico rapaci

Il SIFaP, Sindacato Italiano Falconieri Professionisti, aderente a FederFauna, appreso del traffico di rapaci tra Marche e Toscana stroncato dal Gruppo Carabinieri Forestale di Pesaro Urbino, si congratula con le Forze dell'Ordine preposte, augurandosi che possano svolgere il loro dovere fino in fondo senza nessun tipo di impedimento.

SIFaP-FederFauna coglie altresi' l'occasione per esprimere la propria categorica condanna di tutti i bracconieri e trafficanti illeciti di rapaci e piu' in generale di qualsiasi atto criminoso che minacci la fauna, il benessere animale, l'equilibrio ambientale.

Il Segretario Nazionale SIFaP Fabio Bonciolini
 
--------------------------------------------------------------------------------

FederFauna
Confederazione Sindacale degli Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
Via Nazario Sauro, 1/2 - 40121 Bologna
Tel. 051.6569625 - 329.4340511 - Fax 051/2759026
www.federfauna.org
 
Se hai ricevuto questo messaggio significa che sei un utente entrato in contatto  direttamente o indirettamente con FederFauna o che il tuo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di dominio pubblico. Teniamo ad informarti che tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta a garanzia della privacy (D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003) e che, nel caso tu non voglia più ricevere altri messaggi da parte nostra, è sufficiente che tu risponda al presente con Oggetto: RIMUOVI. In rispetto del D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003 per la tutela delle persone e di altri soggetti riguardo al trattamento dei dati personali, questo messaggio non può essere considerato SPAM in quanto include la possibilità di essere rimossi da ulteriori invii.
]]>
Cos’è l’E-Meter ? Thu, 23 Mar 2017 14:23:48 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426313.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426313.html Scientology Brescia Scientology Brescia Il movimento del pensiero
E-Meter è un termine abbreviato che sta per elettro-psicometro. È uno strumento religioso utilizzato nell’auditing come supporto all’auditor. Il suo utilizzo è riservato ai ministri di Scientology o ai ministri di Scientology in formazione, e serve per aiutare il preclear a localizzare e ad affrontare aree di turbamento spirituale.
Di per sé, l’E-Meter non causa alcunché. È uno strumento elettronico che misura lo stato mentale ed i cambiamenti di stato di una persona; inoltre facilita una conduzione precisa e veloce dell’auditing. L’E-Meter non è utilizzato né inteso per la diagnosi, la cura o la prevenzione di malattie.
Per capire quel che fa l’E-Meter occorre conoscere alcuni concetti fondamentali di Scientology.
Vi sono tre parti fondamentali dell’Uomo: mente, corpo e thetan. Il thetan è un essere spirituale immortale: è l’individuo. Il thetan abita in un corpo e ha una mente, che è una raccolta di immagini mentali.

I turbamenti della mente

Le immagini nella mente contengono energia e massa. L’energia e la forza racchiuse nelle immagini di esperienze dolorose, o che l’hanno turbata, possono avere un effetto dannoso sulla persona. Questa energia o forza dannosa viene chiamata “carica”.
Quando l’E-Meter è in funzione, un minuscolo flusso di energia elettrica (all’incirca 1,5 Volt, meno di una batteria di una torcia tascabile) passa lungo i fili conduttori, attraversa il corpo della persona che regge gli elettrodi e ritorna quindi all’E-Meter. (Il flusso elettrico è così leggero che non produce sensazioni fisiche di alcun genere in chi tiene gli elettrodi).
Quando la persona formula un pensiero, guarda un’immagine nella sua mente, sperimenta nuovamente un episodio o sposta qualche parte della mente reattiva, essa sposta e cambia vera e propria massa ed energia mentale.
Questi cambiamenti che si verificano nella mente influenzano il minuscolo flusso di energia elettrica generato dall’E-Meter, facendo muovere l’ago sul quadrante. Le reazioni dell’ago dell’E-Meter indicano all’auditor dove si trova la carica e lo informano che occorre occuparsene con l’auditing.
Oggi Scientology, si sta espandendo costantemente in tutto il mondo promuovendo quello spirito di aiuto reciproco, tanto grato al suo fondatore: L. Ron Hubbard.
  

 

    

]]>
Dico No Alla Droga : continua la prevenzione Thu, 23 Mar 2017 13:49:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426305.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426305.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone L' associazione Dico No alla Droga continua la prevenzione a Pordenone distribuendo anche questa settimana centinaia  di opuscoli informativi, riguardanti le droghe comunemente più usate, nelle cassette delle lettere delle famiglie residenti a Pordenone.

Gli opuscoli stanno venendo distribuiti gratuitamente dai volontari dell' Associazione in modo da riuscire a raggiungere ogni cittadino di Pordenone e farsì che tutti i giovani della zona siano ben informati sugli effetti dannosi delle droghe sia a livello mentale che fisico, in modo da poter scegliere di non farne mai uso.

Le droghe comunemente più usate e di cui trattano gli opuscoli sono: la marijuana,l' alcool, l'ecstasi,la  cocaina, il crack,il  crystal meth e la metanfetamina,gli  inalanti,l' eroina, l' LSD e l'abuso di farmaci venduti dietro prescrizione di ricetta medica. Provvisto di queste informazioni, il lettore può prendere la decisione di vivere una vita libera dalla droga.

L'associazione,che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, ritiene importante che i ragazzi ricevano informazioni sui pericoli delle droghe prima di ricevere la droga stessa da qualche amico disinformato o da qualche spacciatore.

Tra i maggiori sostenitori dell'Associazione c'è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni da vita in tutta Italia a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

]]>
Diffusione di una maggior Conoscenza dei Diritti Umani a Pordenone Thu, 23 Mar 2017 13:39:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426304.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426304.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone Questa settimana i volontari dell'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus hanno distribuito 100 copie gratuite dell' opuscolo contenente I 30 Diritti della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani a Pordenone.


L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proposto che tale Dichiarazione “sia diffusa, visualizzata, letta e spiegata principalmente nelle scuole e altre istituzioni educative, senza distinzioni basate sullo stato politico di paesi o territori”



L'Associazione ha dato inizio al progetto “Gioventù per i Diritti Umani”anche in Friuli Venezia Giulia, allo scopo di rendere noti iDiritti Umani e farsì che costituiscano la base su cui le prossime generazioni possano pensare al domani.



Tra i maggiori sostenitori dell'iniziativa è presente anche la Chiesa di Scientology, il cui fondatore L. Ron Hubbard scrisse nel Codice di uno Scientologist di “sostenere gli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell'uomo”. Quel codice pose le base per quello che che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei diritti umani.

 

 

]]>
“Vietato Pregare Storie d’intolleranza religiosa nell’Italia repubblicana” di Andrea Maori – Presentazione del libro ospitata dalla Chiesa di Scientology Thu, 23 Mar 2017 11:50:42 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426281.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426281.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano
Milano-  Sabato 18 Febbraio, la Chiesa di Scientology di Milano ha ospitato la presentazione del libro Vietato Pregare. Storie d’intolleranza religiosa nell’Italia repubblicana” di Andrea Maori edito da Reality book.
Febbraio è il mese in cui si celebra l’armonia e la fratellanza religiosa che la Chiesa di Scientology ha voluto ricordare con la presentazione del libro scritto da Andrea Maori, archivista e autore di diversi testi; una vera e propria memoria storica delle vicende che riguardano i diritti umani della persona.
L’iniziativa è stata organizzata con l’intento di fornire un contributo verso una maggior cooperazione tra le religioni e le istituzioni al fine di garantire sempre più i diritti universali della persona attraverso l’applicazione della Costituzione nata nel 1948 che, come c’è stato modo di ascoltare durante la presentazione, nei confronti delle minoranze religiose è stata disattesa fino alla metà degli anni 80 per dare invece spazio alle vecchie leggi del regime fascista che regolavano e ancora in parte regolano i rapporti tra stato e chiese.
Vietato Pregare è infatti il libro bianco sulle discriminazioni e soprusi patiti in Italia dalle minoranze religiose dal secondo Dopoguerra alle soglie del Duemila, che ha suscitato un un interesse tale da vedere gremita la sala adibita alla presentazione.
Nella prima parte del libro è puntata la lente di ingrandimento sulle discriminazioni nei confronti di quattro confessioni religiose e sul loro rapporto conflittuale con il potere politico e la Chiesa cattolica. La seconda parte è un'antologia di testi scelti fra tanti che Maori ha voluto chiamare "Narrazioni" perché contiene una tipologia varia di descrizioni di fatti secondo fonti diverse ma che descrivono la realtà di un paese in cui la libertà religiosa è costantemente in pericolo.
Come si legge nel suo libro, Andrea Maori, da anni focalizza la sua ricerca storica sugli effetti del controllo di polizia sulla società italiana. Nel’ambito di queste ricerche, per Reality book ha pubblicato nel 2012 Dossier Libertà controllata: polizia, potere politico e movimenti per i diritti umani e civili (1945-2000), nel 2013 La Discesa in campo di Comunione e liberazione. Organizzazioni, politica e collegamenti finanziari dei report del Ministro dell’Interno degli anni Settanta, nel 2014 Marion vita da spia e nel 2015 Vietato Pregare - Storie d’intolleranza religiosa nell’Italia Repubblicana.
Come lui stesso ha affermato durante la presentazione:”In Italia la libertà religiosa è sostanzialmente tollerata ma ci sono propensioni a restrizioni e ad atteggiamenti discriminatori verso minoranze non riconosciute e protette dalle Intese. E’ quindi necessario approvare una legge che tuteli tutte le espressioni della religiosità, attualmente bloccata in parlamento. Tale legge consentirebbe a molte associazioni, gruppi e movimenti di essere tutelati nella propria libertà di pensiero e di coscienza.” 
Ad accompagnare l’Autore nella presentazione, l’Avv Fabrizio d’Agostini del Foro di Torino, laureato in filosofia del diritto con il prof. Bobbio con una tesi sulle origini del pensiero giuridico,  ha difeso con estremo successo il diritto alla libertà di religione in Italia.
Tra i molti ospiti anche rappresentanti di altre realtà religiose, dei quali sono intervenuti fornendo la propria testimonianza, Harmanjot Kaur della comunità  Sikh ed El Sayed Mahmoud Consigliere dell’Associazione Ffayr della Comunità Islamica di Milano.
la registrazione audio dell'intera presentazione è disponibile online al seguente link di Radio Radicale:
http://www.radioradicale.it/scheda/500560/presentazione-del-libro-di-andrea-maori-vietato-pregare-storie-di-intolleranza 
 
]]>
SCIENTOLOGYRELIGION.IT - il Sito è ora disponibile anche in lingua Italiana Thu, 23 Mar 2017 11:50:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426280.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426280.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano

Scientology Religion è ora disponibile online anche in lingua italina. Il Sito originale in lingua inglese è appena  stato reso disponible nella nostra lingua con i seguenti contenuti:
]]>
TUTTE LE CORRETTE INFORMAZIONI SULLA RELIGIONE DI SCIENTOLOGY DISPONIBILI SU WWW.SCIENTOLOGYRELIGION.IT Thu, 23 Mar 2017 11:49:10 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426279.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426279.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano


   La versione in italiano del già noto www.scientologyreligion.org, fruibile in 13 lingue, per i suoi contenuti si rivolge prevalentemente ad un pubblico di esperti di religione, sociologi, studiosi e anche studenti che hanno necessità di ricercare informazioni sulla religione e le attività della Chiesa di Scientology, nonché sul fondatore della religione, L. Ron Hubbard.


 

Tutte le perizie e i pareriprodotti da eminenti esperti internazionali sulla dottrina,  la soteriologia e la cosmologia di  Scientology sono disponibili e scaricabili dal sito. 
 Esso offre anche un’approfondita panoramica dei più importanti riconoscimenti giuridici che sono stati ottenuti in molti dei 165 paesi in cui ci sono chiese, missioni o gruppi di Scientology.

  Sul sito si può trovare l’opuscolo prodotto dalla Chiesa di Scientology come contributo al dibattito sulla libertà religiosa che s’intitola  “Che cos’è la libertà di religione?,  anche quello scaricabile gratuitamente.
Tale  pubblicazione è stata realizzata con l’intento di approfondire  il concetto di diritto alla libertà di religione in un momento in cui si registra un aumento delle persecuzioni di minoranze religiose in varie parti del mondo e delle polemiche che ruotano attorno all’uso di indumenti e simboli religiosi; e tutto questo mentre tre regioni  italiane hanno stabilito norme che, di fatto, hanno dato un giro di vite alla libertà di culto di tutti i cittadini. 
L’opuscolo affronta anche il delicato problema del rapporto tra  il diritto di cronaca e quello di credo,  proponendo un “Documento per l’etica giornalistica in merito alla religione o credo”. 
Coloro che desiderano o necessitano di avere le corrette informazioni sulla religione di  Scientology le potranno trovare tutte digitando www.scientologyreligion.it. ]]>
13 Marzo 1911 nasce L. Ron Hubbard - Scientologist in rappresentanza di oltre 60 Nazioni commemorano il Fondatore della Religione di Scientology Thu, 23 Mar 2017 11:48:42 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426278.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/426278.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano


L. Ron Hubbard nasce il 13 Marzo 1911 a Tilden nel Nebraska. Le Celebrazioni della sua nascita per il 2017 sono inziate in Florida durante il week end appena trascorso ed hanno visto la partecipazione di Scientologist rappresentati di oltre 60' Nazioni. Ogni altra Chiesa di Scientology commemorerà l'importante avvenimento nel corso del prossimo week end.

“Per quasi un quarto di secolo, mi sono occupato della ricerca dei fondamenti della vita, dell’universo materiale e del comportamento umano. Un’avventura di questo genere conduce lungo molte strade maestre, attraverso molte vie secondarie, dentro i molti vicoli oscuri dell’incertezza, attraverso molti strati di vita…” L. Ron Hubbard




Una tale avventura è ciò che condusse L. Ron Hubbard a fondare Dianetics e Scientology.

Fra gli altri avvenimenti che costituiscono delle pietre miliari, nel luglio 1952 L. Ron Hubbard fu il primo ad individuare, misurare e descrivere, in termini scientifici, lo spirito umano, mentre dimostrava oggettivamente le potenzialità spirituali che andavano ben oltre il pensiero scientifico del tempo. Inoltre scoprì che tali potenzialità erano possedute da ogni essere umano e quindi chiunque poteva raggiungerle, da ciò la sua descrizione di Scientology come conseguimento della meta di ogni grande religione: libertà dell’anima attraverso la saggezza. 

Nell’insieme, le opere di L. Ron Hubbard su Dianetics e Scientology rappresentano la rivelazione più completa sulla mente e sullo spirito umano con oltre 5.000 opere scritte e 3.000 conferenze registrate. Vi sono contenute risposte ai misteri più profondi della vita: il quesito dell’esistenza, l’enigma della morte, il conseguimento di stati mai descritti nella letteratura precedente. Da tali opere derivano inoltre le metodologie di Scientology sul modo di educare bambini, rimettere insieme famiglie, istruire, organizzare e fornire sollievo in momenti di malattia o sofferenza. ]]>
Una esplosione di sapori d’Oltralpe a Napoli Thu, 23 Mar 2017 11:45:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426277.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426277.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Discepoli di Escoffier e Grenoble propongono la cucina francese

 

L’idea del Console generale di Francia a Napoli, M. Jean-Paul Seytre che unitamente all’impegno dei Discepoli di Auguste Escoffier, ha permesso di ospitare, nell’Istituto Francese di Napoli, Grenoble, in via Crispi, da lui diretto gli istituti alberghieri di Napoli scesi in gara con quattro Ipseoa per preparare un pranzo totalmente francese, è stata una bella idea fortemente vincente. I quattro alberghieri napoletani hanno dato modo di gustare i sapori della cucina francese che sono stati protagonisti di una brillante serata, offerta a giurati Discepoli di Escoffier ed altri. Il pubblico eterogeneo, a termine degustazione, ha proclamato il vincitore, tra quattro istituti alberghieri napoletani partecipanti alla kermesse, ed al primo posto si è piazzato l’IPSEOA I. Cavalcanti con i ragazzi diretti dall’executive Chef Ludovico D’Urso. Dopo una presentazione del progetto "Goût de France-Scuola del Gusto", giunto alla terza edizione e illustrato agli ospiti della serata nella sala cinematografica che l’Istituto possiede, dalla affascinante e grande professionista della comunicazione Romina Sodano, che ha saputo con gran merito assolvere al compito affidatole rispettando i tempi di presentazione, introducendo dapprima il Console di Francia, e poi Felice Franzese, segretario generale per la Campania dell’associazione internazionale dei Discepoli di Auguste Escoffier, diretta nella nostra regione dall’executive Chef Nicola Di Filippo, e poi ancora i vari alunni delle scuole in concorso, si è passati nella sala ristorante nello stesso stabile al piano superiore per il momento clou dell’evento.

Presentato sul palco dalla Sodano, Seytre ha detto che: “Goût de France, è in realtà un’occasione per celebrare ogni anno il 21 marzo l’eccellenza della cucina francese con i valori del mangiar bene. In tutto il mondo il 21 marzo ci sono duemila chef che propongono ai loro clienti, nei loro ristoranti, un menù francese. Quest’anno l’iniziativa è stata aperta anche agli istituti alberghieri ed ho voluto coinvolgere i ragazzi, della città in cui ora vivo, nelle nostre iniziative e quest’anno anziché <Il percorso del Gusto> che lo scorso anno avevamo organizzato con i Discepoli di Escoffier, rendendo partecipi gli alunni degli alberghieri napoletani, sempre con l’associazione dei Discepoli di Escoffier abbiamo organizzato il <Goût de France>. Gli alunni dei quattro istituti in gara prepareranno, per voi questa sera, un menù interamente francese accompagnato da vini e Champagne della stessa nazione. Le stesse scuole cureranno anche l’accoglienza, il servizio ai tavoli e la mise en place. Il vincitore della serata avrà come premio, offerto dall’Istituto Francese di Napoli, un viaggio ed uno stage in un istituto alberghiero di Lion, meta prediletta per gli amanti della buona cucina, perché considerata la capitale gastronomica di tutta la Francia”.

Poi l’intervento introduttivo per i ragazzi fatto da Franzese, che ha voluto anche chiarire che per questa serata, realizzata creando una sala ristorante per la degustazione dei piatti, non si è voluto, al tempo stesso, creare una giuria limitata ai 3 o 5 giurati, ma si è voluto coinvolgere tutti gli invitati per poter avere un giudizio di popolo e quindi non rispondente solo a valutazioni puramente tecniche di quello che è il piacere di gustare i piatti presentati.

Di seguito Sodano, anche in perfetto francese, ha introdotto i giovani degli alberghieri che hanno illustrato ampiamente le loro ricette in lingua italiana e francese.

Conclusa la prima fase della manifestazione il ristorante ha convalidato l’iniziativa di M. Jean-Paul Seytre per il Grenoble e dei Gran Maestri della cucina Nicola Di Filippo e Felice Franzese per i Discepoli di Escoffier.

Alla serata hanno preso parte il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, i sindaci di San Giorgio e di Ercolano, rispettivamente Giorgio Zinno e Ciro Buonajuto, il Prefetto di Napoli Carmela Pagano, l’assessore alla formazione e alle pari opp. Chiara Marciani, l’assessore Com. alla qualità della vita Villani Daniela, l’assessore ai giovani Alessandra Clemente, il Generale MMF Serge Martigny, il Militaire strade sicure Francesco Gal De Leveranno, il Console generale di  Spagna José Luis Solano Gadea, il console USA Mme Countryman, il Console tedesco Giovanni Caffarelli, Bruno Mariano SG du corps consulaire, l’avvocato Jacopo Fronzoni Consule di Burkina Faso, Maria Ida Avallone titolare dell’az. vinicola Villa Matilde, l’avvocato Gallo Gabriella, Percuoco Mario,    Chili  Christophe, Pelino Ornella Ristoproject 2, Vaquier Alain direttore de l’Efn,   Rocco Gervasio MIUR, Alessandra Cusani Attachée de presse ed alcuni giornalisti rappresentanti note testate. Poi ancora, i Discepoli di Escoffier, a cominciare da Ennio Caprio Nono ... soprannominato ‘O Cheffone, per continuare con Rosaria Cano, Giuseppe Spina  ,  Ezio Capuozzo,  Raffaele Caffarelli e  Diego Viola.I risultati di termine gara vedono i piazzamenti dell’Ipseoa G. Rossini al secondo posto, terzo è giunto l’Ipseoa Andrea Torrente ed infine quarto si è classificato l’Ipseoa A.E.Ferraioli.

Tutti i presenti hanno potuto apprezzare l’ottimo lavoro di organizzazione svolto dai collaboratori del Console, in primis, la sua assistente Sylviane Tulimiero, l’apporto della presentatrice Romina Sodano che ha ricevuto anche il plauso e l’apprezzamento da parte di De Magistris, ed ancora la perfetta accoglienza affidata agli alunni del Duca Di Buonvicino presente anche con il suo Dirigente scolastico Prof.ssa Musello Carmela Bruna e degli alunni diretti dal prof. Piero Ferretti simbolo della storia degli istituti alberghieri in Italia ed in particolare a Napoli, attraverso il papà Mimmo e la mamma Lya.

Tra flûte di Champagne si è concluso, con un arrivederci al prossimo anno per la futura edizione 2018, questo evento riuscitissimo, reso suggestivo e coinvolgente oltre che emozionante nelle premiazioni.

 

Giuseppe De Girolamo

]]>
VOLONTARIATO: LA GUIDA AL BUON SENSO PER TUTTI Thu, 23 Mar 2017 11:12:28 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426275.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426275.html chiesa di scientology di torino chiesa di scientology di torino


VOLONTARIATO: LA GUIDA AL BUON SENSO PER TUTTI

    Torino, 22/03/2017: dalle periferie di Torino alla provincia, dall'alessandrino, al cuneese, prosegue incessante la distribuzione gratuita del libretto La Via della Felicità, scritto da L. Ron Hubbard quale risposta alla crescente insicurezza sociale.

    Si tratta di una guida al buon senso tradotta anche in numerose lingue. Per questo viene consegnata anche a persone di ogni nazionalità per migliorare la convivenza e portare calma in un clima spesso teso e pieno di criticità.

    Giovedì 23 marzo la pubblicazione verrà consegnata a Porta Palazzo e Borgo Vittoria. 

    E' anche possibile richiederne copie rivolgendosi a PRO.CIVI.CO.S. onlus in via Villar, 2.

(19 marzo 2017 - Sagra dell'Ulivo - Odalengo Piccolo AL) 




]]>
La Forza della Verità - Documento Ufficiale n. 216 MAT - Movimento Autonomista Toscano Thu, 23 Mar 2017 10:39:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/426267.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/426267.html Movimento Autonomista Toscano Movimento Autonomista Toscano
Si trasmette in allegato il documento in oggetto.



Ringraziando per l'attenzione, si inviano cordiali saluti.

Guglielmo de Marinis
Ufficio Stampa
MAT - Movimento Autonomista Toscano


























]]>
scientology, iniziativa contro la droga a Quartu S.Elena Thu, 23 Mar 2017 10:27:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426262.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426262.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
COMUNICATO STAMPA

Recenti sondaggi effettuati tra gli studenti di diversi Istituti Superiori in varie località della Sardegna, evidenziano come la marijuana sia la droga più diffusa tra i giovani e una altissima percentuale di loro ne fanno uso più o meno frequentemente.

Un dato preoccupante, poichè dalla stessa indagine si evince che la maggior parte degli intervistati (tutti ragazzi/e tra i 15 e i 17 anni) non sanno a quali conseguenze andranno incontro continuando ad usarla e, molto spesso sono convinti che sia addirittura terapeutica, con una chiara malcomprensione e confusione di cosa sia una terapia o uno sballo.

Per ostacolare i piani dei pusher che vogliono far passare l’idea che “una volta non cambierà la tua vita” o “tanto è un'erba, non ti farà male" , e altri messaggi di questo tenore, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nella mattinata di giovedì 23 marzo, distribuiranno centinaia di libretti informativi “La Verità sulla marijuana”, nei negozi e nelle strade e negozi di Quartu Sant’Elena.

L’esperienza dimostra come oltre il 50% di chi non ha mai fatto uso di nessun tipo di droga è stato in qualche modo informato sulle sue conseguenze, è necessario, quindi, lavorare alacremente per raggiungere il restante 50% prima che ci arrivino i pusher con le loro sirene inebrianti.

Le droghe sono l’elemento più distruttivo della nostra cultura attuale” lo erano negli anni ’70, quando scriveva queste parole il filosofo L. Ron Hubbard, lo sono ancora ai giorni d’oggi, con droghe sempre più sofisticate e subdole.


]]>
Diffondere informazioni per rendere consapevoli Wed, 22 Mar 2017 22:34:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426197.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426197.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia Il paradiso artificiale

Non esiste un paradiso artificiale, esiste invece una assenza, una "Non vita" causata artificialmente. Di questo i giovani dovrebbero essere consapevoli.

Le droghe creano artificialmente condizioni che non esistono. Esse rendono assenti le persone perfino dai propri cari.

Per questo i volontari di "Mondo libero dalla droga", si sono recati a Palazzolo ed hanno posizionato 50 libretti "La verità sulla Marijuana" presso alcuni esercizi che sostengono l'iniziativa.

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento ed è la sola che rende consapevoli le persone. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna che rende consapevole la persona.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

  
]]>