LE QUINTE IN FESTA - IN MEMORIA DEL POETA PUGLIESE MAESTRO FRANCESCO ALBERTO NATALINO DI LEONE

31/mag/2013 01:22:49 luca pagni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

INVITO UFFICIALE ALLA MANIFESTAZIONE
IN MEMORIA DEL POETA PUGLIESE
MAESTRO FRANCESCO ALBERTO NATALINO DI LEONE  


Dopo l’applaudito successo all’Istituto Comprensivo di Stato Giuseppe Garibaldi, sito a Bari in via Bovio 43/d lo scorso martedì 28/5/2013 alle ore 17:30 con i piccoli interpreti del “Coro Libertà” e gli ospiti in erba Nicolò Sirressi, pianista di anni 10 allievo del Maestro FEDERICA PAGNI coniugata SIRRESSI (violinista, violista, pianista, coreografa, attrice) ed il fratellino Federico Sirressi , cantante di anni 8 allievo del Maestro GIUSEPPE CACCIAPAGLIA (TENORE di chiara fama attualmente impegnato al TEATRO PETRUZZELLI di Bari),

in attesa dei concerti
alla XIX Festa Europea della Musica col Duo “Amici-Pagni” a ROMA CAPITALE
il 21 giugno 2013 alle ore 15.30 presso la Sala S. Rita a Roma.

 

CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA
DEL MAESTRO FEDERICA PAGNI

 

Spettacolo in vernacolo
“LE QUINTE FESTASOMENTE SALUTANO...”

martedì 4 giugno 2013 alle ore 18:00
davanti la Scuola "Umberto I"
negli spazi della villa comunale
di Santeramo in Colle (BA)

Il Maestro Federica Pagni segnala la stretta e rispettosa collaborazione che è intercorsa con le docenti del suo primo genito Nicolò Sirressi ringraziandoLe pubblicamente per la competenza didattica e il profondo spessore umano dimostrato in questi cinque anni di scuola: RAFFAELLA CAPOZZI, LUCIA PARADISO, COSTANZA NOCCO, ANGELA LOBEFARO, TERESA SCATTAGLIA, MARIA STANO.

2008/2013, date memorabili per le quinte in festa del I circolo didattico della scuola primaria Hero Paradiso di Santeramo in Colle (Bari), che a gran voce e con crescente entusiasmo vogliono offrire, al gentile pubblico presente, i frutti del loro duro lavoro e ripercorrere momenti particolari delle loro tradizioni santermane.

Pennellate di pensieri del POETA locale dialettale MAESTRO FRANCESCO ALBERTO NATALINO DI LEONE si susseguiranno mediante la declamazione di una rosa di sue poesie edite nel CD “Santeramo una volta” che, fra le altre cose, offre l’ascolto di brani popolari ripresi ed arrangiati dal poliedrico artista NICOLA SETTE (Tenore di chiara fama, Direttore d’orchestra, Direttore di coro, pianista, nonché docente al Conservatorio di Monopoli sito in provincia di Bari) ed eseguiti al violino da FEDERICA PAGNI:

“I MERAVIGGHJE DU PAISE MIJE” per ricordare il caratteristico paesaggio santermano situato nell’alta murgia barese; “A PICCIANO” per non dimenticare la tradizione locale, durante il mese di maggio, di recarsi in pellegrinaggio al monte della Madonna di Picciano; “U SAN GIUANNE” per spiegare lo svolgimento del sacramento cattolico della cresima a Santeramo.  Altra tradizione popolare santermana ormai in disuso è quella di costruire un altarino in legno per la festa di Sant’Antonio come ci ricorda il Maestro Di Leone nella poesia “LA MACHENE A SAND’ANDONJE”; descrizione di un’altra usanza diffusa a Santeramo, quella cioè di andare “a tuzzel chi pite e chi mane intriate” per ricevere velocemente un favore, è descritta in ”STAME PASCE”;  una volta… come oggi… l’incubo delle tasse narrato nelle vicende di un contadino vissuto negli anni trenta chiamato “ZI MAINE”.

L’evento sarà impreziosito
dagli elegantissimi e raffinati abiti
del rinomato ATELIER PAOLO FUMARULO.

 

http://www.photographers.it/free/pagnifederica/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl