Nasce l'associazione di volontariato "Il Sorriso di Marinella"

03/gen/2017 16.45.50 riccistampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un pomeriggio di musica e incontro per la presentazione dell'associazione di volontariato Il Sorriso di Marinella, accompagnati da ottimi te' e dolci della tradizione. Per stare bene insieme. 

Ecco Art-Te', in programma per venerdì 6 gennaio 2017 nell'Agriturismo Torre Mannella a Città Sant'Angelo (Pe), dalle 16.00 alle 20.00. L'evento è dedicato alla presentazione de Il Sorriso di Marinella, neonata associazione di volontariato che si ispira, nel nome e negli intenti, alle buone azioni di Marinella Colantonio. Prende dunque spunto dalla naturalezza e dalla dedizione che ne hanno caratterizzato la vita, esempio per le tante persone che l'hanno conosciuta, incontrata e amata in ambito umano e lavorativo. L'associazione ha sede a Pescara in via Campobasso, 14 (negli spazi della libreria I Luoghi dell'Anima). 

Un pomeriggio quindi accompagnato dall'esibizione di musicisti professionisti, abbracciando diversi stili e proposte, con: Ensemble Quattro Quarti, musica classica, leggera, colonne sonore, Francesco Negri (violino), Martina Ciarma (flauto traverso), Valentina Locci (arpa); Panama, ensemble acustico dedicato all'incontro delle culture musicali nord e sud americana, Simone Ciulli (voce e chitarra), Martina Ciarma (flauto traverso), Bruno Graziosi (contrabbasso), Federico Incarnato (percussioni); Quartetto Lirico "Trionfo", celebri arie d’opera (musiche di Tosti, Puccini, Donizetti, Rossini), Kiyoka Sakamoto (soprano), Rosalba Nicolini (soprano), Stefano Fagioli (baritono), Giada Di Febo (pianoforte); Quartetto Gardel, tango, Matteo Freno (violino), Francesco Negri (violino), Danae Caraceni (viola), Alan Di Liberatore (violoncello). Si aggiungono l'esibizione di tango argentino con i ballerini Adriana Vesi e Gaetano Di Guglielmo e le improvvisazioni su tela della pittrice Mariaelena “Mae” Carulli. C'è inoltre lo spazio dedicato ai piccoli amici con la sorpresa della Befana, a cura di Moira Di Naccio, maestra di scuola d'infanzia e counselor. L'evento ha la direzione artistica di Francesco Negri, violinista e docente. 

La quota di partecipazione è di 25 euro: comprende la tessera annuale di socio ordinario di 20 euro e la quota di 5 euro per la merenda. 

L'incontro è la prima occasione per avviare la raccolta fondi destinata alle attività dell'associazione che - senza fini di lucro - opera nel settore del volontariato e della beneficenza, della tutela dei diritti civili e per il perseguimento di scopi di solidarietà sociale e promozione umana. Sostiene persone, animali e ambiente, sensibilizza la collettività sulle tematiche relative. Aiuta e conforta chi versa in situazioni di estrema povertà. Favorisce quindi il miglioramento delle condizioni di vita, sociali, economiche, sanitarie, scolastiche e culturali delle persone, promuovendo e realizzando progetti di solidarietà sociale ed internazionale. Tutela, sostiene e promuove i diritti degli animali in un'ottica di salvaguardia e prevenzione dei loro disagi. 

L'Associazione è aperta a chiunque ne condivida scopi, orientamento e finalità. Ha un Comitato etico con il compito di valutare che le iniziative proposte siano sempre coerenti ed in linea con i propri principi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl