FONDAMENTALE COMBATTERE CONTRO LE DROGHE E LA CULTURA DELLA RASSEGNAZIONE

30/nov/2018 21:04:17 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

 

Parlando con tante persone di ogni ceto sociale e cultura, capita spesso di incontrare un certo pessimismo e una sorta di impotenza davanti al problema droga. Un pensiero negativo che viene diffuso influenzando negativamente un gran numero di persone.

Pur riconoscendo che si tratta di un dramma sociale che sta portando le nuove generazioni ad un futuro quanto mai incerto, in molti serpeggia l'idea che le droghe siano qualcosa con cui "dobbiamo rassegnarci a conviverci"

Un pericoloso punto di vista, perchè se si diffondesse nel pensare comune, la guerra sarebbe quanto mai difficile da vincere.

Il modo per cambiare le cose è di andare in totale disaccordo con questo modo di pensare ed invertire il messaggio creando un movimento che coinvolga associazioni di volontari e istituzioni per creare insieme una società libera dalla droga.

Con oltre 120.000 libretti "La Verità sulla Droga" messi nelle mani dei giovani, insegnanti, genitori, educatori, dirigenti scolastici, preparatori atletici, ecc, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna, stanno costantemente lavorando per creare le condizioni affinchè prevalga tra le persone l'idea che, tutti insieme, si possa fare qualcosa a riguardo.

L'esperienza ci insegna che le prediche e il proibizionismo non ottengono grandi effetti sui giovani anzi, spesso, si ottengono risultati opposti. Ecco perchè i volontari preferiscono giocare la carta dell'informazione attraverso divulgazione degli opuscoli "La Verità sulla Droga", dove i lettori troveranno informazioni scientifiche ed esperienze dirette raccontate da chi la droga l'ha vissuta sulla propria pelle e con grande forza di volontà ne è uscita.

La corretta informazione darà il potere di scelta ai giovani di decidere se "provare" oppure no l'esperienza delle droghe stavolta coscientemente e consapevoli delle possibili conseguenze, tra la spinta del gruppo e le paure che spesso gli incutono gli adulti.

Convinti che la guerra alla droga si possa vincere solo con uno sforzo comune, spronati dalle parole del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che denunciava come "le droghe siano l'elemento più distruttivo della nostra cultura attuale", i volontari di Scientology anche questa settimana saranno presenti in diversi quartieri di Cagliari, Olbia, Gallura, Sassari, Nuoro, Oristano, Quartu Sant'Elena e Sestu, per diffondere ancora una volta il messaggio di vivere liberi alla droga.

Info sui materiali e le iniziative di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga sul sito www.noalladroga.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl