Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Associazioni Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Associazioni Sat, 25 Mar 2017 02:50:16 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/1 Bonciolini (SIFaP-FederFauna): Ferma condanna bracconaggio e traffico rapaci Thu, 23 Mar 2017 16:42:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426350.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426350.html Ufficio Stampa FederFauna Ufficio Stampa FederFauna FederFauna - Ufficio Stampa
--------------------------------------------------------------------------------

Bonciolini (SIFaP-FederFauna): Ferma condanna bracconaggio e traffico rapaci

Il SIFaP, Sindacato Italiano Falconieri Professionisti, aderente a FederFauna, appreso del traffico di rapaci tra Marche e Toscana stroncato dal Gruppo Carabinieri Forestale di Pesaro Urbino, si congratula con le Forze dell'Ordine preposte, augurandosi che possano svolgere il loro dovere fino in fondo senza nessun tipo di impedimento.

SIFaP-FederFauna coglie altresi' l'occasione per esprimere la propria categorica condanna di tutti i bracconieri e trafficanti illeciti di rapaci e piu' in generale di qualsiasi atto criminoso che minacci la fauna, il benessere animale, l'equilibrio ambientale.

Il Segretario Nazionale SIFaP Fabio Bonciolini
 
--------------------------------------------------------------------------------

FederFauna
Confederazione Sindacale degli Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
Via Nazario Sauro, 1/2 - 40121 Bologna
Tel. 051.6569625 - 329.4340511 - Fax 051/2759026
www.federfauna.org
 
Se hai ricevuto questo messaggio significa che sei un utente entrato in contatto  direttamente o indirettamente con FederFauna o che il tuo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di dominio pubblico. Teniamo ad informarti che tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta a garanzia della privacy (D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003) e che, nel caso tu non voglia più ricevere altri messaggi da parte nostra, è sufficiente che tu risponda al presente con Oggetto: RIMUOVI. In rispetto del D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003 per la tutela delle persone e di altri soggetti riguardo al trattamento dei dati personali, questo messaggio non può essere considerato SPAM in quanto include la possibilità di essere rimossi da ulteriori invii.
]]>
Dico No Alla Droga : continua la prevenzione Thu, 23 Mar 2017 13:49:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426305.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426305.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone L' associazione Dico No alla Droga continua la prevenzione a Pordenone distribuendo anche questa settimana centinaia  di opuscoli informativi, riguardanti le droghe comunemente più usate, nelle cassette delle lettere delle famiglie residenti a Pordenone.

Gli opuscoli stanno venendo distribuiti gratuitamente dai volontari dell' Associazione in modo da riuscire a raggiungere ogni cittadino di Pordenone e farsì che tutti i giovani della zona siano ben informati sugli effetti dannosi delle droghe sia a livello mentale che fisico, in modo da poter scegliere di non farne mai uso.

Le droghe comunemente più usate e di cui trattano gli opuscoli sono: la marijuana,l' alcool, l'ecstasi,la  cocaina, il crack,il  crystal meth e la metanfetamina,gli  inalanti,l' eroina, l' LSD e l'abuso di farmaci venduti dietro prescrizione di ricetta medica. Provvisto di queste informazioni, il lettore può prendere la decisione di vivere una vita libera dalla droga.

L'associazione,che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, ritiene importante che i ragazzi ricevano informazioni sui pericoli delle droghe prima di ricevere la droga stessa da qualche amico disinformato o da qualche spacciatore.

Tra i maggiori sostenitori dell'Associazione c'è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni da vita in tutta Italia a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

]]>
Diffusione di una maggior Conoscenza dei Diritti Umani a Pordenone Thu, 23 Mar 2017 13:39:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426304.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426304.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone Questa settimana i volontari dell'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus hanno distribuito 100 copie gratuite dell' opuscolo contenente I 30 Diritti della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani a Pordenone.


L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proposto che tale Dichiarazione “sia diffusa, visualizzata, letta e spiegata principalmente nelle scuole e altre istituzioni educative, senza distinzioni basate sullo stato politico di paesi o territori”



L'Associazione ha dato inizio al progetto “Gioventù per i Diritti Umani”anche in Friuli Venezia Giulia, allo scopo di rendere noti iDiritti Umani e farsì che costituiscano la base su cui le prossime generazioni possano pensare al domani.



Tra i maggiori sostenitori dell'iniziativa è presente anche la Chiesa di Scientology, il cui fondatore L. Ron Hubbard scrisse nel Codice di uno Scientologist di “sostenere gli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell'uomo”. Quel codice pose le base per quello che che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei diritti umani.

 

 

]]>
Una esplosione di sapori d’Oltralpe a Napoli Thu, 23 Mar 2017 11:45:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426277.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426277.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Discepoli di Escoffier e Grenoble propongono la cucina francese

 

L’idea del Console generale di Francia a Napoli, M. Jean-Paul Seytre che unitamente all’impegno dei Discepoli di Auguste Escoffier, ha permesso di ospitare, nell’Istituto Francese di Napoli, Grenoble, in via Crispi, da lui diretto gli istituti alberghieri di Napoli scesi in gara con quattro Ipseoa per preparare un pranzo totalmente francese, è stata una bella idea fortemente vincente. I quattro alberghieri napoletani hanno dato modo di gustare i sapori della cucina francese che sono stati protagonisti di una brillante serata, offerta a giurati Discepoli di Escoffier ed altri. Il pubblico eterogeneo, a termine degustazione, ha proclamato il vincitore, tra quattro istituti alberghieri napoletani partecipanti alla kermesse, ed al primo posto si è piazzato l’IPSEOA I. Cavalcanti con i ragazzi diretti dall’executive Chef Ludovico D’Urso. Dopo una presentazione del progetto "Goût de France-Scuola del Gusto", giunto alla terza edizione e illustrato agli ospiti della serata nella sala cinematografica che l’Istituto possiede, dalla affascinante e grande professionista della comunicazione Romina Sodano, che ha saputo con gran merito assolvere al compito affidatole rispettando i tempi di presentazione, introducendo dapprima il Console di Francia, e poi Felice Franzese, segretario generale per la Campania dell’associazione internazionale dei Discepoli di Auguste Escoffier, diretta nella nostra regione dall’executive Chef Nicola Di Filippo, e poi ancora i vari alunni delle scuole in concorso, si è passati nella sala ristorante nello stesso stabile al piano superiore per il momento clou dell’evento.

Presentato sul palco dalla Sodano, Seytre ha detto che: “Goût de France, è in realtà un’occasione per celebrare ogni anno il 21 marzo l’eccellenza della cucina francese con i valori del mangiar bene. In tutto il mondo il 21 marzo ci sono duemila chef che propongono ai loro clienti, nei loro ristoranti, un menù francese. Quest’anno l’iniziativa è stata aperta anche agli istituti alberghieri ed ho voluto coinvolgere i ragazzi, della città in cui ora vivo, nelle nostre iniziative e quest’anno anziché <Il percorso del Gusto> che lo scorso anno avevamo organizzato con i Discepoli di Escoffier, rendendo partecipi gli alunni degli alberghieri napoletani, sempre con l’associazione dei Discepoli di Escoffier abbiamo organizzato il <Goût de France>. Gli alunni dei quattro istituti in gara prepareranno, per voi questa sera, un menù interamente francese accompagnato da vini e Champagne della stessa nazione. Le stesse scuole cureranno anche l’accoglienza, il servizio ai tavoli e la mise en place. Il vincitore della serata avrà come premio, offerto dall’Istituto Francese di Napoli, un viaggio ed uno stage in un istituto alberghiero di Lion, meta prediletta per gli amanti della buona cucina, perché considerata la capitale gastronomica di tutta la Francia”.

Poi l’intervento introduttivo per i ragazzi fatto da Franzese, che ha voluto anche chiarire che per questa serata, realizzata creando una sala ristorante per la degustazione dei piatti, non si è voluto, al tempo stesso, creare una giuria limitata ai 3 o 5 giurati, ma si è voluto coinvolgere tutti gli invitati per poter avere un giudizio di popolo e quindi non rispondente solo a valutazioni puramente tecniche di quello che è il piacere di gustare i piatti presentati.

Di seguito Sodano, anche in perfetto francese, ha introdotto i giovani degli alberghieri che hanno illustrato ampiamente le loro ricette in lingua italiana e francese.

Conclusa la prima fase della manifestazione il ristorante ha convalidato l’iniziativa di M. Jean-Paul Seytre per il Grenoble e dei Gran Maestri della cucina Nicola Di Filippo e Felice Franzese per i Discepoli di Escoffier.

Alla serata hanno preso parte il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, i sindaci di San Giorgio e di Ercolano, rispettivamente Giorgio Zinno e Ciro Buonajuto, il Prefetto di Napoli Carmela Pagano, l’assessore alla formazione e alle pari opp. Chiara Marciani, l’assessore Com. alla qualità della vita Villani Daniela, l’assessore ai giovani Alessandra Clemente, il Generale MMF Serge Martigny, il Militaire strade sicure Francesco Gal De Leveranno, il Console generale di  Spagna José Luis Solano Gadea, il console USA Mme Countryman, il Console tedesco Giovanni Caffarelli, Bruno Mariano SG du corps consulaire, l’avvocato Jacopo Fronzoni Consule di Burkina Faso, Maria Ida Avallone titolare dell’az. vinicola Villa Matilde, l’avvocato Gallo Gabriella, Percuoco Mario,    Chili  Christophe, Pelino Ornella Ristoproject 2, Vaquier Alain direttore de l’Efn,   Rocco Gervasio MIUR, Alessandra Cusani Attachée de presse ed alcuni giornalisti rappresentanti note testate. Poi ancora, i Discepoli di Escoffier, a cominciare da Ennio Caprio Nono ... soprannominato ‘O Cheffone, per continuare con Rosaria Cano, Giuseppe Spina  ,  Ezio Capuozzo,  Raffaele Caffarelli e  Diego Viola.I risultati di termine gara vedono i piazzamenti dell’Ipseoa G. Rossini al secondo posto, terzo è giunto l’Ipseoa Andrea Torrente ed infine quarto si è classificato l’Ipseoa A.E.Ferraioli.

Tutti i presenti hanno potuto apprezzare l’ottimo lavoro di organizzazione svolto dai collaboratori del Console, in primis, la sua assistente Sylviane Tulimiero, l’apporto della presentatrice Romina Sodano che ha ricevuto anche il plauso e l’apprezzamento da parte di De Magistris, ed ancora la perfetta accoglienza affidata agli alunni del Duca Di Buonvicino presente anche con il suo Dirigente scolastico Prof.ssa Musello Carmela Bruna e degli alunni diretti dal prof. Piero Ferretti simbolo della storia degli istituti alberghieri in Italia ed in particolare a Napoli, attraverso il papà Mimmo e la mamma Lya.

Tra flûte di Champagne si è concluso, con un arrivederci al prossimo anno per la futura edizione 2018, questo evento riuscitissimo, reso suggestivo e coinvolgente oltre che emozionante nelle premiazioni.

 

Giuseppe De Girolamo

]]>
VOLONTARIATO: LA GUIDA AL BUON SENSO PER TUTTI Thu, 23 Mar 2017 11:12:28 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426275.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426275.html chiesa di scientology di torino chiesa di scientology di torino


VOLONTARIATO: LA GUIDA AL BUON SENSO PER TUTTI

    Torino, 22/03/2017: dalle periferie di Torino alla provincia, dall'alessandrino, al cuneese, prosegue incessante la distribuzione gratuita del libretto La Via della Felicità, scritto da L. Ron Hubbard quale risposta alla crescente insicurezza sociale.

    Si tratta di una guida al buon senso tradotta anche in numerose lingue. Per questo viene consegnata anche a persone di ogni nazionalità per migliorare la convivenza e portare calma in un clima spesso teso e pieno di criticità.

    Giovedì 23 marzo la pubblicazione verrà consegnata a Porta Palazzo e Borgo Vittoria. 

    E' anche possibile richiederne copie rivolgendosi a PRO.CIVI.CO.S. onlus in via Villar, 2.

(19 marzo 2017 - Sagra dell'Ulivo - Odalengo Piccolo AL) 




]]>
scientology, iniziativa contro la droga a Quartu S.Elena Thu, 23 Mar 2017 10:27:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426262.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426262.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
COMUNICATO STAMPA

Recenti sondaggi effettuati tra gli studenti di diversi Istituti Superiori in varie località della Sardegna, evidenziano come la marijuana sia la droga più diffusa tra i giovani e una altissima percentuale di loro ne fanno uso più o meno frequentemente.

Un dato preoccupante, poichè dalla stessa indagine si evince che la maggior parte degli intervistati (tutti ragazzi/e tra i 15 e i 17 anni) non sanno a quali conseguenze andranno incontro continuando ad usarla e, molto spesso sono convinti che sia addirittura terapeutica, con una chiara malcomprensione e confusione di cosa sia una terapia o uno sballo.

Per ostacolare i piani dei pusher che vogliono far passare l’idea che “una volta non cambierà la tua vita” o “tanto è un'erba, non ti farà male" , e altri messaggi di questo tenore, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nella mattinata di giovedì 23 marzo, distribuiranno centinaia di libretti informativi “La Verità sulla marijuana”, nei negozi e nelle strade e negozi di Quartu Sant’Elena.

L’esperienza dimostra come oltre il 50% di chi non ha mai fatto uso di nessun tipo di droga è stato in qualche modo informato sulle sue conseguenze, è necessario, quindi, lavorare alacremente per raggiungere il restante 50% prima che ci arrivino i pusher con le loro sirene inebrianti.

Le droghe sono l’elemento più distruttivo della nostra cultura attuale” lo erano negli anni ’70, quando scriveva queste parole il filosofo L. Ron Hubbard, lo sono ancora ai giorni d’oggi, con droghe sempre più sofisticate e subdole.


]]>
Diffondere informazioni per rendere consapevoli Wed, 22 Mar 2017 22:34:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426197.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426197.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia Il paradiso artificiale

Non esiste un paradiso artificiale, esiste invece una assenza, una "Non vita" causata artificialmente. Di questo i giovani dovrebbero essere consapevoli.

Le droghe creano artificialmente condizioni che non esistono. Esse rendono assenti le persone perfino dai propri cari.

Per questo i volontari di "Mondo libero dalla droga", si sono recati a Palazzolo ed hanno posizionato 50 libretti "La verità sulla Marijuana" presso alcuni esercizi che sostengono l'iniziativa.

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento ed è la sola che rende consapevoli le persone. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna che rende consapevole la persona.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

  
]]>
Raggiungere persone attraverso i valori Wed, 22 Mar 2017 22:11:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426193.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426193.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia I valori possono raggiungere

Cosa significa raggiungere le persone ? Non significa seguire qualcuno. Significa piuttosto condividere un luogo o meglio dei valori, una consapevolezza di ciò che rappresenta valore per la vita.

I volontari della campagna "La Via della Felicità" desiderano raggiungere quante più persone. Per questo hanno distribuito a Brescia più di 200 copie dell'omonimo libretto.

Far conoscere i valori fondamentali della vita permette di raggiungere qualcuno. Si crea la consapevolezza di aver raggiunto e di essere stati raggiunti.

Il testo espone in modo semplice, senza enfasi e con parole chiare e dirette i principi fondamentali. Crediamo che ogni persona abbia il diritto di valutare se condividere e fare propri questi valori o se invece perseguirne altri.

La guida infatti contiene 21 precetti, brevemente illustrati, non religiosi e basati esclusivamente sul buon senso.

Le scelte

Tutti noi abbiamo visto alcuni ragazzi fare delle scelte pericolose come: litigare con qualcuno, mettersi in combutta con un perfetto sconosciuto, andare in giro con una compagnia sbagliata, salire in macchina con una persona inaffidabile.

Queste sono tutte scelte che potrebbero incidere sulla loro vita. Non è sempre facile impedire queste scelte sbagliate. Certamente ai ragazzi non piace sentire delle prediche.

Orientare sui valori

Fornire una bussola morale a persone di qualunque razza, colore o credo, colma efficacemente divari culturali, religiosi e linguistici di cui c'è sempre più bisogno nella nostra città. La distribuzione del testo su vasta scala, contribuisce alla creazione di un ambiente più sano, meno violento e basato su questi principi e valori improntati al buon senso.

I principi che si trovano nel libro si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché possano essere applicati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard fondatore di Scientology: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

 

  
]]>
Integriamo attraverso valori comuni Wed, 22 Mar 2017 21:59:17 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426192.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426192.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia Immigrati e valori comuni

Si parla molto di della presenza di immigrati nelle nostre città. Dovremmo però porci la domanda: Noi integriamo queste persone ?

Cosa facciamo affinché la nostra obbligata convivenza possa essere maggiormente piacevole ?

Affidandoci a valori fondamentali potremmo scoprire che le nostre culture sono più simili di quanto ci si possa aspettare. Ed a quel punto recuperare fiducia nelle persone e rispetto delle diversità.

La campagna "La Via della Felicità" si propone di far conoscere i valori fondamentali della vita, quei valori che, da soli, permettono di conseguire gli obiettivi di una convivenza improntata sul reciproco rispetto, sul dialogo e sull'aiuto.

Oltre 1000 copie dell'omonimo libretto sono state distribuite nelle vie di Lallio, in provincia di Bergamo. Alcuni dei precetti elencati sono: Abbi cura di te stesso, Sii Moderato, Evita il libertinaggio, solo per citarne i primi.

La guida ai valori

La guida infatti contiene 21 precetti, brevemente illustrati, non religiosi e basati esclusivamente sul buon senso.

I principi che si trovano nel libro si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché possano essere applicati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard fondatore di Scientology: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

 

  
]]>
Brembate informa sui valori della vita Wed, 22 Mar 2017 21:49:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426190.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426190.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia Anche tu informa sui valori

Si dovrebbe parlare più spesso dei nostri valori. A volte ne accenniamo, generalmente con frasi fatte. Raramente ci confrontiamo sui valori e sulla loro portata e validità.

Potremmo addirittura scoprire che siamo più integrati di quanto si possa credere.

I valori infatti sono comuni alle diverse fedi e culture, più di quanto possa sembrare.

Proprio con questo obiettivo "La Via della Felicità" continua a distribuire, nella provincia di Bergamo, numerose copie dell'omonimo libretto. Così informa le famiglie sui corretti valori della vita per dare risposte e proposte che possano orientare le persone.

Anche queste settimana, più di 150 copie hanno raggiunto altrettante famiglie ad Brembate. Il progresso di una civiltà passa dalla conoscenza e dal rispetto che gli individui danno a tali valori.

Tutte le generazioni

I ragazzi, come gli adulti, hanno potuto leggere i semplici precetti, sempre condivisi, che permettono ad una persona di rimanere impegnata sul proprio progetto con il sostegno ed il supporto di amici, familiari e conoscenti proprio in virtù di un comportamento sempre rispettoso dei valori fondamentali della vita.

La guida contiene 21 brevi testi illustrati, non religiosi e basati esclusivamente sul buon senso.

Fornire una bussola morale a persone di qualunque razza, colore o credo, colma efficacemente divari culturali, religiosi e linguistici di cui c'è sempre più bisogno nella nostra città. La distribuzione del testo su vasta scala, contribuisce alla creazione di un ambiente più sano, meno violento e basato su questi principi e valori improntati al buon senso.

I principi ed il buon senso

I principi che si trovano nel libro si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché possano essere applicati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard fondatore di Scientology: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

 

  
]]>
Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga: campagne di prevenzione in tutta la Gallura Wed, 22 Mar 2017 19:56:13 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426183.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426183.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI
COMUNICATO STAMPA

NELLA GALLURA SI DIFFONDE A MACCHIA D'OLIO

"LA VERITA' SULLA DROGA".



Da Olbia a Tempio Pausania, da Calangianus a Palau e Poltu Quatu, da Cannigione ad Arzachena, Porto San Paolo e Sant'Antonio di Gallura, passando per San Teodoro e Budoni, ormai in tutta Gallura si sta diffondendo a macchia d'olio la corretta informazione sulle conseguenze che la droga causa al corpo e alla mente.

Il vecchio detto: "prevenire è meglio che curare" non è mai stato così calzante come sul problema droga, ed è ciò che stanno perseguendo i volontari con una campagna capillare in tutto il territorio gallurese, per prevenirne l'uso attraverso l'informazione e una responsabile presa di coscienza.

Nei primi giorni della settimana in corso sono stati interessati con una distribuzione di cdentinaia di libretti "La verità sulla droga" gli esercizi pubblici pubblici e i negozi di Porto San Paolo e di Calangianus e lella mattinata di giovedì 23 marzo i genitori dei bambini frequentanti la scuola primaria di Poltu Quatu, riceveranno il libretto "La verità sull'abuso del Ritalin", psicofarmaco che da un pò di tempo, si sta somministrando ai bambini cosiddeti iperativi, "colpevoli" di essere troppo vivaci e di "disturbare" le lezioni con le loro domande troppo "curiose".

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, consapevoli che "Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", come scriveva il filosofo Ron Hubbard, sono impegnati in tutto il territorio regionale e danno la disponibilità in forma totalmente gratuita per una costruttiva collaborazione con scuole, associazioni di volontariato, Istituzioni, comunità terapeutiche e con chiunque intenda portare avanti un discorso di informazione e prevenzione su un problema che interessa il fututo della nostra società.

Info: www.drugfreeworld.it

fb: fondazioneperunmondoliberodalladroga-cagliari

]]>
Abili Al Sorriso per la Disabilità Wed, 22 Mar 2017 19:40:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426180.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426180.html Valentina Donnini Valentina Donnini Nasce in Italia un nuovo comitato che si schiera al fianco di tutta la comunità dei disabili, gli" Abili al Sorriso", creato con forza da coloro che della disabilità ne fanno un punto di forza.

Gli" Abili al Sorriso" si occupa già dei disagi che ogni giorno, gli stessi devono affrontare con la burocrazia e con le istituzioni, ma soprattutto con la nostra diversità la quale troppo spesso viene vissuta con sensi di pena da chi non ha la nostra problematica.

Noi abbiamo così deciso di affrontare in prima linea i nostri vari problemi trovando soluzioni , unendo gli Abili al Sorriso di tutto lo stivale...., l'unione fa la forza.. è un detto più che valido..e siamo decisi a far valere i nostri diritti.

Primi risultati a Brindisi Puglia:

La Signora Elena Di Giulio, disabile in carrozzella, affetta da sindrome post polio età anni 64 , a causa dei disagi nel poter confrontarsi con il mondo, disagi nel poter uscire da casa per poter occuparsi del suo quotidiano, si è rivolta a noi..abbiamo risolto il problema cercando terapeuti che in modo volontario e senza oneri di spese presteranno le lo cure/attenzioni.

Un grazie da parte nostra va all'Associazione culturale Vivere a Colori, pronti a supportare gratuitamente la Signora Di Giulio.

Rita dell'Erba per la Puglia e Valentina Donnini per il Lazio (già mamme di figli disabili), siamo in prima linea nell'affrontare queste problematiche trovando soluzioni semplici ed efficaci, questo comitato non promette di risolvere tutti i problemi... ma sicuramente si impegnerà' con tutte le forze a trovare soluzioni adeguate nel rispetto di tutte quelle leggi che dovrebbero salvaguardare i diritti dei più deboli.

Rita Dell'Erba - Valentina Donnini 

]]>
MONDO LIBERO DALLA DROGA: PREVENZIONE ATTIVA IN CITTA' E PROVINCIA Wed, 22 Mar 2017 15:45:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426141.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426141.html chiesa di scientology di torino chiesa di scientology di torino


MONDO LIBERO DALLA DROGA: PREVENZIONE ATTIVA IN CITTA' E PROVINCIA

Torino, 22/03/2017: l'abuso di droghe e alcolici è una piaga non solo nelle grandi città come Torino. 

Oltre al capoluogo piemontese i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga stanno infatti distribuendo centinaia di copie gratuite di libretti informativi anche in provincia. 

Come è stato fatto nei giorni scorsi, anche nella mattinata di giovedì 23 marzo i fascicoli intitolati "La Verità sull'Alcol" verranno consegnati ai principali esercizi commerciali di Settimo Torinese e Brandizzo.

L'iniziativa, basata sui programmi educativi sviluppati da L. Ron Hubbard, è parte della principale campagna indipendente di prevenzione alla droga al mondo il cui scopo è smascherare le dicerie fatte circolare per promuovere sostanze che alterano la personalità creando numerosi problemi sociali. 





]]>
Nuove religioni Wed, 22 Mar 2017 11:45:22 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426086.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426086.html Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology È insito nel cuore e nella coscienza di tutti desiderare la realizzazione di una vita pacifica. Quest’obiettivo può essere perseguito solo grazie a un processo di formazione delle coscienze individuali; processo che deve poi espandersi naturalmente a tutta la collettività, a partire dagli educatori, dai rappresentanti delle istituzioni, dai giornalisti, dagli uomini di scienza.

Indispensabile in questo processo è la cooperazione inter-religiosa: le religioni devono ritrovare ciò che le unisce pur nelle diversità che le contraddistinguono.

Ed è necessaria anche la collaborazione tra le varie attività e discipline umane.

Nel mese di febbraio di quest’anno si è tenuto un dialogo tra la Chiesa di Scientology e Marco Borghini , Direttore dell’Accademia Strata di Pisa ,ma anche attento studioso della cultura religiosa che si trova nella Sacra Scrittura e di tutte le filosofie religiose dell’antichità.

Il ministro della Chiesa di Scientology ha risposto a tutti i quesiti posti dall’auditorio, quest’ultimo incuriosito da una nuova realtà probabilmente poco conosciuta .

 

La conferenza ha permesso un confronto tra vecchie e nuove religioni, invogliando la collettività ad un dialogo sempre più aperto e collaborativo tra diverse realtà.

]]>
Lotta contro la droga a Lucca Wed, 22 Mar 2017 11:29:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426078.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/426078.html Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Il gruppo “Dico no alla droga” di Firenze, ogni settimana assieme ai suoi volontari distribuisce circa 400 opuscoli “La verità sulle droghe”. Questo perchè una corretta informazione soprattutto sui giovani da ottimi risultati. Infatti, è vero che la conoscenza e’ la migliore arma in ogni situazione. Questa settimana i volontari hannno inviato una delegazione nella città di Lucca affinché anche questa area abbia le corrette informazioni sulla droga e sulle gravi conseguenze del suo utilizzo. L’opuscolo che l'incaricato assieme ai suoi volontari sta distribuendo contiene delle informazioni essenziali sulle droghe di uso comune. Le droghe che vengono menzionate sono: alcol, cannabis, marijuana, hashish, ecstasy, cocaina, crack, ritalin, crystal meth e metanfetamine, eroina, LSD e infine l’ossicodone. Per ognuna di queste droghe vengono indicati i soprannomi comuni e gli effetti a breve e lungo termine. L’intento dei volontari e’ quello di sensibilizzare i giovani sulle droghe, creando una vera e propria cultura di prevenzione, basata sull’informazione e non sulla punizione. Oggigiorno le droghe dilagano e sempre piu’ giovani ne fanno uso, senza conoscere gli effetti devastanti in cui incorrono, ecco che allora una corretta informazione sul soggetto mette la persona nelle condizioni di valutare se fare il primo passo o meno. L’uso/abuso di droghe nella nostra società è frutto della disinformazione di una cultura che ti dice “le hanno usate tutti…”, ed eccoci qui a occuparci di problemi ben piu’ gravi dovuti alle crisi di astinenza e a centri per la disintossicazione. I volontari del gruppo del Dico no alla droga si rifanno al motto del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: "Le droghe privano la vita dalle gioie e dalle sensazioni, che sono comunque l'unica ragione di vivere". Un grato riconoscimento alla Chiesa di Scientology di Firenze.

]]>
CURA DELL'EPILESSIA NEL CANE, ANMVI ALLE FARMACIE: ARIBITRARIO VUOTO TERAPEUTICO Tue, 21 Mar 2017 17:10:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425981.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425981.html ANMVI ANMVI

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI

FENOBARBITAL NEGATO DALLE FARMACIE

ANMVI CHIEDE L'URGENTE CONSEGNA DI UN PRESIDIO 'SALVA VITA'.

ARBITRARIO E IRRESPONSABILE VUOTO TERAPEUTICO

 GRAVI RISCHI PER I PAZIENTI ANIMALI.


(Cremona 21 marzo 2017) - Si moltiplicano le segnalazioni dei Medici Veterinari lasciati in condizioni di vuoto terapeutico: le farmacie che non consegnano il Fenobarbitale, negando continuità di terapia a pazienti animali affetti da cronicità (epilessia) ed esponendo questi ultimi a gravi rischi di salute, anche letali.

ANMVI si rivolge a Federfarma e alla Federazione degli Ordini dei Farmacisti (FOFI) denunciando l'inverarsi di un ingiustificato e irresponsabile vuoto terapeutico. L’Associazione chiede la corretta applicazione della norma sull'uso in deroga dei medicinali, invitando le rappresentanze dei farmacisti a rettificare eventuali comunicazioni inoltrate alle farmacie in merito ad una prossima specialità veterinaria e a dare disposizioni di pronta consegna del prodotto disponibile nell'immediato.

Il nuovo prodotto veterinario risulterà nella disponibilità sui banchi delle farmacie con data probabile 31 marzo 2017. In questo frangente, dovendosi evitare ogni interruzione di fornitura in favore dei pazienti animali e ogni interruzione di servizio reso dalle strutture veterinarie autorizzate, ANMVI rende noto che sosterrà- nelle opportune sedi- eventuali azioni da parte di Medici Veterinari i cui pazienti avessero da subire conseguenze per la mancata somministrazione di terapie urgenti e continuative per l'epilessia nel cane.

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

 



iBOX DEM

]]>
Conoscere i Diritti Umani Mon, 20 Mar 2017 17:52:50 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425800.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425800.html Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology I Volontari della sezione di Firenze di Gioventu per i diritti umani  continuano ad informare riguardo ai Diritti Umani, questa settimana per  le vie della città di Firenze verrà distribuita la copia omaggio: “Che cosa sono i Diritti Umani?” con inclusa la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Questo importante documento sancito dall’ONU nel 1948 non è ancora abbastanza conosciuto dalla maggior parte della comunità, per questo numerose iniziative continuano a seminare l’informazione.

Lo scopo di questa iniziativa è molteplice, si vuole sensibilizzare le persone di tutte le età ad una maggior conoscenza, inoltre anche le scuole dovrebbero utilizzare i materiali didattici disponibili per far conoscere ai giovani che cosa sono i Diritti Umani e soprattutto usandoli nella quotidianità potremmo raggiungere un miglior grado di fratellanza e rispetto reciproco.

Attualmente è disponibile anche la  “Guida per l’insegnante" che presenta diverse soluzioni per realizzare progetti informativi per i giovani; non da meno sono  gli annunci di pubblica utilità con i 30 Articoli che diffusi a profusione arrivano ogni attraverso i canali TV.

Disponibile sul  sito www.youthforumanrights.org  è possibile vedere il film educativo “La storia dei diritti umani” inoltre chi vuole appoggiare il progetto di far diventare i diritti umani una realtà globale può firmare la petizione cliccando nell’apposito link.

Ogni individuo vorrebbe essere uguale in dignità e diritti, indipendentemente dalla razza, lingua, religione. Questo non sempre avviene, ancora oggi violenze di ogni genere avvengono in ogni parte del mondo, dalle violenze tra le mura domestiche al commercio di esseri umani.

 

Per fare qualcosa a riguardo è necessario che tutti noi conosciamo che cosa sono i diritti umani; metterli in pratica è il punto successivo. “ I Diritti Umani devono diventare una Realtà non restare un sogno idealistico" Citazione di L.Ron Hubbard.

]]>
Scientology e il suo aiuto alla società Sun, 19 Mar 2017 18:39:46 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425654.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425654.html Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Celebrity Centre Firenze Chiesa di Scientology Gli Scientologist provengono da ogni ceto sociale, si preoccupano dei problemi sociali e sostengono numerosi programmi di miglioramento sociale, come quelli in favore dei 30 diritti sanciti dalla Dichiarazione Universale, o nella riabilitazione dall’abuso di droga, verso un miglioramento degli standard educativi e anche per contribuire a ridurre la criminalità e il degrado morale.

Gli Scientologist sanno cosa significa assumersi la responsabilità di migliorare le condizioni, proprio per questo i programmi umanitari promossi dalla Chiesa di Scientology e dai suoi parrocchiani si stanno espandendo ad un ritmo senza precedenti. Tali programmi includono:

·         La più grande campagna non governativa contro la droga esistente sulla Terra, una campagna che raggiunge decine di milioni di giovani ogni anno;

·         Il patrocinio di un centro di riabilitazione dalla droga e di addestramento internazionale, in risposta alla crisi mondiale causata dalla droga;

·         La più grande campagna di informazione pubblica non governativa sui Diritti Umani a livello mondiale, che promuove a vasto raggio tutti i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani per educare il pubblico sui diritti fondamentali di ogni uomo;

·         Il sostegno di un campus di formazione internazionale per aiutare gli insegnanti con la tecnologia di studio;

·         Un programma dei Ministri Volontari di Scientology che ha avviato iniziative di volontariato per portare sollievo nei casi di catastrofe e altri interventi su scala globale, ed ha un corpo di 203.000 membri attivi che sono allerta in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo del mondo per ogni situazione;

·         Il patrocinio di una fondazione internazionale per contribuire a ripristinare la moralità e la fratellanza tra gli Uomini.

La Chiesa continua ad essere una voce implacabile nel campo delle riforme sociali e della giustizia. Gli Scientologist hanno messo in luce questioni quali la somministrazione forzata di psicofarmaci ai bambini in età scolastica, i pericoli di brutalità psichiatriche come l’elettroshock e la lobotomia, e gli esperimenti di guerra chimica e biologica segretamente intrapresi contro gli ignari cittadini americani negli anni ’60 e ’70. La Chiesa ha anche difeso il principio della trasparenza nell’amministrazione del governo ed ha aperto la strada all’uso della Legge sulla Libertà di Informazione e ad altre leggi in tutto il mondo che proteggono l’interesse pubblico e sradicano gli sprechi del governo e le violazioni dei Diritti Umani.

L’obiettivo della Chiesa di Scientology è quello di migliorare la società attraverso i suoi programmi e attività e grazie al ruolo attivo che oggi ha nel mondo.

Le mete della religione di Scientology formulate da L. Ron Hubbard sono quelle di creare:“Una civiltà senza pazzia, senza criminali e senza guerre, in cui le persone capaci possano prosperare e gli esseri onesti possano avere dei diritti, in cui l’Uomo sia libero di innalzarsi a più elevate altezze”.

La Chiesa accoglie richieste di informazioni da persone che vogliono saperne di più in merito a Scientology. I rappresentanti ufficiali della Chiesa hanno sempre cercato di fornire informazioni accurate su Scientology ai media e al pubblicoContattateci se avete ulteriori domande.

 

 

]]>
ANMVI ai vertici della Basilicata: sospendere le sterilizzazioni della ASP di Potenza Thu, 16 Mar 2017 17:42:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425434.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425434.html ANMVI ANMVI

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI

SPESA FUORI DAI LEA -CRITICITA’ ANCHE NEL BENESSERE ANIMALE

ANMVI alle autorità regionali: sospendere le sterilizzazioni

della ASP di Potenza

Dopo le sterilizzazioni su cani di proprietà, avviate a Maratea (Potenza), a bordo di un camper mobile, l’ANMVI scrive ai vertici della Basilicata e al Ministero della Salute: risorse utilizzate per prestazioni che non rientrano nei compiti istituzionali dei Servizi Veterinari

(ANMVI Basilicata- 16 Marzo 2017)- L’ANMVI ha chiesto al Ministero della Salute e alle autorità regionali della Basilicata di sospendere le sterilizzazioni gratuite su cani di proprietà effettuate da personale della ASP di Potenza. Secondo quanto segnalato da Medici Veterinari e proprietari sarebbero già stati sottoposti ad intervento circa oltre 1000 cani proprietari. La nota dell'Associazione, a firma del Presidente Marco Melosi, è stata inoltrata al Sottosegretario Davide Faraone, al Direttore Generale della Sanità Animale Silvio Borrello, al Presidente della Regione, Marcello Pittella, e all'Assessore alla Salute Flavia Franconi, ai Servizi Veterinari (Gerardo Salvatore) e ai vertici della ASP (Vito Bochicchio). In indirizzo anche i Sindaci dei capoluoghi, Potenza e Matera, e per conoscenza gli Ordini provinciali veterinari e la FNOVI.

ANMVI ha chiesto di sospendere nell’immediato l’iniziativa, sulla base delle seguenti osservazioni:

- le prestazioni veterinarie su animali di proprietà non rientrano nei compiti istituzionali degli enti pubblici;

- quanto sopra prelude a destinazioni improprie di fondi pubblici (finanziamenti, personale, risorse organizzative e strumentali) in favore di finalità estranee ai compiti istituzionali definiti dai LEA, con evidenti ripercussioni negative sulla spesa pubblica;

- l’erogazione di prestazioni di sterilizzazione su mezzi mobili non è contemplata dall’Accordo Stato Regioni, che disciplina le strutture veterinarie autorizzabili all’erogazione di prestazioni pubbliche e private; le difformità di recepimento regionale non sono che la conferma di una violazione dello spirito di collaborazione istituzionale che caratterizza lo strumento giuridico dell’Accordo.

- le modalità di svolgimento delle prestazioni  presentano profili di dubbia regolarità sotto il profilo delle buone prassi a tutela della salute animale, della sicurezza e del benessere del paziente animale;

L'ANMVI chiede inoltre alle autorità ministeriali e regionali di voler accertare lo svolgimento delle suddette attività, di far conoscere le basi giuridico-normative su cui poggia una eventuale autorizzazione, nonché le modalità di erogazione del servizio poste in essere dalla ASP stessa.

Quanto acquisito "sarà considerato per valutare nelle opportune sedi, iniziative di contrasto" per le quali ANMVI è stata più volte sollecitata, "anche sulla base di una cospicua documentazione, che sorregge tutte le criticità qui esposte".

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

 



iBOX DEM

]]>
PORDENONE, DISTRIBUZIONE COPIE GRATUITE DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE CONTENENTE I 30 DIRITTI UMANI Thu, 16 Mar 2017 13:41:21 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425384.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/425384.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone Questa settimana i volontari dell'Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus hanno distribuito diverse copie gratuite dell' opuscolo contenente I 30 Diritti della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani a Pordenone.


L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proposto che tale Dichiarazione “sia diffusa, visualizzata, letta e spiegata principalmente nelle scuole e altre istituzioni educative, senza distinzioni basate sullo stato politico di paesi o territori”



L'Associazione ha dato inizio al progetto “Gioventù per i Diritti Umani”anche in Friuli Venezia Giulia, allo scopo di rendere noti i Diritti Umani e farsì che costituiscano la base su cui le prossime generazioni possano pensare al domani.



Tra i maggiori sostenitori dell'iniziativa è presente anche la Chiesa di Scientology, il cui fondatore L. Ron Hubbard scrisse nel Codice di uno Scientologist di “sostenere gli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell'uomo”. Quel codice pose le base per quello che che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei diritti umani.

 

 

 

 

 

 


]]>