SEGUIRE IL BUON SENSO PER VIVERE MEGLIO VIA DELLA FELICITA’  A CESENATICO 

12/gen/2021 20:45:29 Affari Pubblici Padova Contatta l'autore

Per capire le cose più piccole, quelle che viviamo tutti i giorni, dobbiamo prendere un punto di vista più ampio, non esiste solo la nostra casa, ma siamo parte di un tutto. In questo enorme intreccio di umanità ognuno di noi vuole essere più felice e cerca di sopravvivere al meglio delle proprie possibilità. E’ ovvio che in occidente siamo forse più fortunati di altri paesi al mondo, dove manca anche la pura sopravvivenza. Ma resta pur sempre vero che anche qui le difficoltà ci stanno schiacciando. L’unica cosa veramente importante però è il ruolo di ogni individuo, su questo pianeta. Certo che a son di guerre, crisi economica, e pandemia i nostri valori vengono veramente messi alla prova.

 

E proprio per ripristinare questi valori, nei giorni scorsi, i volontari “La via della felicità Cervia - Amici di L.Ron Hubbard “ hanno effettuato una distribuzione di opuscoli dal titolo “La via della felicità”, una guida al buon senso per una vita migliore, ai commercianti di Cesenatico. 

 

Sebbene possa sembrare impossibile specie in questa particolare situazione, resta sempre vero che la felicità consiste nell’impegnarsi in attività di valore.  In fondo esiste solo una persona che può dire con certezza cosa ti farà felice: te stesso. 

 

Questo opuscolo contiene 21 precetti, in realtà, i margini della carreggiata. Violandoli si è come l’automobilista che esce di strada: il risultato può essere la rovina di un attimo, di un rapporto, di una vita. Solo tu puoi dire dove porta la strada. Spetta a ciascuno stabilire i propri obbiettivi per ogni momento, ogni relazione, ogni fase della propria vita. 

 

A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento, ci si può sentire insignificanti come un granello di sabbia lungo una strada sporca. Ma nessuno ha mai detto che la vita era una cosa calma e ordinata; non lo è. Una persona può, in misura più o meno grande, tracciare il proprio percorso e seguirlo. Naturalmente si avranno occasionalmente delle sconfitte  cercando di applicare  e di far applicare questo libro. Se si rimane entro i margini di questa vita non si può sbagliare di troppo. L’emozione positiva, la felicità e la gioia vere, non vengono da vite spezzate, ma da altre cose. 

La via della felicità è un’autostrada per coloro che ne conoscono i margini.  

Tu sei il guidatore. 

Buon viaggio 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl