La settimana Cagliaritana inizia con la verità sulla droga

09/giu/2019 15:31:57 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

 

Pronti come ogni lunedì, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata del 10 giugno, per le vie del centro di Cagliari, proseguiranno con quella che è l'unica iniziativa di prevenzione all'uso di droga che continui con persistenza, senza che sia un on organismo governativo ad ordinarne l'esecuzione e finalizzata unicamente a dare ai ragazzi una vera possibilità di essere informati sugli effetti devastanti della droga.

 

L'unicità su cui si pone l'accento è dovuta al fatto che l'unico guadagno ricercato è una società libera dalla droga. Con questo non si vuole affermare che tutti gli altri vogliano qualcosa di differente, ma laddove ci si occupa del problema droga cercando di sostituire queste sostanze con altre dalle quali si avrà come risultato dipendenza ed effetti collaterali, non si sta lavorando con spirito d'aiuto. Di sicuro, quando ci si occupa di questo mondo, è imperativo aspettarsi di tutto, incluso il fatto che fino a 50 anni gli psichiatri usavano LSD per curare certe patologie sto sicuramente lascia a pensare, soprattutto se ci si vuole dilettare nella lettura di un bugiardino degli psicofarmaci o si studiano i macro numeri legati al consumo di questo tipo di sostanze.

 

 

“La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo L. Ron Hubbard. Nel momento in cui siamo in una condizione da curare dipendenze creando dipendenze, risulta subito evidente come la nostra cultura non stia esattamente andando in direzione di una soluzione per quanto riguarda questo argomento. Le iniziative di prevenzione devono avere sempre e solo una direzione: la vita libera dalla droga.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl