Al Lucca Comics si parla anche di diritti umani

06/nov/2019 13:58:37 campagna sociale Contatta l'autore

Accesi dal 2 al 3 novembre, riflettori sugli abusi nel campo della salute mentale

 

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, una onlus che denuncia le violazioni nel campo della salute mentale, è stato presente al Lucca Comics con uno spazio informativo lungo le mura della città. I volontari del CCDU hanno distribuito materiale sugli effetti degli psicofarmaci e sullo scandalo del “rapimento di bambini” divenuto noto in seguito ai fatti di Bibbiano.

Contrariamente a quanto molti credono, nel nostro Paese si continua a praticare l’elettroshock (regolato da una circolare ministeriale del 1996). Eufemisticamente ribattezzato “Terapia Elettroconvulsivante”, l’elettroshock scarica nel cervello del malcapitato una quantità di energia equivalente a un vaso di due chilogrammi che gli cada in testa dal settimo piano. Infatti, secondo molti di quelli che l’hanno subìto, l’elettroshock produce gli stessi effetti del vaso in testa: intontimento, perdita di memoria, uno stato mentale confuso ecc.

L’ideologia psichiatrica è anche alla base del cosiddetto rapimento di bambini. Bibbiano è solo la punta dell’iceberg ma il fenomeno è diffuso in tutto il Belpaese, e il comune denominatore è costituito da certe diagnosi psichiatriche “disinvolte” usate come pretesto per giustificare l’inadeguatezza genitoriale. In certi casi, come a Bibbiano, viene addirittura usata una tecnica psichiatrica di lavaggio del cervello nota come EMDR, un lontano parente dell’ipnosi, in grado d’instillare falsi ricordi nelle menti dei bambini.

Recentemente perfino l’Alto Commissariato ONU per i Diritti Umani ha richiesto ai paesi aderenti di bandire alcune pratiche, definite dall’ONU come “tortura”, quali appunto la contenzione e l’elettroshock. Perfino il Garante Nazionale per la Tutela delle Persone Private della Libertà, nella sua relazione annuale, ha evidenziato una certa riluttanza da parte delle strutture psichiatriche ad accettare verifiche da parte del Garante.

I volontari, nei giorni 2 e 3 novembre, hanno distribuito oltre 4000 opuscoli informativi sugli psicofarmaci e circa 6000 volantini per ricordare i bambini rapiti di Bibbiano e non solo.Inoltre sono stati a disposizione di persone che hanno voluto raccontare la loro storia di abusi indicando il sito del CCDU italia proprio per la denuncia dei casi di abuso nel campo della salute mentale

Il CCDU è affiliato alla rete internazionale del Citizen Commission for Human Right, un’organizzazione con sede in California, fondata 51 anni fa dalla Chiesa di Scientology e dal compianto Thomas Szasz, professore emerito di psichiatria presso l’università di Syracuse a New York. La sua missione è di portare il mondo della salute mentale nell’ambito della legalità.

Il filoso ed umanista L. Ron Hubbard afferma " I diritti Umani Devono Essere Resi Un Fatto Non Un Sogno Idealistico" 

 

Alberto Brugnettini

Vicepresidente CCDU

per maggiori informazioni:

www.ccdu.org

www.facebook.com/ccdu.org


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl