Diritti umani e società

13/set/2020 22:22:32 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

 

Affrontare alcune questioni critiche di oggi nella società: il ruolo della religione nella società; la libertà religiosa; la libertà di espressione; la democrazia; la giustizia; le relazioni tra chiesa e stato; libertà di informazione; le società multi-culturali; genitori e i diritti dei bambini, e molti altri.

Ecco la proclamazione della Chiesa di Scientology Internazionale sulla religione, sui diritti umani e sulla società. Una dichiarazione pubblica dei principi che guidano i programmi della chiesa all’insegna dei diritti umani e delinea la posizione ufficiale della Chiesa su molte delle questioni critiche di oggi.

La religione oggi è oggetto di molte discussioni e critiche. Eppure la sua influenza civilizzatrice non è mai stata più importante che in questo momento. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, affermò che la religione è il primo senso di comunità. “Quando la religione non è influente in una società o ha smesso di esserlo, lo Stato eredita tutto l’onere della moralità pubblica, del crimine e dell’intolleranza,” ha scritto. “E deve quindi ricorrere alla punizione e alla polizia. Ma questo non funziona perché la moralità, l’integrità e il rispetto di sé, se non sono già innati nell’individuo, non possono essere imposti molto efficacemente. Queste virtù potranno concretizzarsi soltanto per mezzo della consapevolezza spirituale e instillando il loro valore spirituale. La ragione e la motivazione emotiva di essere morali, ecc., devono essere usate in misura maggiore rispetto alla minaccia di disciplina umana.”

Tommaso d’Aquino considerava la sacra dottrina una scienza che derivava dai principi resi noti dalla luce di una più alta scienza, la scienza di Dio e, siccome sia la fede che la ragione scoprono la verità, un conflitto tra loro è impossibile, dato che entrambe hanno avuto origine in Dio. Così, invece di essere in opposizione, religione e scienza dovrebbero completarsi a vicenda, con la religione che fornisce una guida per sfruttare le notevoli scoperte scientifiche della nostra epoca affinché servano la pace, la tolleranza e i diritti umani per il bene di tutti.

Viviamo in un mondo in cui molte delle soluzioni offerte per risolvere i suoi pressanti problemi ignorano la natura spirituale dell’umanità. Elevare lo psichiatra senz’anima al di sopra dell’ecclesiastico non ha fatto nulla per risolvere questi problemi. Al contrario, l’esplosione dell’intolleranza, il flagello dell’abuso di droga, i mali sempre più dilaganti dell’analfabetismo, del crimine e dell’immoralità, nonché la rapida escalation del terrorismo e dei conflitti internazionali dimostrano la futilità di risolvere questi problemi con soluzioni puramente scientifiche.

La religione e la fede giocano un ruolo cruciale nella sfera sociale, non solo per l’individuo, ma per la società nel suo insieme. La Chiesa di Scientology sostiene che una riaffermazione della supremazia dello spirito umano porterà a una rinascita nella nostra civiltà. 

Tenendo presenti tali fondamenta, la Chiesa crede che l’adesione ai precetti menzionati in questo Proclama, getterà le basi per l’avanzamento della libertà religiosa, della giustizia e della pace nel mondo, e la tutela dei diritti umani.

Il documento è disponibile al sito www.scientologyreligion.it

UN CONSIGLIO SPECIALE: In questo particolare momento sociale, certi dell’immenso valore del mantenersi in buona salute, ti invitiamo a condividere con amici e parenti i materiali del Centro Risorse per la Prevenzione, disponibile allo stesso sito, creato per fornire informazioni di base su ciò che puoi fare per contribuire a mantenere te stesso e gli altri in buona salute.

È possibile scaricare tutto il materiale, compresi gli opuscoli e le insegne.

Ti invitiamo a utilizzare e a condividere queste informazioni con gli altri.

Anche se stiamo tutti mantenendo le distanze, siamo tutti uniti in questo.

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl