L’U.Di.Con. presenta il progetto “Occhio alla Truffa”

06/ago/2014 10.24.22 Stefano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si è tenuto oggi a Roma presso ila sede del Centro Servizi in Via Sampiero di Bastelica, 70/72, l’evento inaugurale del progetto “Occhio alla truffa: interventi di informazione, consulenza e assistenza nella regione Lazio” promosso dell’associazione U.Di.Con e finanziato dalla Regione Lazio. Nel corso della presentazione lo staff ha illustrato le diverse modalità attraverso le quali si svilupperanno le attività. “Sono state evidenziate le molteplici criticità legate al complesso tema dei reati di truffe, - dichiara il presidente dell’U.Di.Con. Denis Nesci - al tempo stesso l’assoluta necessità di sviluppare un progetto che, attraverso attività di assistenza e informazione, si dimostri in grado di contrastare in modo rapido ed efficace queste manifestazioni criminose.” “Grazie anche al dibattito finale, favorito dall’esposizione di materiale video creato dall’associazione per illustrare il tema,- conclude il presidente - è emersa l’importanza di sviluppare le attività del progetto “Occhio alla truffa” per garantire agli utenti, in particolare anziani e a fasce di individui più fragili e vulnerabili, la possibilità di dotarsi degli strumenti adatti alla prevenzione e alla risoluzione dei reati di truffa, obiettivo principale dell’iniziativa.”
Il fenomeno delle truffe tende a colpire indistintamente chiunque con forme estremamente varie, ma si rivela particolarmente dannoso per quella fascia di individui più deboli e vulnerabili. 
Lo scopo fondamentale del progetto è quello di rappresentare un mezzo efficace per contrastare il fenomeno delle truffe ai danni degli utenti con un’attenzione particolare rivolta a individui anziani e ad altre categorie di soggetti più deboli e maggiormente esposte a subire una condizione di debolezza negoziale e asimmetria informativa. Per il perseguimento di quest’obiettivo verranno organizzate varie attività tra cui: l’apertura di sportelli finalizzati ad informare ed assistere l’utente rispetto alla problematica delle truffe; l’organizzazione di una serie di incontri itineranti dallo scopo informativo; il costante monitoraggio finalizzato allo sviluppo progettuale ed infine uno studio di valutazione ex-ante, in itinere, ed ex-post, al termine del progetto, che abbia la finalità di strutturare un’efficace azione di contrasto a queste manifestazioni criminose.” U.Di.Con. ha attivato un numero verde per chi volesse partecipare al progetto: 800 305 503.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl