RIFIUTI, SANTOR CHI BUTTA MATERASSO E' INCIVILE, MA AMA CHIEDE 3 MESI PER RITIRO BARBECUE

RIFIUTI, SANTOR CHI BUTTA MATERASSO È INCIVILE, MA AMA CHIEDE 3 MESI PER RITIRO BARBECUE.

Persone Augusto Santori, Marino
Luoghi Roma, Parigi
Organizzazioni DifendiAMO
Argomenti ecologia

15/lug/2015 15:53:17 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RIFIUTI, SANTORI: CHI BUTTA MATERASSO E' INCIVILE, MA AMA CHIEDE 3 MESI PER
RITIRO BARBECUE

"Chi butta un materasso è un incivile e per la prima volta diamo ragione al
sindaco Marino. E' maleducato, cretino ed è ingiustificabile. Esistono le
isole ecologiche e il servizio Ama per smaltire i rifiuti speciali
direttamente presso la propria abitazione. Certo tutti i maleducati, anziani
compresi, non avrebbero più giustificazione alcuna se il servizio Ama di
ritiro dei rifiuti non ci mettesse tre mesi per il ritiro di un barbecue da
smaltire. Come avvenuto a un nostro associato, chiamata l'Ama nel mese di
giugno la risposta dell'Ama è stata che non si sarebbe potuto provvedere
entro la fine di settembre. Marino pone ad esempio Parigi, ma qui siamo a
Roma e se non se ne fosse accorto è amministrata da lui. Commissariamenti a
parte", così in una nota Augusto Santori del comitato DifendiAMO ROMA.

Roma, 15 Luglio 2015




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl