ABUSO DI FARMACI PRESCRITTI

Sapere la verità ti salva la vita Una tra le cose più subdole, ma di cui si parla veramente poco o in modo insufficente, è l 'abuso di farmaci prescritti che è diventato un problema più serio della maggior parte delle droghe da strada.

Luoghi Italy, Novara
Argomenti pharmacology, medicine

06/apr/2015 11:55:29 Vicki Franceschini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sapere la verità ti salva la vita
         Una tra le cose più subdole, ma di cui si parla veramente poco o in modo insufficente, è l ’abuso di farmaci prescritti che è diventato un problema più serio della maggior parte delle droghe da strada. Antidolorifici, tranquillanti, antidepressivi, sonniferi e stimolanti potrebbero sembrare “sicuri” perché sono prescritti dai medici, ma possono essere potenti e creare la stessa dipendenza delle droghe illegali. Un continuo uso di antidolorifici, sedativi (“calmanti”), stimolanti (“eccitanti”) o antidepressivi possono condurre alla dipendenza e a dolorosi sintomi di astinenza per coloro che provano a smettere.
         Qui vengono forniti soltanto alcuni degli effetti di questi farmaci.
         Antidolorifici: OxyContin, Fentanyl, morfina, Percodan e Demerol sono solo alcuni della lunga lista di antidolorifici esistenti. Gli effetti possono includere rallentamento della respirazione, nausea e incoscienza. L’abuso può condurre alla dipendenza.
         Sedativi: Queste droghe, che rallentano le funzioni cerebrali e del sistema nervoso, includono Xanax, Zyprexa, Amytal, Seconal, Valium e tante altre. Gli effetti possono includere problemi cardiaci, aumento di peso, spossatezza1 e il farfugliare. L’uso continuato può condurre a dipendenza.
         Stimolanti: Queste droghe aumentano la respirazione e il battito del cuore, in modo simile allo “speed” o alla cocaina. Includono Ritalin, Adderall, Concerta e le droghe conosciute come “medicinali”. I loro effetti includono l’aumento della pressione sanguigna, del battito cardiaco, ostilità e paranoia.
         Antidepressivi: Prozac, Paxil, Zoloft e Celexa sono alcuni degli antidepressivi comunemente usati. Gli effetti possono includere aritmia, reazioni paranoiche, pensieri violenti o suicidi e allucinazioni. Un uso a lungo termine può condurre alla dipendenza.
         Antidolorifici, sedativi e antidepressivi sono la causa di molte morti dovute a overdose negli Stati Uniti, possiamo fare qualcosa per evitare che questo succeda anche in Italia, nella nostra città, nel nostro quartiere, nella nostra famiglia? Noi volontari di “DICO NO ALLA DROGA” pensiamo di “SI”.
         Per avere copia di questo opuscolo  Contatta Vicki a: nodroganovara@yahoo.it,  https://www.facebook.com/LaVeritasullaDrogaNovara?ref=hl
Oppure la Chiesa di Scientology di Novara al numero 0321.691577
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl