DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEI DIRITTI UMANI IN OCCASIONE DEL 72° ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

21/dic/2020 01:03:50 Affari Pubblici Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico” scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard

In occasione del 72imo anniversario dalla presentazione della Carta dei Diritti Umana dalla sig.ra Elenoire Roosevelt a Parigi il 10 dicembre 1948; i volontari di 'Uniti per i Diritti Umani' hanno raggiunto il mercato pubblico di Civitanova Marche per distribuire ben 100 opuscoli informativi dal tema :'CHE COSA SONO I DIRITTI UMANI?'

La Carta dei Diritti Umani presenta così i 30 diritti inalienabili dell'uomo per descrivere ciò che la libertà rappresenta e significa nel bene comune.

Che dire di oggi? Questo 2020 sicuramente ci ha permesso di comprendere l'importanza di Diritti quali: il diritto alla salute, il diritto al lavoro, Diritto di Movimento, Diritto all'Istruzione, ma soprattutto il 'Diritto alla Vita!'. E già, perché oggi più che mai dinanzi un male sconosciuto le persone si sono ritrovate a rivalutare la propria identità dinanzi all'abuso della propria integrità e coraggio.

Quindi, come possiamo fare in modo che i nostri diritti vengano rispettati? Bè, innanzitutto conoscendoli. Se non li conosciamo come possiamo difenderli?

La sig.ra Roosevelt disse:" Dove iniziano i diritti umani universali? In piccoli posti vicino casa, così vicini e così piccoli che essi non possono essere visti su nessuna mappa del mondo. Ma essi sono il mondo di ogni singola persona; il quartiere dove si vive, la scuola frequentata, la fabbrica, fattoria o ufficio dove si lavora. Questi sono i posti in cui ogni uomo, donna o bambino cercano uguale giustizia, uguali opportunità, eguale dignità senza discriminazioni. Se questi diritti non hanno significato lì, hanno poco significato da altre parti. In assenza di interventi organizzati di cittadini per sostenere chi è vicino alla loro casa, guarderemo invano al progresso nel mondo più vasto. Quindi noi crediamo che il destino dei diritti umani è nelle mani di tutti i cittadini in tutte le nostre comunità».

Pertanto la soluzione è conoscerli per rispettarli nella propria vita indipendentemente da dove ci troviamo.

Per maggiori informazioni visita il sito: www.unitiperidirittiumani.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl