Alta Civiltà. La sfida dei giovani alle mafie

Allegati

24/nov/2007 11:30:00 Casalecchio delle Culture Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alta Civiltà. La sfida dei giovani alle mafie

Domenica 25 novembre. Politicamente Scorretto: un’intera giornata dedicata alla lotta alle mafie alla Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno e in diretta via Internet. Con Don Luigi Ciotti, Carlo Lucarelli, Pina Grassi, Piero Grasso, Gherardo Colombo, Lirio Abbate, Francesco Forgione e Rita Borsellino.

Casalecchio di Reno | Casa della Conoscenza. Domenica 25 novembre: “Alta Civiltà. La sfida dei giovani alle mafie”. Una giornata intera di dibattiti e confronti sul tema della lotta a tutte le mafie che sarà possibile seguire in diretta video sul sito www.politicamentescorretto.org e in diretta audio su Libera Radio (www.liberaradio.it) web radio d'informazione contro le mafie.

Alta Civiltà è la giornata conclusiva della terza edizione di Politicamente Scorretto, la rassegna ideata e realizzata da Casalecchio delle Culture (Istituzione dei Servizi culturali del Comune di Casalecchio di Reno) in collaborazione con Carlo Lucarelli. Una sfida civile che, attraverso la cultura, esplora i troppi capitoli bui della storia della nostra Repubblica: scrittori, giornalisti, magistrati, testimoni a confronto per riflettere e “indagare” sui misteri d’Italia.

Protagonisti della giornata saranno donne, uomini e soprattutto giovani impegnati in una lotta che non deve essere solo del Sud, ma di tutto il Paese. Testimonianze importanti anche alla luce dei recenti punti segnati a favore della lotta alla criminalità organizzata: l’arresto del boss Salvatore Lo Piccolo e la straordinaria partecipazione di pubblico al Teatro Biondo di Palermo al convegno su mafia e racket.

Si comincia alle 10 con “Una Cosa anche Nostra”. Gianluca Di Feo (l’Espresso) intervisterà il Procuratore Nazionale Antimafia Piero Grasso. A seguire “Alta Civiltà. La sfida dei giovani alle mafie”. Coordinati da Carlo Lucarelli, ragazze e ragazzi provenienti da tutta Italia (tra cui i rappresentanti di Addio Pizzo di Palermo, Coordinamento Anticamorra della Campania, Libera Ragusa, Libera Emilia-Romagna, Panta Rei, Rita Express e partecipanti ai campi di lavoro di Libera Terra), dialogheranno con Don Luigi Ciotti, Gherardo Colombo, Pina Grassi, Piero Grasso  e Pierluigi Stefanini.

Nel pomeriggio, Roberto Morrione (direttore di Libera Radio) coordinerà il dibattito “Vedo, Sento, Parlo”, sui rapporti tra mafie e informazione. La giornata, infine, verrà chiusa con “Sorelle di Antigone”: l'eterno conflitto tra autorità e potere attraverso le storie di donne “dissidenti”.  A confronto le esperienze di Margherita Asta (figlia e sorella delle vittime della strage di Pizzolungo), Alessandra Camassa (magistrato), Gabriella Ebano (giornalista e fotografa), Pina Grassi (vedova dell’imprenditore Libero Grassi) e Rita Borsellino.

Alla realizzazione di questa giornata hanno contribuito “Libera, Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie”, “Avviso Pubblico”, “Libera Radio” e “Cineca Consorzio Interuniversitario”.

Info su www.politicamentescorretto.org


 

 Politicamente Scorretto – Domenica 25 novembre


Ore 10:00

UNA COSA ANCHE NOSTRA
Una conversazione sull’infiltrazione mafiosa nel nord Italia con Gianluca Di Feo (L’Espresso) e Piero Grasso (Procuratore Nazionale Antimafia).

A seguire:

ALTA CIVILTÀ. LA SFIDA DEI GIOVANI ALLE MAFIE
Giovani provenienti da Sicilia, Campania, Calabria e Emilia Romagna dialogano con: Don Luigi Ciotti (Presidente di Libera), Gherardo Colombo (ex magistrato), Pina Grassi (vedova di Libero Grassi), Piero Grasso (Procuratore Nazionale Antimafia), Pierluigi Stefanini (Presidente di Unipol). Coordina: Carlo Lucarelli.


Ore 15:00


VEDO, SENTO, PARLO. MAFIE E INFORMAZIONE
Coordina: Roberto Morrione (direttore di Libera Radio). Intervengono Lirio Abbate (ANSA), Daniele Biacchessi (Radio 24), Francesco Forgione (Presidente della Commissione parlamentare Antimafia), Pierpaolo Romani (coordinatore nazionale Avviso Pubblico), Carlo Lucarelli.

A seguire:

SORELLE DI ANTIGONE

Ragazze provenienti da Sicilia, Calabria, Campania e Emilia-Romagna dialogano con Margherita Asta (figlia e sorella delle vittime della strage di Pizzolungo), Alessandra Camassa (magistrato), Gabriella Ebano (giornalista e fotografa), Pina Grassi (vedova di Libero Grassi), Rita Borsellino (deputato all’Assemblea regionale siciliana). Coordinano: Giancarla Codrignani e Carlo Lucarelli.

Durante l’incontro verranno proiettate le fotografie tratte dal libro "Felicia e le sue sorelle" di Gabriella Ebano.

Mattia Grillini
Ufficio Stampa Politicamente Scorretto
Casalecchio delle Culture – Istituzione dei Servizi Culturali del Comune di Casalecchio di Reno
via dei Mille, 9 – 40033 Casalecchio di Reno (BO)
tel. 051 598268 / 3477433398
mgrillini@comune.casalecchio.bo.it
www.politicamentescorretto.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl