SI FA PREVENZIONE ALLE DROGHE TRA I BIG DI POLTU QUATU

05/dic/2018 21:24:21 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

 

        A Poltu Quatu, nel cuore della Costa Smeralda, si parla di prevenzione alle droghe. Lo fanno come ormai da anni in tutta la gallura i volontari di Fondazione per un Mondo Liibero alla Doga e della Missione della Chiesa di Scientology di Olbia, che nella serata di mercoledì 5 dicembre hanno distribuito centinaia di libretti “la verità sulla droga”.

        “La droga si spaccia e si consuma anche fuori stagione estiva – ha dichiarato la responsabile per la Gallura delle iniziative della Fondazione – ogni tanto emerge qualche sequestro e arresto, ma si sa che e Poltu Quatu il centro di smistamento della zona. Fare prevenzione talvolta significa anche andare a rischiare nella tana del lupo, ha dichiarato un’altra volontaria. Sicuramente sarà capitato di mettere gli opuscoli nelle mani di qualche spacciatore e spero di averlo messo davanti alle proprie responsabilità”.

La lotta allo spaccio e alla criminalità ad essa legata, parte in primo luogo dalla prevenzione che si fa tra i ragazzi. Se non la richiesta e quindi il consumo, non ha motivo che ci sia lo spaccio. È la legge del mercato:  l’offerta di un prodotto è data dalla richiesta dello stesso. Il lavoro di prevenzione, quindi, va indirizzato sui giovani potenziali consumatori, che se bene informati si guarderanno bene dal caderre nella trappola degli spacciattori.

“Le droghe sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” così sriveva il filosofo L. Ron Hubbard. I volontari sono ben cosapevoli di questo e sono costantemente impegnati affinché si diffonda la  cultura di vivere liberi dalla droga.

Info: www.noalladroga.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl