[cs] M5S Palermo: “Vinta importante battaglia. Fatta chiarezza su stato salute conti Comune e partecipate”

03/nov/2018 15:42:21 MoVimento 5 Stelle Palermo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa 03/11/2018
Leggi su browser

COMUNICATO STAMPA


M5S Palermo: “Vinta importante battaglia. Fatta chiarezza su stato salute conti Comune e partecipate”

 

PALERMO, 1 novembre 2018 - Di seguito la nota del gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle di Palermo, composto dai consiglieri comunali Ugo Forello, Giulia Argiroffi, Concetta Amella, Viviana Lo Monaco e Antonino Randazzo, dopo l’ultima seduta del Consiglio Comunale.

“L'opposizione, e il M5S in particolare, ha vinto un'importante battaglia che ha permesso di fare finalmente chiarezza e trasparenza sullo stato di salute dei conti del Comune e delle partecipate. Inoltre, grazie all'azione che abbiamo portato avanti da mesi con l'approvazione delle modifiche agli statuti delle partecipate e con un più efficace e concreto controllo analogo (tre emendamenti presentati dal M5S sono stati approvati dal Consiglio prevedendo più stringenti poteri del comune sulle sue società), il fenomeno del disallineamento sembra che stia tornando ai livelli più contenuti del 2014. È però necessario evidenziare che questo rendiconto, rispetto al percorso fatto dalle partecipate, presenta dati ormai superati e in netto contrasto rispetto al rendiconto Rap 2016 e allo schema di rendiconto Amat  2017. I profili di irregolarità sono stati evidenziati in più occasioni e costituiranno oggetto di apposito rilievo da parte della Corte dei Conti, sez. controllo. Il quadro che emerge dalla proposta al bilancio 2017 e dalla relazione al terzo trimestre Amat, però, non può che preoccupare seriamente e attestare la responsabilità di questa amministrazione per lo stato deficitario e di crisi che si è creato. Un capitale sociale depauperato (da € 98 a € 35 mln) a causa della direttiva del Sindaco, una perdita di esercizio di oltre € 50 milioni, un'ulteriore perdita per i primi tre trimestri 2018 di quasi 6 mln €. Di fronte a questo nefasto quadro, manca il piano industriale e il piano di risanamento, mentre non si sa come dovrà essere rimodulato il contratto di servizio. I nodi sono venuti al pettine e il M5S in Consiglio Comunale sarà sempre presente per tutelare gli interessi dei cittadini, le prerogative dei lavoratori comunale e la continuità aziendale e dei servizi delle partecipate”




L'addetto stampa
William Anselmo

Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl