Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Società civile Mon, 23 Jan 2017 17:54:15 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/1 Le droghe distruggono la cultura Sun, 22 Jan 2017 12:33:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418802.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418802.html Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.

Il modo migliore di comunicare la verità sulla droga è attraverso le parole di coloro che l'hanno sperimentata "sulla loro pelle”. Raccontando le loro storie, queste persone possono trasmettere quello che hanno imparato, così che altri evitino di imboccare lo stesso cammino.

La campagna Mondo Libero dalla Droga si fonda sul fatto, statisticamente provato, che laddove ai giovani viene presentata la pura e semplice “verità sulla droga”, il suo uso cala. Di conseguenza, la campagna di informazione e prevenzione di Mondo Libero dalla Droga presenta tredici opuscoli della Verità sulla Droga: uno per ciascuna delle sostanze di cui si fa più comunemente uso. I materiali della campagna includono anche un “kit per l’insegnante” per fornire ai docenti, alle forze dell’ordine e ai gruppi presenti nella società strumenti efficaci per aiutare i giovani a prendere la giusta decisione. Annunci di pubblica utilità incisivi e video documentari completano la serie La Verità sulla Droga: novanta minuti su ogni singola droga, raccontati da coloro che ci sono finiti dentro.

Ad oggi, più di 700 milioni di persone hanno sentito o visto il messaggio La Verità sulla Droga ed i tassi di utilizzo sono drasticamente calati, ovunque i materiali della campagna abbiano raggiunto intere popolazioni.

Ciò che i giovani e gli adulti non sanno sulla droga può ucciderli”, questa affermazione viene ripetuta spesso, e non è mai stata più vera di oggi, con persone di età sempre più giovane esposte a sostanze pericolose e letali.

Alcuni studi suggeriscono che un giovane che arriva all'età di 21 anni senza usare la droga, di solito non lo farà neanche in seguito. Quindi è vitale arrivare ai giovani con la verità sulla droga prima che inizino.

Ed è questa la missione che definisce la Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, e motiva il suo network mondiale di dediti volontari. Anche in Toscana opera un gruppo di volontari molto attivo nel portare a Firenze, ma anche nel suo interland le giuste informazione attraverso i materiali messi a disposizione dalla Fondazione. Oggi ad esempio i volontari hanno distribuito centinaia di opuscoli al centro città e in zone limitrofe.

La ricerca dimostra che le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. L. Ron Hubbard

]]>
Le droghe distruggono la cultura Sun, 22 Jan 2017 12:33:55 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418801.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418801.html Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.

Il modo migliore di comunicare la verità sulla droga è attraverso le parole di coloro che l'hanno sperimentata "sulla loro pelle”. Raccontando le loro storie, queste persone possono trasmettere quello che hanno imparato, così che altri evitino di imboccare lo stesso cammino.

La campagna Mondo Libero dalla Droga si fonda sul fatto, statisticamente provato, che laddove ai giovani viene presentata la pura e semplice “verità sulla droga”, il suo uso cala. Di conseguenza, la campagna di informazione e prevenzione di Mondo Libero dalla Droga presenta tredici opuscoli della Verità sulla Droga: uno per ciascuna delle sostanze di cui si fa più comunemente uso. I materiali della campagna includono anche un “kit per l’insegnante” per fornire ai docenti, alle forze dell’ordine e ai gruppi presenti nella società strumenti efficaci per aiutare i giovani a prendere la giusta decisione. Annunci di pubblica utilità incisivi e video documentari completano la serie La Verità sulla Droga: novanta minuti su ogni singola droga, raccontati da coloro che ci sono finiti dentro.

Ad oggi, più di 700 milioni di persone hanno sentito o visto il messaggio La Verità sulla Droga ed i tassi di utilizzo sono drasticamente calati, ovunque i materiali della campagna abbiano raggiunto intere popolazioni.

Ciò che i giovani e gli adulti non sanno sulla droga può ucciderli”, questa affermazione viene ripetuta spesso, e non è mai stata più vera di oggi, con persone di età sempre più giovane esposte a sostanze pericolose e letali.

Alcuni studi suggeriscono che un giovane che arriva all'età di 21 anni senza usare la droga, di solito non lo farà neanche in seguito. Quindi è vitale arrivare ai giovani con la verità sulla droga prima che inizino.

Ed è questa la missione che definisce la Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, e motiva il suo network mondiale di dediti volontari. Anche in Toscana opera un gruppo di volontari molto attivo nel portare a Firenze, ma anche nel suo interland le giuste informazione attraverso i materiali messi a disposizione dalla Fondazione. Oggi ad esempio i volontari hanno distribuito centinaia di opuscoli al centro città e in zone limitrofe.

La ricerca dimostra che le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. L. Ron Hubbard

]]>
Assaggiatore per un giorno. Il Consumatore giurato di Qualità dell’Olio delle Colline Pontine Sun, 22 Jan 2017 11:45:49 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418799.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418799.html comune di cori comune di cori  

Coloro che pensano di poter giudicare in modo non professionale la qualità di un olio extravergine di oliva possono partecipare il 4 Febbraio al Concorso indetto dal Capol durante il Salone dell’Olio e delle Olive della provincia di Latina.

I consumatori di olio extravergine di oliva che pensano di essere portati a giudicarne la qualità pur non essendo dei professionisti possono partecipare al Concorso ‘Assaggiatore per un giorno’ che si svolgerà sabato 4 Febbraio, dalle ore 17, presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina (Via Carrara, Latina Scalo).

Eleggeranno i 2 migliori olii delle ‘Colline Pontine’ DOP tra quelli in gara al 12° Concorso provinciale ‘L’Olio delle Colline’. È una delle novità introdotte quest’anno dal Capol nella manifestazione che per due giorni diventerà il Salone dell’Olio e delle Olive della provincia di Latina, ove conoscere gli olivicoltori e degustarne informati i prodotti.

Domenica 5 Febbraio debutteranno anche il Concorso ‘L’Olio delle Colline Pontine al suo Miglior Assaggiatore’, riservato ad assaggiatori iscritti agli elenchi regionali/nazionale di tecnici ed esperti di olii di oliva vergini ed extravergini, e il Concorso ‘Olio Extra Vergine Pontino’ in cui i produttori stessi presenti al Salone valuteranno alla cieca i propri olii.

Il 4 Febbraio inoltre, dalle ore 10, le consuete premiazioni, tra un intervento e l’altro del Convegno. I Premi Extravergine ai primi 3 di ogni categoria di fruttato (intenso, medio, leggero), scelti dal Panel riconosciuto dal MIPAAF di assaggiatori professionisti del Capol che opera presso la Camera di Commercio di Latina. Il Premio Olio Biologico ai primi 2 certificati a norma di legge. Il Premio DOP Colline Pontine ai primi 2 che hanno meglio imbottigliato.

Il Premio Migliore Confezione ed Etichetta alle 2 migliori realizzate ex lege, secondo la giuria di esperti. Il Premio Paesaggi dell’Extravergine e Buona Pratica Agricola alle 9 aziende (3 Lepine, 3 Ausone, 3 Aurunche) distinte, tra l’altro, per la tutela delle varietà autoctone e la conservazione delle caratteristiche paesaggistiche.

Nel pomeriggio, alle ore 15:30, la Tavola Rotonda sulle prospettive della filiera olivicola pontina. Gli operatori provinciali del settore analizzeranno la situazione locale al fine di individuare le strategie più adatte per la salvaguardia e lo sviluppo del territorio e la valorizzazione dei marchi DOP Colline Pontine e DOP Oliva di Gaeta.

Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR

]]>
350mila euro al Comune di Massafra per la valorizzazione culturale delle Gravine Fri, 20 Jan 2017 20:59:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/pd_partito_democratico/418749.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/pd_partito_democratico/418749.html PD Massafra PD Massafra

Agli organi di stampa


Tra i progetti della Regione Puglia presentati e ammessi al finanziamento per il bando del Ministero dei Beni culturali c’è anche il progetto “Terra delle Gravine tra sharing economy e turismo esperienziale a Massafra (TA)”.

Le proposte pervenute in risposta al bando del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per sostenere progetti integrati di scala territoriale e locale finalizzati alla valorizzazione culturale premia il metodo di lavoro della Regione Puglia. La Puglia, con i suoi Comuni, infatti, è prima tra le cinque regioni del sud con il maggior numero di proposte ammesse a finanziamento. Sono sette i progetti pugliesi finanziati con oltre due milioni di euro su un totale di 5,6 milioni.

Per il Comune di Massafra sono previsti circa 350 mila euro per l’ideazione e la progettazione centrato su una forte 'governance' istituzionale, sul partenariato pubblico-privato e sull'esigenza di far procedere di pari passo gli interventi infrastrutturali con modalità di gestione integrata e sostenibile.


Michele Mazzarano

Capogruppo PD alla Regione Puglia

]]>
NASCE AGORÀ TALKS, SERIE DI INCONTRI IDEATI E PROMOSSI DAL ROTARY CLUB ROMA POLIS. LI INAUGURA IL 26 GENNAIO NICE NAILANTEI LENG’ETE, AMBASCIATRICE MONDIALE AMREF HEALTH AFRICA Fri, 20 Jan 2017 11:41:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418658.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418658.html UFFICI STAMPA UFFICI STAMPA Roma, 20 gennaio 2017 - È Nice Nailantei Leng’ete, Ambasciatrice Mondiale Amref Health Africa, la prima protagonista di Agorà Talks, gli incontri in diretta Facebook Live organizzati dal Rotary Club Roma Polis in collaborazione con Link Campus University.

Nice, cresciuta in un villaggio rurale kenyota alle pendici del Kilimanjaro, racconterà la storia straordinaria del suo impegno contro l’infibulazione e per l’educazione delle donne in Africa.

Aveva solo 9 anni quando, rimasta orfana, si oppose coraggiosamente alle mutilazioni genitali, e affermò il suo desiderio di poter andare a scuola.

Oggi ha 25 anni e dal 2008, quando i capi del suo villaggio la scelsero come educatrice di comunità, si batte per la difesa delle bambine e delle ragazze da mutilazioni e matrimoni precoci e per la promozione dell’istruzione femminile.

Grazie a lei e ad Amref, dal 2009, sono oltre 10.500 le bambine salvate. 

Il primo incontro, in programma giovedì 26 gennaio alle ore 10.00, si terrà a Roma presso la sede del Link Campus University, in via del Casale di San Pio V n. 44 e in diretta sulla pagina Facebook Rotary Club Roma Polis.


Per informazioni, accrediti stampa e conferme di partecipazione: info@rotaryromapolis.org

 

#AgoràTalks

 

 

 

 

]]>
Comunicato PD Massafra su crollo soffitto cripta della Madonna della Buona Nuova Thu, 19 Jan 2017 19:26:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/pd_partito_democratico/418614.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/pd_partito_democratico/418614.html PD Massafra PD Massafra
PARTITO DEMOCRATICO
Circolo di Massafra
AGLI ORGANI DI STAMPA
 
Solo grazie al caso, gli affreschi della cripta dedicata alla Madonna della Buona Nuova adiacente il Santuario della Madonna della Scala, si sono salvati dal crollo che ha interessato la notte scorsa la struttura stessa.
Ma il cedimento del soffitto di una delle cripte più riconosciute e visitate di Massafra è solo un segno dell’abbandono e della mancata messa in sicurezza del nostro patrimonio architettonico e artistico-culturale.
Gli esempi, anche più volte da noi denunciati, sono differenti: dai cornicioni crollati della chiesa di San Benedetto, all’abbandono della struttura del complesso di Sant’Agostino, dalle cripte lasciate alla mercé di vandali all’ipogei in giro per il territorio che hanno subito l’incuria delle amministrazioni miopi di questi anni.
Oramai le ricchezze del nostro territorio sono lasciate solo alle cure di poche associazioni di volontariato. Invece è necessario un intervento di bonifica e di risanamento da parte dell’amministrazione comunale, attraverso anche l’utilizzo dei fondi già disponibili sulle bonifiche per l’area di Taranto che riguardano anche le nostre gravine.
E’ necessario, ora più che mai, essere pronti a cogliere le opportunità delle risorse della nuova programmazione dei fondi europei, preparando progetti ad hoc per il nostro territorio e avendo già nel cassetto le soluzioni adattabili per riuscire a partecipare ai futuri bandi della Regione Puglia.
Innanzitutto si devono censire i punti di interesse artistico e architettonico e monitorare la loro situazione attuale. Attraverso il Piano Urbanistico Generale implementare le fasi di recupero e predisporre progetti per la loro valorizzazione.
Con l’aiuto anche di associazioni e professionalità, che in questi anni si sono occupati della scoperta e dello studio di queste strutture, individuare le situazioni più urgenti ed intervenire rapidamente, anche con fondi propri e con fondi privati, per evitare la totale distruzione di alcuni punti di interesse storico e culturale. In seguito, programmare interventi scaglionati negli anni, sfruttando tutte le risorse disponibili.
Pensiamo che il Sindaco Quarto dovrà porre maggiore attenzione sull'argomento e la sua sensibilità dovrà accelerare l'individuazione delle soluzioni. Su questi temi, come Partito Democratico di Massafra, siamo disponibili ad un ampio confronto e collaborazione.
E’ arrivato il momento di svegliarsi e di salvare il nostro patrimonio!!
 
Domenico Lasigna
Coordinatore del Circolo PD di Massafra


]]>
Promuovere i valori a Lonato Thu, 19 Jan 2017 18:17:44 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418601.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418601.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia Promuovere e diffondere i valori

"La Via della Felicità" continua ad essere diffusa in città e provincia. Oltre 150 copie dell'omonimo libretto sono state distribuite nel fine settimana a Lonato. 

L'obiettivo è sempre lo stesso: diffondere i corretti valori della vita in modo che le persone si possano orientare.

Il progresso di una civiltà passa dalla conoscenza e dal rispetto che gli individui danno a tali valori.

La promozione ai ragazzi ed agli adulti, ha permesso che i semplici precetti del testo, sempre condivisi, venissero assorbiti da ogni persona. Questo permetterà ad ognuno di sostenere i propri impegni con il sostegno ed il supporto di amici, familiari e conoscenti. Questo è il risultato di un comportamento sempre rispettoso dei valori fondamentali della vita.

La guida contiene 21 brevi testi illustrati, non religiosi e basati esclusivamente sul buon senso.

Fornire una bussola morale a persone di qualunque razza, colore o credo, colma efficacemente divari culturali, religiosi e linguistici di cui c'è sempre più bisogno nella nostra città. La distribuzione del testo su vasta scala, contribuisce alla creazione di un ambiente più sano, meno violento e basato su questi principi e valori improntati al buon senso.

La campagna

I principi che si trovano nel libro si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché possano essere applicati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard fondatore di Scientology: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

]]>
convegno 3 febbraio 2017 INVITO Thu, 19 Jan 2017 18:17:26 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418605.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418605.html ferrovia Civitavecchia Capranica Orte Audizione Ca ferrovia Civitavecchia Capranica Orte Audizione Ca

LOGO COMITATO FERROVIA CCO PICCOLO.jpg


                                                                                             
INVITO     

Il Comitato per la riapertura della Ferrovia Civitavecchia-Capranica-Orte, in collaborazione con il Comune di Gallese e i Comuni interessati dalla ferrovia dei “DUE MARI - CIVITAVECCHIA ORTE ANCONA”,  e molte associazioni culturali, ambientaliste, turistiche, dei consumatori, dei pendolari, organizzano Il Convegno che si terrà il 3 febbraio 2017 ore 16,00 a Gallese presso il Museo Marco Scacchi, sul tema: La ferrovia Civitavecchia Capranica Orte- Aspetti di sviluppo.

Questi i patrocini e le adesioni scritte ad oggi pervenute: Provincia di Macerata, Provincia di Perugia, Provincia di Viterbo,  Comune di Gallese, Caprarola, Vallerano, Pro Loco Gallese, Pro Loco Castel S.Elia, Cooperativa Idee in azione Onlus di Castel S.Elia, Comitato pendolari litoranea Roma NORD, Osservatorio Regionale Trasporti ORT, Legambiente circolo lago di Vico, Accademia Kronos nazionale, Italia Nostra provincia Viterbo, AICS Ambiente nazionale, AICS comitato provinciale Viterbo, Associazione Grandangolo, Blog CAFEVIRTUEL, Coordinamento comitati e associazioni per la ferrovia CCO, Coordinamento Ponte sul Rio Vicano, Associazione degli utenti e Consumatori ADUC, Coordinamento associazioni per la riapertura della Civitavecchia Orte e per la mobilità Centro Italia, Comitato Utenti Trasporti, Associazione Terra Tua, Associazione Tuscia in Treno. Mentre si è in attesa di ulteriori adesioni, hanno già assicurato la partecipazione oltre ai Sindaci del viterbese e del Centro Italia interessati alla ferrovia e ai responsabili delle istituzioni locali, i consiglieri regionali del Lazio dell’Umbria e delle Marche, deputati e senatori della Repubblica, membri del Governo nazionale, urbanisti, personalità della cultura e dell’associazionismo, fra questi:  il prof Giuseppe De Rita presidente CENSIS,il Premio Nobel per la Pace Riccardo Valentini, l’architetto Francesco Giacobone della segreteria del Vice Ministro dei Trasporti, l’europarlamentare Fabrio Massimo Castaldo, i Deputati Massimiliano Bernini, Alessandro Mazzoli, Emiliano Minnucci, Oreste Pastorelli, il presidente AICS nazionale e CSIT Mondiale e deputato Bruno Molea, Il presidente commissione agricoltura regione Lazio Daniele Fichera, la consigliera regionale del Lazio Silvia Blasi, il consigliere regionale delle Marche Piergiorgio Fabbri, il consigliere regionale dell’Umbria Andrea Liberati.

La riunione avviene dopo la approvazione all’unanimità in Commissione Trasporti della Camera dei Deputati della proposta di legge n 1178 per le ferrovie turistiche, a prima firma dell’on. Iacono, che include la Civitavecchia Capranica Orte.

Con il convegno si vorrebbe ridare centralità alle questioni che interessano i cittadini e cioè la creazione di posti di lavoro e una migliore qualità della vita. Con lo sguardo attento al territorio e a ciò che offre, emerge netta la necessità di chiedere il suo riequilibrio, enormemente squilibrato nei confronti di Roma metropolitana e quindi mettere in atto iniziative anche legislative per la creazione dell’AREA TUSCIA-ETRURIA-UMBRIA di cui faccia parte il viterbese, la parte alta della provincia di Roma con Civitavecchia e il suo Porto, Grosseto, Rieti e l’Umbria (Terni, Orvieto, Perugia ). Alcune iniziative prese negli ultimi tempi vanno verso questa ipotesi. La creazione del distretto turistico dell’Etruria meridionale, l’alleanza tra territori CIVITER (Civitavecchia-Viterbo-Terni-Rieti), vanno accompagnate dalla progettazione di un’AREA che crei occupazione in loco,  nel Centro Italia e con le infrastrutture necessarie. Diversamente rischiano di rimanere asfittiche e non propulsive di sviluppo.   In attesa di conferma, anche telefonica, che ci auguriamo favorevole, cordiali saluti.

                                                                                                                             Raimondo  Chiricozzi

COMITATO PER LA RIAPERTURA DELLA FERROVIA CIVITAVECCHIA CAPRANICA ORTE Tel 0761652027 �“ 3683065221
Email: comitato.civitavecchia.orte@gmail.com
Via Resistenza, 3 �“ 01037 Ronciglione VT

]]>
I veri valori della vita Thu, 19 Jan 2017 18:01:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418598.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418598.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia Diffondere i veri valori

Continua la diffusione dei valori de "La Via della Felicità", nella provincia di Bergamo. Oltre 300 copie dell'omonimo libretto sono state posizionate nelle cassette postali di Treviolo.

La civile convivenza ed il sostegno reciproco, si raggiungono con la conoscenza e e la condivisione di tali valori.

I ragazzi, ed i loro genitori, hanno potuto leggere i semplici precetti, universalmente condivisi, che permettono ad una persona di svolgere il proprio lavoro con il sostegno ed il supporto di amici, familiari e conoscenti proprio in virtù di un comportamento sempre rispettoso dei valori fondamentali della vita.

La guida contiene 21 brevi testi illustrati, non religiosi e basati esclusivamente sul buon senso.

Precetti condivisi

Fornire una bussola morale a persone di qualunque razza, colore o credo, colma efficacemente divari culturali, religiosi e linguistici di cui c'è sempre più bisogno nella nostra città. La distribuzione del testo su vasta scala, contribuisce alla creazione di un ambiente più sano, meno violento e basato su questi principi e valori improntati al buon senso.

I principi che si trovano nel libro si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché possano essere applicati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard fondatore di Scientology: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

]]>
Terremoto: la politica criminale di una classe dirigente da cacciare al più presto! Thu, 19 Jan 2017 16:21:33 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418572.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418572.html Piattaforma Comunista Piattaforma Comunista Terremoto: la politica criminale di una classe dirigente da cacciare al più presto!

 

Nuove forti scosse di terremoto hanno colpito la regione del centro Italia, già duramente provata dagli eventi sismici e sottoposta a difficili condizioni climatiche.

La situazione nella zona è critica e le scosse non si fermeranno in poco tempo, date le caratteristiche geologiche del territorio e il fenomeno del “contagio” delle faglie.

Il terremoto, le bufere di neve sono fenomeni naturali, ma le loro conseguenze sono aggravate dalla politica criminale della classe dirigente che per tutelare i capitalisti, i banchieri, i ricchi, i parassiti, manda in rovina e depreda il paese.

A cinque mesi dal primo sisma, i soldi mandati dalla popolazione ai terremotati non sono arrivati, i moduli abitativi nemmeno.

La popolazione che sta nei container e nei camper sta vivendo momenti drammatici.  I piccoli allevatori sono stati costretti a vendere gli animali per riparare i danni dei capannoni.

Però il governo ha stanziato 20 miliardi di euro per salvare le banche (le stesse che hanno mandato in rovina tanti lavoratori), mentre nell’ultima manovra finanziaria non è stato previsto nulla per la prevenzione e la messa in sicurezza del territorio.

Però il governo spende una montagna di fondi pubblici per le tante missioni militari all’estero, quando la vera emergenza sicurezza sta sugli Appennini e in tutti territori minacciati da terremoti, frane, slavine e alluvioni.

Come denunciano gli esponenti delle popolazioni terremotate, dal sisma del 24 agosto ad oggi la situazione nelle zone colpite è la stessa. La gestione post-terremoto è fatta di tante parole e pochi fatti, dominata dalle esigenze di profitto e dalla burocrazia statale, che nega ogni confronto con i diretti interessati.

Anche i vigili del fuoco denunciano di essere in mano a “criminali allo sbaraglio” che con le loro scelte stanno producendo effetti devastanti sulla popolazione.

Invece di risolvere i problemi, il governo Gentiloni – in ossequio alla politica di austerità imposta dalla UE dei capitalisti – si appresta a una nuova manovra di tasse antipopolari e tagli spese sociali e sanitarie per pagare il conto delle promesse e delle clientele renziane. Una manovra che peggiorerà ulteriormente le condizioni di vita della classe operaia e delle masse popolari.

Operai, lavoratori, giovani e donne del popolo, diciamo basta a questa politica infame!

I soldi ci sono: vanno presi dai padroni, dai ricchi, dai parassiti, dalle spese militari!

Esigiamo la tassazione dei capitali, dei profitti, delle rendite, una vera lotta all’evasione, per reperire le risorse necessarie alle emergenze, alla ricostruzione e messa in sicurezza delle case e del territorio, per risolvere i problemi urgenti delle popolazioni colpite!

Esigiamo il ritiro delle truppe inviate all’estero e un forte taglio delle spese militari a favore di quelle sociali!

Aiuto prioritario ai lavoratori terremotati, ai disoccupati, alle donne e agli anziani poveri!

Per fare questo dobbiamo liberarci al più presto - con l’unità e la lotta di massa, costruendo organismi operai e popolari - dal governo oligarchico di Gentiloni che continua la stessa politica reazionaria di Renzi.  

In questo modo potremo aprire la strada a un governo che rappresenti gli interessi vitali del proletariato, della massa impoverita e oppressa, per un’uscita rivoluzionaria dalla profonda crisi originata dal moribondo sistema capitalistico.

19 gennaio 2017

 

 

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

 

www.piattaformacomunista.com

 

teoriaeprassi@yahoo.it

]]>
Cori festeggia Sant’Antonio Abate Thu, 19 Jan 2017 14:24:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418547.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418547.html comune di cori comune di cori Domenica 22 Gennaio, dopo la santa messa delle ore 10:30, presso la Chiesa Collegiata di Santa Maria della Pietà la tradizionale benedizione degli animali.

Domenica 22 Gennaio, presso la Chiesa Collegiata di Santa Maria della Pietà si festeggerà Sant’Antonio Abate, ricorrenza che secondo il calendario cade il 17 Gennaio, giorno della morte nel deserto della Tebaide nel IV secolo d.C. a più di 100 anni. Dopo la santa messa delle ore 10:30, si procederà alla benedizione degli animali. Al pranzo in Parrocchia verrà servita una zuppa di fave e fagioli. 

Sant’Antonio Abate fu un eremita egiziano, considerato il fondatore del monachesimo cristiano e il primo degli abati, oltre che Santo protettore degli animali domestici. Di lui si narra che rubò il fuoco dall'inferno per donarlo agli uomini. Che fosse capace di guarire malattie terribili. Che mise in fuga gli invasori stranieri trasformando le querce in grandi torce. Che aiuti a ritrovare le cose perse.

Sant’Antonio có jó pórcio è solitamente raffigurato con accanto un maiale che reca al collo una campanella. Ciò perché l'ordine degli Antoniani aveva ottenuto il permesso di allevare maiali, il cui grasso veniva usato per ungere gli ammalati colpiti dal fuoco di Sant'Antonio. Essi circolavano liberamente all'interno dei centri abitati con al collo una campanella.

Secondo la leggenda durante la notte di Sant’Antonio Abate agli animali è data la facoltà di parlare. In passato, durante la notte degli animali parlanti, i contadini si tenevano lontani dalle stalle, perché udire gli animali conversare era di cattivo auspicio. Le sue reliquie si trovano oggi ad Arles (Francia), dopo essere state spostate nei secoli da Alessandria d’Egitto a Costantinopoli.

Marco Castaldi

 

Addetto Stampa & OLMR

]]>
La vita delle persone ed i valori Thu, 19 Jan 2017 13:46:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418542.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418542.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia I valori delle persone

In ogni città ed in ogni luogo incontriamo persone diverse tra loro. La maggior parte lavorano e crescono i loro figli, altre incontrano difficoltà. Queste creano uno stato di necessità sulla famiglia ed una urgenza che non è facile risolvere.

In questa situazione dolorosa alcuni trovano più semplice mettere da parte i valori tradizionali come l'onesta, la verità e la fiducia.

I volontari della campagna "La Via della felicità" ritengono che le persone non dovrebbero mai allontanarsi dai valori a cui si sono ispirate. 

Il loro contributo si realizza nella distribuzione dei libretti "La via della felicità" che illustrano i principi morali che costituiscono appunto la carreggiata di una strada entro la quale si possa godere della fiducia e della stima delle persone a noi vicine.

E' importante osservare che le persone di qualsiasi luogo, tempo, cultura o fede condividono gli stessi valori fondamentali. L'educazione dei figli, l'onestà, la verità, il rispetto dei genitori, sono stati declamati e sostenuti da tutte le culture.

Ventuno precetti

Con questi obiettivi la campagna “La via della felicità” promuove tali valori. Il libretto contiene ventuno precetti basati esclusivamente sul buon senso, pienamente condivisibili, indipendentemente da razza, colore o credo. Essi favoriscono il manifestarsi di gentilezza, onestà e rispetto nella vita.

Il testo costituisce un codice morale, non religioso, ed è stato scritto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. 

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito. 

]]>
La diffusione dei valori a Collebeato Thu, 19 Jan 2017 13:26:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418537.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418537.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia La diffusione dei valori alle persone

La maggior parte delle persone si impegnano nel proprio lavoro, si comportano con correttezza verso amici e colleghi, magari commettendo occasionalmente qualche errore, nessuno è perfetto. Alcuni invece cercano di trarre vantaggi da ogni situazione, si fingono amichevoli solo perché è utile e giustificano qualsiasi comportamento con il classico “ho fatto solo il mio interesse”.

Che differenza c’è fra questi due tipi di persone? 

I volontari della campagna “La via della felicità” ritengono si tratti di differenti valori a cui ci si ispira. Se il successo economico, la ricchezza materiale ed il possedere gli oggetti migliori sono gli obiettivi di una persona, allora si comporterà in funzione di questi. Se l’amicizia, l’affetto ed il rispetto degli altri verso di sé, sono i valori principali, senza per questo dover disdegnare un equo compenso al proprio lavoro, allora la persona adotterà i comportamenti come quelli all’inizio citati.

Credendo alla forza dei valori umani, i volontari de "La Via della Felicità" hanno provveduto alla diffusione, a Collebeato, di oltre 200 omonimi libretti nella cassette postali.

Anche l'integrazione, così necessaria nella nostra provincia, è sostenuta dalla condivisione dei valori nelle più diverse culture.

Il testo dei libretti

Il testo costituisce un codice morale, non religioso, ed è stato scritto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. 

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

]]>
CONSAPEVOLEZZA SUI DIRITTI UMANI Thu, 19 Jan 2017 13:13:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418534.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418534.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano
LA PRINCIPALE, tra le CREDENZE DI SCIENTOLOGY è la CONVINZIONE che ogniINDIVIDUO abbia determinati DIRITTI INALIENABILI 

  
Fin dalle sue prime ricerche sulla mente e sullo spirito umano l’autore, umanitario e Fondatore di ScientologyL. Ron Hubbard, mise l’accento sul fatto che libertà e miglioramento spirituale sono mete irraggiungibili per coloro ai quali vengono negati i diritti umani più fondamentali.

Per questa ragione egli scrisse il Codice di uno Scientologist, invitando tutti i fedeli della religione ad impegnarsi nel “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”. Quel codice pose le basi per quello che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei diritti umani di tutte le persone, senza distinzione di ceto sociale, appartenenza etnica o religiosa. 

 Oggi, Scientologist presenti in cinque continenti collaborano con enti governativi e organizzazioni non governative per generare una consapevolezza su vasta scala della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, promulgata dalle Nazioni Unite nel 1948, il più importante documento al mondo sui diritti umani, e fare in modo che sia messo in uso. 
 Diamo il benvenuto a tutti coloro che, condividendo l’obiettivo di un mondo in cui i diritti umani siano una realtà quotidiana per tutti, vogliano partecipare.

 
]]>
L. RON HUBBARD E "LA VIA DELLA FELICITA'" Thu, 19 Jan 2017 13:12:47 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418533.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418533.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano
Le culture di tutte le epoche hanno sempre avuto un proprio codice morale che stabiliva, a grandi linee, un modo di comportarsi che tendesse all’accordo comune e alla sopravvivenza. Benché la maggior parte dei codici morali del passato possa non sembrare particolarmente adatta alla fine del ventesimo secolo, questi codici si addicevano perfettamente alla realtà del tempo in cui erano stati stilati. In quell’epoca contribuivano a garantire la perpetuazione della famiglia, del gruppo e della nazione, fungendo da baluardo per i principi fondamentali di onestà e di fiducia reciproca. In breve, il codice morale costituiva l’insieme dei principi dominanti in base ai quali gli uomini potevano vivere in pace, in prosperità e in armonia con i loro simili.

Prima ancora degli inizi degli anni Ottanta però, nelle schiette parole di L. Ron Hubbard, il mondo era diventato una vera e propria giungla. I segni erano ovunque. “La cupidigia è un bella cosa” diceva un aforisma popolare di un’epoca, mentre si accumulavano indecenti fortune ricorrendo alla frode e alla manipolazione del mercato azionario. Se l’arte e lo spettacolo sono un ritratto di quel momento, gli anni ottanta hanno segnato l’inizio di un’era davvero spaventosa di fredda brutalità. Chi, poi, può dimenticare la violenza nei ghetti metropolitani durante quegli anni, quando ragazzini di dodici, tredici anni si ammazzavano fra loro senza il minimo rimorso; da qui giunge l’eco agghiacciante di termini come “sparatorie volanti” e “violenza di gang”.

Fu proprio in considerazione di questo scenario privo d’ogni senso morale che L. Ron Hubbard presentò la sua opera, La Via della Felicità, nel 1981. Come ogni altro suo approccio ai problemi che ci affliggono, anche questo presentava ampie connotazioni storiche e culturali. Stando alle sue parole, proprio come tutte le antiche culture necessitavano di un codice morale che contribuisse a mantenere viva la loro struttura, anche la nostra non poteva farne a meno.
 
Le strutture tipografiche interne di The Way to Happiness 
Foundation International offre copertine personalizzate in 
modo che privati, aziende ed enti governativi possano 
rendere proprio il messaggio de La Via della Felicità.

]]>
SCIENTOLOGY: 55 NUOVE CHIESE GETTANO LE FONDAMENTA PER UN MONDO MIGLIORE Thu, 19 Jan 2017 13:12:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418532.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418532.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano  

"COSI' TANTO DA FARE COSI' POCO TEMPO", si lamentava il grande del jazz Louis Armstrong in una registrazione del 1938 e, come si sono resi conto molti altri, la vita trabocca di crisi e pressanti questioni e il tempo a disposizione non è mai abbastanza. Dopo l'11 settembre 2001, l'attacco terroristico contro l'America, David Miscavige, leader ecclesiastico della religione di Scientology, si è ritrovato ad affrontare lo stesso dilemma dell'ammontare di lavoro rispetto al tempo disponibile, ma la posta in gioco era era più alta di qualsiasi altro periodo  ... (per l'intero articolo: www.freedommag.org/issue/201612-the-expansion-issue/church-expansion/new-churches-open-worldwide.html) . Tratto da FREEDOM
]]>
Portare pace e costruire civiltà: la Chiesa di Scientology saluta un 2016 di incontenibile crescita e innumerevoli risultati Thu, 19 Jan 2017 13:11:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418531.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418531.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano  

Mr. Miscavige ha lanciato la celebrazione di Capodanno di quest’anno 
con un’avvincente carrellata del 2016  



Nel corso della serata, lo Shrine echeggiava di applausi e standing ovation, ognuna delle quali metteva in risalto un’altra “vittoria”, sia per Scientology che per l’umanità in generale.
 
La presentazione, con riprese documentarie dei molteplici programmi umanitari di Scientology, ha offerto un’avvincente veduta della sorprendente espansione della religione. Ha anche presentato la moltitudine di persone che sono entrate per la prima volta nelle Chiese e si sono avvalse della tecnologia spirituale del Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard. A riprova di ciò, un numero dieci volte maggiore di Scientologist è asceso al “Ponte verso la Libertà Totale” della religione nel 2016, rispetto agli anni precedenti.
 
Tale crescita è alimentata dalla rapida successione di nuove Chiese “Ideali” e, come ha sottolineato il sig. David Miscavige, il 2016 ha ulteriormente segnato l’inaugurazione di nuove spettacolari strutture religiose, tra cui:
 
  • L’inaugurazione del 2 aprile della prima Chiesa Ideale di Scientology per il sud statunitense ad Atlanta, nella Georgia.
  • La dedica del 28 maggio, a Hollywood in California, di  Scientology Media Productions, una proprietà di due ettari, tecnologicamente d’avanguardia, da cui il messaggio della religione sarà proclamato tramite trasmissioni televisive e radiofoniche, Internet e social media e ogni altra piattaforma mediatica.
  • L’apertura del 25 giugno di due edifici di rilievo storico e architettonico a Clearwater, in Florida, che formano il centro amministrativo della sede centrale spirituale di Scientology.
  • La consacrazione del 23 luglio di una Chiesa Ideale a Budapest, posando così una pietra miliare per la libertà spirituale in Ungheria.
  • Una settimana più tardi, il lancio del 31 luglio di una Chiesa Ideale e Centro Comunitario ad Harlem, il cuore culturale dell’America Nera e dimora di lunga data dell’Harlem spagnola. 
  • Il varo del 4 settembre di una nuova sede centrale spirituale e  Organizzazione Avanzata Ideale per la regione dell’Asia Pacifica, immersa in 360 ettari di foresta nazionale a Sydney, in Australia.
  • E il 15 ottobre, il taglio del nastro inaugurale di un Ufficio per gli Affari Nazionali nell’iconica Merrion Square a Dublino: uno stupendo edificio in stile georgiano per l’attuazione permanente dei programmi di miglioramento sociale sostenuti da Scientology nell’Isola di Smeraldo.
 
Come di tradizione per la celebrazione del Nuovo Anno, il sig. David Miscavige ha presentato uno sguardo d’insieme su ciò che si verifica quando le tecnologie di L. Ron Hubbard vengono messe in atto nel sociale:
 
  • Associazione per una Vita e un’Istruzione Migliori (ABLE): dove programmi caritatevoli laici utilizzano strategie capaci di cambiare in meglio la vita di qualcuno espressamente ideate per sormontare e sradicare la tossicodipendenza, l’analfabetismo e il crimine. Nell’America Latina, dove i programmi del Narconon per il recupero dei tossicodipendenti non solo hanno portato a compimento la formazione dei team di specialisti per tutto il continente, ma hanno anche valso loro il patrocinio ufficiale e pieno sostegno per ogni studente del Narconon nello Stato messicano di Sonora. Nell’Oregon, dove le scoperte di L. Ron Hubbard nel campo dell’apprendimento hanno dato adito a una rinascita nell’istruzione del 21º secolo e quindi a test attitudinali scolastici quasi 400 punti al di sopra della media nazionale. E a sud di Los Angeles, dove la guida di L. Ron Hubbard basata sul buon senso, La Via della Felicità, è stata diffusa dai membri e amici della Chiesa nei punti di crisi dei ghetti, forgiando così una tregua tra le gang e riducendo il crimine violento del 40%. 
  • World Institute of Scientology Enterprises (WISE): fra il ventaglio di vicende di quest’anno che mettono in risalto l’efficacia della tecnologia di L. Ron Hubbard per la prosperità, si annovera la ditta ungherese d’illuminazione che ha rivoluzionato il design dei lampadari. Nella stessa vena, c’è la principale ditta conciatetti scandinava, fregiata del titolo di Artigiani Svedesi dell’Anno per due anni consecutivi, che si è espansa di 30 volte sin dalla sua creazione. E poi c’è l’Accademia Italiana Chef da cui si sono diplomati 2700 chef d’élite per una presenza culinaria in 1800 bar, bistrò e ristoranti, un certo numero dei quali vantano stelle Michelin.
  • International Hubbard Ecclesiastical League of Pastors (I HELP) e Scientology Missions International (SMI): l’avanguardia di Scientology a favore dell’umanità. Le squadre di SMI e I HELP del 2016 includevano Scientologist da San Pietroburgo, in Russia, che portarono aiuto spirituale a popoli in 11 fusi orari. Nella Slovacchia, la Missione di Scientology di Levice ha aiutato più di 10.000 persone con un programma di respiro nazionale dei Ministri Volontari: programma che ha tenuto più di 4000 conferenze di educazione antidroga, riducendo il consumo di droga del 50 percento. Infine, c’è la Missione Ideale di South Coast nella zona di Orange County, in California, che ha aperto le sue porte in ottobre e si è espansa di cinque volte. 
 
 
Infine, il sig. Miscavige ha presentato un’altra pietra miliare per la religione: l’inaugurazione della più recente Org Ideale, ossia la Chiesa di Scientology di San Diego. È la 55ª di tali strutture “Ideali” e realizzazione di ciò che ha ideato L. Ron Hubbard in termini di una Chiesa di Scientology che rifletta perfettamente la sua tecnologia.
 
Ricapitolando appropriatamente questo Capodanno di Scientology del 2016, il sig. Miscavige ha ricordato a tutti i presenti che, in questi tempi tumultuosi, ciò che riguarda l’umanità deve, per forza, riguardare gli Scientologist. “Come potreste aver o non aver notato, il mondo è travolto da venti contrari. Ma, comunque si veda l’attuale clima politico, noi non siamo politici. Noi siamo Scientologist ... e lottiamo per ciò che LRH ha stabilito nel Codice di uno Scientologist e nel Credo della nostra Chiesa.  Quindi, noi della Chiesa crediamo nei diritti umani. Noi crediamo nell’uguaglianza razziale. Noi crediamo nella libertà, eternità e dignità dell’Uomo.
 
E queste cose non sono soggette a dibattiti politici. Infatti, queste cose sono inviolabili. Quindi, a prescindere da che parte soffia il vento della storia, la nostra piattaforma è incrollabile: “Che non ci fermeremo davanti a nulla per raggiungere i nostri obiettivi: un mondo senza pazzia, senza criminali e senza guerra. E stiamo al fianco di tutte le persone che si adoperano per rendere migliore il mondo.Perché solo dalla reciproca comprensione scaturisce la gentilezza... Da cui nasce la pace e la vera libertà.”
E fu così che concluse questo Capodanno di Scientology 2016... e in quello stesso spirito, è così che la Chiesa inizia il 2017.
]]>
DICO NO ALLA DROGA, CONTINUA LA PREVENZIONE A PORDENONE Thu, 19 Jan 2017 11:46:22 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418519.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418519.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone

L' associazione Dico No alla Droga era presente alla marcia di Versutta, località di Casarsa, ed ha distribuito ai podisti presenti gli opuscoli "La verità sulla Droga", riguardanti le Droghe comunemente più usate. 

Gli opuscoli illustrano che cosa sono le droghe e quali sono gli effetti dannosi a breve e lungo termine, questo per dare informazioni corrette ai ragazzi in modo che non inizino mai farne uso.

Gli opuscoli riguardano marijuana, alcool, ecstasi, cocaina, crack, crystal meth e metanfetamina, inalanti, eroina, LSD e abuso di farmaci venduti dietro prescrizione di ricetta medica. Provvisto di queste informazioni, il lettore può prendere la decisione di vivere una vita libera dalla droga.

L'associazione,che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, ritiene importante che i ragazzi ricevano informazioni sui pericoli delle droghe prima di ricevere la droga stessa da qualche amico disinformato o da qualche spacciatore.

Tra i maggiori sostenitori dell'Associazione c'è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni da vita in tutta Italia a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

]]>
Claudio Gentili: “Il Comune di Bracciano in ostaggio di chi?” Thu, 19 Jan 2017 10:25:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418504.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/418504.html Ufficio Stampa Claudio Gentili Sindaco Ufficio Stampa Claudio Gentili Sindaco

COMUNICATO STAMPA

Claudio Gentili: “Il Comune di Bracciano in ostaggio di chi?”

Il consigliere comunale di Per un’altra Bracciano denuncia una situazione inquietante

“Evidentemente il cappio si fa troppo stretto. Il burattino vuole tagliare il filo che ormai da troppo tempo lo tiene legato al burattinaio che si fa sempre più evidente e minaccioso. La paura è tale che non si ha neanche il coraggio di farne il nome e l’“innominato” e l’”innominabile” diventa il “cittadino”. Siamo forse ai tempi del Terrore di Robespierre?

Resta il fatto che ci si trova davanti ad un provvedimento inquietante che denuncia una gravissima situazione nella quale il Comune di Bracciano si troverebbe ostaggio di una persona. Nel provvedimento si parla di “toni perentori ed intimidatori” e della necessità di vagliare “le istanze ed il modus operandi del suddetto cittadino, al fine di individuare possibili azioni da intraprendere a tutela del corretto e sereno svolgimento dell’attività istituzionale, nell’interesse esclusivo dell’Ente e in ossequio al principio di imparzialità dell’azione amministrativa, minato dalle pressioni esercitate”.

E’ necessario fare piena luce al riguardo. Per queste ragioni ho inoltrato una richiesta per accedere a tutti gli atti che hanno determinato l’adozione della delibera, riservandomi di portare avanti successivamente specifiche azioni per far emergere una vicenda dai toni inquietanti”.

E’ quanto dichiara Claudio Gentili, consigliere comunale di Per un’altra Bracciano, in merito alla delibera di Giunta comunale n. 2/2017 “Atto di indirizzo per incarico extragiudiziale per la tutela legale dell'ente nei rapporti con un cittadino” adottata nella seduta del 5 Gennaio 2017 (assenti il sindaco e l’assessore Marini). 

19 gennaio 2017

]]>
Corso Booking agent Musicale ||| /// #FormazioneLive Thu, 19 Jan 2017 01:32:18 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418441.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/418441.html formazionelive formazionelive I CORSI DI FORMAZIONELIVE

logo

INFO E ISCRIZIONI QUI
+39 329 168 6906
info@formazionelive.eu 


I corsi di febbraio e marzo 2017

Corso per booking agent musicale
vola in tutta Italia e dopo Roma e Bologna si aggiungono Bergamo e Catania

- INIZIO 28 GENNAIO - BOLOGNA
- INIZIO 18 FEBBRAIO - CATANIA
- INIZIO 4 MARZO - BERGAMO

opendayDopo il successo delle prime tre edizioni raddoppiamo l'offerta e oltre Roma e Bologna le prossime edizioni si terranno anche a Catania e Bergamo.

Il corso di booking agent musicale è l'unico in Italia dedicato esclusivamente alla figura del booking agent musicale.

A cura di MArteLabel

In un momento storico di forte crisi nella vendita di prodotti discografici attraverso il circuito tradizionale, ecco che suonare dal vivo diventa il momento decisivo attorno a cui ruota l'intero percorso artistico di una band.


Ufficio Stampa per la musica e la discografia
- INIZIO 4 FEBBRAIO - ROMA

opendayTotalmente rinnovato e focalizato sulla musica e la discografia per formare professionisti della comunicazione musicale.
A cura dell'ufficio stampa di MArteLabel

Il corso di formazione per “Ufficio stampa per la musica e la discografia” offre agli allievi inediti punti di vista e prospettive per la figura dell’addetto stampa in ambito discografico a partire dall’esperienza di MArtePress, ufficio stampa con 10 anni di esperienza tra festival come MArteLive e numerose band come Nobraino, Management del Dolore post Operatorio, Dellera, UNA, Gli Scontati, Gianluca De Rubertis e molti altri meno noti al grande pubblico ma di grande qualità.

LEGGI TUTTO!

PARTNER

logomei docservizi 

  

-------------------------------------

Questo messaggio ti viene inviato in osservanza del Dlgs 196/2003 sul trattamento e la protezione dei dati personali, se non sei più interessato o la consideri un'invasione per la tua privacy ti basterà cliccare QUI  per rimuovere il tuo indirizzo di posta. Ti ricordiamo che la nostra newsletter viene inviata con cadenza settimanale salvo comunicazioni straordinarie e importanti per un totale di circa 6 newsletter mensili. Per info: privacy@martelive.it

]]>