Gli aironi rossi entrano nelle valli del Mincio:Marco Carra relatore del provvedimento

08/mag/2016 16.03.14 Avv. Marco Carra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 È stata approvata in commissione Agricoltura la modifica della delimitazione e del regime di tutela della Riserva naturale regionale Valli del Mincio. Le novità sono legate al fatto che mentre l'isola dell'Airone Rosso entrerà ufficialmente a far parte dell'area tutelata, la pista di collaudo dei mezzi militari della Marconi spa ne uscirà.
"Dopo aver ascoltato tutte le parti in causa, la Commissione ha votato a favore della proposta presentata dal Parco del Mincio, già approvata dalla Giunta", fa sapere Marco Carra, relatore del provvedimento. Il quale passerà il vaglio del Consiglio regionale di martedì prossimo, dopo il quale l'oasi naturale perderà i 7mila metri quadri su cui si estende la pista di collaudo dell'azienda, ma guadagnerà i 914mila metri quadri dell'isola dove nidificano gli aironi rossi. 
Secondo Carra "questo è solo il primo passo: adesso è importante che il progetto di ampliamento prosegua, con l'inserimento di ulteriori 400 ettari. Tutti gli enti coinvolti sono favorevoli, ma è fondamentale che il progetto si concretizzi al più presto. Regione Lombardia deve essere celere nel concludere l'iter di questa lunga pratica". 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl