Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Campania Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Campania Sat, 20 Apr 2019 10:29:08 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/1 World Carvacrol Industry -Market Size, Share, Growth Prospects, Revenue, Insight and Forecast Report 2019-2025 Wed, 17 Apr 2019 14:52:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/542811.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/542811.html Nagesh Kambale Nagesh Kambale Global Carvacrol Market Report 2019-2025 explorers the total understanding of Market Size, Share, competitors Price structure, revenue, Trend and Forecast. The key insights of the report are Analysis of upstream raw materials, downstream demand, and current market dynamics is also carried out.it vast repository provides an analytical overview of the market that will help to new and existing to take an important decision.

 

For More Information-

http://research-store.over-blog.com/carvacrol-market
]]>
Controversie tributarie pendenti a Cancello ed Arnone Tue, 16 Apr 2019 17:52:57 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/542459.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/542459.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Approvato il Regolamento per la definizione agevolata

In esecuzione della deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 01.04.2019, la Giunta Comunale con deliberazione n.60 del 09.04.2019, ha approvato le modalità per la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti, in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in cassazione e anche a seguito di rinvio, il cui ricorso introduttivo sia stato notificato al Comune impositore entro la data del 24 Ottobre 2018.

Per Comune impositore si intende il Concessionario SOGERT S.p.A., per quanto riguarda l’ICI, l’IMU, la TASI, TARSU, TARES, la TARI, l’imposta di pubblicità ed il diritto sulle pubbliche affissioni, nonché per le ingiunzioni di pagamento.

Gli interessati posso presentare domanda di definizione entro il termine perentorio del 31 Maggio 2019 per sanare la loro posizione con un importo ridotto.

Il modulo per la domanda di definizione è disponibile nella sezione modulistica del sito istituzionale del Comune e può essere consegnato a mano all’Ufficio Protocollo dell’Ente, notificata con raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Cancello ed Arnone - Area Finanziaria - Via Municipio 1 - 81030 - Cancello ed Arnone, o tramite posta elettronica all’indirizzo protocollo.cancelloarnone@asmepec.it.

Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune.

Un’opportunità per i cittadini, colta dall’amministrazione comunale, per chiudere contenziosi annosi risparmiando sulle spese legali. 

Elisa Cacciapuoti

 

]]>
Piano di Zona S2, pubblicato l'Avviso sul Dopo di noi Tue, 16 Apr 2019 09:43:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/541954.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/541954.html salerno trading salerno trading Il Piano di Zona Ambito S2 informa che la Regione Campania ha approvato l'Avviso pubblico per la selezione di progetti personalizzati per il “Dopo di Noi” per persone con disabilità grave senza il necessario supporto familiare (Legge 22 giugno 2016, n. 112).

Per l’attuazione dell'Avviso regionale, l'Ambito S2 ha pubblicato una nota esplicativa, a beneficio di una più agevole lettura dell’Avviso stesso.

Per la realizzazione dei percorsi finanziabili a valere sui fondi del  “Dopo di Noi”, l'Ambito S2 dispone di € 160.986,99, assegnati dalla Regione Campania.

 

L'avviso per il “Dopo di Noi” finanzia:

 

A) Percorsi programmati di accompagnamento per l'uscita dal nucleo familiare di origine oppure per la deistituzionalizzazione. Possono essere finanziati “Percorsi di Autonomia Abitativa” finalizzati a promuovere una vita quanto più possibile autonoma della persona con disabilità, centrati su esperienze di vita in gruppo, e di miglioramento della qualità della vita presso il suo nucleo familiare. Viene qui considerata anche la possibilità di accesso a servizi di ospitalità periodica che consentano alle persone con disabilità grave di sperimentare occasioni di autonomia, vivendo in un luogo diverso dalla propria casa, insieme ad un piccolo gruppo, per periodi definiti e programmati, mantenendo le proprie principali attività abituali.

 

B) Interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative. Sono finanziabili:

1) le scelte delle persone con disabilità grave prive di sostegno familiare di andare a vivere in abitazioni o gruppi appartamento o soluzioni di co-housing che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare;

2) le scelte di sperimentare soluzioni di co-housing che offrano a un piccolo gruppo di persone con disabilità di avvicinarsi alla residenzialità condivisa, effettuando esperienze di vita quotidiana senza il supporto familiare, al fine di potenziare la propria autonomia nell'ambiente domestico. Vi rientrano: soggiorni brevi, medi o lunghi, al di fuori del proprio contesto familiare per sperimentare esperienze di residenza in un contesto di vita “tra pari”; assistenti personali di fiducia della famiglia e del/la beneficiario/a; sostegni all'inclusione in comunità (trasporti, partecipazione ad attività ricreative e culturali, partecipazione a gite e visite, vacanze, etc.)

 

C) Programmi di accrescimento della consapevolezza e per l'abilitazione e lo sviluppo delle competenze atte a favorire l'autonomia delle persone con disabilità grave e una migliore gestione della vita quotidiana. Sono finanziabili:

1) programmi di formazione per accrescere la consapevolezza riguardo alle persone con disabilità grave e ai diritti delle persone con disabilità (art. 8, Legge 3 marzo 2009, n. 18), con particolare riferimento ai processi di empowerment della persona con disabilità grave e della propria famiglia.

2) tirocini per l'inclusione sociale, finalizzati a favorire l'inclusione sociale e l'autonomia delle persone con disabilità.

 

Le azioni da finanziare, a diretto beneficio delle persone con disabilità, saranno inserite in un progetto individualizzato verso l'autonomia e l'uscita dal nucleo familiare di origine.

 

Possono presentare domanda di finanziamento di un progetto personalizzato per il “Dopo di Noi” le persone in condizione di disabilità grave in possesso dei seguenti requisiti minimi:

a) possesso di certificazione di disabilità grave ai sensi della L. 104/92, art. 3, comma 3, o di certificazione di invalidità con il beneficio dell'indennità di accompagnamento di cui alla L. 18/1980;

b) disabilità grave non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità;

c) prive di sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori o perché gli stessi non sono in grado di fornire l'adeguato sostegno genitoriale, nonché in vista del venir meno del sostegno familiare;

d) età compresa tra 18 e 64 anni.

 

E’ possibile reperire l’Avviso completo ed il modulo di domanda, la nota esplicativa dell’Ambito S2 sul sito del Comune di Cava de’ Tirreni - Capofila dell’Ambito S2, all’indirizzo www.cittadicava.it, nella sezione albo, Piano di Zona S2 e sul sito del Piano di Zona  S2  all’indirizzo www.pianodizonas2.it, sull’home page, e nell’apposita sezione DOPODINOI -  Progetti locali.

 

Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi:

a)  agli sportelli dei servizi sociali professionali, ubicati in ogni Comune dell'Ambito S2;

b) all'Ufficio di Piano Ambito Territoriale Sociale S2, in Piazza Abbro - Cava de’ Tirreni – comune capofila. Tel 089.682190/191 (il martedì e il giovedì ore 9-11).

]]>
Bando “Terra di Lavoro Vero” Fri, 12 Apr 2019 07:47:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/540687.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/540687.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione ROMA - 11 Aprile 2019

 

Iniziativa per la valorizzazione di un fondo agricolo incolto confiscato alla camorra nel comune di Cancello ed Arnone (CE).

A disposizione 300 mila euro per un intervento capace di riqualificare il terreno e favorire l’inserimento sociale e lavorativo di giovani e persone svantaggiate.

Con il bando “Terra di Lavoro Vero”, la Fondazione CON IL SUD mette a disposizione 300 mila euro di risorse private per sostenere un progetto capace di rimettere a coltura un fondo di 13 ettari, situato nel comune di Cancello ed Arnone (CE), nell’ottica di creare anche opportunità di lavoro per la comunità locale, in particolare per le persone svantaggiate.

Il bando “Terra di Lavoro Vero” coniuga due temi e due tipologie di ‘beni comuni’, beni confiscati e terreni incolti, che, al di là del loro importante aspetto simbolico, rappresentano una straordinaria opportunità di sviluppo sociale ed economico.

“Questo bando, sebbene strettamente legato a un territorio, rilancia un tema di portata e interesse nazionale, quello della valorizzazione dei beni comuni come opportunità di sviluppo locale – ha dichiarato Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione CON IL SUD. Soprattutto in questo caso, trattandosi di terreni confiscati, oltre che per il potente valore simbolico, l’iniziativa rappresenta una concreta possibilità di cambiamento anche per le opportunità di lavoro offerte ai giovani”.

L’invito è rivolto alle organizzazioni del Terzo settore della provincia di Caserta, che possono presentare in qualità di soggetto responsabile proposte di progetto basate sulla rivitalizzazione delle tradizioni legate all’agricoltura e all’allevamento, sulle innovazioni tecnologiche e colturali in grado di favorire sia l’inclusione sociale, che nuove opportunità per i giovani talenti a rischio di esodo.

Il partenariato dovrà prevedere la partecipazione di almeno altri due soggetti – preferibilmente ma non necessariamente del casertano – di cui almeno uno del Terzo settore e gli altri afferenti anche al mondo economico, delle istituzioni, dell’università, della ricerca.

Le attività da svolgere sul terreno, che sarà dato in concessione gratuita per 10 anni dal comune di Cancello ed Arnone a favore del soggetto responsabile del progetto selezionato, dovranno essere coerenti con le caratteristiche del fondo e oltre alla coltivazione e allevamento potranno essere attività di tipo sociale, artigianale, commerciale, turistico-ricettivo, ecc., purché strettamente connesse e accessorie a quelle di carattere agricolo.

“È un momento di grande soddisfazione per il territorio – ha dichiarato il sindaco di Cancello ed Arnone, Raffaele Ambrosca – poiché da risorse inespresse e abbandonatane si trae sviluppo e lavoro per la nostra comunità”.

Cancello ed Arnone, comune di 5.900 abitanti, dispone di terreni confiscati che rappresentano oltre il 3% del totale dei beni confiscati dislocati nei 104 comuni della provincia di Caserta. La valorizzazione di tali fondi diventa perciò una grande opportunità, soprattutto per i giovani, non solo per garantire reddito e occupazione ma anche per favorire il consolidamento o la rinascita di quelle reti di connessione sociale che hanno costituito per secoli l’ossatura della vita umana nel Mezzogiorno. È possibile partecipare tramite il portale Chàiros entro il 5 giugno 2019.

Sul tema dei beni comuni, la Fondazione promuove bandi in diversi ambiti: “Bando beni confiscati” per il recupero e la valorizzazione dei beni sottratti alla criminalità organizzata; “Bando Il bene torna comune”per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale; “Bando Ambiente” per la tutela, conservazione e promozione del patrimonio ambientale; “Bando Terre colte” per la messa a coltura di terreni a lungo abbandonati.

 

]]>
l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA) j aggiornato il valore dei prezzi dei capi bufalini. Tue, 09 Apr 2019 19:23:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/539871.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/539871.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Riportiamo integralmente la nota con la quale l’Amministrazione Comunale ha chiesto all’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA) l’aggiornamento del valore dei prezzi dei capi bufalini in ragione della realtà economica del mercato molto dinamica e in conseguenza dei numerosi abbattimenti e, quindi, della accresciuta richiesta di latte.

“La mozzarella di bufala è un prodotto caseario dell'Italia Meridionale, prodotto tradizionalmente in Campania, nel Lazio meridionale, nell'alta Puglia e nel comune di Venafro in Molise.

Questo latticino è prodotto solo con latte fresco ed intero di bufala di razza Mediterranea italiana; si tratta di un animale probabilmente autoctono, come comproverebbe la presenza di un DNA diverso da qualsiasi altro genere bufalo.

A tale unicità, si eguaglia quella del suo prodotto, definito, in rispetto alle sue qualità alimentari e proprietà organolettiche, l’oro bianco della cucina meridionale conquistando parte integrante della Dieta Mediterranea, sia per il legame con il territorio di origine che per le sue peculiarità nutrizionali.

La Mozzarella di Bufala Campana è l’unica mozzarella in commercio ad aver ottenuto il riconoscimento europeo della DOP. Con tale denominazione vengono infatti riconosciute quelle caratteristiche nutritive e merceologiche di questo formaggio a pasta filata, risultanti dall’insieme di precise condizioni ambientali, di allevamento e di metodi tradizionali di lavorazione esistenti solo in questa specifica area di produzione.

La distribuzione degli allevamenti bufalini si concentra maggiormente nella regione Campania la cui provincia di Caserta tocca punte del 70%.

In particolare, nel comune di Cancello ed Arnone, si registrano più di 160 allevamenti con una presenza di oltre 30'000 capi allevati, rappresentando il primo comune in tutta Italia con maggior densità di capi bufalini.

Insieme ai comuni di Grazzanise, Santa Maria la fossa e Castel Volturno, rappresenta la culla dell’economia del territorio fondata sull’allevamento bufalino e dei prodotti che ne derivano quale principalmente il latte.

Negli ultimi tre anni si è passati da un prezzo del latte di 1’10 euro, sceso fino a 0,90 euro/kg in alcuni periodi di crisi, ad un prezzo di mercato attuale di 1,50-1,60 euro/kg.

A questo fenomeno si correla la richiesta di mozzarella, che negli ultimi 3 anni si è accresciuta di poco più del 20%, e dell’export in continuo aumento, così come dichiarato dal consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana, unico organismo riconosciuto dal MiPAAF per la tutela, la vigilanza, la valorizzazione e la promozione di questo formaggio.

Tale trand è in continua crescita e, come dimostrano i dati 2017/2018, si registra un aumento record del 5% ma, sebbene la popolazione bufalina sia aumentata, lo stesso destino non vale per il latte che sta attraversando una fase di relativa scarsità.

Osservando i dati della BDN di Teramo si evince, infatti, che in alcune zone ci sono stati numerosi abbattimenti di capi bufalini adulti in produzione e l’inserimento di giovani animali con una notevole contrazione della produzione, sul totale, del latte. 

La richiesta di animali sul territorio ha caratterizzato un aumento del valore del mercato per i capi adulti; basti pensare che una giovenca di età maggiore ai 15 mesi, nel 2014 aveva un prezzo di mercato che andava dai 1800 ai 2400 euro; oggi, la stessa manza, possiede un valore d’acquisto di 3000 fino a 3500 euro. 

Tali dati sono confermati dall’ANASB (Associazione Nazionale Allevatori Specie Bufalina), la quale ha ricevuto diverse richieste di acquisti animali per vita sia dall’Italia che da paesi esteri ma, pur informando i suoi associati, non riesce a soddisfare le richieste.

Visto che la normativa vigente riconosce per i capi abbattuti un indennizzo costituito dal valore ISMEA ai sensi della legge 2 giugno 1988 n. 218 (e successive m. e i.), meno il valore di realizzo della vendita delle carni e quello di rimborso di eventuali polizze assicurative, liquidati con risorse ministeriali e regionali; vista la obbligatorietà da parte dei servizi veterinari che, alla parametrazione fanno riferimento al valore ISMEA della settimana in cui i capi sono stati abbattuti, si chiede l’aggiornamento del valore dei prezzi dei capi, che non risulta congruo per i due anni trascorsi,  nelle varie categorie, con riferimento alla realtà economica del mercato molto dinamica in conseguenza dei numerosi abbattimenti e della maggiore richiesta di latte”.

“In seguito alla nostra nota e a quella della Coldiretti – afferma l’assessore all’agricoltura Di Vuolo – l’ISMEA ha provveduto ad aggiornare il valore dei prezzi dei capi bufalini”.

Esprime grande soddisfazione l’assessore per il traguardo raggiunto: “È un primo passo importantissimo per gli allevatori in quanto, con questo aggiornamento, il valore del prezzo dei capi bufalini è quasi congruo al prezzo reale di mercato”.

 

Elisa

 

]]>
How You Can Take Benefit Out Of Minecraft Hosting Online? Mon, 08 Apr 2019 06:33:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538956.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538956.html moizusks moizusks If you're searching managed Minecraft Servers web hosting corporations then you certainly absolutely will need to get certainly not feel concerned as possible occur with each other about the word wide web plentifully. But just well before continuing applying them you ought to comprehend distinct basic topics with regard for that competent products featured away from the leasing vendors organizations.

Technological Demands an Lease Server will need to possess

It's good to check out the specialized technical specs provided via the leasing organizations and evaluate these into other collections of even more lease internet hosting businesses. Because of this, you are destined to be capable of creating a selection throughout the range of gamers to be hosted on do the task very well while using host and additionally the amount to become used in preserving it. The device that you just pick for this intention needs to turned into so strong to support in direction on the number of consumers offered by you individually. The particulars of one's leasing server ought to embody of RAM allocated, allotted disk room, fees agreed to down load and add the game and skill of this CPU executed, in addition to besides that the bandwidth utilized for holding it. The amount in excess of the really difficult disk also must be perceived as when negotiating using an leasing assistance provider for to be a SSD driveway is appeared upon considerably better to receive a lot faster performance in comparison to standard push. Plenty of these present you with tailored services although the some others grant liberated rein to benefit from them in accordance with you want. Yet you will shortly give you the chance area to pick a host each and every your illnesses you could very well get these advantageous aspects having a severe couple of host leasing companies once you could be aware in negotiating along with them.

Set up of Plugins, Wrappers, and Mods


Many the servers enable a single tousle wrappers according to your conditions. You will need to make sure their installment when ever you've got secured the choice to certain plugins or mods.

Released Privileges As-well being an Control-panel

Several the Minecraft Servers leasing hosts furnish you various administrative statements, to allow one particular to place in plugins as well as mods requested which you alter your data files, and provide you a portal internet site chockfull of add-ons to personalize their use. Distinctive vendors have you limited legal rights in addition to loads of many others deliver management panels for running your host for the two function. You may want to seem within the particulars of the legal rights just prior to when sealing the offer you.

A pair within the leasing server organisations deliver shopper assist and routine maintenance companies about the clock. You are likely to would like to check on regarding the run-time company requirements and degree of treatment services made available from them beforehand of diluting the leasing deal with the guidance organizations. The duty of maintaining the equipment present-day performing with all the most recent systems ought to be reasoned beforehand. Simply click here  to find more increased about minecraft hosting.

]]>
Cancello ed Arnone: istanza di ammissione alla massa passiva Fri, 05 Apr 2019 09:56:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538456.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538456.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Il Comune di Cancello ed Arnone con delibera di Consiglio Comunale n.22 del 26.07.2018, esecutiva ex lege, ha dichiarato lo stato di dissesto finanziario. Successivamente, con DPR in data 03.01.2019, è stata nominata la Commissione Straordinaria di Liquidazione per l’amministrazione della gestione e dell’indebitamento pregresso, nonché per l’adozione di tutti i provvedimenti per l’estinzione dei debiti dell’Ente.

L’OSL, con propria delibera n.6 de 03.04.2019, ha prorogato i termini di presentazione delle istanze ai fini dell’insinuazione nella massa passiva del Comune di Cancello ed Arnone relative al periodo 1.1.2015 al 31.12.2018.

Chiunque ritenga di averne diritto, può presentare l’istanza entro il 2 maggio 2019, corredandola da idonea documentazione, contenente:

  1. generalità, o ragione sociale, ed indirizzo del creditore, con indicazione del codice fiscale o P.IVA;
  2. Oggetto del credito vantato da 01.01.2015 al 31.12.2018 ne confronti del Comune;
  3. Importi distinto per capitale ed accessori;
  4. Indicazioni del periodo temporale in cui è maturato il credito;
  5. Idonea documentazione atta a dimostrare la sussistenza del debito dell’Ente;
  6. Eventuali cause di prelazione;
  7. Eventuali atti interruttori della prescrizione;
  8. Ogni ulteriore elemento ritenuto utile ai fini del l’accertamento del credito.

La predetta istanza dovrà essere indirizzata alla COMMISSIONE STRAORDINARIA DI LIQUIDAZIONE del Comune attraverso una delle seguenti modalità:

  • consegna del plico presso il protocollo dell’Ente;
  • trasmissione a mezzo raccomandata al seguente indirizzo: Piazza Municipio, 1 - 81030 - Cancello ed Arnone (CE)
  • invio per posta certificata al seguente indirizzo: protocollo.cancelloarnone@asmepec.it

Il modello di domanda è disponibile sul sito istituzionale del Comune o presso l’ufficio di Segreteria. 

 

Elisa

 

]]>
Piano di Zona S2: PON Inclusione REI, illustrata la manifestazione di interesse per il Catalogo di offerte formative Thu, 04 Apr 2019 09:19:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538119.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538119.html salerno trading salerno trading Su iniziativa del Piano di Zona S2 Cava de Tirreni-Costiera amalfitana si è svolto questa mattina, nell’Aula consiliare del Palazzo di Città di Cava de’Tirreni, l’incontro con le agenzie di formazione per illustrare la Manifestazione di interesse per la presentazione delle candidature da inserire nel catalogo di percorsi di Formazione Professionale.

Destinatari dei percorsi formativi, attraverso l’erogazione di voucher, i beneficiari della misura Reddito di Inclusione o altre misure legate all’accertamento della condizione di disagio economico e sociale.

La principale finalità della manifestazione di interesse è la presa in carico dei cittadini a cui è stato riconosciuto l’inserimento nella misura REI, favorendo l’acquisizione di competenze specifiche ad alto assorbimento occupazionale nei settori produttivi corrispondenti alla vocazione territoriale dell’Ambito S2 Cava de’ Tirreni Costiera Amalfitana, ad elevato tasso di disoccupazione e bassa istruzione e della formazione. Tali aspetti sono stati sottolineati nel saluto iniziale agli intervenuti dall’assessore alle Politiche sociali del comune capofila Ambito S2, Antonella Garofalo.

Ampia ed approfondita la partecipazione alla discussione da parte delle agenzie di formazione che hanno partecipato all’incontro che hanno mancato di sollecitare con numerosi quesiti i responsabili della Misura del Piano di Zona S2.

Si ricorda che possono presentare domanda per l’inserimento dei corsi nel Catalogo di offerta formativa dell’Ambito S2:

a) gli istituti statali e non statali, fondazioni, consorzi aventi sede operativa e formativa nel territorio dell’Ambito S2;

b) le Istituzioni, statali e non statali, di Formazione professionali di vari indirizzi, compreso Artistica e Musicale site nel territorio dell’Ambito S2;

Le domande per l’inserimento dei corsi nel catalogo per percorsi formativi potranno essere consegnate al protocollo del Comune Capofila sito a piazza Abbro, 1, in un plico chiuso riportante la dicitura: “CATALOGO DI OFFERTE FORMATIVE – DOMANDA”. L’accesso al catalogo rimane aperto e viene rinnovato ogni tre mesi.

All’indirizzo www.pianodizonas2.it è possibile consultare il testo completo della Manifestazione di interesse ed i relativi allegati.

]]>
Pace fiscale e votazione per la prosecuzione dell’Emittente Radio Radicale Wed, 03 Apr 2019 21:51:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538034.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538034.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Questi i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale del Comune di Cancello ed Arnone

 

Presso la Sala Consiliare del Comune di Cancello ed Arnone, i consiglieri comunali hanno posto 5 punti all’ordine del giorno:

  1. Approvazione verbali seduta consiliare precedente del 12.03.2019;
  2. Adesione alla definizione agevolata delle controversie tributarie, ai sensi dell’art. 6 del Decreto Legge n. 119 del 2018;
  3. Nomina Commissione Paesaggistica;
  4. Voti per la prosecuzione dell’attività dell’Emittente Radio Radicale;
  5. Individuazione enti e società che compongono il gruppo amministrazione pubblica (GAP) e parametrazione ai fini della redazione del bilancio consolidato. Revisione. 

Ha presieduto e aperto, con l’approvazione dei verbali della seduta consiliare precedente, la seduta pubblica del civico consesso la Presidente del Consiglio dott.ssa Ersilia Viola

Per quanto riguarda il punto 2, la pace fiscale, è l’assessore a prendere la parola:

“L’art. 6 del decreto legge 119/2018 dispone per i comuni la possibilità di aderire alla definizione agevolata per le controversie tributarie pendenti, ovvero non definite con sentenza passata in giudicato. L’agevolazione consiste nella duplice opportunità per il comune, da un lato, che vede ridotto il carico di controversie, e per il debitore, dall’altro, che vede ridotto in modo significativo il debito, in quanto sono escluse le sanzioni e gli interessi ed è ridotta notevolmente la percentuale dell’imposta da versare”.

Si è passati poi alla votazione per la prosecuzione dell’attività dell’Emittente Radio Radicale. È l’assessore Di Puorto che esplicita al riguardo: “Radio Radicale ha introdotto in Italia un modello di informazione politica totalmente innovativo, garantendo l’integralità degli eventi istituzionali e politico trasmessi: nessun taglio, nessuna mediazione giornalistica e nessuna selezione, al fine di permettere agli ascoltatori di “conoscere per deliberare”.

Per questo motivo, si è deciso di attivarsi presso il Governo Nazionale per consentire la prosecuzione della trasmissione radiofonica da parte di Radio Radicale mediante la proroga del vigente regime convenzionale con il Centro di Produzione S.p.A.”

Il Consiglio si è concluso con l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno. 

 

Elisa Cacciapuoti

]]>
Pace fiscale e votazione per la prosecuzione dell’Emittente Radio Radicale Wed, 03 Apr 2019 21:51:33 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538033.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538033.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Questi i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale del Comune di Cancello ed Arnone

 

Presso la Sala Consiliare del Comune di Cancello ed Arnone, i consiglieri comunali hanno posto 5 punti all’ordine del giorno:

  1. Approvazione verbali seduta consiliare precedente del 12.03.2019;
  2. Adesione alla definizione agevolata delle controversie tributarie, ai sensi dell’art. 6 del Decreto Legge n. 119 del 2018;
  3. Nomina Commissione Paesaggistica;
  4. Voti per la prosecuzione dell’attività dell’Emittente Radio Radicale;
  5. Individuazione enti e società che compongono il gruppo amministrazione pubblica (GAP) e parametrazione ai fini della redazione del bilancio consolidato. Revisione. 

Ha presieduto e aperto, con l’approvazione dei verbali della seduta consiliare precedente, la seduta pubblica del civico consesso la Presidente del Consiglio dott.ssa Ersilia Viola

Per quanto riguarda il punto 2, la pace fiscale, è l’assessore a prendere la parola:

“L’art. 6 del decreto legge 119/2018 dispone per i comuni la possibilità di aderire alla definizione agevolata per le controversie tributarie pendenti, ovvero non definite con sentenza passata in giudicato. L’agevolazione consiste nella duplice opportunità per il comune, da un lato, che vede ridotto il carico di controversie, e per il debitore, dall’altro, che vede ridotto in modo significativo il debito, in quanto sono escluse le sanzioni e gli interessi ed è ridotta notevolmente la percentuale dell’imposta da versare”.

Si è passati poi alla votazione per la prosecuzione dell’attività dell’Emittente Radio Radicale. È l’assessore Di Puorto che esplicita al riguardo: “Radio Radicale ha introdotto in Italia un modello di informazione politica totalmente innovativo, garantendo l’integralità degli eventi istituzionali e politico trasmessi: nessun taglio, nessuna mediazione giornalistica e nessuna selezione, al fine di permettere agli ascoltatori di “conoscere per deliberare”.

Per questo motivo, si è deciso di attivarsi presso il Governo Nazionale per consentire la prosecuzione della trasmissione radiofonica da parte di Radio Radicale mediante la proroga del vigente regime convenzionale con il Centro di Produzione S.p.A.”

Il Consiglio si è concluso con l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno. 

 

Elisa Cacciapuoti

]]>
Pace fiscale: l’amministrazione del Comune di Cancello ed Arnone, in Consiglio aderisce alla definizione agevolata delle controversie tributarie Wed, 03 Apr 2019 21:42:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538032.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/538032.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione L’art. 6 “Definizione agevolata delle controversie tributarie” del decreto legge n.119 del 2018, convertito con legge n.136 del 2018, prevede la possibilità per i Comuni di disporre entro il 31 Marzo 2019 la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti (la cosiddetta Pace Fiscale).

Le controversie definibili sono quelle non definite con sentenza passata in giudicato, pendenti in qualsiasi grado di giudizio, ivi compresa la Corte di Cassazione.

L’adesione alla definizione agevolata comporta l’esclusione delle sanzioni e degli interessi ed il

pagamento in una percentuale variabile dal 100% al 5% dell’imposta, in funzione dello stato del contenzioso e dell’esito delle sentenze emesse alla data del 24 ottobre 2018.

Con Delibera di Consiglio n. 13 del 01.04.2019, l’Amministrazione Comunale ha aderito alla definizione agevolata delle controversie tributarie (pace fiscale), in quanto rappresenta un’opportunità sia per il Comune, perché consente di ridurre il contenzioso in essere, sia per il debitore che, grazie, appunto, all’esclusione delle sanzioni, degli interessi oltre che di una quota dell’imposta, vede ridotto significativamente il debito.

 

Elisa Cacciapuoti

]]>
Lavoro, Palmeri: “Si sbocca la situazione dei 75 ex lavoratori della Whirlpool di Teverola.” Tue, 02 Apr 2019 19:13:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/537664.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/537664.html Mimmo Caiazza Mimmo Caiazza

 

Svolta finalmente, grazie all'impegno dell'Assessore regionale al lavoro Sonia Palmeri, nella vicenda dei 75 lavoratori di Whirlpool del sito di Teverola che dovevano transitare nel Gruppo SERI.

La situazione, benché cristallizzata al MISE attraverso una serie di impegni sottoscritti anche con la Regione Campania, l'ASI , Confindustria Caserta, le OO.SS., e le 2 aziende,  si era bloccata tra burocrazia ed incomprensioni, a discapito però delle maestranze.

 L'accordo prevedeva sul sito di Teverola il riavvio di una nuova attività di produzione di celle al litio per accumulatori elettrici nel settore storage e trazione.

Un iter procedurale fatto di concessioni e autorizzazioni a livello locale che punterà a realizzare il più innovativo stabilimento del gruppo SERI in Campania.

Un investimento industriale con ricadute sociali notevoli per un territorio come quello di "terra di lavoro ", già troppo martoriato, non poteva assolutamente rischiare di arenarsi.

Per chiarire in maniera definitiva la situazione ho voluto tutti i protagonisti ad un tavolo regionale di confronto per capire e risolvere le questioni ancora aperte.

Dopo un serrato e franco confronto abbiamo ottenuto l'assegnazione del suolo ex Whirlpool alla FIB del gruppo SERI, in modo tale da dare avvio agli allacci utili al posizionamento ed al funzionamento dei nuovi impianti e di conseguenza all'avvio delle attività lavorative.

 

 

 

 

SEGRETERIA ASSESSORE REGIONALE AL LAVORO SONIA PALMERI

]]>
Grande successo per la presentazione del libro dell’ex magistrato Nuzzo Fri, 29 Mar 2019 09:56:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/536703.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/536703.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione  “Il Feudo di Arnone” Storia minima di un processo famoso (1793-1818)

Cancello ed Arnone: Puntuale, come da programma, ha avuto luogo la presentazione del libro del Giudico Francesco Nuzzo “Il Feudo di Arnone. Storia minima di un processo famoso (1793-1818)”.

Un evento fortemente voluto dal primo cittadino di Cancello ed Arnone, avv. Raffaele Ambrosca, che ha visto la partecipazione di moltissime persone provenienti sia da Cancello ed Arnone che dai paesi limitrofi di Castel Volturno, Aversa, Capua, Caserta ecc.

Tra le autorità presenti, sono da annoverare l’Arcivescovo della diocesi di Capua Sua Eccellenza Monsignor Visco, il già questore di Isernia dott. Biagio Ciaramella, il Dirigente del Commissariato di Aversa dott. Vincenzo Gallozzi e moltissime altre personalità che hanno fatto da cornice all’illustre tavole dei relatori formato dal sindaco Ambrosca, dal parroco di San Castrese don Ernesto Branco, il prof. Vincenzo De Caprio, Ordinario di Letteratura Italiana all’Università della Tuscia ed, ovviamente, l’autore, il già giudice Francesco Nuzzo. 

Ad aprire i lavori per dare il benvenuto a tutti i convenuti, è stato il sindaco Ambrosca che ha ringraziato, in primis, le autorità, ma anche tutti i cittadini che hanno partecipato numerosi all’evento richiamati dalla stima e dall’amicizia che il Giudice Nuzzo ha da sempre saputo dare e ricevere. Molti gli amici locali che con lui, tanti anni fa, hanno formato la squadra di calcio del Cancello ed Arnone, di cui Nuzzo era portiere. Molti gli amici di Castel Volturno dove lui è stato sindaco qualche decennio fa. 

Naturalmente tanti concittadini ben lieti di venire ad onorarlo e salutarlo. 

“Il Feudo di Arnone - come spiega lo stesso autore nell’avvertenza dell’opera - è nato nel corso di una ricerca sulla giustizia dell’Ancien Régime. Mi venne tra le mani il libro di Anna Maria Rao, “L’amaro della feudalità”. La devoluzione di Arnone e la questione feudale a Napoli alla fine del ‘700, che avevo studiato anni addietro. Volli leggerlo nuovamente, per due ragione essenziali: l’autrice è una storica di grande valore, nota per la serietà dei suoi scritti; il tema riguarda una vicenda giudiziaria relativa al mio paese. La ricca messe di notizie, raccolte in biblioteche e archivi di Napoli, Caserta, Valladolid, Parigi, fornisce un compendio esauriente del dibattito sui feudi nel Regno di Napoli, dove le vertenze giudiziarie tra Fisco Regio e baroni, come quelle tra baroni e università erano continue. I fronti contrapposti esprimevano indirizzo politici, economici, sociali assai diversi, con l’evidente coinvolgimento degli illuministi, che denunciavano la persistenza del “mostro feudale” nel Mezzogiorno”.

Poi la parola passa al parroco di San Castrese don Ernesto Branco che inizia con un epigramma di Giuseppe Giusti, il quale scriveva: “Fare un libro è meno che niente se il libro fatto non rifà la gente”. “Un libro deve cambiare la gente e questo libro di “Ciccio” mi ha cambiato, continua il parroco, mi ha fatto fare un bagno nella storia e mi ha fatto meditare la storia. Noi abbiamo l’obbligo di meditare la storia e di digerirla perché essa diventa un peso se non viene capita, un peso insopportabile che ci schiaccia con la sua immanenza. Se non meditiamo la storia, cioè le nostre origini, diventiamo incapaci di aprirci alla conoscenza”. 

Conclude il prof. Vincenzo De Caprio, che ha curato l’introduzione dell’opera. Come lui stesso ci spiega, proprio nell’introduzione, “la storia narra di un processo durato 25 anni. Fra le tante controversie legali relative ai feudi che ci furono nel Regno di Napoli, quella sorta alla fine del Settecento intorno all’eredità del feudo di Arnone fece un certo scalpore fra i contemporanei, mobilitando non solo grandi avvocati e giuristi di professione, ma anche figure diverse di intellettuali ed, in particolare, illuministi di tutto rilievo. I fatti che diedero origine a questo processo si collocano fra il 1792, quando morì il feudatario di Arnone e il 1794, quando un pretendente rivendicò l’eredità del feudo contro il Regio Fisco che lo aveva considerato non ereditabile e lo aveva bloccato per incamerarlo nei beni della corona. Il processo dunque cominciò nel 1794 e fu lunghissimo, protraendosi per ben 25 anni e generando un profluvio di carte, documenti legali, memorie, riconsiderazioni, messe a punto, analisi, descrizioni. Esso ebbe termine solo nel 1818 senza sciogliere il nodo da cui era stato originato, ma con un accordo fra le parti”.

Dopo “Modernità di Gaetano Filangeri”, “Accusa e inquisizione nel pensiero illuministico”, con la sua ultima fatica letteraria, dedicata ai suoi concittadini e al suo paese, il Giudice Nuzzo aggiunge un importante tassello a quello che è il mosaico storico del nostro piccolo ma, nello stesso tempo, importante paese. 

 

Elisa Cacciapuoti

 

]]>
Aerosol Can Market Analysis and Demand with Forecast to 2022 Fri, 29 Mar 2019 07:12:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/536616.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/536616.html MRFR MRFR Aerosol Can Market Information: Report by Type (Straight wall, Necked-in, and Shaped), by Material (Metal, Glass, and Plastic) and Application (Personal Care, Industrial, Pharmaceutical, and Automotive), and Region - Global Forecast till 2022

Market Synopsis      

The aerosol can is usually a metal receptacle containing inert gas under pressure, which can spray substances such as deodorant, cooking sprays, and solvents when the gas is released by opening of the valve. Aerosol can contain the product and propellants under pressure, which can be dispensed as spray, mist, and foam.

Get Free Sample Report WIth Table Of Content @ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/2097

The global Aerosol Can Market is a dynamic and is expected to witness a high growth over the forecast period. The market growth is primarily influenced by the increase in usage of an aerosol paint can, technical advantage of an aerosol can, and environmental advantage of an aerosol can. Fluctuation in raw material prices may hinders the growth of the Pressurized Spray Can market over the review period.

Over the past few years, the demand for the aerosol can have increased due to the increase in disposable income of the people. The aerosol can is mainly used in deodorants. The rise in the end-use application, especially in the field of personal care products ensure better market prospects. The product customization as per end-user requirements is expected to increase the demand. The increasing use of metal can for the personal care products as they protect the contents from leakage and extend the life of the products as compared to plastic can, increase the demand for the metal aerosol can and drives the global Aerosol Can Market. The personal care market also benefits from the promotional offers, advertisement, and an increase in the media penetration.

Key Players

Some of the key players in global Aerosol Can Market includes Kian Joo Can Factory Berhad (Malaysia), Toyo Seikan Group Holdings, Ltd. (Japan), CPMC Holdings Ltd. (China), CCL Industries (Canada), Shanghai Sunhome Industrial Company (China), Crown Holdings Incorporated (U.S.), Ball Corporation (U.S.), Ardagh Group (Luxembourg), Exal Corporation (U.S.), and Al-Can exports Pvt. Ltd. (India).

Aerosol Can Market Segmentation

Aerosol Can Market report is segregated on the basis of type, material, application, and region. The type segment is segmented into straight wall, necked-in, and shaped. On the basis of the material, it includes metal, glass, and plastic. Based on the application, it is segmented into personal care, industrial, pharmaceutical, and automotive. On the basis of the geography, the global market is segmented into North America, Europe, Asia-Pacific, and the Middle East & Africa.

Aerosol Spray has witnessed a prospective growth over the last few years and as per analysis, the market is projected to retain the same growth rate during the forecast period. Based on the types, the market is segmented int straight sided, necked-in and shaped.

The necked-in type is used to package everything from food to deodorant and automotive products. Necked-in steel aerosol can are extremely durable and serves to enhance the appeal of products on the retail shelf. The necked-in top is opposite to the straight wall design. It reduces the lid diameter and also the material usage. The bottom of the can is also necked in, allowing for the use of a smaller end component.

Technical Advantage In An Aerosol Can

The aerosol can are safe, efficient and protect the products from leakage. Thus, they are used by over 200 brands across 200 products. over the past years, various innovation has been done in an aerosol can such as printing technology, shaped can, and improvement in the components of the product. Use of aerosol can extend the shelf life of the coating product because it protects the product from air and light. The product in an aerosol can is sealed which protects the product from contamination with bacteria or dust. Due to this aerosol can are mostly used, which drives the growth of Spray Can Market.

Access Full Report With TOC @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/aerosol-can-market-2097

About Market Research Future

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), Raw Research Reports (3R), Continuous-Feed Research (CFR), and Market Research & Consulting Services.

MRFR team have supreme objective to provide the optimum quality market research and intelligence services to our clients. Our market research studies by products, services, technologies, applications, end users, and market players for global, regional, and country level market segments, enable our clients to see more, know more, and do more, which help to answer all their most important questions.

Contact

Market Research Future

Phone: +1646 845 9312

Email: sales@marketresearchfuture.com

]]>
2Easy: a Hong Kong Startup is Targeting to Launch a Few More Asian Nations Wed, 27 Mar 2019 08:48:21 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/535956.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/535956.html 2Easy 2Easy HONG KONG  - Today,  2Easy , the leading platform in Hong Kong launched new markets in Malaysia assisting businesses in hiring quality digital agencies, services including  video production ,  marketing & campaign, VR & AR production , IT development , etc. By 2019, its one-of-a-kind platform to open up to few more offices in Asia      

 

Breaking confusions in hiring landscape has been the top of the company to make the growing regions continue to laugh. However, the deliverable tells a different story. To send the best recommendations based on the customer's real needs is a big thing. "Random search results from Google do not help in connecting the right agency,"  says Issac, the co-founder of 2Easy.

Google doesn't provide a reputation score for discovering one that fits. There is an innovative hiring platform born to reduce the risk of project failure and dominate the digital world. One of the recent cases, 2Easy receives a project lead from a world-renowned cosmetic brand. The brand projects in marketing campaign in Singapore. In which, the agency they require is responsible for designing a Virtual Reality game, decorating the venue and planning the event. 2Easy Matching System is able to recommend in Hong Kong Top VR production company delivering such a million dollar worth project, save the client's time and effort.

To promote a suitable digital marketing agency across different locations, 2Easy executed the following tactics:

  • Offer insights and market price recommendations
  • Provide various digital areas such as branding, web and mobile app development, VR & AR, video and advertising and digital marketing
  • Give professional advice based on objective data and market knowledge
  • Combines discovery and a reputation system together  
  • Promote the most competent developers

To be a project manager at an international NGOs said,

"2Easy helps. The agency they recommended really hit our pain point. They are responsive and willing to help. They give effective suggestions and always there to assist. Worth recommending! "

About 2Easy :  2Easy HK is based in Cyberport, Hong Kong where you can search and hire top agencies offering different talents . The goal is to save two essential things: time and effort. It was founded in 2017 with the idea of ​​becoming the largest hiring platform agency in Asia. The agency has already been used by various companies and brands to find suitable service providers and has improved speed and efficiency up to five times. 

]]>
A Cancello ed Arnone: Gli avvocati penalisti tra gli studenti Fri, 22 Mar 2019 22:31:49 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/535062.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/535062.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione  

Si è svolto, presso il Liceo Scientifico “Galileo Galilei”, il “PERCORSO SULLA LEGALITÀ ATTRAVERSO I PRINCIPI COSTITUZIONALI”, il progetto-percorso sui temi della legalità e del rispetto delle regole attraverso un percorso di conoscenza e di informazione sui principi della Costituzione con particolare attenzione al giusto processo, al principio di non colpevolezza, alla funzione del difensore e alla esecuzione della pena.

Si tratta di un’iniziativa sostenuta dal Protocollo d’intesa sottoscritto tra l’Unione Camere Penali Italiane e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel settembre del 2014 e rinnovato il 6 ottobre 2017. 

Lo scopo dell’iniziativa è fornire ai giovani studenti una informazione corretta sul “mondo della giustizia”, in quanto è stato rilevato - afferma l’Assessore Ambrosca - quanto sia dilagante una visione distorta delle finalità perseguite dalla Costituzione nella celebrazione dei processi e dei ruoli dell’Accusa, della Difesa e del Giudice che, nel processo, esercitano funzioni ben distinte e separate. 

L’esasperazione mediatica da una parte, e l’attenzione morbosa della pubblica opinione dall’altra, contribuiscono a rendere del tutto distorta la conoscenza della materia, lasciando ampi spazi, immaginari e confusi, manipolati da una informazione tesa solo alla creazione della notizia scandalistica. 

Al tavolo dei relatori, oltre all’Ass. Ambrosca, presenti anche gli avvocati Raffaele Carfora e  Fiorentina Orefice, della camera penale di S. Maria Capua Vetere, e la dirigente scolastica prof.ssa Antonietta Pellegrino. 

Gli avvocati-relatori hanno sensibilizzato gli studenti alla consapevolezza del valore della legalità e al rispetto delle regole della convivenza civile, hanno mostrato le condizioni delle carceri, favorendo il libero scambio di idee in un’ottica costruttiva di progresso, garantendo un’informazione giuridica neutra, corretta e chiara.

“Vorrei ringraziare la dirigente scolastica prof.ssa Antonietta Pellegrino e la prof.ssa Marinella Viola per la disponibilità - conclude l’Ass. Ambrosca. “Il ringraziamento più grande va ai ragazzi che hanno interagito attraverso domande, riflessioni, interventi personali per un piacevole dibattito”.

 

Elisa Cacciapuoti

]]>
Percorso sulla legalità attraverso i principi costituzionali Thu, 21 Mar 2019 23:21:55 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/534665.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/534665.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Nell’ambito del Progetto “PERCORSO SULLA LEGALITÀ ATTRAVERSO I PRINCIPI COSTITUZIONALI”, venerdì 22 marzo, alle ore 12:00, presso il Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Cancello ed Arnone, si terrà un incontro organizzato dall’Unione delle Camere Penali, associazione di avvocati penalisti, sui temi della legalità, voluta in applicazione di un Protocollo d’intesa sottoscritto il 18 settembre 2014 dall’Unione delle Camere Penali e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Tale iniziativa è finalizzata a fornire agli studenti un’informazione corretta sul "mondo della giustizia".

Il percorso si incentra sul processo: la necessità della società di darsi delle regole per punire i colpevoli (principio di non colpevolezza art. 27 Cost.), il giusto processo (art. 111 Cost.), la funzione della pena e la sua esecuzione (art. 13 Cost.), il diritto di difesa (art. 24).

Interverranno gli avvocati penalisti avv. Raffaele Carfora, avv. Fiorentina Orefice e avv. Gaetano Ambrosca.

Presente anche il sindaco di Cancello ed Arnone avv. Raffaele Ambrosca.

 

Elisa Cacciapuoti

Portavoce Sindaco Raffaele Ambrosca

 

]]>
OFFERTA DI PRESTITO TRA PRIVATO ( lauracredito2000@gmail.com ) Tue, 19 Mar 2019 09:49:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/533776.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/533776.html credito credito Salve Sig.r. & Sig.ra Vi offro un prestito e d'investimento di 2.000€ a 13.000.000€ per chiunque in grado di ripagare con gli interessi al 2 a 3% per tutti  e-mail a chiunque sia  interessato a me. Faccio prestiti e d'investimento locali e  internazionali di persone in tutto il mondo contatto con me  oggi e fammi sapere quanti soldi vuoi prestare.Sono pronto ad  incontrare i nostri candidati entro 24 ore dalla ricezione della  richiesta forma.Alora se avete bisogno di prestito o investimento i soldi non esitate  a contattarmi per  ulteriori informazioni alle mie condizioni molto  favorevoli.

E-MAIL: lauracredito2000@gmail.com

]]>
Blocklogy is Live! Learn New Blockchain Technologies at Ease! Fri, 15 Mar 2019 06:54:58 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/532738.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/532738.html sarahjennni sarahjennni

Era Swap introduced Blocklogy - a mobile app based e-learning platform for students and beginners The platform will be available in the form of dedicated mobile apps for both Android and iOS users. Andriod App is live now and iOS will be launched very soon.

 

So, what is Blocklogy exactly?

Blocklogy is an ideation introduced by KMPARDS, the seeding company behind Era Swap. The idea was to develop an online learning platform where everyone can learn new technologies and create futuristic applications for the betterment of the world. The idea of ​​what we are seeing today in the form of Blocklogy app.

With Blocklogy, KMPARDS The courses are designed for students starting with 8th grade.

Features

E-learning hub for blockchain enthusiasts. It is easy to use, user friendly and offered at affordable cost. Check out more features here.

User-friendly: The app comes with a simple and user-friendly interface through which students can easily find and study material. The portal consists of a wide range of learning materials of all types, including text, audio, videos, graphics, artwork and more.

Self-paced Learning: The online portal allows students to learn different aspects of their own peace and speed. One can study according to their time, schedule and knowledge level.

Affordable Learning: The education part on the Blocklogy portal has been kept completely free

Rewards Program: The platform will reward students for their activities and achievements. Reward points can be used to buy more courses and study material on the platform.

Why use Blocklogy?

 As of now, there is a single and complete resource for learning blockchain technology and development. The blockchain study material is not the real world applications of this technology.

The purpose of Blocklogy is to create a platform where people can learn the technology. This includes:

Starting blockchain education right from schools

Identifying and motivating youth who are good at it

Developing strong resources and skilled manpower in this industry

Developing a strong technology foundation for the coming generation

In simple words, Blocklogy is your doorway to an interesting world of learning and futuristic technologies.

 

Interested to know more? Check out the website: http://www.blocklogy.org/

Download Blocklogy App: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.blocklogy.appp

]]>
Il Consiglio Comunale di Cancello ed Arnone e i suoi 8 punti in discussione Wed, 13 Mar 2019 08:39:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/531970.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/campania/531970.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Si è svolta la seduta pubblica del civico consesso.

8 i punti all’ordine del giorno:

1- Approvazione verbali seduta consiliare precedente del 11.01.2019 nn. 1,2 e 3;

2- Approvazione schema di accordo di valorizzazione fondazione con il Sud;

3- istituzione servizio parcheggio - individuazione delle aree - atto di indirizzo;

4- dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno. Assegnazione contributo di € 70.000 per realizzazione di investimenti, ai sensi dell’art. 1 comma 107, della Legge di Bilancio 2019 - Informazione al Consiglio Comunale;

5- Approvazione schema di convenzione tipo per permesso di costruire convenzionato ai sensi dell’art. 28bis del DPR n. 380/2001;

6- Nomina Commissione Comunale per la formazione e l’aggiornamento degli albi permanenti dei Giudici Popolari di Corte di Assisi e di Corte di Appello;

7- Presa d’alto e ratifica di Giunta Comunale n. 7 dell’11.01.2019;

8- Presa d’atto e ratifica di Giunta Comunale n. 8 del 23.01.2019.

Come di consueto il Consiglio si apre con l’approvazione dei verbali della seduta consiliare precedente, poi è l’assessore Gabriele Di Vuolo a prendere la parola per quanto riguarda lo schema di accordo di valorizzazione fondazione con il Sud: ”Il Comune, con questo schema di accordo, intende valorizzare i Terreni, confiscati alla criminalità organizzata, che sono attualmente incolti, abbandonati, inutilizzati o non adeguatamente utilizzati, attraverso l’avvio di attività agropastorali e sociali con il coinvolgimento diretto della comunità locale.

Per quanto riguarda il punto 3, l’assessore Gaetano Ambrosca ha spiegato la parziale modifica alle delibere precedenti con le quali si individuavano le aree di sosta a pagamento. La modifica ha riguardato l’esclusione da tali zone di Piazza Mercato, Piazza Generale Branco e Piazza delle Croci nelle quali, con tale atto di indirizzo, il parcheggio diventa gratuito. Nelle zone a pagamento, la sosta sarà libera per 15 minuti, previa esibizione del disco orario.

Il punto 4, invece, è stato esplicitato dal vicesindaco Angelo Caputo: “La legge di Bilancio 2019, dispone contributi ai Comuni fino a 20.000 abitanti, con importi crescenti in base alla dimensione demografica dei beneficiari, per investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. Il nostro Comune risulta tra gli Enti assegnatari di un contributo pari a 70.000 euro. Abbiamo pensato di utilizzare una parte del contributo per la sistemazione del manto stradale delle vie cittadine, ad eccezione dell’asse principale che ha già formato oggetto di un intervento recente; l’altra parte, invece, di destinarla all’illuminazione, in aggiunta a quella esistente”.

Si è passati poi alla votazione per l’aggiornamento degli albi permanenti dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Appello. “La legge n. 287/1951 - spiega la Presidente Ersilia Viola - disciplina la composizione delle Corti, di cui fanno parte i Giudici Popolari. In base a tale normativa, una Commissione, composta dal Sindaco o un suo rappresentante o due consiglieri comunali, deve formare in ogni Comune gli elenchi integrativi delle persone idonee ad assumere l’Ufficio di Giudici Popolari. A seguito delle elezioni amministrative del 10 giugno 2018, quindi, è necessario procedere all’elezione dei nuovi rappresentanti del Consiglio Comunale”.

Per la maggioranza è stata eletta la Presidente del Consiglio Viola, per la minoranza la Consigliera Maria Caimano.

 

Elisa Cacciapuoti

Portavoce Sindaco Raffaele Ambrosca

]]>