Una guida al buon senso per una vita migliore

19/giu/2018 14:56:24 Michele Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le culture di tutte le epoche hanno sempre avuto un proprio codice morale che stabiliva a grandi linee un modo di comportarsi che tendesse all’accordo comune e alla sopravvivenza. Benché la maggior parte dei codici morali del passato possa non sembrare particolarmente adatta ai tempi odierni, questi codici si addicevano perfettamente alla realtà del tempo in cui erano stati stilati. In quell’epoca contribuivano a garantire la perpetuazione della famiglia, del gruppo e della nazione, fungendo da baluardo per i principi fondamentali di onestà e di fiducia reciproca. In breve, il codice morale costituiva l’insieme dei principi dominanti in base ai quali gli uomini potevano vivere in pace, in prosperità e in armonia con i loro simili.

Prima ancora degli inizi degli anni Ottanta però il mondo era diventato una vera e propria giungla. I segni erano ovunque.

Fu proprio in considerazione di questo scenario privo d’ogni senso morale che L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, presentò la sua opera, La Via della Felicità, nel 1981. Come ogni altro suo approccio ai problemi che ci affliggono, anche questo presentava ampie connotazioni storiche e culturali. Stando alle sue parole, proprio come tutte le antiche culture necessitavano di un codice morale che contribuisse a mantenere viva la loro struttura, anche la nostra non poteva farne a meno. I vecchi valori erano infatti andati in frantumi senza essere stati sostituiti da nuovi; mentre gli antichi codici di natura religiosa pretendevano una fede che molti non riuscivano più a trovare dentro di sé.  

Per far conoscere questi principi morali i volontari di Novara, anche sabato 16 giugno, erano presenti in centro città a Novara per distribuire gratuitamente i libretti La Via della Felicità con lo scopo di offrire: “una guida al buon senso per una vita migliore”.

Per ulteriori informazionio per richiedere copie degli opuscoli si può contattare il sito della campagna: "laviadellafelicita.org" dove è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

Oppure:  https://www.facebook.com/LaViadellaFelicitaNovara/

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl