L’atmosfera di trincea al concerto “Voci, canti e suoni della Grande Guerra”

01/mag/2017 19:54:25 Progetto Pace o Guerra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Questo Progetto è stato finanziato dalla Regione Lazio in base alla legge regionale n. 6 del 7 agosto 2013

 

COMUNICATO STAMPA

L’atmosfera di trincea al concerto “Voci, canti e suoni della Grande Guerra” 

Grandi emozioni al concerto spettacolo su copione di Marcello Ramognino all’evento del 25 aprile organizzato dall’associazione Eserciti e Popoli per il progetto “Pace o Guerra: Il 1914 I Dilemmi del Novecento”

Una platea attenta e numerosa ha assistito il 25 aprile a Bracciano ad uno splendido concerto organizzato dall’Associazione Eserciti e Popoli, nell’ambito del progetto “Pace o Guerra: Il 1914 I Dilemmi del Novecento” al teatro della chiesa del beato Charles de Focauld di Bracciano.

L’evento “Voci, canti e suoni della Grande Guerra”, introdotto dai saluti dell’assessore alla Cultura di Bracciano Elena Felluca, ha toccato l’animo di tutti gli intervenuti per alcuni brani celebri eseguiti, per le parole dei poeti “con l’elmetto” e per il “racconto”, scritto da Marcello Ramognino, che ha fatto da efficace trait d’union tra una esecuzione e l’altra.

Bravissimi i musicisti della Banda musicale Filippo Cruciani di Castel Giuliano, diretti dal maestro Salvatore Mele, che hanno regalato al pubblico momenti di grande musica. Grande commozione, in particolare si è avuta con l’esecuzione del Silenzio. Molto suggestive anche le interpretazioni di canti militari fatti dal coro La Naja diretti dal maestro maggiore Antonio Mariani.  

A condurre l’evento Nicole Mastroianni. Bravo, nella interpretazione di versi scritti dai soldati al fronte, tra i quali Ungaretti, il giovane Federico Giordano Orsini. Il concerto è stata una altra iniziativa dell’intenso programma messo a punto dall’Associazione Eserciti e Popoli nell’ambito del progetto “Pace o Guerra: Il 1914 I Dilemmi del Novecento”, finanziato dalla Regione Lazio ai sensi della legge n. 6 del 7 agosto 2013, che coinvolge oltre al Comune di Bracciano (Comune capofila) anche i Comuni di Anguillara, Campagnano Romano, Cerveteri, Formello, Mazzano Romano, Oriolo Romano, Tolfa assieme alla Soprintendenza Archivistica del Lazio, l’Istituto Luce e l’Istituto Storico per il Risorgimento.

Chiudendo l’incontro, il presidente dell’Associazione, generale Giorgio Zucchetti, ha ringraziato i molti collaboratori con la consegna di una targa e ha dato appuntamento per la mostra sulla Grande Guerra in programma dal 7 al 28 maggio all’archivio storico comunale, dove, oltre a fotografie e documenti, saranno esposte anche alcune divise originali dell’epoca.

 

 

In allegato: foto

1 maggio 2017 - Ufficio Stampa: Villani Comunicazione

Comunicato Stampa 16 - 2017

info: progettopaceoguerra@tiscali.it


 




Con Open 4 Giga a 9 euro/4 sett navighi veloce, chiami e invii SMS dal tuo smartphone verso tutti i fissi e mobili in Italia. Passa a Tiscali Mobile! http://casa.tiscali.it/mobile/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl