UN BAMBINO DISABILE VALE MENO DI UNO NOMADE

20/mag/2006 08:20:16 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA CAMPO NOMADI TROILI:

ecco perche’ la sinistra tutela le aree di illegalita’

 

PRESENTATO ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI

PER FINANZIAMENTI AD ASSOCIAZIONI, ONLUS E

ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO PER 1 MILIONE E 355 MILA EURO

 

an : “PER VELTRONI UN BAMBINO DISABILE VALE MENO DI UNO NOMADE”

 

”Risulta quantomai grave lo sperpero di denaro pubblico perpetrato in questi anni dalla giunta Veltroni per finanziare attività e assistenza in favore delle comunità rom che comparato alla spesa destinata ai bambini disabili di Roma fa raccapricciare la pelle” lo dichiara con una nota Fabrizio SANTORI (An), consigliere del Municipio Roma XVI al termine della conferenza stampa tenutasi al Circolo sportivo Empire in Via degli Aldobrandeschi dove sono state svelate le cifre che ammontano  a 1 milione e 399 mila € spesi in 5 anni di gestione degli irregolari presenti nel campo nomadi di Villa Troili.

 

Alla conferenza stampa hanno partecipato tutti i rappresentanti dei comitati di quartiere della zona Bravetta e Pisana e altri esponenti politici del quartiere Cirimbilla (Udc) e Natali (Dc) oltre al candidato alla presidenza del municipio della Cdl Gianni De Lucia (Fi) nonché la candidata al consiglio comunale di Roma Monica Ciccolini (An).

 

“Il 15 maggio scorso abbiamo denunciato il Sindaco Veltroni e il presidente Bellini alla Corte dei Conti regionale per danno erariale ai danni della pubblica amministrazione per aver sperperato fondi pubblici in favore di immigrati clandestini - concludono Ciccolini e Santori - considerato che la quasi totalità dei soggetti insediati presso il campo ROM sito in via di Villa Troili, 100 sono ivi stanziati abusivamente, in quanto, come risulta da documentazione reperibile presso il Comando CC Bravetta, a molti di questi è stato negato l’asilo politico ed altri sono sprovvisti di permesso di soggiorno”.

 

“E’ necessario invertire questa tendenza speculativa che ha visto, fin dalle giunte Rutelli, l’amministrazione capitolina favorire sacche di illegalità piuttosto che tutelare le categorie sociali più deboli e costruire una città a misura di disabile - concludono Ciccolini e Santori - numerosi anziani e disabili attendono un’assistenza seria e di qualità che viene invece destinata con cifre da capogiro a chi quotidianamente non ha nessuna intenzione di integrarsi”.

 

Roma 20/05/2006

 

denuncia alla corte dei conti

 

per ricevere i documenti che comprovano le spese effettuate

telefonare a 06-6534609

 

Corte dei Conti

Viale G. Mazzini, 105 - 00195 Roma

 

e p. c. Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma

fax - 06 39736135

 

p. c. al Sindaco del Comune di Roma

fax - 06 67103590

 

PREMESSO

 

Che il 7 agosto 2001, causa lo stato di inagibilità di un edificio a Tor Carbone, il Prefetto di Roma ha emesso un’ordinanza di natura transitoria per evitare problemi di ordine pubblico, trasferendo n°170 nomadi presso l’ex caserma Bellosguardo Villa Troili destinata a campo profughi.

 

EVIDENZIATO

Che, ad oggi, la quasi totalità dei soggetti presenti originariamente nel campo non risiede più nel campo in questione perché è stata sostituita da soggetti clandestini.

 

CONSIDERATE

le spese effettuate dal Comune di Roma e dal Municipio Roma XVI di seguito elencate:

 

D.D. n° 571 del 20.12.2001 Dip. V - Ufficio Nomadi

Licitazione privata per l’acquisto e la posa in opera di unità abitative mobili da collocare nei campi sosta per popolazioni nomadi.  € 201.418.19 (già lire 390.000.000)

 

D.D. n° 820 del 25.03.2003 Dip. V - Ufficio Nomadi

Liquidazione e pagamento in favore della Chebesà S.c.s.r.l. Onlus per lavori relativi alla realizzazione dell’allaccio in fogna ed altri lavori di ristrutturazione presso il campo nomadi di Via di Villa Troili  € 62.000,00

 

D.D. n° 1867 del 16.06.2004 Dip. V - Ufficio Nomadi

Liquidazione e pagamento in favore della Chebesà S.c.s.r.l. Onlus per interventi connessi alle operazioni di sgombero di occupanti abusivi delle zone limitrofe al campo nomadi di via di Villa Troili.  € 14.016,00

 

D.D. n° 3131 del 11.10.2004 Dip. V - Ufficio Nomadi

Impegno fondi in favore della CO.GE.A. s.r.l. per l’esecuzione di lavori nel campo nomadi sito in via di Villa Troili.  € 124.000,00

 

n° 3409 del 8.11.2004 Dip. V - Ufficio Nomadi

Liquidazione alla Gefacos s.r.l. dei compensi dovuti per gli interventi connessi alle operazioni di sgombero di occupanti abusivi delle zone limitrofe al campo attrezzato sito in via di Villa Troili. € 10.049,20

 

D.D. n° 1136 del 17.6.2005 Dip. V - Ufficio Nomadi

Progetto di scolarizzazione di bambini e adolescenti nomadi, affidato all’ARCI Solidarietà Lazio attraverso l’istituzione di laboratori interculturali volti all’integrazione delle comunità ROM per promuovere e favorire l’integrazione dei minori stranieri e ROM nel contesto territoriale. € 18.000

 

D.D. n°  2661 del 05.08.2005, D.D. n°  3395 del 27.10.2005 e D.D. n°  2828 del 30.08.2005 Dip. V - Ufficio Nomadi. Liquidazione alla Pubblica Assistenza Organizzazione di Volontariato della Protezione Civile Radio e Non Solo del servizio di vigilanza presso il campo nomadi Villa Troili nel periodo complessivo compreso tra il 20.06.05 e il 19.09.2005.   € 3.600,00 + € 3.600,00 + € 3.600,00 = € 10.800,00

 

D.D. n°  1869 del 07.06.2005, D.D. n°  2716 del 16.08.2005 e D.D. n°  3298 del 17.10.2005 Dip. V  - Ufficio Nomadi

Impegno fondi per il servizio di vigilanza presso il campo nomadi di Villa Troili nel periodo complessivo 20.06.2005 e il 19.12.2005 affidato alla Pubblica Assistenza di Volontariato della Protezione Civile.  € 7.200 + € 7.200 + € 7.200 = € 21.600,00

 

D.D. n°  4110 del 15.12.2005

impegno fondi in favore della Bottega Sociale Solidale coop. soc. a.r.l. per interventi presso i campi nomadi Villa Troili e Cristoforo Colombo  € 46.143,36

 

D.D. n°  983 del 24.03.2005 Dip. V - Ufficio Nomadi

Liquidazione alla Gefacos s.r.l. dei compensi dovuti per gli interventi connessi alle operazioni di sgombero di occupanti abusivi delle zone limitrofe al campo attrezzato sito in via di Villa Troili.  € 74.940,10

 

Il finanziamento erogato dal Comune di Roma per la scolarizzazione dei bambini nomadi di

€ 7.000.000,00, di cui € 450.000,00 destinati per i nomadi del campo di via di Villa Troili (trienno 2006-2008), preceduti dagli ingenti finanziamenti erogati per i campi nomadi presenti sul territorio capitolino nel periodo 1997 - 1999 di circa lire 5.000.000.000 e di circa lire 4.300.000,000 per il triennio 1999/2002.

 

Le spese effettuate per la somministrazione di acqua e luce che superano complessivamente la spesa di € 75.000 sostenute dal Comune di Roma erogate all’ACEA S.p.A (stima dal 2001 al 2006).

 

La spesa erogata dal Comune di Roma per il trasporto dei bambini ROM per complessivi € 198.000 all’azienda Trambus (stima dal 2001 al 2006).

 

I finanziamenti straordinarie destinati alle forze dell’ordine impegnate per singoli interventi della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri e per i presidi dei Vigili Urbani € 50.000 (stima dal 2001 al 2006).

 

RILEVATO

 

Che la spesa complessiva destinata limitatamente al campo nomadi di via di Villa Troili, 100 ad oggi conosciuta e documentata ammonta a € 1.355.966.85

 

Il sottoscritto Fabrizio SANTORI, consigliere del Municipio Roma XVI

 

DENUNCIA

 

alla Corte dei Conti di Roma

il Sindaco Walter Veltroni e il Presidente del Municipio Roma XVI Fabio Bellini, per danno erariale ai danni della P.A. per aver sperperato fondi pubblici in favore di immigrati clandestini, considerato che la quasi totalità dei soggetti insediati presso il campo ROM sito in via di Villa Troili, 100 sono ivi stanziati abusivamente, in quanto (come risulta da documentazione reperibile presso il Comando CC Bravetta) ad alcuni di questi è stato negato l’asilo politico ed altri sono sprovvisti di permesso di soggiorno.

 

alla Procura della Repubblica di Roma

il sindaco Walter Veltroni e il Presidente del Municipio Roma XVI Fabio Bellini, per aver sperperato ingenti fondi destinati ad associazioni operanti nelle realtà nomadi con finalità speculative attraverso l’adozione di atteggiamenti commissivi ed omissivi volti a favorire l’immigrazione clandestina.

 

In fede

Fabrizio Santori

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl