Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Fri, 24 Jan 2020 03:05:48 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/1 Le campagne umanitarie di Scientology Wed, 22 Jan 2020 18:19:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616782.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616782.html campagna sociale campagna sociale Ispirati dalle parole del fondatore di Scientology , L.Ron Hubbard , “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”, gli Scientologist assumono responsabilità non solo per se stessi e la propria famiglia ma, più esattamente per la comunità. Essi sostengono con tutto il cuore i programmi umanitari e li rendono disponibili a tutti. I programmi sono : La verità sulla droga, Uniti per i diritti Umani, Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, La via della Felicità, Ministri Volontari di Scientology.

Ogni campagna si fonda sull’idea che l’educazione è la pietra angolare del cambiamento . Prendono atto del fatto che solo se ben informate le persone sono in grado di prendere decisioni di condurre una vita libera dalla droga, etica, rispettosa, in armonia con il prossimo, i propri cari e i propri vicini che siano durature e arrechino cambiamenti.

Risolvere i problemi diffusi in tutto il mondo non è semplice , ma con i programmi di Scientology qualcosa può essere fatto e tante sono le testimonianze positive di insegnanti , membri del governo e membri di altre Associazioni. 

Per portare avanti questi programmi umanitari , la Chiesa di Scientology Internazionale ha istituito una considerevole infrastruttura che produce i materiali educativi delle relative campagne in milioni di copie e verifica globalmente l’attuazione dei programmi. 

I risultati ci sono, per cui è necessario continuare e aumentare il numero dei volontari. 

A Firenze ogni settimana vengono distribuiti dai volontari della campagna La Verità sulla Droga, ospuscoli informativi sui pericoli delle droghe, affinche i giovani possano essere più consapevoli delle scelte fatte riguardo al loro consumo

Per maggiori info sulle campagne sociali:

Celebrity Centre della città di Firenze Chiesa di Scientology in via di Novoli 53/m oppure il sito : 

www.scientology.it

]]>
Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto Wed, 22 Jan 2020 17:44:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616778.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616778.html campagna sociale campagna sociale Il 27 p.v. saranno celebrate le vittime del terribile massacro dell'olocausto nei campi di sterminio tedeschi, in cui furono violati tutti i Diritti Umani di milioni di persone. 

Dopo la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, nel 1948, infinite associazioni si sono costituite alla scopo di educare i popoli su questo soggetto affinchè ciò che è stato nella Gemania nazista non debba accadere mai più. Nonostante questo orribile passato, l'Umanità vede ancora i propri Diritti Umani continuamente violati, e, incredibile a credersi, ad opera proprio della stessa Umanità.

 

“ Gioventù per i diritti Umani”, è una campagna di informazione sui Diritti Umani e sulla dichiarazione universale degli stessi. I volontari della Toscana sono attvi con il programma di educazione che l'Organizzazione Uniti per i Diritti Umani ( UHR) promuove in tutto il mondo al fine di incoraggiare gruppi ed organizzazioni affini, ad integrare l'istruzione sui diritti umani nei loro programmi che si rivolgono alle comunità.

Gli scopi di questa organizzazione no-profit e non religiosa sono duplici.

Il primo è insegnare ai giovani i loro diritti inalienabili, aumentando così sensibilmente la consapevolezza in una singola generazione.

Il secondo consiste nel presentare petizioni ai governi affinché applichino e facciano applicare le disposizioni della Dichiarazione universale dei diritti umani delle Nazioni Unite del 1948; con il riconoscimento di questo documento preminente sui diritti umani del mondo e l'istruzione sui diritti umani nelle scuole.

Questa campagna, aiuta a rendere i Diritti Umani una realtà per mezzo di strumenti educativi che possono riportarli in vita. L'istruzione è indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali.

I materiali educativi della campagna vengono utilizzati per una serie di lezioni programmate nelle scuole sin dalle primarie Tali materiali possono essere richiesti anche dagli stessi insegnanti gratuitamente online, infatti Uniti per i Diritti Umani e la Gioventù per i Diritti Umani, gestiscono siti Web con sistemi educativi e una gamma completa di risorse audiovisive disponibili per la visualizzazione, il il download e l'ordinazione in 17 lingue.

Questo programma educativo

Informa ed aiuta ad attivare individui e gruppi con materiale educativo sui diritti umani

Fornisce gratuitamente programmi di studio completi ad insegnanti, sostenitori dei diritti umani, funzionari di governo e leader locali per aiutare ad insegnare i diritti umani nelle scuole, licei, università e nelle loro comunità.

Organizza la messa in onda e la visione di film e annunci di pubblica utilità per rendere popolari i diritti umani

Colloca messaggi di pubblica utilità in riviste e su siti web che promuovono i diritti umani e sostengono l'educazione sui diritti umani

Mantiene un sito web interattivo dove coloro che sono interessati a portare avanti i diritti umani possono ottenere informazioni e richiedere materiale educativo

Organizza marce sui diritti umani e petizioni in tutto il mondo che spronano i governi a promulgare la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Collabora con organizzazioni che hanno scopi affini per una sensibilizzazione globale sui diritti umani come descritto nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

“ In tutte le ere e in quasi tutti i luoghi, l'umanità ha considerato importanti certi valori e li ha rispettati.. Essi stabiliscono la differenza tra un barbaro e una persona educata, tra il caos e una società dignitosa”.

L. Ron Hubbard

 

visita il sito http://it.youthforhumanrights.org/

]]>
CS SALUTE, LABBRA, SENI E GLUTEI OVERSIZE. NEL 2020 SI TORNA AL ‘MACRO RITOCCO’ Wed, 22 Jan 2020 13:20:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616740.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616740.html medicina e salute medicina e salute

SALUTE, LABBRA, SENI E GLUTEI OVERSIZE. NEL 2020 SI TORNA AL ‘MACRO RITOCCO’


L’ESPERTO, PAZIENTI INSODDISFATTI DAL MINI, TROVATA GIUSTA MISURA


Addio look acqua e sapone e silhouette dall’effetto naturale: per il 2020 si torna a preferire il ‘ritocco’ esplosivo. Se fino a qualche tempo fa, infatti, l’ossessione del bisturi aveva ceduto il passo a piccole correzioni, meno invasive e vistose, per il nuovo anno dobbiamo aspettarci un ritorno al passato. Dunque, via libera ancora una volta a labbra carnose e decollete prosperosi, volti dalle sembianze feline e profili tutte curve.


“Negli ultimi tempi stiamo registrando un’inversione di tendenza - spiega il Prof. Daniele Spirito, chirurgo plastico, di Roma, e docente presso la Cattedra di Chirurgia Plastica dell’Università di Milano - Dopo alcuni anni di particolare cautela nel desiderio di mettere mano chirurgicamente sul proprio viso e corpo,  si sta tornando al macro ritocco. Le richieste di risultati più prorompenti aumentano e il motivo è semplice: il mini intervento alla lunga non soddisfa. Non bisogna però fare confusione - osserva ancora l’esperto - Non parliamo di lineamenti stravolti o di impianti oversize, abbiamo toccato la misura giusta per una bellezza appariscente ma senza esagerare”.


E allora, sul lettino del chirurgo, il filler lascia spazio al lifting, le donne scelgono zigomi alti, occhi da cerbiatta, seni extra large e labbra voluminose; gli uomini pettorali scolpiti. “Per il ringiovanimento del viso e del collo - prosegue il Prof. Spirito - è altissima la richiesta del lifting, in particolare il ‘minilifting composito’ che permette di sollevare i tessuti con un approccio mininvasivo e con un’esposizione minore ma con effetti più duraturi di un intervento tradizionale completo. Negli anni il viso tende a scendere, come sappiamo, per la forza di gravità e perché le ossa diventano più sottili; noi lo riposizioniamo verso l’alto. I rischi di complicanze sono ridotti, il recupero è più veloce e si torna più giovani di dieci anni”.


“Per quanto riguarda, invece, il seno - osserva il chirurgo plastico - si sta tornando verso le taglie, terza/quarto coppa C/D, misure abbondanti ma non gigantesche. E lo stesso vale per i glutei, le donne desiderano un posteriore alto, sodo, rotondo e ben proporzionato: in questo senso l’intervento di gluteoplastica con impianti intramuscolari è una tecnica rivoluzionaria, efficace e sicura, con risultati definitivi. Più di nicchia, invece, la richiesta di ingrandire il polpaccio, in caso di gamba eccessivamente sottile. Mentre per gli uomini l’ultima tendenza riguarda i pettorali: sempre più ragazzi  chiedono di sottoporsi all’innesto di protesi pettorali per avere fisici statuari senza troppi sforzi”. 

]]>
Iniziative per la Giornata della Memoria all'Università degli Studi di Bergamo Tue, 21 Jan 2020 15:00:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616585.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/616585.html RedazioneSB RedazioneSB Lunedì 27 gennaio, dalle ore 15.00 alle ore 16.00, in occasione della Giornata della Memoria delle vittime dell’Olocausto, l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Bergamo ospiterà la cerimonia di consegna delle Medaglie d’Onore ai sopravvissuti agli orrori del Nazismo da parte del Prefetto della provincia di Bergamo, Elisabetta Margiacchi. Attesi alla manifestazione, numerosi Sindaci e amministratori locali, reduci, familiari e i rappresentanti delle Istituzioni e dell’Università di Bergamo.

Alle ore 17.30 si terrà inoltre l’inaugurazione della mostra “Frida e le altre – Storie di donne, storia di guerra: Fossoli 1944” che dal 27 gennaio al 17 febbraio, presso il chiostro di Sant’Agostino dell’Università di Bergamo, racconterà la storia di donne eccezionali che con i loro gesti quotidiani hanno affrontato la guerra, la scomparsa dei propri cari e la resistenza. La mostra sarà inaugurata alla presenza di Remo Morzenti Pellegrini, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo, Paolo Buonanno, Prorettore dell’Università degli studi di Bergamo, Elisabetta Margiacchi, Prefetto della provincia di Bergamo e Elisabetta Ruffini direttrice dell’Isrec di Bergamo e curatrice della mostra

La giornata rientra nel calendario ufficiale delle iniziative del Comune di Bergamo in occasione della giornata.

]]>
Stampa parlamentare: scambio di auguri con Maria Elisabetta Alberti Casellati Thu, 16 Jan 2020 12:09:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/615745.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/615745.html ecnewsoffice ecnewsoffice Denatalità, sostenibilità ambientale, fake news: il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati incontra la Stampa parlamentare per i tradizionali auguri natalizi.

Maria Elisabetta Alberti Casellati

Maria Elisabetta Alberti Casellati: realizzare un nuovo patto generazionale per combattere la denatalità

"Molti sono i temi con cui dobbiamo necessariamente confrontarci nel prossimo futuro": così il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha salutato la Stampa parlamentare in occasione del tradizionale incontro per lo scambio degli auguri natalizi. "Penso alle politiche per contrastare la denatalità e realizzare un nuovo patto generazionale; penso a una maggiore determinazione sul fronte della sostenibilità ambientale, per ridurre le emissioni inquinanti e fronteggiare i cambiamenti climatici; penso a uno sviluppo realmente sostenibile, anche nelle dinamiche produttive e nei rapporti di lavoro" ha sottolineato il Presidente del Senato parlando anche della necessità di "misure che possano valorizzare le nostre eccellenze, dal mondo dell'impresa a quello dell'arte e della cultura". E "al supporto che non deve mai mancare all'università, alla ricerca, ai nostri giovani talenti" ha aggiunto Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Il valore della dialettica politica e dell'informazione: Maria Elisabetta Alberti Casellati ricorda Antonio Megalizzi

La dialettica politica non deve degenerare in una "eccessiva e improduttiva conflittualità". È il monito lanciato da Maria Elisabetta Alberti Casellati nel corso dell'incontro natalizio con la Stampa parlamentare: "Altrimenti, con quale autorevolezza potremmo contrapporre i valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto per ogni forma di diversità ai sempre più frequenti casi di incitamento all'odio o di intolleranza che si registrano nella società reale e in quella digitale". In merito, il Presidente del Senato è tornato a esprimersi anche su fake news e deep fake, definendoli "patologie che rischiano di trasformare l'ecosistema digitale in un mondo nel quale riuscire a distinguere ciò che è vero da ciò che è falso risulterà sempre più arduo". "Intendo promuovere nei prossimi mesi un momento di riflessione sull'impatto delle fake news su società e democrazia, anche attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori interessati, a cominciare dalle rappresentanze di giornalisti ed editori" ha quindi annunciato Maria Elisabetta Alberti Casellati che nel suo intervento ha voluto anche ricordare Antonio Megalizzi, "ragazzo che ha perso la vita mentre inseguiva il suo sogno". "Ho incontrato la sua famiglia e con loro ho preso l'impegno di promuovere - sempre in Senato - un'iniziativa a lui intitolata e dedicata al giornalismo di qualità" ha detto il Presidente: "Quello che va difeso e tutelato, quello che privilegia i contenuti alla facile polemica, l'approfondimento alla congettura, e insegue la verità e non il sensazionalismo".

]]>
Revamping "Ca' del Bue": richiesta la valutazione di impatto ambientale Sat, 11 Jan 2020 18:59:37 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614975.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614975.html RedazioneSB RedazioneSB Si è svolta sabato 11 gennaio, presso il passaggio ciclopedonale del Parco di Pontoncello, una conferenza stampa congiunta promossa dai comuni di San Giovanni Lupatoto, San Martino Buon Albergo e Zevio avente ad oggetto il nuovo progetto di impianto per il trattamento dei rifiuti e produzione di bio metano a Ca’ del Bue. Nel corso della conferenza stampa sono intervenuti Franco De Santi, Attilio Gastaldello e Diego Ruzza, Primi Cittadini dei comuni interessati.

Il sito di Cà del Bue è, da tempo, al centro di numerose polemiche per problematiche ambientali sollevate proprio dai tre Comuni e dalla stessa Provincia di Verona.

«Siamo soddisfatti dell’abbandono definitivo del progetto di realizzazione di un inceneritore di rifiuti. Tuttavia, anche la nuova progettualità, che prevede il trattamento dei rifiuti e la produzione di bio metano, comporta una modifica sostanziale all’A.I.A. (Autorizzazione Integrata Ambientale), e può determinare ricadute sensibili sui territori circostanti, a partire dall’aumento sostanziale del traffico veicolare pesante nei nostri Comuni e nei territori limitrofi» spiega il primo cittadino di San Martino Buon AlbergoFranco De Santi.

«Non è tutto; – continua Attilio Gastaldello, Sindaco di San Giovanni Lupatoto – dagli studi prodotti da professionisti incaricati abbiamo verificato che le analisi di progetto depositate in Regione non sono sufficienti ad escludere un aumento dell’inquinamento dovuto all’impianto produttivo di bio metano con conseguenti rischi per la salute della popolazione. E’ necessaria una maggiore chiarezza che può essere garantita soltanto dagli strumenti di valutazione ambientale che la Legge mette a disposizione»

Mercoledì 8 gennaio dunque, ciascuno dei tre Comuni ha approvato una delibera dai contenuti condivisi, mediante cui si chiede l’assoggettamento dell’intervento alla ”V.I.A” (valutazione di impatto ambientale), per far emergere le effettive condizioni di rischio per la popolazione e per il territorio.

«Oggi più che mai, le tematiche relative alla tutela ambientale sono all’ordine del giorno. Per questo motivo, abbiamo incontrato i tecnici Agsm e, dopo esserci confrontati con tutti i consiglieri presenti e le amministrazioni di San Giovanni Lupatoto e San Martino Buon Albergo, chiediamo con forza e determinazione che si avviino le indagini e gli approfondimenti necessari e obbligatori al fine di chiarire in maniera definitiva se il progetto possa avere conseguenze, anche minime, per sull’ambiente e sulla salute dei nostri concittadini» conclude Diego Ruzza, Sindaco di Zevio.

Il nuovo progetto comporta una modifica all’A.I.A. approvata con deliberazione della Regione Veneto, DGRV1143/20016. È infatti prevista la sostituzione di tutti i macchinari esistenti nonché la modifica dell’attuale ciclo di lavorazione mediante l’approntamento di un nuovo sistema di trattamento di specifiche frazioni di RSU e RSAU (con recupero di energia e vendita) in funzione dell’attuale e futura modificazione della loro composizione qualitativa e quantitativa, che porterà necessariamente ricadute sensibili nei territori circostanti. Si prevede infatti un aumento delle emissioni nelle matrici ambientali (dovute al potenziamento dei cicli di lavorazione dell’impianto) e lo stravolgimento dell’attuale impianto (produzione di FORSU fino a 40.000 tonn./anno con recupero energetico).

]]>
Un decennio indimenticabile per la chiesa di Scientology Wed, 08 Jan 2020 17:10:49 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614490.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614490.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Le chiese di Scientology continuano ad espandersi, aprendo nuove chiese e missioni in tutto il mondo.

 

 

In quanto unico grande movimento religioso di livello mondiale ad emergere nel ventesimo secolo, Scientology genera un immenso interesse pubblico.

 

Nell’ultimo decennio la Chiesa di Scientology ha sperimentato una crescita maggiore di quella che ha avuto nei precedenti 50 anni. Ad oggi si contano 11.000 chiese, missioni e gruppi in 165 paesi attivi con circa 50

 

milioni di ore di volontariato. Le attività dei volontari della Chiesa hanno raggiunto 19 milioni di bambini con la campagna di prevenzione “La Verità sulla droga”, 43 milioni di studenti aiutandoli a migliorare la propria capacità di studio; 111 milioni con le attività in favore dei 30 diritti della Dichiarazione Universale.

 

con una serie di conseguimenti memorabili dell’ultimo decennio:

-un programma per recuperare e ripristinare fedelmente tutte le conferenze registrate di L. Ron Hubbard – che ammontano complessivamente a migliaia – contenenti le scoperte e gli sviluppi di Dianetics e Scientology, effettuati giorno dopo giorno, ora disponibili a ogni Scientologist.

 

 

-La creazione di una struttura centrale per le pubblicazioni: l’istituzione di Bridge e New Era Publications, dedicate esclusivamente alla stampa e alla produzione delle parole scritte e pronunciate da L. Ron Hubbard. Le uniche strutture di questo tipo e capaci di produrre più di 250.000 libri e quasi 1 milione di CD alla settimana, che consentono alla Chiesa di tenersi al passo con la crescente richiesta di Dianetics e Scientology in sei continenti.

 

 

-La creazione di un Centro di Distribuzione Globale: una struttura

all’avanguardia per produrre e distribuire i materiali educativi e le risorse che portano avanti i programmi umanitari sponsorizzati da Scientology. Questo poliedrico centro di stampa e produzione soddisfa le richieste e distribuisce materiali per il miglioramento sociale in più di 190 nazioni.

 

 

-La costruzione di una cattedrale del XXI secolo: l’inaugurazione del Palazzo di Flag, la sede centrale spirituale di Scientology a Clearwater, in Florida. Quale tripudio tecnico e architettonico, essa non solo fornisce auditing e addestramento di Scientology a migliaia di persone alla volta, ma ha anche reso possibile il lancio dei finora inediti procedimenti, che ripristinano le capacità di una persona come essere spirituale: ogni percetto e persino l’energia stessa.

 

 

-L’istituzione di Organizzazioni Ideali del Nuovo Millennio: le congregazioni di Scientology si sono impegnate in un’inarrestabile spinta che mira a costruire nuove Chiese, esattamente secondo la concezione di L. Ron Hubbard.

 

Questo decennio di crescita senza precedenti ha visto Chiese di Scientology tagliare i nastri inaugurali in 12 fusi orari e 22 nazioni, inclusa l’Inaugurazione nel 2019 dell’Organizzazione Avanzata e Saint Hill Africa, che ha segnato la realizzazione della visione di L. Ron Hubbard di un’illimitata libertà spirituale per l’Africa.

 

 

-Nella scia di nuove inaugurazioni, la Chiesa ha raggiunto, in parecchi

paesi, importanti vittorie e riconoscimenti, tra cui una cruciale decisione della Corte Suprema nel Regno Unito.

 

 

-Decollo di un centro multimediale di diffusione: il decennio ha visto la creazione di Scientology Media Productions, un centro multimediale di comunicazioni per la religione di Scientology. Estendendosi su uno storico complesso di due ettari a Hollywood, la produzione della struttura comprende riviste, annunci su internet, eventi speciali e trasmissioni TV… praticamente ogni media del XXI secolo, per portare il messaggio di Scientology a livello planetario.

 

 

-E così è arrivato il memorabile lancio di Scientology Network, che ha portato la voce di Scientology al mondo, via televisione satellitare e dal vivo su piattaforme in streaming in 17 lingue, stabilendo un nuovo standard per la programmazione religiosa e ricevendo già più di 50 premi del settore per innovazione ed eccellenza.

 

 

Ma questa è solo una parte della panoramica dei principali conseguimenti che hanno segnato la grande crescita della Chiesa di Scientology nel corso del decennio appena terminato.

 

Altre novità sono disponibili al sito:

https://www.scientology.it/decade-in-review-2020/scientology-orgs/?from=video, www.scientology.tv

 

]]>
Un decennio indimenticabile per la chiesa di Scientology Wed, 08 Jan 2020 17:10:27 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614489.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614489.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Le chiese di Scientology continuano ad espandersi, aprendo nuove chiese e missioni in tutto il mondo.

 

 

In quanto unico grande movimento religioso di livello mondiale ad emergere nel ventesimo secolo, Scientology genera un immenso interesse pubblico.

 

Nell’ultimo decennio la Chiesa di Scientology ha sperimentato una crescita maggiore di quella che ha avuto nei precedenti 50 anni. Ad oggi si contano 11.000 chiese, missioni e gruppi in 165 paesi attivi con circa 50

 

milioni di ore di volontariato. Le attività dei volontari della Chiesa hanno raggiunto 19 milioni di bambini con la campagna di prevenzione “La Verità sulla droga”, 43 milioni di studenti aiutandoli a migliorare la propria capacità di studio; 111 milioni con le attività in favore dei 30 diritti della Dichiarazione Universale.

 

con una serie di conseguimenti memorabili dell’ultimo decennio:

-un programma per recuperare e ripristinare fedelmente tutte le conferenze registrate di L. Ron Hubbard – che ammontano complessivamente a migliaia – contenenti le scoperte e gli sviluppi di Dianetics e Scientology, effettuati giorno dopo giorno, ora disponibili a ogni Scientologist.

 

 

-La creazione di una struttura centrale per le pubblicazioni: l’istituzione di Bridge e New Era Publications, dedicate esclusivamente alla stampa e alla produzione delle parole scritte e pronunciate da L. Ron Hubbard. Le uniche strutture di questo tipo e capaci di produrre più di 250.000 libri e quasi 1 milione di CD alla settimana, che consentono alla Chiesa di tenersi al passo con la crescente richiesta di Dianetics e Scientology in sei continenti.

 

 

-La creazione di un Centro di Distribuzione Globale: una struttura

all’avanguardia per produrre e distribuire i materiali educativi e le risorse che portano avanti i programmi umanitari sponsorizzati da Scientology. Questo poliedrico centro di stampa e produzione soddisfa le richieste e distribuisce materiali per il miglioramento sociale in più di 190 nazioni.

 

 

-La costruzione di una cattedrale del XXI secolo: l’inaugurazione del Palazzo di Flag, la sede centrale spirituale di Scientology a Clearwater, in Florida. Quale tripudio tecnico e architettonico, essa non solo fornisce auditing e addestramento di Scientology a migliaia di persone alla volta, ma ha anche reso possibile il lancio dei finora inediti procedimenti, che ripristinano le capacità di una persona come essere spirituale: ogni percetto e persino l’energia stessa.

 

 

-L’istituzione di Organizzazioni Ideali del Nuovo Millennio: le congregazioni di Scientology si sono impegnate in un’inarrestabile spinta che mira a costruire nuove Chiese, esattamente secondo la concezione di L. Ron Hubbard.

 

Questo decennio di crescita senza precedenti ha visto Chiese di Scientology tagliare i nastri inaugurali in 12 fusi orari e 22 nazioni, inclusa l’Inaugurazione nel 2019 dell’Organizzazione Avanzata e Saint Hill Africa, che ha segnato la realizzazione della visione di L. Ron Hubbard di un’illimitata libertà spirituale per l’Africa.

 

 

-Nella scia di nuove inaugurazioni, la Chiesa ha raggiunto, in parecchi

paesi, importanti vittorie e riconoscimenti, tra cui una cruciale decisione della Corte Suprema nel Regno Unito.

 

 

-Decollo di un centro multimediale di diffusione: il decennio ha visto la creazione di Scientology Media Productions, un centro multimediale di comunicazioni per la religione di Scientology. Estendendosi su uno storico complesso di due ettari a Hollywood, la produzione della struttura comprende riviste, annunci su internet, eventi speciali e trasmissioni TV… praticamente ogni media del XXI secolo, per portare il messaggio di Scientology a livello planetario.

 

 

-E così è arrivato il memorabile lancio di Scientology Network, che ha portato la voce di Scientology al mondo, via televisione satellitare e dal vivo su piattaforme in streaming in 17 lingue, stabilendo un nuovo standard per la programmazione religiosa e ricevendo già più di 50 premi del settore per innovazione ed eccellenza.

 

 

Ma questa è solo una parte della panoramica dei principali conseguimenti che hanno segnato la grande crescita della Chiesa di Scientology nel corso del decennio appena terminato.

 

Altre novità sono disponibili al sito:

https://www.scientology.it/decade-in-review-2020/scientology-orgs/?from=video, www.scientology.tv

 

]]>
Un decennio indimenticabile per la chiesa di Scientology Wed, 08 Jan 2020 17:10:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614488.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/614488.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Le chiese di Scientology continuano ad espandersi, aprendo nuove chiese e missioni in tutto il mondo.

 

 

In quanto unico grande movimento religioso di livello mondiale ad emergere nel ventesimo secolo, Scientology genera un immenso interesse pubblico.

 

Nell’ultimo decennio la Chiesa di Scientology ha sperimentato una crescita maggiore di quella che ha avuto nei precedenti 50 anni. Ad oggi si contano 11.000 chiese, missioni e gruppi in 165 paesi attivi con circa 50

 

milioni di ore di volontariato. Le attività dei volontari della Chiesa hanno raggiunto 19 milioni di bambini con la campagna di prevenzione “La Verità sulla droga”, 43 milioni di studenti aiutandoli a migliorare la propria capacità di studio; 111 milioni con le attività in favore dei 30 diritti della Dichiarazione Universale.

 

con una serie di conseguimenti memorabili dell’ultimo decennio:

-un programma per recuperare e ripristinare fedelmente tutte le conferenze registrate di L. Ron Hubbard – che ammontano complessivamente a migliaia – contenenti le scoperte e gli sviluppi di Dianetics e Scientology, effettuati giorno dopo giorno, ora disponibili a ogni Scientologist.

 

 

-La creazione di una struttura centrale per le pubblicazioni: l’istituzione di Bridge e New Era Publications, dedicate esclusivamente alla stampa e alla produzione delle parole scritte e pronunciate da L. Ron Hubbard. Le uniche strutture di questo tipo e capaci di produrre più di 250.000 libri e quasi 1 milione di CD alla settimana, che consentono alla Chiesa di tenersi al passo con la crescente richiesta di Dianetics e Scientology in sei continenti.

 

 

-La creazione di un Centro di Distribuzione Globale: una struttura

all’avanguardia per produrre e distribuire i materiali educativi e le risorse che portano avanti i programmi umanitari sponsorizzati da Scientology. Questo poliedrico centro di stampa e produzione soddisfa le richieste e distribuisce materiali per il miglioramento sociale in più di 190 nazioni.

 

 

-La costruzione di una cattedrale del XXI secolo: l’inaugurazione del Palazzo di Flag, la sede centrale spirituale di Scientology a Clearwater, in Florida. Quale tripudio tecnico e architettonico, essa non solo fornisce auditing e addestramento di Scientology a migliaia di persone alla volta, ma ha anche reso possibile il lancio dei finora inediti procedimenti, che ripristinano le capacità di una persona come essere spirituale: ogni percetto e persino l’energia stessa.

 

 

-L’istituzione di Organizzazioni Ideali del Nuovo Millennio: le congregazioni di Scientology si sono impegnate in un’inarrestabile spinta che mira a costruire nuove Chiese, esattamente secondo la concezione di L. Ron Hubbard.

 

Questo decennio di crescita senza precedenti ha visto Chiese di Scientology tagliare i nastri inaugurali in 12 fusi orari e 22 nazioni, inclusa l’Inaugurazione nel 2019 dell’Organizzazione Avanzata e Saint Hill Africa, che ha segnato la realizzazione della visione di L. Ron Hubbard di un’illimitata libertà spirituale per l’Africa.

 

 

-Nella scia di nuove inaugurazioni, la Chiesa ha raggiunto, in parecchi

paesi, importanti vittorie e riconoscimenti, tra cui una cruciale decisione della Corte Suprema nel Regno Unito.

 

 

-Decollo di un centro multimediale di diffusione: il decennio ha visto la creazione di Scientology Media Productions, un centro multimediale di comunicazioni per la religione di Scientology. Estendendosi su uno storico complesso di due ettari a Hollywood, la produzione della struttura comprende riviste, annunci su internet, eventi speciali e trasmissioni TV… praticamente ogni media del XXI secolo, per portare il messaggio di Scientology a livello planetario.

 

 

-E così è arrivato il memorabile lancio di Scientology Network, che ha portato la voce di Scientology al mondo, via televisione satellitare e dal vivo su piattaforme in streaming in 17 lingue, stabilendo un nuovo standard per la programmazione religiosa e ricevendo già più di 50 premi del settore per innovazione ed eccellenza.

 

 

Ma questa è solo una parte della panoramica dei principali conseguimenti che hanno segnato la grande crescita della Chiesa di Scientology nel corso del decennio appena terminato.

 

Altre novità sono disponibili al sito:

https://www.scientology.it/decade-in-review-2020/scientology-orgs/?from=video, www.scientology.tv

 

]]>
Su COSMOBSERVER il calendario degli eventi astronomici del 2020 Fri, 03 Jan 2020 09:44:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613802.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613802.html COSMOS Media Italia COSMOS Media Italia

Il sito di divulgazione scientifica fondato da Emmanuele Macaluso - COSMOBSERVER – pubblica il calendario degli eventi astronomici del 2020

 

 

È firmato dal fondatore Emmanuele Macaluso, il calendario degli eventi astronomici del 2020 che è stato pubblicato sul sito di divulgazione COSMOBSERVER in queste ore.

 

“Il calendario degli eventi astronomici è uno strumento utilissimo per gli astrofili, gli addetti ai lavori e i curiosi del cielo. Per noi di COSMOBSERVER è diventata una tradizionecon la quale iniziamo il nuovo anno – dichiara il divulgatore scientifico Emmanuele Macaluso, fondatore di COSMOBSERVER, che continua – il 2020 sarà un anno ricco di eventi per il cosmo. Oltre ai consueti sciami meteorici avremo ben 4 eclissi (non tutte visibili dall’Italia). Oltre che dal punto di vista dell’astronomia, il 2020 sarà un anno cruciale anche per l’astronautica, con diverse missioni che partiranno alla volta di Marte, e molti test da parte delle aziende private del settore, delle quali daremo conto con articoli specifici nel corso del nuovo anno”.

 

In queste ore, Macaluso è impegnato – coadiuvato dal Comitato Etico Scientifico del Manifesto del Marketing Etico, nella stesura del “Bilancio di missione 2019 di COSMOBSERVER”.

 

Il bilancio di missione di COSMOBSERVER è un documento di CSR (Corporate Social ResponsabilityResponsabilità Sociale d’Impresa nda) attraverso il quale, in piena trasparenza, il progetto di divulgazione rende pubblici i dati e il suo relativo impatto sociale e culturale.

COSMOBSERVER, che redige il documento fin dalla sua nascita (2015) ed è il primo e unico progetto di questo tipo che rende trasparenti i propri dati. Un’azione resa ancora più importante dopo la creazione nel 2018 del G.R.O.C.A. (Gruppo di Ricerca e Osservazione Cosmica e Astronomica) di COSMOBSERVER, e la fondazione - avvenuta nel 2019 - della Campagna Globale di Sensibilizzazione sull’inquinamento luminoso MISSION DARK SKY.

L’ennesimo segno di una realtà alla costante ricerca dell’eccellenza nell’ambito della comunicazione scientifica, e che grazie anche a questo si è imposta nel giro di pochi anni come un top player di grande credibilità nel panorama scientifico e divulgativo italiano.

 

È possibile consultare il calendario astronomico di COSMOBSERVER a questo link  http://www.cosmobserver.com/articles/attualit%C3%A0/049%20-%20eventi%20astronomici%202020/eventi-astronomici-2020.htm

 

 

Contatti COSMOBSERVER

Web: www.cosmobserver.com

E-mail: thecosmobserver@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/Cosmobserver

Facebook: https://www.facebook.com/cosmobserver

]]>
UNA FONDAZIONE PER SAPERE LA VERITA' SULLA DROGA Thu, 02 Jan 2020 11:48:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613674.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613674.html campagna sociale campagna sociale A nessuno, in particolare ai giovani, piace sentire la predica su ciò che si può o non si può fare. Perciò,

noi forniamo le informazioni che permettono ai giovani di scegliere di non assumere droga in primo

luogo. Per di più, la nostra campagna La Verità sulla Droga consiste di attività a cui possono unirsi per

diffondere un modo di vivere libero dalla droga. Queste attività sono semplici, efficaci e possono

coinvolgere persone di tutte le età.

Attraverso una rete globale di volontari, sono stati distribuiti 56 milioni di volantini educativi, sono state

tenute decine di migliaia di manifestazioni di sensibilizzazione e prevenzione alla droga in 120 paesi e

gli annunci di pubblica utilità de La Verità sulla Droga sono stati trasmessi in 275 stazioni televisive.

Questi materiali ed attività hanno permesso a persone di tutto il mondo di conoscere gli effetti distruttivi

delle droghe e decidere di non farne uso.

Questa Fondazione fornisce le informazioni necessarie per dare inizio ad un’attività di prevenzione e

informazione de La Verità sulla Droga nella propria zona. 

Ogni anno, il 26 giugno, viene celebrata la Giornata Internazionale delle Nazioni Unite contro l’Abuso e

il Traffico di Droga, una giornata designata ad aumentare la consapevolezza dei pericoli delle droghe

illegali.

In questa giornata, volontari e gruppi di Mondo Libero dalla Droga (DFW [Drug-Free World]) vanno per

le strade a distribuire gli opuscoli La Verità sulla Droga e fanno firmare alle persone del

luogo la Promessa di Libertà dalla Droga. I volontari tengono anche seminari e campagne di

sensibilizzazione nelle scuole.

Questo è solo un esempio di come i gruppi di Mondo Libero dalla Droga possono coordinare ovunque le

loro attività con eventi internazionali e giornate speciali, per aumentare la consapevolezza del pubblico.

Durante tutto l'anno viene rivolto l' appello ai volontari ed ai sostenitori affinché si uniscano ai gruppi

esistenti di La Verità sulla Droga in queste attività.

Ognuno può pianificare eventi per distribuire e raccogliere firme in località particolarmente frequentate,

mettere gli opuscoli nei negozi per i clienti e fare qualsiasi altra cosa, allo scopo di divulgare la verità

sulla droga.

E' possibile trovare la promessa su noalladroga.org/download. Ed Inviare video e

fotdelle proprie attività di DFW.

La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di

lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano

prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.

“ La ricerca dimostra che le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. L. Ron

Hubbard

]]>
La Repubblica Dominicana Riscopre La Propria Bellezza Con La Via Della Felicità Thu, 02 Jan 2020 11:17:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613663.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613663.html campagna sociale campagna sociale La squadra de La Via della Felicità nella Repubblica Dominicana si protende nella società con i 21 precetti e riduce il crimine violento nella pittoresca nazione dei Caraibi.

Se volete avere una società felice, non potete trascurare la mancanza di un codice morale”, dice Diana Pedroni, Direttrice Esecutiva de La Via della Felicità nella Repubblica Dominicana. Destinazione turistica popolare, con spiagge da perfetta immagine da cartolina, cultura, musica e persone ospitali, la nazione è colpita da più di 2.000 morti violente all’anno. “Ho visto il denominatore comune”, ha osservato la Pedroni. “Famiglie spezzate che hanno generato criminalità e una società che andava peggiorando invece di migliorare.” In cerca di soluzioni, ha scoperto La Via della Felicità (TWTH) e ha iniziato subito una collaborazione con Bienvenido Flores, Direttore del National Prevention and Citizen Security (Prevenzione Nazionale e Sicurezza del Cittadino) del paese.

La Repubblica Dominicana ha cercato assiduamente, attraverso vari programmi, di ridurre significativamente il tasso di omicidi. Nel libro La Via della Felicità ho trovato i precetti che definiscono il percorso di un individuo in direzione di forti valori morali”, ha detto Flores.

La Pedroni e Flores sono diventati una squadra inarrestabile. Dopo un incontro con il Comandante della Polizia della regione del nord-est, hanno tenuto un seminario per i suoi agenti, che poi hanno distribuito l’opuscolo in un quartiere della città di Moca. All’inizio i residenti erano nervosi a causa del convoglio della polizia, ma, man mano che gli opuscoli si diffondevano, lo stesso faceva l’interesse. Così la Pedroni e Flores hanno tenuto un seminario alla comunità. Mentre le cose stavano migliorando a Moca, la situazione nel resto dell’isola stava peggiorando. La Pedroni ha tenuto un seminario ai detenuti al Centro di Correzione La Isleta. Poi, per raggiungere l’intera isola, la squadra ha addestrato dei “moltiplicatori” che sono andati di città in città, tenendo seminari ad ogni classe sociale, da imprese a centri di riabilitazione e università, raggiungendo 250.000 persone. Successivamente hanno collaborato con il governo della Provincia Espaillat per consegnare opuscoli in quella regione. In seguito hanno addestrato i cadetti dell’Accademia Militare. Con una tale quantità di interesse e di distribuzione in atto in tutta la nazione, nel paese è stata istituita una Fondazione ufficiale di The Way to Happiness. Presto, persone in tutto il paese hanno iniziato ad aderire alla Fondazione, mentre la distribuzione degli opuscoli aveva luogo dappertutto: dalla città vecchia di Santo Domingo alla spiaggia di Boca Chica, al Merengue Festival e oltre, raggiungendo 2,2 milioni di persone con La Via della Felicità. Ciò che seguì fu un calo della criminalità violenta del 21%, cosa che portò il Governatore della provincia di Espaillat a dire: “Questa è l’essenza della Via della Felicità: recuperare ciò che la società ha perso”.

Come dice Ron Hubbard nel libro La Via della Felicità: “A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata. Non lo è. Una persona non è una foglia morta né un granello di sabbia: una persona può, in maggior o minor misura tracciare il proprio percorso e seguirlo.”

]]>
Notte di San Silvestro a San Martino Buon Albergo: limiti ai botti per la sicurezza dei cittadini Mon, 30 Dec 2019 16:29:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613400.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613400.html RedazioneSB RedazioneSB San Martino Buon Albergo si prepara a festeggiare la notte di San Silvestro salutando l’anno 2019 e dando il benvenuto al 2020 e, come ogni anno, l’Amministrazione Comunale ricorda ai cittadini l’importanza dell’utilizzo in sicurezza dei botti.

L’ordinanza comunale in vigore dal 2010 impone il divieto assoluto di far esplodere botti o petardi di qualsiasi tipo, ed altri prodotti pirotecnici esplodenti classificati di 4^ e 5^ categoria in tutti i luoghi (coperti e scoperti, pubblici o privati) in cui si svolgano manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico, all’interno di asili, scuole, ospedali, uffici pubblici, ricoveri di animali e nel raggio di 500 metri da tali strutture, e, infine, in tutte le vie, piazze, aree e parchi dove siano presenti o in transito persone.

In occasione di festeggiamenti, gli organizzatori delle feste dovranno garantire una sorveglianza assidua tramite il proprio personale e far intervenire, se necessario, le forze dell’ordine.

L’ordinanza comunale, inoltre, raccomanda di acquistare i prodotti esclusivamente presso rivenditori autorizzati, di non raccogliere artifici inesplosi, di tenere lontani artifici non adatti ai bambini e di accendere i botti solo ed esclusivamente in zone isolate.

Rispetto al tema della vendita, l’Amministrazione ricorda che è consentita esclusivamente nel rispetto dei limiti e delle modalità stabilite dalla legge oltre ad essere subordinata alla condizione che presso ogni punto vendita siano installati un numero idoneo di estintori.

L’ordinanza completa è disponibile al seguente link https://www.comunesanmartinobuonalbergo.it/upload/11/OrdinanzaPirotecnici2.pdf

]]>
Tari: a San Martino Buon Albergo i cittadini risparmiano Mon, 30 Dec 2019 09:23:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613345.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613345.html RedazioneSB RedazioneSB Con la fine dell’anno, è tempo di bilanci anche per l’amministrazione comunale di San Martino Buon Albergo.

«Siamo molto soddisfatti - spiega Franco De Santi, Sindaco di San Martino Buon Albergo -. Quando siamo stati eletti nel 2007, la raccolta differenziata a San Martino Buon Albergo raggiungeva circa il 57%, ora invece abbiamo raggiunto l’80%. Ben 23 punti in più, che erano l’obiettivo che ci eravamo preposti una volta insediati. In questi anni ci siamo impegnati per fornire ai cittadini – che ringrazio per l’impegno - tutti gli strumenti necessari per svolgere al meglio la raccolta differenziata, abbiamo organizzato momenti d’incontro e riunioni informative, anche nelle scuole. Sul territorio, è stato fondamentale anche il controllo capillare dei Vigili».

Fondamentale infatti è stata l’introduzione dell’accesso all’Ecocentro solo tramite la tessera sanitaria, che ha permesso non solo la diminuzione degli ingombranti ma anche un maggior controllo degli accessi e della quantità di materiale da smaltire. Anche il servizio a pagamento di raccolta porta a porta di erbe e ramaglie, che ha visto un incremento della richiesta nell’ultimo anno, ha ottenuto un buon riscontro dai cittadini che scelgono il servizio invece di recarsi autonomamente e gratuitamente presso l’Ecocentro aperto 7 giorni su 7.  Nel 2020, nei parchi comunali di San Martino Buon Albergo, verranno inoltre installati i cartelli con le informazioni riguardanti la degradazione dei rifiuti, per sensibilizzare i cittadini sul loro corretto smaltimento. Oltre ai cartelli nei parchi, l’Amministrazione comunale conferma anche per il prossimo anno le iniziative nelle scuole e l’attenzione da parte della Polizia Locale perché, come dichiara Mauro Gaspari, Vicesindaco e Assessore all’ecologia «Siamo consapevoli che l'80% è un ottimo risultato ma bisogna lavorare costantemente per mantenerlo e, si spera, migliorarlo»

L’anno nuovo porta anche una diminuzione delle tasse per i cittadini di San Martino. Grazie infatti ad un grande lavoro di risparmio e ad una perfezionata programmazione da parte dell’Amministrazione comunale, la Tari diminuirà del 3% per le famiglie. Per i negozianti è confermato lo sconto del 30% della tariffa per i locali commerciali di dimensioni inferiori ai 150 mq.

«Quest’anno abbiamo raggiunto due importanti obiettivi del nostro programma: diminuire le tasse e aumentare la raccolta differenziata. I costi a carico del Comune per il ritiro e lo smaltimento dei rifiuti saranno superiori dello 0,7%, ma non abbiamo voluto gravare sulle tasche dei cittadini. La Giunta, insieme agli uffici competenti, ha lavorato per trovare le risorse necessarie per diminuire la Tari per i privati. Un segnale importante per famiglie del nostro comune» conclude il Vicesindaco.

]]>
L'aiuto di Scientology attraverso le Campagne Sociali Fri, 27 Dec 2019 14:59:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613255.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613255.html campagna sociale campagna sociale “Un essere è di valore, solo nella misura in cui può aiutare”. E' con questo spirito, espresso dal Fondatore della religione di Scientology Ron Hubbard, che le chiese di Scientology e i loro parrocchiani, patrocinano massicci programmi umanitari internazionali.

Tramite un'estesa e concreta partecipazione e un generoso supporto finanziario gli Scientologist donano il loro tempo e le proprie risorse per innalzare l'intera cultura, tramite programmi e materiali educativi per il bene pubblico.

Per portare avanti questi programmi umanitari, la Chiesa di Scientology Internazionale ha istituito una considerevole infrastruttura che produce questi materiali educativi in milioni di copie e verifica globalmente l'attuazione dei programmi.

I risultati: persone che ora scelgono di vivere una vita libera dalla droga grazie al programma “ La Verità sulla Droga”; una generazione sempre più consapevole dei diritti umani e del fatto che debbano essere accessibili a tutti attraverso l'informazione di “Gioventù per i Diritti Umani”; dignità ripristinata tramite le riforme dell'industria psichiatrica in corso e attraverso l'informazione del “CCDU, ( comitato dei Cittadini per i Diritti Umani) ; persone che erano prive di una bussola morale ora guidate dai precetti della “Via della Felicità” e popolazioni che godono dell'aiuto senza distinzioni offerto dai “Ministri Volontari” di Scientology.

Queste sono le 5 Campagne Internazionali, con le quali Scientology attraverso programmi globali umanitari e di miglioramento sociale, esprime il suo aiuto che offre all'intera Umanità facendo fede ai suoi principi.

Per informazioni rivolgiti a Chiesa di Scientology di Firenze Via di Novoli 53M, oppure vai sul sito www.scientology.org

]]>
Sapere la verità sulle droghe sintetiche Fri, 27 Dec 2019 14:47:55 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613253.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613253.html campagna sociale campagna sociale Le droghe sintetiche vengono prodotte usando sostanze chimiche artificiali invece di ingredienti naturali.

Molte droghe sintetiche sul mercato, inclusi ecstasy, LSD e metanfetamina, vengono descritte negli opuscoli della campagna di informazione La Verità sulla Droga che la fondazione Mondo Libero dalla Droga, produce e diffonde in tutto il mondo.

L'opuscolo sulle droghe sintetiche fornisce la verità su ciò che alcune volte viene chiamata “marijuana sintetica” ( Spice o K2), sugli “stimolati sintetici” ( Sali da Bagno) e su una droga nota come “N-bomb “. Queste droghe sintetiche sono note come droghe ricreative.

Per comprendere che cosa sono Spice, K2 e i Sali da Bagno e, come ebbero origine, è doveroso sapere che cosa è una “ droga ricreativa”.

Una droga ricreativa è una versione sintetica ( prodotta chimicamente) di una droga illegale che è stata leggermente modificata per evitare che venga classificata come illegale.

E' in sostanza un esperimento condotto da un chimico fatto per creare una nuova droga che possa essere venduta legalmente (su internet e nei negozi), permettendo agli spacciatori di fare soldi senza violare la legge. Man mano che le forze dell'ordine aggiornano la liste delle sostanze chimiche illegali create in laboratorio, i fabbricanti ne variano le formule per evitare guai legali. E il ciclo si ripete.

Alcune di queste droghe vengono vendute come miscele di erbe da fumare, mentre altre sono camuffate come prodotti etichettati “non per il consumo umano” (come l'”incenso di erbe”, i “fertilizzanti”, i “sali da bagno” o i “detergenti per gioielli”) per mascherarne il vero scopo e aggirare, in taò modo, le norme sulla salute e sulla sicurezza.

Il numero delle droghe disponibili continua a crescere. Dato che non vi è alcun controllo ufficiale sulla fabbricazione delle droghe da strada, è difficilissimo sapere che cosa contengono quanto sono tossiche e quali effetti possono avere sul corpo.

Le persone fanno uso di droghe perchè vogliono cambiare qualcosa nell loro vita.

Pensano che la droga sia la soluzione, ma alla fine la droga diventa il solo grandissimo problema.

Per quanto sia difficile affrontare i propri problemi, le conseguenze dell'uso di droga sono sempre peggiori del problema che si sta cercando di risolvere.

La vera risposta è quella di informarsi e non far uso di droga in primo luogo.

Ogni giorno in tutto il mondo i volontari della campagna internazionale La Verità sulla Droga informano le persone a riguardo. Anche a Firenze, Lucca, Livorno i volontari del Celebrity Centre della citta di Firenze, si attivano per distribuire opuscoli informativi riguardo ai pericoli delle droghe.

 

https://www.noalladroga.it/

 

https://www.youtube.com/watch?v=9OuP_rRQp1o


]]>
Vivere in un modo più felice Fri, 27 Dec 2019 14:26:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613252.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613252.html campagna sociale campagna sociale uardando il mondo odierno da differenti prospettive, ci si rende conto che sta vivendo una crisi etica e morale di vaste proporzioni. I problemi alla base del dilagare del crimine nella società, all’uso di droga, all’avidità negli affari, alla cattiva condotta dei politici e ai conflitti internazionali sono causati da disonestà e immoralità.

La Via della Felicità: Una Guida basata sul Buon Senso per una Vita Migliore, dello scrittore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, si indirizza a questi problemi fornendo un sentiero che può essere seguito da qualsiasi persona di qualsiasi livello culturale o credo, per conseguire una vita più felice, più prospera e più appagante.

Lo scopo è quello di vivere in un mondo più felice, nello stesso mondo in cui molte persone sembra invece ne abbiano perso, oltre il senso, anche il sentiero per ritrovarla

La felicità consiste nell'impegnarsi in attività di valore, ed esiste solo una persona che può dire con certezza cosa ti farà felice: te stesso!

I 21 precetti contenuti nel piccolo libro della via della felicità, sono, in realtà, i margini della carreggiata, violandoli è come essere un automobilista che esce di strada: il risultato può essere la rovina di un attimo, di una relazione, di una vita.

Solo tu puoi dire dove porta la strada, giacchè spetta ad ognuno stabilire i propri obiettivi per ogni momento, ogni relazione, ogni fase della propria vita.

A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata: non lo è. Una persona non è una foglia morta, né un granello di sabbia: una persona può, in maggior o minor misura, tracciare il proprio percorso e seguirlo. Si può avere la sensazione che le cose siano arrivate ad un punto in cui sia troppo tardi per fare qualcosa, che la strada già percorsa sia così malridotta che non ci sia più alcuna possibilità di tracciarne una futura un po' diversa; tuttavia c'è sempre un punto sulla strada in cui si può tracciare un nuovo itinerario. E cercare di seguirlo. Non esiste persona viva che non possa dar vita ad un nuovo inizio. La Via della Felicità, questo codice morale basato sul buon senso, fa capire come ciò sia possibile, se riesci a convincere gli altri a seguire il cammino tracciato con questi insegnamenti, sarai tu stesso abbastanza libero da scopripre che cos'è la felicità e capirai inevitabilmente come la condotta e le azioni degli altri possano influire sulla tua stessa sopravvivenza.

“ Il potere di indicare la via verso una vita meno pericolosa e più felice è nelle tue mani” L. Ron Hubbard

 

]]>
Nuovo volto per la ex scuola Salgari di San Martino Buon Albergo Fri, 27 Dec 2019 09:26:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613195.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613195.html RedazioneSB RedazioneSB L’ex scuola Salgari avrà un nuovo volto e una nuova vita. Con il nuovo patto di stabilità e dopo aver ottenuto i pareri positivi di Sovrintendenza, dell’Asl-Ulss e dei Vigili del fuoco, l’Amministrazione Comunale di San Martino Buon Albergo ha deliberato, nella mattinata di venerdì 20 dicembre, l’innovativo progetto di riqualificazione dell’ex scuola Salgari.

La delibera da il via all’iter per aprire il bando pubblico per l’assegnazione dei lavori dell’edificio, che è stato oggetto di un primo intervento a salvaguardia tra il 2008 e il 2014, e risolve l’iniziale rallentamento dovuto al patto di stabilità che, fino al 2017, non permetteva l’investimento dei fondi nel progetto e, in seguito, a un lungo ritardo a causa di un contenzioso (poi rivelatosi inammissibile) presentato da Inarcassa.

«Siamo molto felici di ridare ai cittadini di San Martino la possibilità di frequentare questo luogo, che molti hanno vissuto nella propria infanzia. Ristrutturare questo edificio è una priorità per questa Amministrazione che, con questa operazione, mantiene fede all’impegno preso in campagna elettorale trasformando spazi dismessi in edifici per la comunità. Inoltre, dedicare luoghi alla cultura, allo spazio condiviso, alle arti, permette ai nostri concittadini di vivere appieno il proprio comune, stimolando – soprattutto nelle nuove generazioni – curiosità e interessi. Si tratta certamente di un investimento importante, ma i fondi destinati nella cultura e nel ripristino del nostro patrimonio edilizio, sono assolutamente ben spesi» sottolinea Franco De Santi, Sindaco del Comune di San Martino Buon Albergo.

Costruito nel 1925 e poi ampliato nel 1950 per anni ha assolto la funzione di scuola elementare, trasferitasi poi in altra sede nel 2000, per la mancanza di un cortile adeguato, di una palestra e per l’eccessiva vicinanza alla linea ferroviaria, lasciando così l’edificio parzialmente vuoto ad eccezione di quegli spazi occupati da uffici comunali e dalle sedi di alcune associazioni.

«Abbiamo presentato e deliberato 1 milione di euro per un progetto – spiega Davide Brusco, Assessore ai lavori pubblici – importante sia dal punto di vista economico ma soprattutto sociale. Vogliamo che l’ex scuola torni ad essere un luogo vivo e di ritrovo per l’intera comunità di San Martino Buon Albergo e non uno spazio destinato ad uffici pubblici come da progetto iniziale degli anni 2000, ma luogo di incontro e confronto, di arte, cultura e lavoro. Inoltre, la struttura, che misura complessivamente 1000 mq, è in linea con le diverse azioni in chiave sostenibilità dell’Amministrazione: l’edificio, privo di barriere architettoniche, sarà diviso internamente in compartimenti separati per ottimizzare il consumo energetico e sarà dotata di pannelli per l’alimentazione solare».

L’ex scuola Salgari diventerà un polo culturale, in cui sarà ospitata l’attuale Biblioteca Don Milani, le sedi delle associazioni e spazi di lavoro condiviso. Il piano rialzato sarà quasi interamente dedicato alla biblioteca, che vedrà aumentati la sua superficie e i servizi offerti ai cittadini. Ampio spazio sarà dedicato alla consultazione digitale dei cataloghi, a postazioni internet e ad espositori per riviste in consultazione. Sullo stesso piano verrà realizzata un’aula per le prove musicali, ben isolata e con un comodo accesso per essere utilizzata anche in orari serali.

Il primo piano sarà dedicato ad un’aula studio della biblioteca e a due aule polivalenti, che all’occorrenza avranno la possibilità di trasformarsi in una sala convegni da circa 100 posti. Sempre al primo piano, sarà possibile trovare spazi per le attività motorie, per le associazioni culturali, per l’Ufficio cultura e per esposizioni d’arte a carattere temporaneo o permanente.

L’area nord del primo piano verrà destinata ad uno spazio di coworking, dove i giovani impegnati in attività lavorative in proprio saranno supportati dal Comune abbattendo i costi di un ufficio e dei servizi connessi per un periodo massimo di due anni. I giovani qui potranno lavorare in sinergia con il territorio e la comunità.

L’operazione “polo culturale” rientra in un più ampio progetto di riorganizzazione degli spazi dedicati ai servizi al cittadino: in programma la collocazione dei Vigili urbani e di altri uffici dell’Amministrazione negli attuali spazi della biblioteca, liberando così gli appartamenti di via Ravisi che i servizi sociali potranno assegnare a famiglie con fragilità economiche.

Il polo culturale si affaccerà su una nuova piazza che diventerà un luogo centrale del territorio comunale.

Completerà il progetto un ulteriore investimento di un milione di euro, previsto nel piano triennale dei lavori, a favore degli interventi per la sistemazione dell’area esterna, della viabilità circostante e degli allestimenti.

]]>
I Volontari di “ Gioventù per i diritti Umani” pronti a tornare nelle scuole Thu, 26 Dec 2019 11:46:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613109.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613109.html campagna sociale campagna sociale Il fine del programma di educazione che l'Organizzazione Uniti per i Diritti Umani ( UHR) promuove in tutto il mondo è quello di incoraggiare gruppi ed organizzazioni affini, ad integrare l'istruzione sui diritti umani nei loro programmi che si rivolgono alle comunità.

L'aiuto offerto da questa asociazione, così come da altre, nel portare la conoscenza dei diritti umani e della dichiarazione universale degli stessi, alle persone è, oggi un atto dovuto poiché ogni giorno le cronache ci portano a conoscenza di violazioni sempre maggiori di diritti umani a carico di intere popolazioni.

Questa campagna, aiuta a rendere i Diritti Umani una realtà per mezzo di strumenti educativi che possono riportarli in vita. L'istruzione è indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali.

Gli opuscoli con la dichiarazione universale dei diritti umani, vengono offerti gratuitamente dai volontari della campagna Gioventù per i Diritti Umani che organizzano tavoli informativi per la distribuzioni di opuscoli e altro materiale su cosa sono i Diritti Umani e la Dichiarazione Universale degli stessi; gli stessi volontari in questo anno che volge ormai al termine, hanno portato la campagna sui diritti umani in molte scuole della Toscana partecipando e collaborando con i docenti per eventi importanti di fine anno scolastico sul tema dei Diritti Umani

 

Uniti per i Diritti Umani:

  • Informa ed aiuta ad attivare individui e gruppi con materiale educativo sui diritti umani 

  • Fornisce gratuitamente programmi di studio completi ad insegnanti, sostenitori dei diritti umani, funzionari di governo e leader locali per aiutare ad insegnare i diritti umani nelle scuole, licei, università e nelle loro comunità.

  • Organizza la messa in onda e la visione di film e annunci di pubblica utilità per rendere popolari i diritti umani 

  • Colloca messaggi di pubblica utilità in riviste e su siti web che promuovono i diritti umani e sostengono l'educazione sui diritti umani

  • Mantiene un sito web interattivo dove coloro che sono interessati a portare avanti i diritti umani possono ottenere informazioni e richiedere materiale educativo

  • Organizza marce sui diritti umani e petizioni in tutto il mondo che spronano i governi a promulgare la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

  • Collabora con organizzazioni che hanno scopi affini per una sensibilizzazione globale sui diritti umani come descritto nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

 

“ In tutte le ere e in quasi tutti i luoghi, l'umanità ha considerato importanti certi valori e li ha rispettati. Essi stabiliscono la differenza tra un barbaro e una persona educata, tra il caos e una società dignitosa”. L. Ron Hubbard

 

]]>
Aumentare l'impegno sociale contro l'uso e lo spaccio di droga Thu, 26 Dec 2019 11:20:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613103.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/613103.html campagna sociale campagna sociale I Volontari della campagna "La Verità sulla Droga", continuano il loro impegno sociale distribuendo anche in Toscana centinaia di opuscoli informativi sui pericoli delle droghe. 

Anche in questi giorni di festa vengono distribuiti in tutto il mondo milioni di opuscoli informativi sui pericoli delle droghe. Il tratto distintivo dei volontari è appunto l'impegno e l'abnegazione che li contraddistinguono nella volontà di portare informazione corretta ai giovani con l'intento di formare una coscienza e una responsabilità consapevole all'approccio alle droghe. 

La Fondazione internazionale per Un Mondo Libero dalla Droga, ha reso il programma "La Verità sulla Droga" disponibile ed utilizzabile da chiunque, ovunque, ed è ora uno dei programmi non governativi d'informazione e prevenzione contro la droga più diffusi al mondo. I materiali che si possono ordinare gratuitamente su internet al sito www.drugfreworld.org, rappresentano uno strumento eccezionale sia per fare lezioni nelle scuole che per acquisire importanti informazioni sulla campagna e sulle droghe; il film documentario in cui persone reali raccontano le loro esperienze, dà ai giovani un tipo di realtà sul mondo della droga che sicuramente manca di essere raccontato da spacciatori e tossicodipendenti incalliti

In Europa, recenti studi condotti tra i quindicenni e sedicenni mostrano che l'uso di cannabis oscilla da meno del 10 a più del 40%, con i più alti tassi riportati dagli adolescenti della Repubblica Ceca (44%) seguiti dall'Irlanda (39%), la Gran Bretagna (38%) e la Francia (38%). In Spagna e in Gran Bretagna, l'uso di cocaina tra i quindicenni e sedicenni è del 4,6%. L'uso di cocaina tra i giovani è aumentato in Danimarca, in Italia, in Spagna, in Olanda, in Gran Bretagna, in Norvegia e in Francia. Studi hanno dimostrato che quando ai giovani viene fornita la verità sulla droga, che cosa è veramente e, che cosa causa, la percentuale di consumo cala proporzionalmente. In Toscana i volontari di Un Mondo Libero dalla Droga si recano nelle scuole e in ogni struttura dove viene richiesta la loro presenza per fare lezioni gratuite della campagna La Verità sulla Droga

 

“ La ricerca dimostra che le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. L. Ron Hubbard

 

Per info e richiedere lezioni gratuite nelle scuole invia la tua mail a: 

la veritasulladrogafi@gmail.com


]]>