"Ecco i primi 100 Testimonial dei Diritti Umani"_ Comunicato stampa

COMUNICATO STAMPA "Ecco i primi 100 Testimonial dei Diritti Umani" - Alla Sala della Regina di Palazzo Montecitorio, con l'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, Personalità Nazionali ed Internazionali, Progetti concreti e Diversi Talenti - Si è svolta, in data 19 ottobre, presso la Camera dei Deputati - nella prestigiosa Sala della Regina di Palazzo Montecitorio _" la sessione conclusiva dell'evento "Diritti Umani e Diritti dei Bambini" organizzato dall'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare che, coerentemente con la propria Mission ed il proprio "Fare", ha voluto dare vita alla condivisione di saperi tra professionalità diverse e complementari, per costruire iniziative concrete a favore dei Diritti Umani.

Persone Xavier Aliaga, Pluripotenziario Gianludovico de Martino, Fabio La, Fulvio Uccella, Piero Falletta, Des Artistes, Luigi Oppido, Francesco Morcavallo, Francesco Miraglia, Luana Gallo, Maria Luisa Coppola, Maria Bisegna, Titti Mazza, Stefania Petrera, Rosetta Enza Blundo, Rodolfo Baldini, Juan Carlos Lara Vega, Alberto Schepisi, S.E. Julìan Isaias Rodriguez Diaz, Vincenza Palmieri, Rosa, Luigi Pirandello
Luoghi Roma, Italia, Messina, Ascoli Piceno, Venezuela, Bolivia, Ecuador
Organizzazioni Comitato Interministeriale per i Diritti Umani, Paolo di Tarso, Club International Italia, Nonne Nonni Penalizzati dalle Separazioni, Associazione Teatrale, Diversi Talenti, Montecitorio, Senato
Argomenti diritto, politica, diritto civile

22/ott/2015 19.06.16 Addetto Stampa I.N.PE.F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


COMUNICATO STAMPA


"Ecco i primi 100 Testimonial dei Diritti Umani"

- Alla Sala della Regina di Palazzo Montecitorio, con l'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, 

Personalità Nazionali ed Internazionali, Progetti concreti e Diversi Talenti - 



Si è svolta, in data 19 ottobre, presso la Camera dei Deputati - nella prestigiosa Sala della Regina di Palazzo Montecitorio �“ la sessione conclusiva dell’evento “Diritti Umani e Diritti dei Bambini” organizzato dall’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare che, coerentemente con la propria Mission ed il proprio 'Fare', ha voluto dare vita alla condivisione di saperi tra professionalità diverse e complementari, per costruire iniziative concrete a favore dei Diritti Umani.


Dopo le prime due sessioni �“ tenutesi nel maggio scorso presso il Senato della Repubblica �“ in cui più di 100 partecipanti sono stati formati da relatori esperti di Diritti Umani, nazionali ed internazionali, in questa giornata finale sono stati presentati i progetti concreti che gli “studenti” hanno ideato e realizzato nell’ambito dei propri contesti territoriali e lavorativi.


E' certamente un momento straordinario - ha dichiarato la Prof.ssa Vincenza Palmieri, Presidente dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare - eppure noi, oggi, non dovremmo essere qui.

I Diritti Umani dovrebbero essere come andare in bicicletta: una volta imparato, mentre si pedala non si presta attenzione al movimento, al meccanismo, al respiro. Ecco, i Diritti Umani dovrebbero essere qualcosa che respiriamo fin da bambini. Dovrebbe essere normale il fatto che tutti abbiano dei Diritti Fondamentali: come il Diritto al cibo sano, il Diritto all'Istruzione e all'Apprendimento, il Diritto alla Felicità. 

I Diritti di cui noi parliamo non sono cose straordinarie, semplicemente perché sono la cellula del nostro essere e l'essenza naturale di ciò che dovremmo essere”.


La giornata, dinamica e ricca di creatività è stata arricchita da molteplici presenze illustri, tra cui S.E. Julìan Isaias Rodriguez Diaz - Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela in Italia, l’Ambasciatore Alberto Schepisi - Presidente del Comitato Nazionale “Sport Contro Droga”, Juan Carlos Lara Vega - Rappresentante del Governo dell’Ecuador in Italia, Antolín Ayaviri Gómez - Ambasciatore del Governo della Bolivia in Italia, che non potendo essere presente ha affidato le sue parole alla voce dell’attore Rodolfo Baldini e la Senatrice Rosetta Enza Blundo, Vice Presidente della Commissione Bicamerale per l’Infanzia. Quindi la prof.ssa Stefania Petrera, responsabile delle Relazioni Istituzionali INPEF, Titti Mazza - Presidente dell’Associazione Teatrale “Diversi Talenti �“ I giovani del Pirandello” di Messina, Maria Bisegna �“ Presidente dell’ Associazione “Nonne Nonni Penalizzati dalle Separazioni”, la Prof.sa Maria Luisa Coppola - Presidente del Serra Club International Italia e la Prof.sa Luana Gallo - Presidente della Fondazione "Paolo di Tarso", che ha presentato la nuova applicazione “Mdiet” dedicata alla diffusione della dieta mediterranea, a sostegno del diritto al cibo sano.


Al podio, si sono alternati i corsisti che hanno presentato i progetti, reali, concreti e innovativi, a favore dei Diritti Umani. 


Alcuni relatori delle sessioni formative di maggio �“ tra cui gli Avvocati Francesco Miraglia e Francesco Morcavallo, il Dott. Luigi Oppido (Vice Presidente della Maison Des Artistes), il Prof. Piero Falletta (esperto dell’UNAR) ed il Giudice Fulvio Uccella (Presidente del Tribunale di Ascoli Piceno) - sono intervenuti nel corso della giornata, a commentare i progetti presentati.


I ragazzi del gruppo teatrale “Diversi Talenti”, diretto dal regista Fabio La Rosa e composto da attori - diversamente abili e non - si è esibito in una emozionante performance dedicata al Diritto alla Felicità, che già la Prof.sa Palmieri, nella sessione di maggio, aveva rivendicato come primario per ogni persona.


La sessione pomeridiana è stata infine arricchita dalla presenza di due illustri personalità, che hanno preso parte anche alla cerimonia conclusiva di consegna delle pergamene di “TESTIMONIAL INPEF per i Diritti Umani” ai progettisti e ai “Diversi Talenti”: il Ministro Pluripotenziario Gianludovico de Martino, Presidente del “Comitato Interministeriale per i Diritti Umani” del Ministro per gli Affari Esteri, e Xavier Aliaga Ministro dell’Ambasciata Ecuador in Italia.

L’intervento del Ministro de Martino �“ che si è detto particolarmente impressionato sia dallo spessore dei progetti presentati, sia dalla performance dei “Diversi Talenti” - è stato incentrato sull’auspicio di una futura collaborazione tra l’INPEF ed il “Comitato Interministeriale per i Diritti Umani”, proprio per arricchire sempre di maggiori competenze ed esperienze il comune impegno a favore della tutela dei diritti umani.


Anche il Ministro Xavier Aliaga ha espresso l’intento del Governo dell’Ecuador di proseguire nella difesa dei Diritti Umani ed ha ricordato i successi ottenuti nel campo dei minori allontanati dalle famiglie di origine.

Grande apprezzamento per l’impegno dell’Istituto e per i progetti che il suo staff ha supervisionato e sostenuto, è stato espresso anche dalla Senatrice Blundo, che ha ribadito il proprio impegno a portare in Parlamento le proposte avanzate nel corso della giornata e convocare i progettisti per i prossimi tavoli di consultazione sul tema dei Diritti Umani.




--
Ufficio Stampa I.N.PE.F
Via dei Papareschi 11 / Angolo Piazza della Radio - Roma
tel. e fax 06.55302868 - tel. 06.5803948
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl