Uniti per i diritti umani a sostengo della libertà di religione

08/gen/2020 14:32:15 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La libertà di religione o di credo è il diritto di nascita di ogni essere umano. È un diritto fondamentale caro custodito per sempre nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che si applica a tutte le persone ugualmente ovunque, indipendentemente da chi sono, dove vivono, la loro età, genere, razza o etnia e ciò in cui credono o non credono in.

    "La libertà di religione o credo è il diritto di nascita di ogni essere umano."

Come stabilito nella Dichiarazione universale dei diritti umani e nel Patto internazionale sui diritti civili e politici, il diritto alla libertà religiosa include esplicitamente la libertà di cambiare la fede o il credo religioso, da solo o in comunità con altri in pubblico o in privato, e manifestare religione o credo nell'insegnamento, nella pratica, nel culto e nell'osservanza.

Non c'è dubbio che la legislazione soddisfi l'urgente necessità di lottare per il diritto alla libertà religiosa a livello globale. Oggi, il diritto alla libertà di religione o credo è sotto assalto in tutto il mondo. Uno studio globale condotto dal Pew Research Center che si concentra su 197 paesi e territori che costituiscono il 99,5% della popolazione mondiale rileva che circa 5 miliardi di persone, il 75% della popolazione mondiale, vivono in paesi con alte restrizioni governative sulla religione o alte ostilità sociali che coinvolgono la religione , che spesso prendono di mira minoranze religiose.

Si tratta di un diritto umano fondamentale riconosciuto dal diritto e dal trattato internazionale, una componente fondamentale dei principi che guidano la democrazia a livello globale e un elemento essenziale per far avanzare la sicurezza nazionale, prosperità, tolleranza e pace.

La libertà di religione e di credo per tutti indipendentemente dalle loro convinzioni è un principio centrale della religione di Scientology, come espresso nel Credo della Chiesa di Scientology. Scritto nel 1954 dal fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, il Credo afferma: "Noi della Chiesa crediamo: che tutti gli uomini abbiano diritti inalienabili alle loro pratiche religiose e alle loro prestazioni" e "Che nessun altro fa meno che Dio abbia il potere di sospendere o mettere da parte questi diritti, apertamente o segretamente ". I 20 punti enumerati nel Codice di uno Scientologist comprendono la responsabilità" Sostenere i veri sforzi umanitari nel campo dei diritti umani "e" Sostenere la libertà di religione ".

 

Fedeli alla lunga tradizione di paladini della causa della libertà per tutti, la Chiesa di Scientology e i suoi membri cercano di contribuire alla tutela dei diritti umani, alla libertà di religione e alla divulgazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sponsorizzando una delle più ampie iniziative di sensibilizzazione pubblica per l’educazione sui diritti umani: United for Human Rights [Uniti per i Diritti Umani] e la sua sezione indirizzata ai giovani Youth for Human Rights [Gioventù per i Diritti Umani].

 

Le mete di queste organizzazioni senza scopo di lucro, aconfessionali, sono duplici: insegnare ai giovani i propri diritti inalienabili, aumentando quindi in modo considerevole la consapevolezza nell’ambito di un’unica generazione; presentare inoltre petizioni ai governi affinché attuino e facciano rispettare le disposizioni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite presentata nel 1948, che costituisce il più alto esempio mondiale sui diritti umani, e rendano obbligatoria l’istruzione scolastica sui diritti umani.

 

Gioventù per i Diritti Umani e Uniti per i Diritti Umani sostengono una miriade di attività e forniscono strumenti educativi in diciassette lingue che promuovono questa iniziativa a tutti i livelli della società. Questi programmi sono ampiamente adottati e utilizzati da scuole e chiese, da gruppi civici e comunitari, da organizzazioni per i diritti umani, da forze di polizia, forze armate e organizzazioni governative in tutto il mondo.

 

Per maggiori informazioni visita il sito: www.unitiperidirittiumani.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl