Acqua In classe: con gli eventi finali a Cavenago e Meda si conclude il primo ciclo del percorso formativo nelle scuole primarie e dell'infanzia

27/feb/2019 17:49:46 BrianzAcque Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa

Acqua In classe: con gli eventi finali a Cavenago e Meda si conclude il primo ciclo del percorso formativo nelle scuole primarie e dell’infanzia,
 promosso da BrianzAcque in collaborazione con le Acli Milanesi

 

Monza, 27 febbraio 2019 - Sono 170 i bambini delle scuole materne di Cavenago e Meda che mercoledì 27 febbraio hanno presentato i loro manifesti sull’uso consapevole dell’acqua,  al termine del percorso di formazione “Acqua in classe”.

L’iniziativa, che si inserisce nel progetto “Acqua Insieme”,  nata dalla partnership tra BrianzAcque ed Acli Milanesi, è partita a fine ottobre dello scorso anno, coinvolgendo in 6 comuni della Brianza oltre 650 bambini di 33 classi per approfondire tutte le tematiche riguardanti l’acqua che tutti i giorni sgorga dal rubinetto. Nel 2019 il percorso formativo si è ampliato e sta coinvolgendo altri 6 comuni della Brianza, 16 classi e circa 400 bambini.

 

I bambini sono stati accompagnanti in questi mesi dagli operatori del progetto  in un viaggio fantastico attraverso la narrazione di una storia: due fratellini (un maschio e una femmina) per recuperare il primo dentino appena caduto nel lavandino, per magia diventano piccoli piccoli, e lo seguono lungo le tubature che portano dal lavandino di casa fino al fiume. Al termine del ciclo di incontri sono  stati proprio i bambini a scrivere e a disegnare  il proprio Manifesto dell’Acqua.

 

Durante gli eventi conclusivi a Meda i bambini delle scuole dell’infanzia Maria Bambina e Giovanni XXIII hanno raccontato la bella esperienza e presentato i loro lavori al Presidente di Brianzacque, Enrico Boerci e all’Assessore all’istruzione e Vicesindaco, Alessia Villa.

Non appena BrianzAcque ci ha proposto questo progetto, abbiamo immediatamente accettato- esordisce Alessia Villa, Assessore all’istruzione e Vicesindaco di Meda- L’acqua è un bene prezioso ed è importante insegnare ai piccoli che non deve essere sprecata e che bisogna rispettarla come bene prezioso”. Prosegue poi Enrico Boerci, Presidente e Amministratore Delegato di BrianzAcque- “Innanzitutto un ringraziamento speciale va all’amministrazione comunale che si è dimostrata molto sensibile ad accogliere l’iniziativa e alle insegnanti senza le quali non sarebbe stato possibile intraprendere questo percorso- continua- è fondamentale che i bambini, futuri adulti, non diano per scontato la disponibilità e la facilita di accesso all’acqua potabile. Noi viviamo in un territorio fortunato, ma purtroppo non tutti godono di una situazione così favorevole”.

Riporto l’entusiasmo dei bambini e di tutti i genitori per questa magnifica opportunità- conclude Manuela Citterio, coordinatrice delle scuole dell’infanzia Maria Bambina e Giovanni XXIII- per questo ringrazio il Comune, BrianzAcque, le Acli e tutto lo staff per l’ottima organizzazione”.

 

A Cavenago invece sono stati oltre 100 bambini della scuola d’infanzia Ada Negri a presentare il loro Manifesto al Presidente Enrico Boerci e al Sindaco Francesco Seghi che ha commentato: ”Siamo un comune che presta una grande attenzione agli aspetti legati all’acqua e l’adesione ad Acqua in Classe ne è l’esempio. Grazie all’impegno di BrianzAcque, riceviamo nelle nostre case acqua buona e sicura ed è, dunque, anche dovere dell’amministrazione comunale appoggiare programmi di educazione ambientale”.  

 

Acqua Insieme si snoda attraverso due filoni: quello educativo -  Acqua in classe -con i laboratori nelle scuole, e  quello teatrale- Acqua in scena - con la rappresentazione di spettacoli: il primo, Label-questioni di etichetta, andato in scena a giugno,  il secondo, H2Oro. L’Acqua un diritto dell’umanità,  che è stato  rappresentato il 10 novembre a Meda.

www.aclimilano.com
www.brianzacque.it

 

 

 

http://comunicati.net/allegati/212482/Ada Negri Cavenago (2).jpg4F588970-3C46-40E4-B2D5-5417292996BE

Ufficio Stampa

Viale Enrico Fermi 105- 20900 Monza

Cell. 338.7105083

Tel 039 26230364

ufficio.stampa@brianzacque.it

 

Informativa ai sensi del codice della Privacy (D.Lgs.196/2003) Le informazioni contenute nella presente comunicazione possono essere riservate e devono essere nella disponibilità dei soli destinatari sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura nonché ogni utilizzo del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell_art.616 c.p. , che ai sensi del D.Lgs. n.196/2003. Del contenuto è responsabile il mittente del presente messaggio. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente.

 

Notice as required by Italian code on privacy (D.Lgs.196/2003) The information in this communication is confidential and may also be legally privileged. It is intended for the addressee only. Access to this communication by anyone else is unauthorised. If you have received this communication in error please notify us immediately and destroy any copies. Any use, dissemination, forwarding, printing or copying of this communication is prohibited.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl