È mancato Mario Ive, storico rappresentante degli esuli istriani a Cremona

Allegati

08/mag/2019 17:00:44 ANVGD Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Trieste, 8 maggio 2019

 

È mancato Mario Ive, storico rappresentante degli esuli istriani a Cremona

 

Sono veramente addolorato per la notizia della scomparsa dell'amico Mario Ive, storico e stimato presidente del Comitato provinciale di Cremona dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e Consigliere Nazionale Onorario Anvgd. Nato a Pola nel 1924, è stato indimenticabile protagonista nel fornire aiuto ed assistenza ai nostri esuli ospitati in condizioni precarie nel capoluogo lombardo presso la Caserma “La Marmora” di via Villa Glori. 

Ormai una quarantina d’anni fa ho iniziato l'attività nella nostra Associazione, a Trieste: Ive a livello nazionale è stata una delle prime persone che ho conosciuto e che mi ha accolto (allora ero molto giovane), sostenuto ed incoraggiato. Si trattava di un grande uomo, che ogni anno diffondeva il giornale del Comitato di Cremona, che lui curava con amore a dimostrazione del profondo legame sempre mantenuto con la propria terra d’origine e con la sua travagliata storia.

Mi ricordo quando, appena approvata la legge sulla Giornata del Ricordo grazie alla Legge 92 del 30 marzo 2004, mi raccontò che le istituzioni locali di Cremona lo chiamarono nelle sede del Consiglio Comunale cittadino e si commosse in quanto venne dato ufficialmente atto del contributo degli esuli istriani allo sviluppo del cremonese. Questi sfortunati italiani dell’Istria, senza che si fossero mai lamentati o che avessero mai protestato, non avevano voluto disturbare chi li accolse, bensì si rimboccarono le maniche e lavorando dettero il benessere alle loro famiglie ed anche a quella che era diventata la loro nuova provincia di residenza.

Anche per merito dell’impegno di persone come Mario Ive, a lungo punto di riferimento della comunità giuliano-dalmata cremonese nonché apprezzato maestro di scuola, si riuscì a far approvare quasi all’unanimità dal Parlamento la Giornata del Ricordo.

 

Renzo Codarin
Presidente nazionale Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia
Via Milano, 22 �“ 34122 Trieste �“ info@anvgd.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl