Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Sat, 29 Apr 2017 23:27:17 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/1 Morto Lucio Toth, patriota dalmata e pilastro dell'associazionismo degli Esuli Fri, 28 Apr 2017 11:52:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430677.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430677.html ANVGD ANVGD

 

Trieste, 28 aprile 2017

 

COMUNICATO STAMPA CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

 

Morto Lucio Toth, patriota dalmata e pilastro dell'associazionismo degli Esuli

 

È venuto a mancare un punto di riferimento per il mondo degli Esuli istriani, fiumani e dalmati, nonché un grande intellettuale: nato a Zara il 30 dicembre 1934, è morto stanotte a Roma Lucio Toth, Presidente onorario dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia ed ex Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati.

Dopo una brillante carriera di Magistrato cassazionista e l’esperienza di Senatore della Repubblica nella X Legislatura, Toth è stato dal Congresso nazionale di Muggia (TS) del 1992 fino alle dimissioni nel 2012 al vertice dell’ANVGD, conducendola con mano sicura ed esperta negli anni in cui le nostre terre d’origine vivevano profondi sconvolgimenti geopolitici.

Cattolico liberale e convintamente europeista, fautore del dialogo e del confronto, fu troppo modesto per ammettere il ruolo importantissimo che svolse per l’associazionismo della diaspora adriatica e per i dalmati. Membro della Commissione storico-culturale italo-slovena che fra il 1993 ed il 2000 elaborò un documento comune sulle relazioni italo-slovene nel 1880-1956, preparato e convinto della bontà della nostra causa, Toth seppe lavorare con le istituzioni in maniera tale da creare i presupposti affinché la Legge istitutiva del Giorno del Ricordo fosse patrimonio condiviso della comunità nazionale. Il dibattito, moderato dai direttori de “Il Piccolo” e del “Primorski dnevnik”, che intrattenne ad aprile 2009 con il Senatore Milos Budin, autorevole esponente della comunità slovena in Italia, fu invece propedeutico per lo storico Concerto dei Tre Presidenti in Piazza Unità d’Italia a Trieste nel luglio dell’anno dopo.

Seppe così meritarsi la stima ed il rispetto dei suoi interlocutori, i quali compresero la profondità del legame che manteneva con le sue terre d’origine ed apprezzarono il prezioso impegno profuso da questa figura di intellettuale europeo per ricostruire la storia ed il futuro dell’Adriatico orientale: il suo ultimo libro “Storia di Zara. Dalle origini ai giorni nostri” rappresenta l’estremo atto di amore per la sua Dalmazia.

 

Renzo Codarin

Presidente nazionale Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

Via Milano, 22 �“ 34122 Trieste

info@anvgd.it �“ www.anvgd.it

 

]]>
INFORMARE PER PREVENIRE Thu, 27 Apr 2017 13:56:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430572.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430572.html Alessandro Alessandro Il gruppo del Dico no alla droga di Ferrara, grazie a diversi volontari, continua a distrubuire gli opuscoli "La Verità sulle droghe". I volontari, vogliono informare correttamente i giovani sul pericolo che corrono usando droghe.
L’opuscolo che sta venendo distribuito inizia parlando della cultura della droga, per poi passare a “Perché le persone fanno uso di droga?” e poi “Come funzionano le droghe?” e per finire con “Le droghe influiscono sulla mente”. Sempre nell’opuscolo ci sono delle informazioni essenziali sulle droghe di uso comune. Le droghe che vengono menzionate sono: alcol, cannabis, marijuana, hashish, ecstasy, cocaina, crack, ritalin, crystal meth e metanfetamine, eroina, LSD e infine l’ossicodone. Per ognuna di queste droghe vengono menzionati i soprannomi comuni e gli effetti a breve e lungo termine. L’intento dei volontari e’ quello di sensibilizzare i giovani sulle droghe, creando una vera e propria cultura di prevenzione, basata sull’informazione e non sulla punizione. Oggigiorno le droghe dilagano e sempre piu’ giovani ne fanno uso, senza conoscere gli effetti devastanti in cui incorrono, ecco che allora una corretta informazione sul soggetto mette la persona nelle condizioni di valutare se fare il primo passo o meno. L'incaricato del gruppo crede fermamente che l’uso/abuso di droghe nella nostra società è frutto della disinformazione di una cultura che ti dice “le hanno usate tutti…”, ed eccoci qui a occuparci di problemi ben piu’ gravi dovuti alle crisi di astinenza e a centri per la disintossicazione. I volontari del gruppo del Dico no alla droga si rifanno al motto del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: "Le droghe privano la vita dalle gioie e dalle sensazioni, che sono comunque l'unica ragione di vivere".Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
VINCERE LA DROGA Thu, 27 Apr 2017 13:53:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430570.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430570.html Alessandro Alessandro Come combattere le droghe che stanno invadendo la nostra societa’? Come mai ad un età sempre minore i giovani si avvicinano al mondo della droga?
E’ facile trovare una risposta a queste domande….manca la prevenzione. La nostra società è specializzata nel fermare il traffico e punire chi traffica od usa droga, ma nonostante questo sforzo il consumo di droga aumenta.
Inoltre sono sempre meno i giovani che non hanno mai usato le droghe, consumo di droghe da strada è in continuo aumento e le famiglie che sono state rovinate dall’abuso di queste sono un numero sempre crescente. I parchi, le case non abitate, capannoni non più utilizzati, sono questi i ritrovi di drogati che li, trovano il loro spazio per “farsi”.
E’ necessario fare qualcosa per fermare una volta per tutte lo sterminio che le droghe stanno causando. La droga non sono solo cocaina, morfina, LSD, ma lo sono anche gli psicofarmaci che sempre più stanno venendo usati da giovani che ignorano i danni che provocano.
Il gruppo del “Dico no alla droga” di Verona propone un opuscolo “La verità sulle droghe” che informa correttamente su quello che le droghe causano.
Le droghe menzionate nell’opuscolo distribuito sono: alcol, cannabis, sostanze da inalare, ecstasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth, metamfetamine, eroina, LSD, ossicodone. Per ogni tipo di droghe, nell’opuscolo, vengono riportati gli effetti a breve e lungo termine e i nomi più comuni utilizzati per la droga in questione.
Ogni opuscolo è di facile lettura e coinvolge la persona, facendole capire quello che succederebbe se assumesse le droghe. E’ risaputo che chi e’ correttamente informato su quello che le droghe causano, si mantiene a debita distanza, in quanto ha capito a cosa va incontro nel caso assumesse droghe.
Oggi il mondo continua sempre più a degradarsi togliendo ai giovani con le doghe, tutte le gioie del vivere perché, come disse il filosofo e umanitario Ron Hubbard: <<Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere>>.” Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
SCIENTOLOGY: A SANLURI L'INFORMAZIONE SULL'ALCOOL Wed, 26 Apr 2017 22:53:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430454.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430454.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
COMUNICATO STAMPA

A SANLURI VIAGGIA A VELE SPIEGATE L'INFORMAZIONE

SULLA "VERITA' SULL'ALCOL



Ancora centinaia di opuscoli "La Verità sull'alcol" nelle mani di altrettanti cittadini di Sanluri.

Anche questa settimana i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non si fermano e nella mattinata di giovedì 27 aprile distribuiranno la corretta informazione sull'alcol nei negozi del cittadina del medio campidano.

Quasi sempre gli adolescenti iniziano ad assumere sostanze stupefacenti per curiosità o per "stare nel gruppo", e nella maggior parte dei casiiniziano con le sostanze che trovano nella dispensa di casa: l'alcool.

L'alcol è la sostanza di gran lunga più abusata tra i ragazzi. Chi non si è mai preso una sbornia in una serata tra gli amici? Il problema sorge quando, già dai 13/14 anni, il fine settimana diventa monotono senza lo sballo.

L'alcol causa da solo più morti di tutte le droghe da strada messe insieme, da qui la necessità di informare sui disastri che può causare.

L'informazione è la base essenziale della prevenzione e della responsabilizzazione dei ragazzi che, educati ad avere un maggiore cura e rispetto di se stessi, saranno poi in grado di decidere liberamente di vivere una vita libera dalla droga.


"Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", mai come in questo momento in cui droghe e alcool sono la regola per tantissimi ragazzi, questa frase del filosofo e umanitario americano Ron Hubbard, è attuale e drammaticamente vera.

Info: www.drugfreeworld.it


]]>
SCIENTOLOGY DIVULGA LA VERITA' SULLA DROGA AD ARZACHENA Wed, 26 Apr 2017 20:53:56 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430441.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430441.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
COMUNICATO STAMPA



OPERAZIONE "ARZACHENA COMUNE LIBERO DALLA DROGA",

I VOLONTARI CONTINUANO NELL'INIZIATIVA.


Parlare ai giovani sulle droghe nello stesso loro linguaggio è il segreto del successo degli opuscoli "La Verità sulla droga" che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione di Scientology di Olbia stanno distribuendo in centinaia di copie nei negozi ed esercizi pubblici in tutta la Gallura.


"La nostra esperienza ci insegna che i giovani non sono tanto interessati alle prediche o a quanti neuroni gli metterà fuori uso una canna o una sniffata di cocaina, quanto alle esperienze vere raccontate direttamente da chi quella vita l'ha vissuta in prima persona e può oggi dire con orgoglio: "è stata dura ma ce l'ho fatta!", questo ha dichiarato un volontario della Fondazione Internazionale che fa prevenzione e informazione in ben 160 nazioni.


Le bugie riguardanti la droga sono che essa aiuta una persona a diventare più creativa e più allegra. La verità è un pò diversa: all'inizio può portare ad una falsa allegria, ma quando l'effetto svanisce, la persona precipita ancora più giù di prima e la creatività che possedeva svanirà.

Gli opuscoli "La verità sulla droga", oltre ad alcune testimonianze dirette, contengono informazioni essenziali sugli effetti provocati alla mente e al fisico, dall'uso delle principali droghe di strada e sull'abuso di farmaci prescritti e antidolorifici.

Per continuare l'iniziativa iniziata da qualche settimana, denominata dagli stessi volontari "Arzachena Comune Libero dalla Droga", nella mattina di mercoledì 26 aprile, sono stati distribuiti nei negozi e locali pubblici di Arzachena i libretti "La verità sulla droga".

I volontari sono convinti che solo attraverso una continua, corretta e diffusa informazione, si possa sconfiggere questo cancro sociale che il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard definiva come "l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale."

info: www.drugfreeworld.it

]]>
Comunicato Stampa - Congresso Nazionale AISM 2017 Wed, 26 Apr 2017 16:30:46 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430391.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430391.html AISM Associazione Italiana Marketing AISM Associazione Italiana Marketing



COMUNICATO STAMPA

Congresso Nazionale AISM 2017 
                          


Milano, Aprile 2017



Twitter #marketing17

Milano, 20 Aprile 2017


il 13 Aprile u.s. si è svolto presso la Sala Lunigiana Copernico Milano Centrale il Congresso Nazionale AISM 2017


L’ “INTELLIGENZA” NEL MARKETING DELL’ERA DIGITALE
dal marketing “data driven” ai sistemi esperti orientati al cliente, opportunità concrete per nuove modalità di relazione con i clienti


Il Congresso Nazionale AISM ha registrato complessivamente una grande partecipazione �“ oltre 300 persone. È stato molto apprezzato lo strumento dello streaming che ha consentito di seguire i lavori anche da remoto e che ha registrato come il 65% delle persone in collegamento sia rimasta connessa per più dell’80% del tempo complessivo della diretta.   


Su Twitter, canale sul quale è stata effettuata una diretta ad hoc, si è raggiunto il quarto posto nei “trending topic” italiani, risultato notevole se si considera che l’evento era rivolto a uno specifico ambito professionale e non a un pubblico generico.  


L’account @AISMarketing ha raggiunto 17.500 visualizzazioni nel giorno dell’evento con un tasso d’interazione del 4,2%. Tra i tweet si segnalano sei brevi dirette Periscope, per un totale di 25 minuti, che sono state viste da circa 600 persone.  


Più che dai numeri, il successo di questa edizione del Congresso Nazionale AISM è espresso dall’attenzione del pubblico, rimasto in sala fino alla conclusione dei lavori che ha sforato di 20 minuti l’orario previsto a causa della discussione generata dalla tavola rotonda.  


L’”intelligenza” nel marketing è stato il focus degli interventi proposti nella prima parte del congresso dai Relatori Andrea Albanese, Maurizio Boneschi, Alberto Catelani, Ester Liquori e Paola Nannelli che hanno spiegato, da diversi ambiti e punti di vista, il significato del termine portando all’attenzione dei partecipanti case history di successo, utili a comprendere le trasformazioni in atto e gli skills che stanno evolvendo ed innovando i ruoli aziendali.  


La giornata si è arricchita di testimonianze video ad opera del Prof. Franco Giacomazzi, Presidente Comitato Scientifico AISM e del Prof. Philip Kotler che ha risposto alle domande poste da AISM sul futuro del marketing per proseguire poi con la Tavola Rotonda incentrata sul concetto di  “Human Marketing”.

I Discussant Enrico Aprico, Fabrizio Bellavista, Barbara Labate e Luigi Odello hanno coinvolto i partecipanti in sala creando un momento di dinamico e un vivace scambio di idee. 


A breve saranno disponibili gli atti e i video all’interno del sito www.aism.org e nel gruppo LinkedIn https://www.linkedin.com/groups/971807 


Relatori, Discussant e Moderatori:
Andrea Albanese, Enrico Aprico, Fabrizio Bellavista, Maurizio Boneschi, Alberto Catelani, Giancarlo Cervino, Raffaele Crispino, Franco Giacomazzi, Massimo Giordani, Barbara Labate, Ester Liquori, Paola Nannelli, Luigi Odello.
 
                           

A.I.S.M. Associazione Italiana Sviluppo Marketing


SPONSOR

     

   


Marchio Copernico - Versione originale

                         

    

MEDIA PARTNER

                          



                               


                   


AISM Associazione Italiana Sviluppo Marketing
Piazzale R. Morandi, 2 | 20121 Milano | tel. 02/77790415
info@aism.org  |  www.aism.org  | Skype aismktg-sedemilano




Join us:


Se non desidera ricevere le comunicazioni di AISM, mail to: info@aism.org 
 
]]>
CHIESA DI SCIENTOLOGY DI TORINO: VOLONTARIATO ATTIVO ANCHE NEI PERIODI DI PONTE Wed, 26 Apr 2017 15:36:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430370.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430370.html chiesa di scientology di torino chiesa di scientology di torino


CHIESA DI SCIENTOLOGY DI TORINO: 
VOLONTARIATO ATTIVO ANCHE NEI PERIODI DI PONTE

Torino, 26/04/2017: numerose anche nella settimana della festa nazionale della Liberazione le attività di volontariato svolte da parrocchiani della Chiesa di Scientology di Torino.

Dal servizio a supporto del progetto doposcuola per giovanissimi studenti delle periferie ad opera dell'associazione Terra di Libertà onlus, alle attività di coordinazione e servizio di protezione civile in capo alla PRO.CIVI.CO.S. e dalla distribuzione info-educativa sulla prevenzione alla droga alla divulgazione del buon senso tramite La Via della Felicità di L. Ron Hubbard a Torino e in altre province piemontesi, anche i periodi di ponte sono una buona occasione per dedicarsi al prossimo. 

Senza dimenticare l'"open house" di domenica 30 aprile, quando dalle 15.00 in avanti il primo piano della Chiesa di via Villar, diventerà un luogo di incontro per artisti e spettatori che vorranno condividere l'amore per i Diritti Umani e per l'espressione artistica. 

"Si tratta di iniziative laiche, gratuite, aperte a tutti - spiega il portavoce Giuseppe Cicogna - volte a sollecitare la partecipazione della cittadinanza senza barriere di alcun tipo, su temi di interesse universale: l'istruzione, la libertà dal giogo della droga, la buona convivenza, il ripristino dei diritti umani.

Persino in una regione come la nostra il traffico di armi, droghe ed esseri umani costituiscono volumi di affari da capogiro e il singolo cittadino finisce per essere apatico o quasi obbligato all'indifferenza, perché sembra di lottare contro i mulini a vento.

Queste iniziative sono un invito all'azione, perché non è più possibile stare a guardare mentre lo sfruttamento dei nostri simili cresce a danno di tutti, persino di quei pochi che egoisticamente credono di guadagnarci." 

]]>
[CICAP-HOTLINE] 5x1000 al CICAP per contrastare la disinformazione e favorire il pensiero critico Wed, 26 Apr 2017 12:34:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430337.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430337.html Ufficio Stampa CICAP Ufficio Stampa CICAP
Per sostenere il nostro impegno nel favorire la diffusione di una mentalità critica e scientifica, nelle scuole e tra le professioni (in particolare in campo medico e giornalistico) e per contrastare disinformazione, pregiudizio e superstizione il tuo 5x1000 al CICAP può fare la differenza.
***

Donare il 5 per mille al CICAP è facile:

• Compila il Modello Unico, 730 o CUD
• Firma nel riquadro indicato come "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale"
• Indica nel riquadro il codice fiscale del CICAP: 03414590285


Il CICAP darà notizia dell'impiego dei fondi devoluti con il 5 per mille attraverso il suo sito www.cicap.org e la rivista Query.

Inoltre, puoi segnalare questa iniziativa stampando e distribuendo i cartoncini che trovi qui a tutti coloro che pensi possano condividere i nostri obiettivi: http://www.cicap.org/new/files/cicap-5x1000.pdf

Il 5 per mille al CICAP: non costa nulla e per noi è un aiuto prezioso.


Per maggiori informazioni: http://www.cicap.org/n/articolo.php?id=274066

_______________________
Ufficio Stampa - CICAP
Comitato Italiano per il
Controllo delle Affermazioni
sulle Pseudoscienze

Casella postale 847
35100 Padova
tel. e fax 049-686870
e-mail: ufficiostampa@cicap.org
www.cicap.org
www.queryonline.it

Seguici anche su
Facebook: https://www.facebook.com/cicap.org
Twitter: https://twitter.com/cicap

Sostieni il CICAP con il 5x1000 - C.F. 03414590285 - Informazioni
http://goo.gl/90ZkTR

_________________________________________

INFORMAZIONI

Ricevi questa mail in quanto ci hai dimostrato il tuo interesse per il nostro lavoro (abbonato a "Query", a Cicap-Extra, a "Magia", hai acquistato libri o pubblicazioni da Prometeo, ci segui sui social network, ecc...) oppure perché ne hai fatto espressa richiesta. Se desideri cancellare la tua sottoscrizione puoi inviare una mail a info@cicap.org chiedendo di essere rimosso dalla lista oppure seguire le istruzioni che seguono:

- Come fare per iscriversi
Se non sei ancora iscritto alla Hotline del CICAP puoi farlo in qualsiasi momento inserendo il tuo indirizzo email in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/subscribe.php

- Come fare per cancellarsi dalla lista
Puoi cancellarti in ogni momento inserendo l'indirizzo email con cui sei iscritto in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/unsubscribe.php

_________________________________________




]]>
SCIENTOLOGY INFORMAZIONE A NUORO SULL'ABUSO DEI FARMACI PRESCRITTI Tue, 25 Apr 2017 10:54:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430131.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430131.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
COMUNICATO STAMPA

SEMPRE IN CRESCITA IN SARDEGNA L'ABUSO DI FARMACI PRESCRITTI. DISTRIBUITI GLI OPUSCOLI INFORMATIVI A NUORO


Non è un mistero che l'abitudine del "fai da te" nel curare tante piccole e grandi "malattie" sia sempre più diffusa. Il consumo dei farmaci prescritti e da banco è aumentato vertiginosamente degli ultimi 20 anni, con percentuali che per certe categorie sono diventate a tre cifre.

La disinformazione la fa da padrona e con l'idea che siano farmaci "della farmacia", prescritti dal medico e addirittura dallo "specialista", se ne fa un uso sproporzionato, causando molti più problemi di quanti se ne voleva risolvere in origine.

Antidepressivi, stimolanti, tranquillanti, ansiolitici, prodotti per l'insonnia, antidolorifici molto spesso derivati da oppiacei e dalla morfina, stanno creando milioni di persone dipendenti e resistenti a qualsiasi terapia, condannate a cure sempre più forti e in preda alle crisi di astinenza, quando capita di essere sproviste della "dose" quotidiana.

Non è raro incontrare persone completamente assenti da ciò che le circonda, a causa dei farmaci assunti senza controllo.


Un grave problema legato all'abuso di farmaci prescritti è che spesso sono la "droga" trovata in casa e utilizzata dagli adolescenti, convinti che siano meno pericolose delle droghe di strada.

Un gran numero di ricoveri e di interventi nei pronto soccorso sono associati all'abuso di farmaci assunti da soli o associati con alcool e altre droghe per procurarsi lo sballo.

I farmaci usati come droghe con effetti devastanti sul fisico dei giovani che irresponsabilmente o inconsapevolmente entrano in un tunnel dove la luce che si vede in fondo potrebbe essere un precipizio mortale.


Per informare i cittadini di Nuoro sulle gravi conseguenze che l'abuso di farmaci prescritti possono causare, i volontari dI Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scrientology, mercoledì 26 aprile distribuiranno nei negozi ed esercizi pubblici delle strade del centro, centinaia di libretti "La verità sull'abuso di farmaci prescritti", convinti che, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard: " le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere".


Puoi trovare ulteriori informazioni sull'argomento su sito: www.drugfreeworld.it

]]>
SCIENTOLOGY: INFORMAZIONE A NUORO SUGLI ABUSI DEI FARMACI PRESCRITTI Tue, 25 Apr 2017 10:51:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430130.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430130.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
]]>
scientology: "la verità sull'LSD" a Olbia Mon, 24 Apr 2017 22:35:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430061.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/430061.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI                                           comunicato stampa


LE INCREDIBILI ALLUCINAZIONI CAUSATE DALL'LSD:

"MI HANNO AMPUTATO UNA GAMBA I PIRATI".


"Dopo aver assunto l'LSD fui preso da allucinazioni. Mi trovavo in spiaggia con gli amici e avevo i piedi nell'acqua, il movimento delle onde mi faceva vedere l'acqua rossa del mio sangue e credevo di avere una gamba amputata. Ero convinto che tutto fosse successo durante una battaglia tra pirati. Ero terrorizzato."

E' l'incredibile e drammatica testimonianza che M. ha raccontato ad una scolaresca di 100 ragazzi di terza media durante una delle tante conferenza sulle droghe che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology hanno tenuto recentemente nelle scuole in varie località della Sardegna.

Una testimonianza che ha profondamente scosso i ragazzi, che hanno tempestato di domande il volontario, che oggi, grazie alla sua grande forza di volontà e all'aiuto della famiglia e degli amici, può raccontare la sua storia e aiutare i ragazzi a prendere la giusta decisione di non fare mai uso di droghe.

L'LSD è tra le più potenti sostanze chimiche che provocano allucinazioni e alterazioni dell'umore. Coloro che ne fanno uso vedono immagini, sentono suoni e provano sensazioni che a loro sembrano ma non esistono. Molte persone sperimentano il riaccendersi dei "viaggi" da LSD anche molto tempo dopo averla assunto. Sono frequenti stati di psicosi di durata piuttosto lunga o gravi depressioni.

Per informare sulle conseguenze causate dall'assunzione di LSD, nel pomeriggio di mercoledì 26 aprile, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione di Scientology di Olbia, distribuiranno centinaia di libretti "La Verità sull'LSD" nelle strade e i negosi di Olbia.

Il filosofo e umanitario L.Ron Hubbard negli anni '70, periodo di maggiore diffusione di questa droga, scriveva: "Le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale", ancora oggi il problema è più vivo che mai e i trafficandi di morte sono impegnati a creare nuove sostanze sempre più letali.


Info: www.drugfreeworld.it

]]>
Firenze libera dalla droga Sun, 23 Apr 2017 17:42:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429910.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429910.html Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Gli Scientologist di tutto il mondo si sono attivati per diffondere gratuitamente i materiali informativi della Verità sulla droga a milioni di persone.

Anche a Firenze la Chiesa di Scientology patrocinia questa campagna di prevenzione, il programma è utilizzabile e disponibile ovunque, ed è ora uno dei programmi di prevenzione e informativo più diffusi al mondo.

I volontari distribuiscono milioni di opuscoli, volantini e manifesti e si impegnano in migliaia di attività informative sulla droga nelle scuole, nelle comunità, nei luoghi ricreativi e di lavoro.

Inoltre c'è una grande verità : quando le persone, specialmente i giovani, apprendono la verità sulla droga, si attivano in modo spontaneo per dare queste informazioni ai loro amici e ad altre persone.

 

L. Ron Hubbard: " Gli Scientologist non sono lì per punire i consumatori di droga o per riformare tutta una società per quanto riguarda questo argomento. Sono lì per aiutare ogni persna o ogni governo a risolvere il problema"

]]>
Vicinanza dell’ANVGD alla Brigata Ebr aica ed alla Comunità ebraica di Roma Sun, 23 Apr 2017 10:42:46 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429905.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429905.html ANVGD ANVGD


Roma, 23 aprile 2017

 

COMUNICATO STAMPA CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

Vicinanza dell’ANVGD alla Brigata Ebraica ed alla Comunità ebraica di Roma

 

La ricorrenza del 25 Aprile dovrebbe rappresentare un momento di condivisione per la comunità nazionale e invece negli ultimi anni ha acquisito spesso venature politiche ed è stato strumentalizzato per interessi di parte che poca attinenza hanno con la Liberazione d’Italia.

L’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia comprende pertanto le motivazioni che hanno portato la Comunità ebraica di Roma ad organizzare una sua celebrazione autonoma rispetto al corteo ufficiale che avrà luogo nella capitale martedì prossimo ed al quale non prenderanno parte i rappresentanti della Brigata Ebraica, che partecipò alla guerra di Liberazione nei ranghi dell’esercito britannico. Essa, infatti, in passato è stata fatta oggetto di offese e provocazioni da parte di manifestanti filopalestinesi ed antisionisti, i quali, avulsi allo spirito di unità delle forze democratiche e patriottiche che dovrebbe contraddistinguere tale Festa civile, inseriscono questioni di politica internazionale che nulla hanno a che vedere con questa giornata. Tali provocatori godono tuttavia dell’immunità e della benevolenza da parte di alcuni organizzatori, sicché la loro presenza è accettata e non si fa nulla per tutelare coloro i quali rappresentano combattenti che si sacrificarono nella lotta contro il nazifascismo.

La comunità giuliano-dalmata di Roma e d’Italia, vittima di persecuzioni, deportazioni, stragi e violenze nel corso della Seconda guerra mondiale a opera dei nazionalcomunisti di Tito, è particolarmente sensibile nei confronti di quanto subito dagli ebrei durante quel terribile conflitto per opera nazista ed esprime pertanto la sua vicinanza nei confronti della Comunità ebraica di Roma e della Brigata Ebraica.

 

Donatella Schürzel

Vicepresidente nazionale e Presidente del Comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

info@anvgd.it �“ www.anvgd.it

via Reiss Romoli, 19 �“ 00143 Roma

 

]]>
SCIENTOLOGY: PREVENZIONE ALLE DROGHE A SAN MICHELE A CAGLIARI Sat, 22 Apr 2017 18:33:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429900.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429900.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
COMUNICATO STAMPA


DROGA = DEGRADO SOCIALE.

UN NO DECISO DAGLI ESERCENTI DEL QUARTIERE SAN MICHELE.


Venerdì 21 aprile è ripresa nel quartiere di San Michele a Cagliari, la campagna di prevenzione alle droghe dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology.

Nei numerosi negozi, bar e circoli privati presenti nel quartiere si è ripreso a parlare dei pericoli legati alla droga, attraverso la distribuzione dei libretti "La Verità sulla Marijuana", e il dibattito tra i volontari e i cittadini presenti soprattutto nei circoli, è stato animato e interessante, riscontrando molti punti di convergenza sulla necessità di non abbassare la guardia sul consumo della marijuana facendo una netta distinzione tra uso terapeutico e uso ricreativo.

In un quartiere dove il degrado sociale è strettamente legato al consumo e spaccio di droga, è sempre più presente tra gli esercenti e la popolazione la necessità di mettere un freno al problema e in tanti di essi individuano nell'informazione un'arma efficace ed incisiva per una prevenzione responsabile e duratura, condividendo e collaborando apertamente con i volontari.


È opinione dei volontari impegnati nella campagna su tutto il territorio regionale, che la lotta allo spaccio e al consumo di droga, con tutti i crimini ad essa collegati, sarà molto più incisiva se nelle azioni verranno attivamente coinvolti tutti i protagonisti presenti nel tessuto sociale, come le Istituzioni, le scuole, le associazioni di volontariato e sportive, le parrocchie, i commercianti e i cittadini sensibili al problema, che sono coloro che subiscono in prima persona i disagi causati da questa piaga sociale.


I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nelle prossime settimane saranno presenti nei quartieri di San Michele, Is Mirrionis e San'Avendrace, per promuovere ai cittadini il messaggio di vivere una vita libera dalla droga perchè, come scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard: "le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere".

info: www.drugfreeworld.it

fb: fondazioneperunmondoliberodalladroga-cagliari


]]>
Progresso scientifico e l'anima umana Fri, 21 Apr 2017 22:58:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429858.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429858.html Scientology Brescia Scientology Brescia Il progresso della ricerca scientifica.
Il progresso scientifico e tecnologico degli ultimi 70 anni è stato enorme. Nel 1950 nessuno avrebbe immaginato mai, che ci saremmo tutti mossi con una tavoletta da 150 grammi attraverso la quale avremmo parlato con chiunque, inviato e ricevuto lettere nel giro di un minuto, chiesto informazioni su qualsiasi argomento trovandole istantaneamente da diverse fonti e molto altro ancora.

In quegli anni si stavano ponendo le basi per lo straordinario progresso scientifico della nostra era. Questo però non era stato eguagliato da un avanzamento nell’ambito degli studi umanistici.
L’Uomo conosceva meglio l’universo fisico di quanto conoscesse se stesso.
Le pressioni, oggi derivate da un tale squilibrio, costituiscono in larga misura la causa di ciò che ha sconvolto la nostra società e che minaccia il nostro futuro. Perciò Scientology, quando nacque all’inizio degli anni 50, rappresentò per molti un recupero dell’equilibrio perduto rappresentato dalle ricerche di L. Ron Hubbard.

Le domande senza risposta

Nonostante i numerosi successi, la scienza non è mai stata in grado di rispondere alle domande che l’Uomo si è posto da tempo immemorabile: Chi siamo? Di che cosa siamo composti? Da dove veniamo? Dove stiamo andando? Che cosa stiamo facendo?
Di fatto, queste domande sono sempre state di competenza della filosofia e della religione, ma le risposte tradizionali sono diventate inadeguate quando messe a confronto con la bomba atomica.
Scientology, sfruttando le stesse nozioni avanzate che hanno portato alla comprensione della fisica nucleare, fornisce risposte moderne a tali domande.
Essa offre metodi di applicazione funzionali che consentono all’Uomo di raggiungere lo scopo di antica data per il quale ha lottato per migliaia di anni: conoscere se stesso.
Attraverso tale risultato, può conoscere e comprendere gli altri e la vita stessa.
  
    
]]>
CASO DEXCAR. MOVIMENTO CONSUMATORI PUGLIA CI HA VISTO GIUSTO, L'AGCM SANZIONA IL SISTEMA PIRAMIDALE PER 455 MILA EURO Fri, 21 Apr 2017 15:16:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429799.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429799.html Movimento Consumatori Movimento Consumatori Movimento Consumatori plaude alla decisione dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che ha chiuso il procedimento istruttorio avviato nei confronti di Dexcar Autovermietung UG, attivo nella settore del noleggio di autoveicoli, e degli altri professionisti incaricati alla promozione e diffusione del sistema di autonoleggio Dexcar, comminando sanzioni per complessivi 455 mila euro.

"Avevamo ragione - spiega il vicepresidente nazionale del Movimento Consumatori e presidente MC Puglia, Bruno Maizzi  - a temere che i consumatori potessero essere tratti in inganno da un sistema di marketing piramidale, così come ha accertato l'Autorità Garante".

Già nello scorso anno, infatti, il Movimento Consumatori, per primo aveva inviato un esposto al Garante della Concorrenza e del Mercato sollevando dubbi sul sistema di marketing per tutelare i cittadini dall'ultima trovata di una azienda che promette di ottenere una vettura gratis.

“Ora che anche l'Autorità Garante – aggiunge il presidente di MC Bari, Alessandro Concordia - ha confermato le nostre preoccupazioni circa un sistema commerciale piramidale a danno dei consumatori, continueremo a seguire la vicenda al fine di tutelare i cittadini che hanno aderito al programma Dexcar e al suo sistema di marketing”. 

Gli utenti possono segnalare il proprio nominativo all'indirizzo info@movimentoconsumatori.it  per essere aggiornati su eventuali azioni di tutela. Per informazioni: www.movimentoconsumatori.it.

]]>
COMUNICARE PER VINCERE Thu, 20 Apr 2017 13:58:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429628.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429628.html Alessandro Alessandro

Il gruppo del Dico no alla droga di Ferrara, grazie a diversi volontari, continua a distrubuire gli opuscoli "La Verità sulle droghe". I volontari, vogliono informare correttamente i giovani sul pericolo che corrono usando droga. L'incaricato a Ferrara ha fino ad ora distribuito moltissimi opuscoli tra città e centri commerciali. Moltissimi giovani grazie al gruppo sono correttamente informati sulle droghe.
L’opuscolo che sta venendo distribuito inizia parlando della cultura della droga, per poi passare a “Perché le persone fanno uso di droga?” e poi “Come funzionano le droghe?” e per finire con “Le droghe influiscono sulla mente”. Sempre nell’opuscolo ci sono delle informazioni essenziali sulle droghe di uso comune. Le droghe che vengono menzionate sono: alcol, cannabis, marijuana, hashish, ecstasy, cocaina, crack, ritalin, crystal meth e metanfetamine, eroina, LSD e infine l’ossicodone. Per ognuna di queste droghe vengono menzionati i soprannomi comuni e gli effetti a breve e lungo termine. L’intento dei volontari e’ quello di sensibilizzare i giovani sulle droghe, creando una vera e propria cultura di prevenzione, basata sull’informazione e non sulla punizione. Oggigiorno le droghe dilagano e sempre piu’ giovani ne fanno uso, senza conoscere gli effetti devastanti in cui incorrono, ecco che allora una corretta informazione sul soggetto mette la persona nelle condizioni di valutare se fare il primo passo o meno. I volontari credono fermamente che l’uso/abuso di droghe nella nostra società è frutto della disinformazione di una cultura che ti dice “le hanno usate tutti…”, ed eccoci qui a occuparci di problemi ben piu’ gravi dovuti alle crisi di astinenza e a centri per la disintossicazione. I volontari del gruppo del Dico no alla droga si rifanno al motto del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: "Le droghe privano la vita dalle gioie e dalle sensazioni, che sono comunque l'unica ragione di vivere".
Un sentito riconosciemento alla Chiesa di Scientology per il supporto.

]]>
SMETTIAMOLA CON LE DROGHE Thu, 20 Apr 2017 13:55:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429627.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429627.html Alessandro Alessandro Viviamo in un modo dove le droghe proliferano e sono alla portata di tutti. I giovani d’oggi inziano gia’ dalle elementari a fare uso di droghe, promuovendo questo come una “cosa da grandi” e che se non lo fai non sei parte di un gruppo. Queste abitudini tendono a fare una pressione molto forte su ragazzi piu’ deboli che poi alla fine cedono perché, lo fa il gruppo.
La cosa che sicuramente piu’ attira i giovani è che le droghe permettono, a chi ne fa uso, di disinibirlo e quindi essere piu’ forte e in grado di affrontare le situazioni.
Il gruppo di Verona del “Dico no alla droga” ha promosso fino a poco tempo fa un opuscolo chiave per la lotta alla prevenzione. L’opuscolo si intitola “La verità sulle droghe”.
L'attivita' di distribuzione dell'opuscolo, ha per il gruppo di Verona un ruolo chiave nella prevenzione.
Le droghe menzionate nell’opuscolo sono: alcol, cannabis, sostanze da inalare, ecstasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth, metanfetamine, eroina, LSD, ossicodone. Per ogni tipo di droghe, nell’opuscolo, vengono riportati gli effetti a breve e lungo termine e i nomi più comuni utilizzati per la droga in questione.
L’opuscolo “La verità sulle droghe” e’ diretto a un pubblico giovane, in quanto, da una comprensione su quello che le droghe causano. E’ risaputo che, la corretta informazione, permette ai giovani di comprendere che la cosa migliore è quello di non usare droghe.
Oggi molti sono i mezzi usati per far si che non si utilizzi la droga, ma solo un mezzo ha veramente successo che è la corretta informazione.
Oggi il mondo continua sempre più a degradarsi togliendo ai giovani con le doghe, tutte le gioie del vivere perché, come disse il filosofo e umanitario Ron Hubbard: <<Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere>>. Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
INFORMARE PER VINCERE Thu, 20 Apr 2017 13:51:58 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429624.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429624.html Alessandro Alessandro Da quasi un 3 anni ogni settimana le informazioni sotto forma di opuscolo dal titolo LA VERITA’ SULLE DROGHE, trova continua accoglienza presso uno dei luoghi maggiormente frequentati dalla gioventù veronese.

Decine di negozi e punti di ristoro all’interno del Centro Commerciale "La Grande Mela", permettono la distribuzione del messaggio di prevenzione contro le droghe, ospitando nei loro spazi espositori contenenti opuscoli che raggiungono così oltre 400 persone a settimana.

La distribuzione di informazioni in forma chiara, semplice, gratuita, in collaborazione con i volontari del gruppo DICO NO ALLA DROGA, DICO SI’ ALLA VITA, finisce spontaneamente in mano al pubblico che più d’ogni altro può avvantaggiarsi di tali informazioni.

“Comprendere gli effetti delle droghe a breve e a lungo termine, su organismo, mente e vita, ha permesso di aiutare decine di migliaia di persone che, in tutto il mondo hanno potuto avere le informazioni corrette e prendere così decisioni più consapevoli per la loro vita e quella delle persone intorno a loro. Non dimentichiamoci infatti che il problema della droga coinvolge, anzi, sconvolge, decine di persone intorno a chi ne fa uso! La prevenzione fa davvero la differenza” ci ha detto uno dei volontari che, con i suoi colleghi fa suo il pensiero del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”.

Al posto dei test anti droga, comprensione e consapevolezza dei rischi.

L’impegno dei volontari continua affiancandosi alle altre iniziative: raccolta siringhe in città, conferenze nelle scuole, e per la primavera una festa di quartiere per riconquistare l’uso di aree verdi destinate ai bambini.Un grato riconoscimento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
[CICAP-HOTLINE] Anche il CICAP alla Camera al tavolo contro la disinformazione: diretta web Thu, 20 Apr 2017 08:27:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429552.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/429552.html Ufficio Stampa CICAP Ufficio Stampa CICAP ***

Dal Ministero dell'Istruzione a Facebook, dalla RAI a Confindustria, dal CNR alla FIEG, dalla Polizia Postale alla CRUI.
39 sigle in tutto verranno a presentare proposte e misure concrete che hanno intenzione di attuare per arginare il fenomeno della disinformazione.

La Presidente della Camera, '''Laura Boldrini''', aprirà il confronto tra gli esperti dei quattro settori interessati.

In particolare, al tavolo dedicato ai temi della Scuola, l'Università e la Ricerca interverranno: Giuseppe Pierro del Miur (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca); Valter Malorni dell'Istituto superiore della Sanità; Massimo Inguscio, presidente del Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche); Paolo Veronesi, presidente e Donatella Barus, direttrice della Fondazione Umberto Veronesi; Massimo Polidoro, segretario nazionale del Cicap (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze); Gaetano Manfredi, presidente della Crui (Conferenza dei Rettori delle Università italiane); Roberta Lanciotti, portavoce del Forum nazionale delle associazioni studentesche.
Moderatore: Walter Quattrociocchi.

Al tavolo coi rappresentanti del mondo digitale parteciperanno Diego Ciulli, public policy Google; Laura Bononcini di Facebook Italia; Riccardo Capecchi, Segretario generale di Agcom; Licia Califano dell'Autorità garante della privacy; Silvia Brena, cofondatrice di Vox (Osservatorio italiano sui diritti); Nunzia Ciardi, direttrice della Polizia postale; Vincenzo Cosenza di Blogmeter; Matteo Flora, fondatore di The Fool.
Moderatore: David Puente.

Per quello delle imprese ci saranno Alfonso Dell'Erario, responsabile comunicazione di Confindustria; Lorenza Manessi, capo ufficio stampa Confartigianato, in rappresentanza di Rete imprese; Francesca Alfano, responsabile formazione di Coldiretti; Stefano Bassi, presidente di Ancc-Coop (Associazione Nazionale Cooperative di consumatori); Giovanna Maggioni, direttrice Generale di UPA (Utenti Pubblicità Associati); Luigi Mastrobuono, direttore di Confagricoltura per Agrinsieme e Alleanza delle cooperative italiane; Carolina Mailander, consigliere Assorel (Associazione imprese di comunicazione e relazioni pubbliche); Raffaele Paciello, consigliere nazionale Ferpi (Federazione relazioni pubbliche italiana).
Moderatore: Michelangelo Coltelli.

Infine, per i media, saranno presenti Fabrizio Carotti, direttore generale Fieg (Federazione italiana editori giornali); Maria Latella di Sky Tg24, Il Messaggero e Radio 24; Ida Colucci, direttrice del Tg2; Antonio Di Bella, direttore di Rai News 24; Riccardo Luna, direttore di Agi; Luigi Contu, direttore di Ansa; Peter Gomez, direttore de ilfattoquotidiano.it; un rappresentante dell'Ordine dei Giornalisti; Federica Gentile, di Rtl; Gianluca Di Feo, vicedirettore de La Repubblica; Raffaele Lorusso della Fnsi (Federazione Nazionale Stampa italiana); Paolo Liguori, direttore di Tgcom24 per Mediaset; Antonio Polito, vicedirettore del Corriere della sera; Francesca Sforza de La Stampa; Alexander Jakhnagiev, direttore dell'Agenzia Vista.
Moderatore: Paolo Attivissimo.

L'appuntamento sarà trasmesso in diretta webtv qui: http://webtv.camera.it/evento/10993


_______________________
Ufficio Stampa - CICAP
Comitato Italiano per il
Controllo delle Affermazioni
sulle Pseudoscienze

Casella postale 847
35100 Padova
tel. e fax 049-686870
e-mail: ufficiostampa@cicap.org
www.cicap.org
www.queryonline.it

Seguici anche su
Facebook: https://www.facebook.com/cicap.org
Twitter: https://twitter.com/cicap

Sostieni il CICAP con il 5x1000 - C.F. 03414590285 - Informazioni
http://goo.gl/90ZkTR

_________________________________________

INFORMAZIONI

Ricevi questa mail in quanto ci hai dimostrato il tuo interesse per il nostro lavoro (abbonato a "Query", a Cicap-Extra, a "Magia", hai acquistato libri o pubblicazioni da Prometeo, ci segui sui social network, ecc...) oppure perché ne hai fatto espressa richiesta. Se desideri cancellare la tua sottoscrizione puoi inviare una mail a info@cicap.org chiedendo di essere rimosso dalla lista oppure seguire le istruzioni che seguono:

- Come fare per iscriversi
Se non sei ancora iscritto alla Hotline del CICAP puoi farlo in qualsiasi momento inserendo il tuo indirizzo email in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/subscribe.php

- Come fare per cancellarsi dalla lista
Puoi cancellarti in ogni momento inserendo l'indirizzo email con cui sei iscritto in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/unsubscribe.php

_________________________________________




]]>