Lettera per MC.Cox

19/nov/2018 19:48:18 Lettera per MC.Cox Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cara MC,

sono trascorsi mesi da quando ci siamo separati. La decisione presa è stata sofferta e difficile, forse la più sofferta e difficile che abbia subito di riflesso nella mia vita. Avrei voluto che le nostre incomprensioni si sistemassero e che i nostri problemi si risolvessero in maniera diversa. Avrei desiderato che continuassimo a capirci come una volta, con un solo sguardo, un gesto, una sola parola… Ad un certo punto questo Noi si è interrotto e non siamo più riusciti a mantenerlo vivo ed alimentarlo entrambi. Ci siamo persi nel tempo, in futili rancori e recriminazioni. Non è colpa di nessuno… né tua, né mia. È successo e basta. Nessuno dei due è stato più in grado di capire come portare avanti le cose. Ho condiviso con te momenti brevi e significativi nella mia vita e di questo te ne sono immensamente grato. Mi hai insegnato tante cose se pur il tempo è stato breve fra noi e non posso far altro che nutrirmi dei tuoi insegnamenti per andare avanti ed essere più forte e più grande di quanto non lo fossi prima che arrivassi tu nella mia vita. Per questo motivo desidero solamente che tu sia felice tanto quanto lo sei stata con me o forse di più. Mia auguro che quello che stai facendo, pensando e vivendo ora sia realmente ciò che desideri e che ti senta pienamente soddisfatta e realizzata e che nulla e nessuno possa portarti via la felicità che tanto desideravi a pieno. Non sono più stato in grado di darti quello di cui avevi bisogno. Mi dispiace solo di aver perso le forze per farlo, aver perso di vista ciò che ci univa limitando lo sguardo su ciò che ci separava. Sei sempre stata presente anche quando la mente ti portava altrove, anche quando desideravi essere con qualcun altro. Io ci sono sempre stato, ogni giorno, ogni momento, con i miei modi scanzonati un po' fuori dalle righe rispetto al lavoro che faccio, con il cuore, con la mente, anche quando i pensieri erano concentrati su me stesso per costruire un “Me” migliore ed arrivare ad un “Noi” più forte. Mi dispiace di aver commesso degli errori e mi dispiace che li abbia commessi anche tu. Mi dispiace di non averti più compreso, di non aver udito la voce della tua anima e mi dispiace ancor più, che tu non sia stata sincera nei miei riguardi, né coraggiosa come lo sei stata all’inizio. Non c’è nulla che non mi ricordi di noi nel bene e nel male, ma l’amore che ci siamo voluti ed il bene che sono sicuro c’è ancora fra noi, mi rende più forte e mi fa sorridere anche se non ci sei, perché in cuor mio un posto per te ci sarà sempre. Non riesco a volerti male, nonostante tu mi abbia ferito profondamente, posso solo augurarmi che porterai dentro di te un pezzo di me, come farò io…. Continua ad essere te stessa come hai sempre fatto, ricordati sempre di portare dentro di te quello che ho cercato di insegnarti a modo mio, anche se forse non è stato abbastanza. Ricordati di Imparare a Volerti bene e di imparare a voler bene alle persone che te ne vogliono davvero per quello che sei realmente e non per quello che Mostri di Essere. Lo so non mi smentisco mai, ma non me ne dispiaccio… sono stato cosi dall’inizio di questa avventura e lo sono tutt’ora. Il mio difetto più grande è che nonostante mi feriscano profondamente nell’anima cerco sempre di insegnare qualcosa alle persone che ho amato e alle quali voglio bene, prima, durante e dopo. Forse è un mio difetto, forse un pregio, forse non lo so…. O solamente una parte del mio buffo carattere da modificare per crescere. So solamente che il dolore più grande sarebbe di non aver lasciato nulla dentro di te, ed aver avuto meno significato per te di quanto tu non ne abbia avuto per me . Mi auguro che tu sia realmente felice e spero di trovarti un giorno per tornare ad essere felici insieme. 

Sempre tuo P.P. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl