Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Sun, 25 Aug 2019 06:53:36 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/1 A Oristano i volontari tracciano “La Via della Felicità” Sat, 24 Aug 2019 19:06:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591785.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591785.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

         Da due giorni un nuovo libretto è stato messo a disposizione dei clienti dei negozi del centro di Oristano. Si tratta del libro “La Via della Felicità” scritto dal filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, distribuito in centinaia di copie dai volontari dell’omonima fondazione ai commercianti che si sono impegnati a divulgarlo tra i clienti.

         “La Via della Felicità” potrebbe essere considerato il primo codice morale non religioso, contenente 21 precetti basati sul buon senso, che possono accomunare persone di qualsiasi fede religiosa, etnia o cultura.  Capace di far riflettere ogni lettore sulle sue piccole o grandi manchevolezze, così come di metterlo in condizione da valorizzare i propri pregi, questo libro ha come proposito, mettere l’individuo al centro delle scelte da fare nella propria vita, aumentando la priorità su ciò che tutti sappiamo essere il principale motivo di gioie e dolori: i valori.

         E’ facile osservare che ciò ce sta mandando a rotoli la società dei nostri giorni è la mancanza di informazioni e metodologie che suscitino nelle persone una rinnovata voglia di aiutarsi reciprocamente, di rispettarsi e godere anche di brevi momenti in cui la cura e l’affetto dati e ricevuti possano essere apprezzati appieno.

         Il libro incita a rispondere a qualsiasi momento di difficoltà col motto “fiorisci e prospera”, lo fa dopo aver invitato il lettore ad essere d’esempio, prendersi cura di se stesso e dell’ambiente che lo circonda, sicuramente passando per la propria famiglia. Insomma, in qualunque modo lo si voglia guardare, c’è necessità di aumentare la benevolenza reciproca e La Via della Felicità, distribuita gratuitamente e in centinaia di copie, semina quel seme di rinascita che tutti vogliamo coltivare.

]]>
A Cagliari la prevenzione non si ferma mai Fri, 23 Aug 2019 22:46:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591751.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591751.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

         La consapevolezza che non si possa abbassare la guardia e che, come diceva il filosofo L. Ron Hubbard: “l’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione”, spinge i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology a continuare, nella campagna di prevenzione più diffusa e persistente che si sta tenendo a Cagliari. Il gruppo dei volontari si daranno appuntamento nella centralissima via Roma, nella serata di lunedì 26 agosto, invadendo i negozi del centro città con i libretti “la verità sulla droga” e dialogando con i passanti su un problema considerato dalla maggior parte delle persone come tra i difficili e urgenti da risolvere.

         L’esperienza di insegnanti ed educatori dimostra quanto i ragazzi siano assettati di verità sulle droghe e alla ricerca di dati certi e autorevoli. Le informazioni che hanno sono le bugie degli spacciatori e il passaparola tra gli amici che già si fanno le canne o, forse, di qualcosa di più pesante. Altre informazioni arrivano da alcuni media e da autorevoli personaggi della politica e della società che inneggiano alla liberalizzazione delle “droghe leggere”, contraddicendosi palesemente, visto che pur considerandole “leggere” continuano pur sempre a chiamarle “droghe”, promuovendo quindi un messaggio contradditorio e mandando in confusione i giovani, soprattutto gli adolescenti.

         I volontari sanno di lavorare su un terreno duro e impervio, dove gli interessi economici e politici prevalgono su quelli che sono il benessere delle persone e della società, per questo motivo sanno bene che la guerra si vince tutti insieme, lavorando spalla a spalla di tutte le forze sane della società, contro lo spaccio e il crimine che la droga porta sempre con sé. Info: www.noalladroga.it

 

]]>
Da Cagliari a Sassari, Olbia e Nuoro, ovunque si parla di vivere liberi dalla Droga Fri, 23 Aug 2019 22:26:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591750.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591750.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

         Ancora una settimana di lavoro a tutto campo quella dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna. Ancora migliaia di libretti informativi che hanno raggiunto altrettante persone dal sud al nord dell’isola, interessate a conoscere la verità sulle droghe. Questa settimana si sono privilegiati i quartieri popolari di Cagliari a San Michele, Sassari quartiere Luna e Sole e Olbia rione Poltu Quadu, e anche a Nuoro una zona periferica, tutti quartieri dove i problemi economici e il disagio sociale ormai sono diventati endemici e persistono da sempre. Ma i volontari non hanno tralasciato anche altri centri come Assemini, Quartu S. Elena e Porto Torres, grandi centri dove le iniziative di prevenzione stanno attirando l’attenzione dei cittadini e riscontrando il coinvolgimento di decine di commercianti nella distribuzione dei libretti “La Verità sulla droga”.

         L’aumento delle azioni di repressione da parte delle forze dell’ordine sta a dimostrare che gli spacciatori non solo non sono andati in vacanza ma sono ancor più determinati a prendersi quella fetta di ragazzi “puliti”, per fortuna ancora numerosi, inventandosi le più svariate iniziative e modalità per approvvigionarsi della droga e per raggiungere i potenziali clienti.

         I volontari come sempre non demordono e non si lasciano scappare le opportunità per diffondere il messaggio di vivere liberi dalla droga, convinti che, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard “le droghe sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”. Info: www.noalladroga.it   

]]>
cs - Il Paese che vorrei: parte con Cia Alessandria il progetto nazionale Fri, 23 Aug 2019 08:04:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591599.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591599.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

Al via a Sassello (SV) il prossimo 2 settembre il primo incontro sul progetto nazionale Cia di qualificazione dei territori rurali, dedicato al nord Italia. Cia Alessandria è aprifila del piano nazionale.

Dettagli in allegato.

Grazie!

Genny Notarianni

 

Il Paese che vorrei: parte con Cia Alessandria il progetto nazionale

Tavoli di lavoro con ospiti e autorità per costruire il futuro

 

Parte con la Cia di Alessandria il roadshow di Cia-Agricoltori Italiani per presentare, attraverso un viaggio in tappe nelle aree interne, il progetto di riforma, in cinque mosse, “Il Paese che vogliamo”.

L’incontro interregionale Liguria-Piemonte si svolgerà il 2 settembre a Sassello (Savona) e proseguirà a Benevento, Castelsantangelo sul Nera e nei luoghi colpiti dal sisma in Abruzzo.

L’iniziativa, lanciata da Cia nell’ultima assemblea nazionale, richiama l’attenzione sulle azioni ritenute non più rinviabili e necessarie all’Italia: interventi di manutenzione delle infrastrutture, politiche di governo del territorio, sviluppo di filiere, nuovi sistemi di gestione della fauna selvatica, coesione istituzioni-enti locali per il rilancio delle aree interne in Europa.

Spiega il presidente provinciale Cia Alessandria Gian Piero Ameglio: “L’incontro è strutturato su Tavoli tematici incentrati sui focus dei cinque punti di riforma del Paese secondo Cia. Abbiamo coinvolto le rappresentanze istituzionali protagoniste a livello territoriale per attivare un confronto costruttivo a più voci che vada al di là degli obiettivi formali”.

Sono stati invitati a prendere parte ai lavori, per quanto riguarda la provincia di Alessandria: Gianmarco Bisio – GAL Borba, Marco Lanza – Comune Ovada, Simona Gallo– CCIAA AL, Gianfranco Baldi – presidente Provincia, Dino Bianchi – presidente Parco Appennino, Francesco Ivaldi– InChiaro Acqui Terme, Marco Guerrini – sindaco Carrega Ligure, Ottavio Rube – sindaco Costa Vescovato e coop. Valli Unite, Francesco Bove – presidente Parco Fluviale del Po, Alessandro Arioli – Agronomo, Maurizio Carucci – agricoltore, le aziende agricole Naclerio, Pastorino, Morena Bruno – Federcaccia, Dario Zocco – direttore Parco Fluviale del Po, Claudio Isola– sindaco di Merana, l’imprenditore Fausto Ivaldi, Mario Arosio – presidente Enoteca Regionale Ovada, Nani Giampiero – esperto del Territorio, Bruno Lulani – Giuso SpA, i dirigenti Cia Daniela Ferrando e Domenico Biglieri. A coordinare due dei cinque Tavoli di lavoro saranno la vicedirettrice Cia Alessandria Cinzia Cottali (Filiere a vocazione territoriale) e il referente di ufficio Cia Ovada Paolo Barbieri (Governo del Territorio, Enti locali, Politiche europee).Chiuderà i lavori il presidente nazionale Cia Dino Scanavino.

Conclude il direttore Cia Paolo Viarenghi: “Tra gli obiettivi che Cia si pone c’è anche favorire la nascita di reti d’impresa territoriali, nonché accelerare il piano di intervento sulla questione fauna selvatica, che ha assunto una dimensione insostenibile anche in termini di sicurezza nazionale e i cui danni accertati al settore agricolo ammontano ormai a 50-60 milioni di euro l'anno. Occorre, quindi, spingere la riforma radicale della legge 157/62 in materia, partendo dalla proposta presentata da Cia alle Istituzioni. Infine, se ben orientate, anche le risorse europee con la nuova Pac potranno sostenere il rilancio delle economie locali, mettendo assieme Fondi strutturali, incentivi e programmi di sviluppo territoriale”.

 

 

http://comunicati.net/allegati/217939/cs54_incontro-sassello.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/217939/cs54_incontro-sassello.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/217939/cs54_incontro-sassello.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/217939/cs54_incontro-sassello.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/217939/cs54_incontro-sassello.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/00be01d55978%24a056fa60%24e104ef20%24%40cia.it.
]]>
Gli adolescenti sono il nostro futuro. I volontari di Quartu S. Elena diffondono “la verità sulla droga” Thu, 22 Aug 2019 11:19:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591369.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591369.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

                     La droga ogni giorno miete migliaia di vite umane, e la maggior parte di loro sono giovanissimi. Coloro che dovrebbero essere la parte di società da tutelare perchè sono il nostro futuro, sono i più esposti e i meno protetti.

 

         I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non ci stanno a tanto degrado e hanno deciso di impegnarsi con azioni concrete affinchè queste scene siano eliminate dalla nostra società.

 

         Solo la conoscenza della verità sulla droga starà alla base della decisione consapevole di non farne mai uso, per questo i volontari sono impegnati quotidianamente a far conoscere questa verità in tutte le strade e quartieri di grandi città e piccoli centri di periferia in tutta la Sardegna.

 

         Nella serata di lunedì 19 agosto, i volontari della Fondazione, condividendo le parole del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che scriveva: "la droga  priva la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere" , hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi "La verità sulla droga" nelle strade e nei negozi del centro di Quartu Sant'Elena, facendo in modo che i nostri giovani non si precludano la possibilità di assaporare quelle esperienze che, belle o brutte, faranno parte della vita e che, in tutti i casi, entrando in quel tunnel di disperazione e morte, non potranno mai esserne gli artefici. Info: www.noalladroga.it

]]>
Il mercatino serale di Carbonia si illumina con la Via della Felicità Thu, 22 Aug 2019 10:44:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591342.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591342.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

Il mercatino serale di Carbonia si illumina con la Via della Felicitào non notare quanto i valori etici e morali negli ultimi decenni si siano degradati nella nostra società. Il consumo di droghe più o meno “leggere” e l’abuso di alcol stanno dilagando tra le giovani generazioni, coinvolgendo ragazzini di 11/12 anni, e talvolta anche meno, che solo qualche anno erano considerati bambini, e oggi sono usati dagli spacciatori come manovalanza per i loro loschi traffici. Una situazione che sta portando la criminalità in molte città e paesi in tutto il mondo, a livelli insostenibili per i cittadini onesti. Le statistiche dimostrano come l’aumento della criminalità e del consumo di droga siano strettamente correlate tra loro.

Per fare invertire questa pericolosa e in apparenza “inevitabile” spirale discendente è necessaria, prima di tutto, una azione di recupero dei valori etici e del rispetto di sè stessi e degli altri. Si, perché è la mancanza del rispetto di sé e, di conseguenza, degli altri ciò che sta causando questo declino sociale.

L’iniziativa dei volontari della Fondazione de “La Via della Felicità”, effettuata della serata di mercoledì 21 agosto nel mercatino notturno di Carbonia, mira a ripristinare questi valori attraverso la distribuzione capillare del libretto omonimo scritto dal filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che, con i 21 precetti in esso contenuti intende tracciare la strada per conseguire quella Felicità a cui aspiriamo tutti.

Non c’è dubbio che la sopravvivenza di ognuno di noi è strettamente legata a quella degli altri. Infatti, come scrive l’autore: “benché non si possa garantire che tutti gli altri siano felici, si possono aumentare le loro possibilità di sopravvivenza e di felicità. E, con le loro, aumenteranno anche le tue.”

]]>
Cosa si intende con ETICA? Thu, 22 Aug 2019 08:03:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591247.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591247.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Per molto tempo l’etica è stata considerata dall'uomo un argomento
sconcertante. Negli ultimi  decenni la confusione è ulteriormente aumentata.
Come fa una persona a sapere se ciò che fa è giusto o sbagliato? Quando vede
che il potere è in mano a uomini disonesti, che i criminali girano indisturbati
e che i valori tradizionali vengono messi da parte, è facile che si senta
spinta a seguire la via più semplice, più spiccia.
“Gli altri evadono il fisco. Perché mai non dovrei farlo anch'io?”;

“Gli altri bambini  rubacchiano nei supermercati. Che male c’è?”

Ma, a prescindere da qualsiasi altra cosa, una persona deve comunque vivere
con se stessa. Spinta e trascinata com'è da una parte e dall'altra dalle tante
sollecitudini della vita, come può essere certa che le sue scelte saranno le
migliori per se stessa, per la sua famiglia e per tutto ciò che riguarda la sua
vita e il suo futuro?

Con L. Ron Hubbard, finalmente fu fatta una notevole conquista nel campo dell’
etica. Non solo egli riuscì a semplificare e a codificare la materia, ma
sviluppò anche una tecnologia funzionale, applicabile al nostro vivere
quotidiano, in grado di produrre maggior felicità, prosperità e sopravvivenza.

I principi fondamentali trattati gratuitamente alla voce: “l’etica e le
condizioni” sul sito: 
www.it.volunteerministers.org  sono stati estratti dalle
opere di L. Ron Hubbard, non forniscono un quadro completo della tecnologia di
etica disponibile in Scientology, neppure se combinati con “integrità ed
onestà”, che fornisce più informazioni sull'argomento. In ogni caso, con essi
una persona ha in mano uno strumento preciso per innalzare gradualmente il suo
livello di etica, accrescere il potenziale di sopravvivenza in ogni settore
della sua vita ed aiutare gli altri a fare altrettanto. Di conseguenza, la
tecnologia di etica è l’elemento chiave per riuscire in ogni aspetto dell’
esistenza.

A Padova è possibile visionare i video dei Ministri Volontari presso la Chiesa di Scientology in via Pontevigodarzere, 10 tutti i giorni dalle 9.30 alle 22.00 sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.00. Per maggiori informazioni www.scientology-padova.org

 

 

 

]]>
Cosa sappiamo riguardo al matrimonio? Thu, 22 Aug 2019 08:01:47 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591246.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591246.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

A differenza di quanto avveniva in passato, quando la famiglia rappresentava le solide fondamenta su cui veniva edificato tutto il resto, oggi nel suo sgretolamento risiede la causa di molti dei problemi sociali. E benché il numero dei matrimoni continui a essere superiore a quello dei divorzi, questo divario va rapidamente assottigliandosi. Il matrimonio è un’istituzione sulla via del fallimento.

Tra i numerosi scritti di L. Ron Hubbard che trattano delle relazioni interpersonali, sono molti quelli riferibili a questa che è la più intima ed abbastanza articolata fra le relazioni.

Visitando il sito: www.volunteerministers.org  gratuitamente on line alla voce IL MATRIMONIO  scoprirete come far andare bene un matrimonio, le ragioni che lo fanno fallire, come stabilire se una coppia è ben assortita e come salvare un matrimonio alla deriva.

IL CORSO ON LINE E’ GRATUITO, chiunque può farlo.

Nonostante le riviste abbondino di consigli e opinioni, in realtà le cose sono andate solo peggiorando. Quelle che vi presentiamo attraverso al sito sono soluzioni concrete, che si possono mettere in pratica per migliorare qualsiasi legame.

Il matrimonio è la base dell’unità familiare. In questa società ed in questa epoca, la famiglia rappresenta il legame più intimo, l’unità capace di autoperpetuazione e autoprotezione. Così com’è organizzata attualmente, è necessaria alla società sotto il profilo economico e per altri aspetti. Una cultura andrà alla deriva se la famiglia, che ne rappresenta il cardine, perde come tale il proprio ruolo. Appare evidente, quindi, che colui il quale distrugge il matrimonio, distrugge la civiltà.

Una coppia che funziona vuol dire anche una società migliore, bambini felici ed un futuro in espansione.

 

]]>
Laboratorio Gratuito di Filosofia Attiva Wed, 21 Aug 2019 17:49:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591202.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591202.html Nuova Acropoli Verona Nuova Acropoli Verona

Laboratorio Gratuito di Filosofia Attiva

Per migliorare se stessi e il nostro mondo!

 

Filosofia attiva? Sì, grazie. Nuova Acropoli propone un laboratorio per vivere la filosofia in maniera pratica: le tradizioni del passato ci possono insegnare molto, per permetterci di vivere meglio, di affrontare la quotidianità con una maggiore consapevolezza di noi e del mondo che ci circonda.

 

L’organizzazione di Volontariato Nuova Acropoli Verona organizza un laboratorio gratuito di filosofia attiva; la presentazione, ad ingresso libero, si terrà lunedi 23 settembre alle 18.30 e giovedì 3 ottobre alle 20.30 nella sede dell’Associazione, in Via Merano, 17 (borgo Roma - traversa di via Scuderlando) a Verona.

 

Il percorso si struttura in 12 incontri, una volta a settimana per circa due ore; queste sono alcune tra le tematiche affrontate:

-       scoprire sé stessi grazie agli insegnamenti dell'India millenaria (trasmigrazione dell'anima, karma e dharma, tre tipi di azione), per toccare con mano un vero cambiamento di sé;

-       la filosofia orientale con gli insegnamenti del Buddha, di Confucio, del Tibet e del misterioso antico Egitto.

-       etica e morale, strumenti per ritrovare il proprio ruolo nella società grazie agli insegnamenti di Platone;

-       lo stoicismo dell'antica Roma, attraverso Seneca, Epitteto e Marco Aurelio che hanno promosso lo sviluppo delle virtù come realizzazione dell'uomo;

-       la visione ciclica della vita, come mutamento di prospettive;

-       esercizi pratici di psicologia per conoscere e giocare con la nostra personalità.

 

Il laboratorio è aperto a tutti, non sono richieste particolari conoscenze; verrà usato un linguaggio chiaro e semplice, per permettere una facile comprensione dei concetti.

 

Per le iscrizioni al laboratorio e per qualsiasi altra informazione, è possibile rivolgersi direttamente all’associazione dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 21, presso la sede in via Merano 17 (borgo Roma - traversa di via Scuderlando) �“ tel.  045 2020804.

È possibile, inoltre, contattarci tramite sms e whatsapp al numero 3807689599.

Maggiori informazioni sono presenti nel sito www.nuovaacropoli.it o scrivendoci via mail a verona@nuovaacropoli.it

 

 

]]>
I DIRITTI UMANI a Is Mirrionis per ridare dignità al quartiere. Wed, 21 Aug 2019 15:54:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591184.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591184.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

         Distribuire i libretti sui Diritti Umani a Is Mirrionis, il quartiere simbolo del degrado sociale e ambientale di Cagliari, significa andare a toccare una delle piaghe -aperte del capoluogo sardo. Lo faranno nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto, i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, sfidando le temperature africane di questi giorni, distribuendo copie del libretto “Che cosa sono i Diritti Umani?” nei negozi e nelle strade del quartiere popolare cagliaritano.

         Non è facile intavolare un argomento come questo con cittadini delusi e offesi dalle Istituzioni e dalle promesse elettorali mai mantenute. Cittadini abituati a “far valere” i propri diritti a colpi di prevaricazioni sugli altri, i quali poi si rifaranno a loro volta su altri ancora più deboli di loro. La legge del taglione, insomma, come capitava nelle società meno “civili” della nostra. “Diritti Umani? Quali diritti? Qui abbiamo perso le speranze” – è la risposta di molti residenti alla presentazione del libretto da parte dei volontari.

Prostituzione e spaccio emergono agli occhi anche di chi non è un investigatore di professione. Solo questi due aspetti predominanti del quartiere fanno capire quanto i Diritti Umani siano calpestati e negati ai più. Una prova della validità delle risposte senza speranza di tante persone.

         Il rispetto e la conoscenza dei Diritti Umani segna lo spartiacque tra una società civile e una società in cui regna il degrado umano e ambientale. La consapevolezza dei propri diritti nasce dove il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente è una regola, e a Is Mirrionis questa regola non esiste.

         Lavorare affinchè "i diritti Umani siano resi una realtà e non un sogno idealistico" era l'esortazione che il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard faceva a chiunque avesse a cuore le sorti di questo pianeta, i volontari continuano nel loro impegno, sperando di risvegliare quell'orgoglio e rispetto di sè che in troppi hanno perso. Info : www.unitiperidirittiumani.it

]]>
A San Michele si vuole voltare pagina: NO ALLA DROGA Wed, 21 Aug 2019 14:33:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591147.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/591147.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

  

 

         Nell'afoso pomeriggio di mercoledì 21 agosto i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology distribuiranno centinaia di libretti contenenti “la verità sulla cocaina e sulla marijuana” nei negozi di San Michele.

La voglia di cambiamento traspare chiaramente dai volti di tutti gli esercenti, quando i volontari entrando nelle loro attività commerciali gli propongono di collaborare alla campagna sulle droghe più diffusa a Cagliari e in Sardegna.

         Libretti peraltro ben conosciuti da tutti, visto che la campagna di prevenzione va avanti da oltre sei anni su tutto il territorio regionale, con particolare attenzione ai quartieri più a rischio delle periferie delle grandi città.

         Alla domanda se i loro clienti dimostrano interesse agli opuscoli, rispondono che nel giro di pochi giorni spariscono dal banco, segno questo che il problema è sentito anche dagli abitanti di tutto il quartiere.

         Nelle strade dove spaccio e consumo la fanno da padrona, gli abitanti dicono       un deciso No alla Droga e al degrado sociale e morale che la droga porta sempre con se.

         Questa piaga sociale va debellata al più presto, visto che, come scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard "è l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale". Osservando la collaborazione sempre più attiva e convinta dei cittadini e degli esercenti possiamo dire che abbiamo imboccato la strada giusta e che, insieme, possiamo realizzare di avere Cagliari e la Sardegna libere dalla droga.

 

 

 

 

 

]]>
Prevenzione e informazione a Olbia vanno di pari passo Tue, 20 Aug 2019 20:01:54 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590850.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590850.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

Nella serata di mercoledì 21 agosto, l'opuscolo "La verità sulla droga" verrà distribuito nelle case e negozi del centro di Olbia.

L'iniziativa fa parte della campagna di prevenzione alla droga che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology stanno portando avanti ininterrottamente da oltre tre anni, in tutti i quartieri di Olbia. Lo scopo dei volontari è di creare quel movimento di opinione che scardini l’idea molto diffusa tra i giovani che scambiano il divertimento con lo sballo. L’informazione è l’unico mezzo per raggiungere questo obiettivo, considerato che sondaggi recenti ci dicono che oltre il 50% di chi non ha mai fatto uso di sostanze è stato raggiunto in tempi utili con la corretta informazione prima che ci arrivassero gli spacciatori con le loro bugie.

        Il migliore incoraggiamento a continuare nell’iniziativa – dichiara Barbara responsabile delle iniziative della Fondazione - è la massiccia adesione da parte dei commercianti, che mettono a disposizione i loro locali, esponendosi anche a possibili ritorsioni da parte dei criminali dl quartiere. Questo ci incoraggia e ci da forza per continuare nella nostra battaglia quotidiana”.

Si sa, la droga coinvolge direttamente o indirettamente sia chi ne fa uso sia coloro che in qualche modo per scelta o per forza di cose gli stanno attorno.

Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard descriveva la droga come "l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale". Sicuramente sono parole quanto mai reali per quelle persone oneste che non ci stanno a subire il degrado sociale e morale che la il mondo della droga inevitabilmente porta con sé  per i volontari che continueranno nelle loro iniziative con l'obiettivo di trovare, tra quei cittadini onesti, gli alleati per creare una città libera dalla droga.

Info: www.noalladroga.it

]]>
NO ALLA DROGA, SI ALLA VITA a Porto Torres i commercianti si schierano con i volontari Tue, 20 Aug 2019 19:18:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590845.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590845.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

È proseguita nel pomeriggio di lunedì 19 agosto, la distribuzione dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, degli opuscoli sulla Marijuana e sulle droghe illegali, ai negozianti di Porto Torres e continua la loro estrema ricettività per una campagna che viene lodata come un'iniziativa di cui si sentiva veramente il bisogno.
Da diverse settimane, ormai i volontari sono impegnati a distribuire gli opuscoli della serie "La Verità sulla Droga" relativi alla Marijuana, su specifica richiesta di alcuni commercianti molto scontenti dell'apertura nel loro vicinato di un "Cannabis Store", attività commerciale che, pur essendo legale, tende a dare l'idea ai giovani che la Marijuana e i prodotti da essa derivati siano innocui per la salute e possano essere assunti senza rischi a puro scopo ricreativo.
Niente di più falso, ovviamente, come spiegato in modo molto dettagliato negli opuscoli che mirano ad elevare la consapevolezza sui veri effetti di tale droga e a sfatare i vari "miti" sul fatto che possa essere consumata senza rischi.
Incuriosito dall'incredibile ricettività riscontrata a Porto Torres dalla campagna (approdata nella cittadina da due mesi) un volontario che procedeva alla distribuzione ha chiesto ai negozianti quale fosse l'effettiva entità del problema delle droghe in città.
I negozianti interpellati si sono dimostrati preoccupati, visto che il problema c'è sempre stato e per un po' pareva essere stato messo sotto controllo dalle forze dell'ordine, ma di recente si è nuovamente amplificato, portando alla preoccupazione molte persone.

Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, al quale i volontari si ispirano, in un suo celebre scritto diceva: “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”, la marijuana è riconosciuta dagli stessi consumatori di droghe pesanti, è la prima uscita di strada apparentemente “leggera” che ti immette nel tunnel nel quale non si vede la luce.

I volontari intendono continuare la campagna di distribuzione degli opuscoli con la collaborazione dei commercianti locali, con l'obiettivo di sensibilizzare le persone al pericolo dei vari tipi di droghe andando ad affrontare il problema alla radice, tra i potenziali consumatori, che se raggiunti e informati in tempo, si terranno alla larga da queste pericolose sostanze.

]]>
L’informazione sugli effetti di alcol e marijuana passa ad Assemini Tue, 20 Aug 2019 18:48:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590842.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590842.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

            Sono proseguite nella serata di lunedì 19 agosto le azioni di prevenzione alle droghe che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology stanno portando avanti da diverse settimane nei negozi e strade di Assemini. In questa occasione si è voluto dare risalto agli effetti derivati dall’abuso di alcol e dal fumo di marijuana, due sostanze che quasi sempre si abbinano ottenendo uno sballo maggiore. Alcol e marijuana sono le prime droghe che i ragazzi “provano” per procurarsi lo sballo. Due sostanze facili da trovare, la prima addirittura nei supermercati e la seconda tra un po’ se la coltivano in casa, nella vasca da bagno inutilizzata.  Due sostanze dagli effetti imprevedibili quando assunte insieme, come provano gli interventi nei pronto soccorso il sabato sera, dei ragazzini in coma etilico.  Non è azzardato dire che queste due sostanze, una legale (l’alcol) e l’altra che si vorrebbe legalizzare (la marijuana) siano le porte d’ingresso per sperimentare le droghe più pesanti e conoscere quel mondo che nessuno vorrebbe mai conoscere.

L’informazione corretta su queste sostanze e su tutte le droghe legali e illegali, non è mai abbastanza. I volontari sono costantemente impegnati nella loro azione di prevenzione, convinti che, come dichiarava qualche decennio fa il filosofo L. Ron Hubbard: “l’arma più efficace nella guerra contro la droga è L’ISTRUZIONE”. Ecco perché è di fondamentale importanza la collaborazione con le Istituzioni, le scuole, le associazioni di volontariato e i commercianti per promuovere il messaggio che il futuro dei nostri giovani sarà luminoso solo con una vita libera dalla droga.

 

]]>
Non scherziamo con le droghe! Giù le mani dagli adolescenti. Tue, 20 Aug 2019 18:07:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590839.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590839.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

            Quando si parla del problema droga non è azzardato dire che in gioco non ci sono semplici situazioni personali o degli stretti familiari, né di un problema circoscritto ad un quartiere o a una regione particolare, magari controllata da organizzazioni mafiose. Da decenni il problema droga ha assunto dimensioni di carattere planetario, coinvolgendo forze di intelligens di paesi da tutti i continenti. Un problema che ha radici lontane tanto che già negli anni ‘7’ il filosofo e umanitario L. Ron Hubbad definiva le droghe come “l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”.

Fin qui, potremmo dire, niente di nuovo. Ciò che maggiormente preoccupa è la nuova strategia che i criminali stanno adottando: l’attacco agli adolescenti. Si, perché nel mirino di pusher senza scrupoli non ci sono solo i giovani o coloro che già sono caduti nella trappola mortale, ma con messaggi subdoli e accattivanti si stanno assicurando li ragazzini di 11/12 anni destinati a diventare le nuove vittime inconsapevoli (come potrebbero esserlo a quell’età?) dei loro sporchi traffici e le nuove leve come futuri spacciatori. Ormai a detta degli stessi spacciatori, è venuto meno quel patto “etico” tra loro, di non passare la roba ai minorenni. Un progetto criminale che nessuna persona mentalmente sana potrebbe accettare.

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero alla Droga e della Chiesa di Scientology, hanno fatto della lotta allo spaccio la loro ragione di vita. Si, perché il nemico da combattere senza esclusione di colpi è lo spacciatore non certo il debole consumatore, tradito dalle false promesse dell’elisir della bella vita fatta dai pusher.

“ E’ assolutamente necessario fermare questo progetto insensato – dichiara il responsabile regionale della Fondazione, da anni impegnato in azioni di prevenzione in tutta la Sardegna – è in gioco il futuro dell’intera società, perché gli adolescenti di oggi saranno gli adulti di domani e, continuando così, avremo le prossime generazioni in mano alla droga e a tutto ciò che essa genera: morte, distruzione, degrado fisico, sociale e ambientale e criminalità incontrollata, che costringerebbe anche le persone oneste a perdere il diritto di vivere una vita degna di essere vissuta.

            Anche questa settimana, i volontari non risparmieranno le energie con lo scopo di contrastare l’avanzata della barbarie e distribuiranno i libretti informativi con la verità su tutte le droghe e l’abuso di farmaci prescritti, in diversi quartieri di Cagliari, Olbia, Nuoro, Sassari, Porto Torres, Quartu Sant’Elena, Assemini e Villasor, convinti che solo l’informazione potrà contrastare seriamente questo progetto, evitando di far cadere nelle mani dei criminali i nostri ragazzi e assicurando loro un futuro libero dalla droga.

Info: www.noalladroga.it 

]]>
Ministri Volontari Scientology: Perché aiutiamo Mon, 19 Aug 2019 20:08:12 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590493.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590493.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova L’ultimo decennio è stato uno dei più turbolenti della nostra storia. Conflitti ideologici, rivoluzioni violente ed una struttura economica fragile hanno sottoposto più di un terzo della popolazione mondiale ad oppressione, povertà e brutali violazioni dei diritti umani. Il terrorismo e una crisi economica globale stracciano il tessuto più profondo della società, propagando una mentalità governata da isterismo, paura ed ansietà.

In ogni modo lo stress emozionale non si limita ai confini di nazioni devastate dalla guerra. Anche a casa queste epidemie dilagano: da abuso di droga, delinquenza e famiglie distrutte, ad analfabetismo, disoccupazione e lo stress che accompagna questi problemi. In tali circostanze, il personale civico, amministrativo e dei servizi umanitari porta un onere enorme.

Ma ci sono risposte, risposte vere che funzionano, date dai Ministri Volontari, ogni volta e in qualsiasi luogo sia necessario, con notevoli risultati. Il Programma dei Ministri Volontari è stato lanciato più di trent'anni fa, in risposta ad un appello fatto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology.

Tali risposte vengono dal più grande corpo della tecnologia di Scientology e sono per persone di tutte le fedi. In più di 200.000, in tutti i continenti della Terra, i Ministri Volontari lavorano direttamente con leader di comunità, funzionari, personale di assistenza e cittadini per portare ordine e aiuto vero qualunque sia la situazione.

 

I Ministri Volontari operano anche in un raggio di azione più ampio con campagne che portano aiuto nelle principali città e comunità di tutto il mondo. Tali campagne visitano una città diversa ogni mese ed entrano in contatto con migliaia di persone alla volta.

Dentro le familiari tende gialle chiunque può ricevere aiuto su base individuale per indirizzarsi alle difficoltà che si trova ad affrontare.

Oltre al loro lavoro giornaliero svolto per risanare le piaghe della società, i Ministri Volontari sono anche tra i primi ad arrivare in luoghi colpiti da catastrofi. Addestrati a rispondere a situazioni di emergenza, forniscono tutto ciò che può essere necessario per alleviare immediatamente la sofferenza e portare ordine. Dato che la tecnologia di cui si servono è semplice ed efficace, addestrano rapidamente altri in modo che anche essi possano aiutare.

Per le loro abilità organizzative e la capacità di portare ordine, oltre all’aiuto effettivo a vittime e personale di emergenza, migliaia di persone sono entrate nelle loro fila e i Ministri Volontari di Scientology sono emersi come una delle forze di soccorso indipendenti più vaste sulla Terra.

Sono anche diventati una forza mondiale che offre soluzioni efficaci in aree disastrate che non fanno notizia: a casa e a scuola, nell’ambiente di lavoro e nel vicinato. Sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sulla loro linea telefonica internazionale. 

Chiunque, qualunque sia la sua fede, voglia fare qualcosa per migliorare le condizioni del suo ambiente, può diventare un Ministro Volontario imparando le semplici tecniche offerte dai corsi gratuiti in questo sito. Armato di tali soluzioni, un Ministro Volontario può aiutare a creare un mondo migliore riportando ordine, gentilezza e onestà ovunque siano necessarie.

]]>
Informazione sulla droga = prevenzione Mon, 19 Aug 2019 20:07:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590492.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590492.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Estate, vacanze è sinonimo di svago e …sballo. Specie nelle strepitose serate estive della fantastica costa romagnola, famosa per la sua movida.

Ma ci si può divertire anche senza lo sballo e proprio per contrastare questa cultura della droga i volontari del gruppo Mondo libero dalla droga di Scientology della Romagna, sabato 17 in centro a Riccione hanno messo a disposizione dei ragazzi l’opuscolo informativo di prevenzione gratuito “La verità sulla droga”.

Questo materiale spiega in modo chiaro e semplice come agiscono le droghe nel corpo e quali effetti creano anche a livello mentale, inoltre portano a conoscenza le numerose testimonianze di ragazzi che ne hanno fatto uso.

Le droghe sono diventate parte della nostra cultura nella metà dell’ultimo secolo. Nel 1960 queste sostanze venivano pubblicizzate dalla musica e dai mass media, permeando ogni aspetto della società. Come osservò l’umanitario L. Ron Hubbard nelle sue ricerche, dove emerse chiaramente che l’uso di droghe va di pari passo al degrado sociale.

E’ stato stimato che 208 milioni di persone in tutto il mondo fanno uso di droghe illegali.

In Italia l’Istituto di Ricerca Nazionale sulla Salute e sulla Tossicodipendenza ha stimato che il 20% della popolazione all’età di 12-15 anni fa uso di droghe illegali. Il 74% degli incidenti stradali che si verificano nei fine settimana sono dovuti all’abuso di alcol. La droga più comunemente usata è la marijuana e ne abusano circa il 3,9% della popolazione mondiale compresa tra i 15e 64 anni.

Per questo i volontari mettono a disposizione il materiale di tutte quelle persone, gruppi autorità ed organizzazioni che lavorano per salvare altri dagli effetti devastanti delle droghe, per ulteriori informazioni www.noalladroga.it



]]>
Senigallia: combattere la leggerezza dell’approccio alla droga Mon, 19 Aug 2019 20:05:54 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590491.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590491.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Anche questa settimana i volontari Mondo libero dalla droga sono presenti sul lungomare di Senigallia per distribuire opuscoli informativi sulle droghe ai tantissimi giovani che affollano la costa.

 

Venerdì pomeriggio i volontari hanno distribuito gli opuscoli della campagna La verità sulla droga, che offrono informazioni che partono dall’abuso di alcol e marijuana, cocaina, eroina e droghe sintetiche per arrivare alle droghe legali come antidolorifici e psicofarmaci.

 

Spritz, aperitivi, alcol in generale, spinelli, pastiglie, ecc… sono, specie d’estate, le cause principali di incidenti mortali, di violenza tra i giovani.

 

Per questo i volontari si impegnano, ormai da più di 20 anni a sensibilizzare i giovani e fornire loro le corrette informazioni in merito agli effetti della droga e dell’abuso di alcol.

 

Benché l’umanitario - L. Ron Hubbard- fosse già da tempo conscio della potenziale influenza della droga sul deterioramento morale delle persone, fu la cosiddetta “rivoluzione psichedelica” degli anni Sessanta a dare impulso al suo più intenso impegno su questo fronte. La droga non solo mette a repentaglio la salute, ma anche la capacità di apprendere, il modo di fare e di pensare, la personalità e la consapevolezza spirituale in genere. Infatti, in seguito a un’indagine condotta del 1972 sugli effetti dell’uso dilagante di droga fra i giovani di New York, L. Ron Hubbard cominciò a parlare di questa epidemia di sostanze stupefacenti come di un cataclisma sociale devastante. In questo aveva ragione, se consideriamo le conseguenze dell’età psichedelica fra cui il consumo dilagante di cocaina ed eroina e la violenza che lo accompagna. La devastazione sociale si è dimostrata un vero e proprio cataclisma.

 

Oggi il mercato si è ampliato, il prezzo diminuito e siamo passati anche ad altre sostanze, sintetiche e velenose tanto che mietono vittime come un insetticida per le mosche.

 

Gli spacciatori e i promoter di queste droghe ti diranno che “Sono assolutamente stupefacenti!”, “Ti sentirai da dio” e “Ti fa arrivare in un altro regno”.

Anche se questo è marketing furbo, non corrisponde alla realtà degli effetti e delle conseguenze che queste droghe hanno veramente.

Scopri la verità sulle droghe. Prendi le tue decisioni.

]]>
I fatti sulla droga, non opinioni Mon, 19 Aug 2019 20:05:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590490.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590490.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Tutto disponibile online gratuitamente

Se ne sente parlare tutti i giorni. Crea devastazione ovunque, distrugge le vite dei nostri ragazzi … quindi come si può pensare che l’assunzione di sostanze, siano esse legali che illegali, possano essere d’aiuto?

Criminalità e violenza sono le sue conseguenze più ovvie, per non parlare dell'amoralità, dei fallimenti nel campo dell'istruzione e delle vite rovinate, conseguenze altrettanto gravi e diffuse. Il problema non è circoscritto alle cosiddette droghe di strada.

Gli effetti dei farmaci prescritti da medici e psichiatri - analgesici, tranquillanti e "antidepressivi" - sono altrettanto disastrosi.

L’umanitario e fondatore di Scientology - L. Ron Hubbard che ha affrontato questo problema, non tanto per risolvere i disagi fisici delle persone, quanto per continuare la sua ricerca indirizzata a rendere libero l'uomo spiritualmente, da oltre 30 anni ispira attività di prevenzione, che i volontari di Scientology, associazioni, enti, autorità, scuole, chiese, educatori e ragazzi stanno condividendo ed attuando quotidianamente con grande successo in tutto il mondo. Una di queste è la campagna Mondo libero dalla droga, disponibile anche online con video informativi, testimonianze, materiali informativi e corsi gratuiti online.

In primo luogo uno dovrebbe comprendere che può vivere, ballare e divertirsi senza sballarsi.

Poi dovrebbe conoscere i fatti, non le opinioni di chi magari ha tutto l’interesse a venderla.

Presto o tardi, se non è già successo, a te, o a qualcuno vicino a te, verrà offerta della droga.

La decisione di assumerla o meno potrebbe influenzare drasticamente la tua vita. Qualsiasi tossicodipendente ti dirà che non si sarebbe mai aspettato che una droga avrebbe preso il controllo della sua vita o forse ha cominciato con “solo marijuana” e che era “solo qualcosa da fare” con gli amici. Pensavano di poterla gestire, e quando hanno scoperto di non poterlo fare era troppo tardi.

Hai il diritto di conoscere i FATTI sulla droga, non opinioni, esagerazioni o tattiche intimidatorie. Quindi, come si distingue la realtà dalla fantasia? Questo è il motivo per cui abbiamo preparato questo sito web… per te.

Visita il sito www.drugfreeworld.org, è per te!

]]>
Deciso NO ALLA DROGA dei commercianti Nuoresi Mon, 19 Aug 2019 14:03:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590442.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/590442.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI

 

Uno slogan per la vita libera dalla droga e le tante attività di prevenzione settimanali stanno a dimostrare che i volontari continuano a credere che questo sogno sia ancora realizzabile e che i commercianti nuoresi hanno abbracciato la crociata di questo gruppo di sognatori.

Con l'ennesima iniziativa, nella serata di lunedì 19 agosto i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, distribuiranno centinaia di opuscoli informativi “la verità sulla droga” e i cittadini del capoluogo barbaricino potranno avere le corrette informazioni su che cosa comporti il consumo di queste sostanze.

Non è di secondaria importanza segnalare come da anni i commercianti del capoluogo barbaricino abbiano condiviso con i volontari questa battaglia di civiltà. Nessuna persona razionale e sana di mente vuole vedere i ragazzi rovinati dalla droga e, paradossalmente, anche gli spacciatori non lo vorrebbero, ma, come ha dichiarato un ex spacciatore pentito dopo aver pagato il suo debito con la giustizia: “lo facevo solo per i soldi facili. Sapevo benissimo che li stavo rovinando ma, pensavo che nessuno li obbligava a comprarla.” E un altro ex spacciatore, che sta scontando la pena in una comunità, coraggiosamente racconta la sua storia: “Ho smesso di spacciare quando mi sono reso conto dei danni che stavo creando alle persone intorno a me, e ho pensato alla mia bambina di tre anni” - ha affermato - suggerendo ai più giovani di stare sempre alla larga dalla droga.  

Le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale” affermò il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in un suo celebre scritto. I volontari della Fondazione e della Chiesa di Scientology lavorano costantemente per creare un mondo più felice e vivibile per le generazioni future e questo avverrà in modo quasi del tutto naturale se cesserà il consumo di droga.

Info si materiali e le iniziative di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga su: www.noalladroga.it

 

]]>