Tavolo provinciale fertilizzanti e correttivi del terreno: presentata la bozza dei regolamenti comunali - COMUNICATO STAMPA

12/mar/2019 18:30:42 Ordine Dottori Agronomi e Forestali di Mantova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Egr. giornalisti,

sottopongo alla vostra attenzione il comunicato stampa riportato qui sotto ed in allegato anche in formato modificabile, oltre ad una foto dell'incontro. 
Certo che sia di vostro interesse, vi saluto cordialmente.

Dott.Edoardo Tolasi
REFERENTE COMUNICAZIONE E FORMAZIONE DI ODAF MANTOVA

_______________________________________________________________

COMUNICATO STAMPA

 

A corte Spagnola dagli enti capofila, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali e comune di Curtatone

Tavolo provinciale fertilizzanti e correttivi del terreno:

presentata la bozza dei regolamenti comunali

Il presidente dell’Ordine Marco Goldoni: “auspichiamo che possa essere solo il primo step di un virtuoso percorso di collaborazione tra gli enti pubblici ed i tecnici su varie tematiche ambientali e territoriali”

 

È stato presentata nella serata di venerdì 8 marzo presso la sala consiliare del comune di Curtatone a corte Spagnola, la bozza di regolamento comunale per normare l’utilizzo dei correttivi del terreno, comunemente conosciuti come gessi di defecazione.

 

I relatori, Dottori Agronomi Andrea Guidetti e Carlo Arvani, alla presenza di numerosi amministratori comunali provenienti da tutta la provincia, in rappresentanza dei 27 comuni aderenti, hanno ribadito che l’iniziativa “non intende inserire ulteriori norme per i fertilizzanti ed i reflui zootecnici, ma va a riempire il vuoto normativo attualmente esistente per i gessi ed i correttivi del terreno in genere”, in un’ottica di salvaguardia dell’ambiente, della salute pubblica e delle aziende agricole locali che producono le eccellenze agroalimentari di cui Mantova e l’Italia intera vanno fieri.

 

Al tavolo di lavoro, composto anche da Provincia di Mantova e dalle associazioni agricole ha preso parte l’avvocato Alex Leorati che ha illustrato le modalità con cui i comuni potranno approvare il documento inserendolo in appendice al regolamento di igiene comunale ed il quadro sanzionatorio per i trasgressori. Oltre alla bozza di regolamento, è stato preparato anche un modulo, che i cittadini potranno utilizzare per segnalare spandimenti sospetti, divenendo delle vere e proprie sentinelle del territorio.

 

Gli intervenuti hanno unanimemente espresso soddisfazione per l’efficacia di questa iniziativa, chiedendo che la collaborazione tra agronomi, comuni ed enti territoriali possa continuare anche in futuro. A questo scopo il gruppo di lavoro ha realizzato anche un vademecum esplicativo ad uso degli agenti di polizia locale, per i quali a breve sarà inoltre attivato un apposito percorso formativo, coordinato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Mantova, per indirizzarli alla corretta applicazione del regolamento.

 

“Siamo disponibili, attraverso i nostri iscritti, presenti in tutta la provincia, a fornire consulenza alla polizia locale in caso di necessità, a breve chiederemo la disponibilità dei colleghi ad essere reperibili per questo servizio” �“ ha affermato il presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi Marco Goldoni. “auspichiamo inoltre che possa essere solo il primo step di un virtuoso percorso di collaborazione tra enti pubblici e tecnici su varie tematiche ambientali e territoriali”

 

Disponibilità, immediatamente accolta dai sindaci presenti, tra cui il padrone di casa Carlo Bottani, che ha ribadito la necessità di analoghe iniziative anche su altri temi che riguardano la gestione del territorio, del verde comunale e dell’ambiente, “ambiti che andrebbero trattati senza posizioni ideologiche ma con rigore tecnico-scientifico”.

 

 

Mantova 11/03/2019                                Dott. Edoardo Tolasi �“ Referente comunicazione ODAF Mantova 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl