Scanderebech: “Quale fantasma si cela dietro la modifica della viabilità di Corso Moncalieri?”

08/apr/2014 16:03:43 Federica Scanderebech Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si è svolto oggi il Diritto di Tribuna della petizione al Consiglio Comunale: “Non stravolgere la viabilità di Corso Moncalieri dal civico 195 al 440 ”.

 

La consigliera Scanderebech, presente al Diritto di Tribuna, concorda con la richiesta dei 473 firmatari della petizione: "Stravolgere la viabilità di Corso Moncalieri nel tratto compreso tra il ponte Isabella e Fioccardo, vorrebbe dire ingolfare ancora di più la zona, soprattutto nelle ore di maggior affluenza di traffico, essendo questo diventato un snodo importante di questa Città.  Mi domando se sia stato effettuato uno studio sul reale flusso e sull’effettiva incidenza del traffico nella zona, analizzando come possa cambiare la situazione prima e dopo l’intervento, che tra l’altro avrebbe una ricaduta economica estremamente impegnativa,  pari a 161 mila euro”.

 

Continua la Consigliera Scanderebech: “Oltre al disagio automobilistico successivo all’intervento, si deve aggiungere un ulteriore inquinamento atmosferico ed acustico, in questo tratto strettamente collegato ad impianti sportivi e podisti in corsa sui marciapiedi”.

 
Incalza il Capogruppo Scanderebech: "La preoccupazione è che si verifichino gli stessi disagi che si stanno avendo in Via Valperga  Caluso con un intervento apparentemente simile che anziché migliorare la situazione sta creando solo tanta confusione ed incertezza. Infatti, gli abitanti di Via Valperga lamentano numerose difficoltà nell’accedere con le autovetture ai loro passi carrai, problematiche sorte proprio dopo la posa degli spartitraffico”.

 

Conclude Scanderebech: ”In occasione della Commissione che si svolgerà il 23 aprile p.v. sarà mia cura interrogare la Giunta su queste perplessità e non solo; un dubbio su tutti sorge: tale intervento può essere collegato al fantasma del Velox di Corso Moncalieri che come per miracolo potrebbe trovare una sua nuova collocazione legale nel nuovo tratto di strada qua esaminato?!”

 

 

Capogruppo

Federica Scanderebech

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl