Il progetto Dante Adriaticus dell’Anvgd fa tappa a Verona

08/ott/2021 12:30:26 ANVGD Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 6 ottobre 2021
  

Il progetto Dante Adriaticus dell’Anvgd fa tappa a Verona

 

Nuovo appuntamento con il progetto “Dante Adriaticus” che il comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale  Venezia Giulia e Dalmazia sta sviluppando per conto della sede nazionale grazie ad un contributo della Legge 72/2001. La rassegna dedicata ai rapporti tra Dante Alighieri e l’italianità dell’Adriatico orientale farà tappa a Verona sabato 9 e domenica 10 ottobre per una serie di eventi visibili in diretta sul sito www.anvgd.it ed organizzati in collaborazione con il Teatro Stabile di Verona e patrocinati da Ministero della Cultura, Regione Veneto, Comune di Verona e Festival Dantesco.

Si comincia domani, sabato 9 ottobre appunto, alle ore 15:00 presso il Teatro Nuovo di Verona in Piazza Francesco Viviani 10 con il convegno internazionale di studi “Dante Alighieri tra Verona e l’Adriatico orientale”, introdotto e coordinato dalla Prof.ssa Donatella Schürzel (Vicepresidente nazionale Anvgd e Presidente del comitato romano). Dopo i saluti istituzionali interverranno Federico Reggio (Università di Padova), Antonia Blasina (Comitato di Gorizia della Società Dante Alighieri), Giuliana Budicin (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia), Martina Saulačić Lompar (Comitato di Cattaro della Società Dante Alighieri), Roberto Giurano (Scriptorium Foroiuliense), Bruno Crevato Selvaggi (Società Dalmata di Storia Patria), Barbara Vinciguerra (Università La Sapienza Roma) e Piermario Vescovo (Università Ca’ Foscari Venezia), i quali forniranno prospettive differenti sull’opera dantesca e le sue influenze partendo da diverse prospettive (filosofia del diritto, arte, letteratura e storia).

Alle ore 21:00 il Teatro Nuovo di Verona ospiterà anche lo spettacolo teatrale dantesco “Tu lascerai ogni cosa diletta”, in cui le Lecturae Dantis di Massimilla di Serego Alighieri (discendente del Sommo Poeta), Alessandro Dinuzzi e Katia Mirabella si alterneranno con gli approfondimenti di Maria Grazia Chiappori (Università La Sapienza Roma), Donatella Schürzel (Università Cusano Roma) e Piermario Vescovo (Teatro Stabile di Verona) seguendo l’accompagnamento musicale a cura di Paolo Pasquini.

Per entrambi gli eventi l’ingresso è libero, ma è gradita la prenotazione scrivendo nome, cognome e numero di cellulare a info@anvgd.it oppure a segreteria@teatrostabileverona.it (i dati personali verranno trattati nel rispetto della vigente normativa sulla Privacy).

Domenica 10 ottobre appuntamento nuovamente al Teatro Nuovo alle ore 10:00 ma per cominciare a seguire lo spettacolo itinerante Silent Dante ideato da Paolo Valerio (regia di Silvia Mercuriali e Paolo Valerio, scritto da Silvia Mercuriali e Alberto Pavoni con il sound design di Silvia Mercuriali).  Gli spettatori, moderne anime in viaggio, saranno condotte nelle opere di Dante, in un modo unico ed irripetibile, tra luoghi terreni, storici e reali e luoghi ultraterreni dell’immaginario. Durante il percorso Virgilio �“ Narratore (Alberto Pavoni) e Beatrice (Linda Crema) condurranno gli spettatori, come se stessero anche loro percorrendo il cammino dantesco. Posto unico 15 € + prevendita, ridotto soci ANVGD 12 € (solo su prenotazione segreteria@teatrostabileverona.it): la capienza è limitata, per cui si consiglia l’acquisto in prevendita (biglietteria del Teatro Nuovo dal lunedì al sabato 15.30 / 19.30 - 045 8006100 www.teatrostabileverona.it). 

 

Lorenzo Salimbeni
Segreteria organizzativa “Dante Adriaticus” 
Via Fratelli Reiss Romoli, 19 �“ 00143 Roma �“ info@anvgd.it 
 

 

 


Mail priva di virus. www.avast.com




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl