Sentenza dell'Antitrust per gli sms truffa

26/ott/2012 12:53:56 tellows.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

É ufficiale: la pratica commerciale del servizio di abbonamento agli sms dei numeri 4883887 e 4864862 è scorretta. L'Antitrust ha avviato un procedimento sul comportamento commerciale della società TPlus e il decurtamento automatico:

dal credito telefonico dei consumatori, e senza il consenso pienamente consapevole degli stessi il costo di un servizio in abbonamento, attivato tramite l’invio di un messaggio di risposta” (Aduc) ad un sms che molti di noi ricordano!

Era l'inverno scorso, tra dicembre 2011 e il gennaio 2012 tantissimi lamentavano su tellows.it l'indegna perdita di credito telefonico per colpa di sms non desiderati. Molti si sono accorti solamente più tardi dell'essersi involontariamente iscritti. Ricordate quel sms:

Puoi vincere 1000 euro se rispondi ora, chi presenta la prova del cuoco: Clerici o Conti? Invia subito 1 sms a 4883887 in ABB1ESMS www.quizon.tv

La risposta a tale messaggio attivava a insaputa dei consumatori un abbonamento al costo di 1 euro a sms.

L'Antitrust ha deliberato che tale pratica commerciale: “posta in essere
dalla società T.Plus S.r.l., costituisce, per le ragioni e nei limiti esposti in motivazione, una pratica commerciale scorretta ai sensi degli artt. 20, comma 2 e 3, 24, 25 e 26, lettera f), del Consumo, e ne vieta la diffusione o continuazione”.

La sanzione amministrativa pecuniaria alla quale la società è stata condannata ammonta a 30.000 euro!

A questo link è possibile leggere l'intero provvedimento.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl