TORNA LA PREVENZIONE ALLE DROGHE NELLE STRADE DI DECIMOMANNU

11/giu/2018 19:10:41 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

L'illusione che lo spinello o l'uso di altre droghe illegali o "legali", come l'abuso di farmaci prescritti o di antidolorifici, siano la soluzione ai problemi di insoddisfazione dei ragazzi, è il messaggio che i criminali divulgano a piene mani soprattutto tra gli adolescenti. Facile per loro cadere nella trappola e imboccare un tunnel che li condurrà ad una vita di fallimenti e problemi di ogni genere.

Mai come in questi tempi è vero ciò che il filosofo e umanitario americano L. Ron Hubbard scriveva nei lontani anni '70, quando definiva la droghe "l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale".

Ogni giorno l'industria del crimine dedita alla droga, crea nuove sostanze sintetiche di difficile identificazione persino per i laboratori chimici e dai nomi esotici e camuffati, sostanze che talvolta si rivelano devastanti sin dalla prima assunzione. Le droghe illegali "tradizionali" come eroina e cocaina, sono tagliate con le peggiori sostanze tossiche per far crescere i loro business mortali.

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology sono costantemente impegnati affinché la corretta informazione sia a disposizione di tutti e, nella serata di lunedì 11 giugno percorreranno le strade di Decimomannu, paese a pochi chilometri da Cagliari, per distribuire centinaia di opuscoli informativi nei negozi e ai cittadini.

Info: www.fondazioneperunmondoliberodalladroga.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl